Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Parte il primo corso di aggiornamento per Sommelier

Pubblicato da aisnapoli il 11 - febbraio - 2011 Versione PDF

Come alcuni di voi sapranno, esiste da giugno, per volere del Presidente della sezione Campania dell’AIS Nicoletta Gargiulo,  una commissione didattica costituita da me, che la presiede, da Giannantonio Aiuolo e da Giovanni Ascione. Insieme abbiamo lavorato, fin dal primo momento, fondamentalmente su due progetti, il riordino dei corsi e l’aggiornamento dei sommelier. Riguardo questo secondo punto, proprio in questi giorni è stata diffusa la comunicazione ufficiale del I corso di aggiornamento per Sommelier, Degustatori e Relatoriche consiste in 5 seminari che si svolgeranno nel periodo compreso tra marzo e maggio 2011 e che tratteranno i seguenti temi:

  1. La comunicazione del vino
  2. La nuova legislazione del vino
  3. Un “dibattito semiserio” sui punti critici della scheda di degustazione
  4. La degustazione AIS
  5. La lezione AIS

In particolare, il seminario 1, intende arricchire il sommelier AIS di un linguaggio di comunicazione del vino più ampio e generale. Lo scopo è quello di fornire al comunicatore nuove vedute per quanto riguarda l’approccio ad una degustazione che, come sappiamo, può prevedere platee anche molto eterogenee. L’obiettivo è, insomma, portare il comunicatore del vino ad una maggiore duttilità ed adattabilità al contesto pur restando fedele e continuando a sostenere il linguaggio ed il modello AIS. Viene affidato ad uno dei massimi esponenti della comunicazione del vino: Armando Castagno.

Il seminario 2 è puramente tecnico, volge ad aggiornare tutti i comunicatori del vino campani su un argomento delicato ed in sensibile evoluzione. Viene affidato a due relatori regionali particolarmente addentrati  nella materia: Nicola Matarazzo ed Alessandro Palmieri.

Il seminario 3 intende invece affrontare i punti critici della scheda di valutazione dell’AIS. Due relatori di eccezione, due anime vivaci e con approccio diverso a questo mondo, Giovanni Ascione e Nicoletta Gargiulo, guideranno la platea verso la chiarificazione e, soprattutto, verso un allineamento maggiore su alcune terminologie AIS che ancora oggi vengono assai diversamente interpretate.

I seminari 4 e 5 infine intendono fornire uno strumento di chiarezza per quanto riguarda l’approccio ad una degustazione AIS ed alla lezione “tipo” dei corsi AIS. Sono stati affidati ai più impegnati ed emblematici rappresentanti della didattica AIS nazionale: Fabrizio Marzi e Rossella Romani (Responsabile della Didattica Nazionale)

Cinque appuntamenti, quindi, molto differenti tra loro ed inquadrati in un “percorso A” ed un “percorso B”. il Percorso A  prevede la partecipazione solo ai primi tre ed è aperto a tutti i sommelier purché siano in regola con i pagamenti della quota associativa. Il percorso B, invece, consente di frequentare tutti e cinque i seminari ed è aperto solo ai degustatori, ai relatori, ai direttori di corso ed a quei sommelier che abbiano partecipato almeno al corso propedeutico per degustatori anche senza aver sostenuto o superato l’esame finale. La sede, le date, i costi, le modalità di iscrizione ed altri dettagli sono riportati nella locandina che è possibile scaricare su questo sito nella sezione apposita (in alto a sinistra) e sul sito AIS regionale (www.aiscampania.it).

E’ superfluo precisare  che per ogni incontro sono previste diverse degustazioni, quanto mai interessanti e prestigiose, ma che vogliamo siano considerate funzionali alle tematiche a cui saranno associate e solo per questa ragione, d’intesa coi relatori, abbiamo scelto di non divulgare anticipatamente le etichette.

Concludendo, mi auguro che l’iniziativa sia una risposta all’esigenza ed al diritto all’aggiornamento che  è proprio di ogni singolo sommelier. Ci siamo impegnati a costruire un modello quanto più possibile esaustivo rispetto alla dinamica evoluzione di questo mondo, c’è naturalmente tanto da fare e questo è solo il primo piolo di una scala che ci consentirà di crescere tutti culturalmente. E’ tuttavia altrettanto vero che anche il sommelier viene posto egli stesso davanti al dovere di aggiornarsi, soprattutto se decide di vivere intensamente ed in prima linea le attività della nostra associazione. Vi prego di considerare a tal proposito che prevediamo un  numero chiuso e questo, al di là della data di scadenza delle iscrizioni che è fissata per il 18 marzo, potrebbe far si che in breve tempo non ci siano più posti disponibili. Conviene, pertanto, aderire quanto prima, soprattutto per coloro che intendono iscriversi al percorso B.

Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento e ringrazio il nostro presidente ed il consiglio regionale tutto per aver creduto in questo progetto ed anche i relatori che, nelle loro specifiche materie, sono quanto di meglio si possa trovare nel panorama nazionale e che hanno aderito alla nostra iniziativa da subito e con vivo entusiasmo.

Arrivederci a presto.

Franco De Luca

Coordinatore regionale della Didattica

e vice delegato di AIS Napoli

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags