Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

A Glass of Wine, Mercurio, and 5 Grappoli

Pubblicato da aisnapoli il 3 - dicembre - 2010 Versione PDF

Di Karen Phillips

Un’occhiata frettolosa ad una email di un’ amica che m invitava ad una degustazione di vini … un’altra degustazione di vini. Napoli, negli ultimi mesi, è stata molto presente nella mia agenda. Ma qualcosa stavolta era diverso. Ho guardato più da vicino. No … no …stavolta sarebbe stato molto diverso. Una degustazione con destinazione Irpinia, Sannio ed il Casertano. In un posto caldo ed invitante: il PDM della Gran Caffetteria nel salotto di Napoli a Piazza dei Martiri. Molto personale ed intimo. Tre cantine … Cinque vini, il tutto sotto l’egida dell’ enologo Vincenzo Mercurio.

Tre cantine che  hanno ricevuto i 5 grappoli, dalla Duemilavini 2011. 5 Grappoli, il massimo riconoscimento dato a un vino dall’ Ais (Associazione Italiana Sommeliers). La Campania ricevuto in tutto 13 premi e ben 3 appartengono a cantine che si sono affidate  aVincenzo Mercurio.

Ho afferrato la mia copia di Duemilavini per sbirciare quello che mi avrebbe riscaldato in una serata ”innaffiata” da una battente pioggia fredda, e poi sono partita.

I Favati, Irpinia… Cesinali … per essere esatti. Ho iniziato con un vino bianco. L’unico bianco previsto, questa sera. Ma che bianco ….Fiano di Avellino Pietramara 2009 (5 Grappoli) …

Fattoria La Rivolta. Torrecuso-Benevento. Un territorio che mi sono reso conto di aver un po’ troppo trascurato nella mia vineyard hoppings … Una cantina che merita invece di essere esaminata da vicino e che presenteva in quest’occasione particolare l’aglianico in due versioni. Un rosato, l’Aglianico del Taburno Rosato Le Mongolfiere a San Bruno 2009, e l’Aglianico del Taburno Terra di Rivolta Riserva 2007 (5 Grappoli).

Masseria Felicia. Sessa Aurunca-Caserta. Falerno del Massico Rosso Etichetta Bronzo 2007. Un Falerno  con 80% Aglianico e Piedirosso 20% … un altro 5 Grappoli … ho capito perché.

Per il mio ultimo vino, ero di nuovo in Irpinia … Sono tornata da I Favati di degustare il loro Taurasi Riserva 2005 Terzotratto.

Nel mentre degustanvo i vini, chiacchieravo con gli amici, e assaggiavo degli stuzzichini, ho avuto la possibilità di parlare con Vincenzo Mercurio. Per parlare brevemente del suo ruolo di enologo … l’importanza che  dà al territorio, come deve essere rispettataoe apprezzato.Come solo in questo modo è possibile produrre un vino … Il vino che rappresenta non solo una cantina, ma rappresenta l’Irpinia, il Sannio e il Casertano.

Era tempo di andare … ho mangiato il mio ultimo rustico scorso, e mi sono avviata verso la mia macchina. Posso tranquillamente dire che mi sono divertita. Che ho provato 5 vini che erano nuovi per me. Che ho parlato con tre cantine che orgogliosamente rappresentano la Campania. Che ho avuto un veloce chiacchierata con un enologo che ha lasciato la sua impronta in Campania e in tutto il sud Italia. E che sicuramente ho trovato alcune cantine da indagare nel mio prossimo futuro vineyard hoppings

Versione in Inglese

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags