Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Grandi Champagne a Palazzo San Teodoro

Pubblicato da aisnapoli il 17 - febbraio - 2011 Versione PDF

Di Alessandra e Maria Luisa Crescimbeni*

Siamo a Palazzo San Teodoro all’inizio della Riviera di Chiaia:un’autentica opera d’arte in stile neoclassico del XVIII secolo.E’ proprio qui che abbiamo avuto l’occasione di degustare champagne di ottime annate. Fra questi ricordiamo Ruinart, Uno splendido Blanc de Blancs ,abbinato perfettamente a frutti di mare come le ostriche. Uno Chardonnay che si contraddistingue per la sua eleganza,per un colore oro luminoso e una spuma delicata e persistente. Dominanti erano i classici sentori di fiori bianchi e frutta fresca con particolari note di pesca….. intensità, morbidezza ,rotondità e persistenza …insomma dalla zona di Reims sapori intensi per uno champagne davvero inconfondibile. Abbiamo degustato inoltre il millesimato Winston Churchill 1998, uno champagne dalla imponente personalità, il cui nome nasce dall’amicizia che Pol Roger,fondatore della maison,aveva con “Winston Churchill”, grande statista inglese appassionato del suo vino. La Cuvée composta da 80% Pinot Noir e 20% Chardonnay, si presenta con un bellissimo colore giallo oro pallido e con un finissimo perlage .I sentori che abbiamo percepito sono innumerevoli,al naso infatti emergono note di burro ,noci ,sentori di tabacco e legno con forti note di liquirizia. In bocca, questo champagne presenta decise note minerali e speziate ed una lunga persistenza nel finale. Abbiamo poi degustato ( cuvée) belle epoque 2002 di Perrier-Jouët della zona di Épernay .Champagne apprezzato dagli esteti per la sua splendida bottiglia (considerata la più bella bottiglia di champagne) e dagli intenditori per le sue eccezionali caratteristiche. Prodotto da un uvaggio di Chardonnay 55 % e Pinot Noir 45% si presenta con un colore oro pallido ed un finissimo perlage;al naso si percepiscono inizialmente sentori floreali e fruttati , con spiccate note di ananas e pompelmo per poi passare ai tipici sentori di vaniglia e di tostatura … Al gusto ci ha avvolte la sua finezza presentandosi fresco ,e con intense note di frutta esotica e ancora pompelmo. In fine abbiamo notato una piacevole persistenza. Il nostro percorso si e’ concluso nel migliore dei modi:con l’illustre Salon 1997. Pensate che dal 1900 al 2000 sono state vinificate solamente 34 annate e questa è considerata in Champagne come l’annata migliore del secolo…Prodotto da sole uve Chardonnay, in particolare solo da vigneti di Mesnil sur Oger, è un vino capace di invecchiare nel migliore dei modi. Con un affinamento sui lieviti durato circa 9 anni,oggi è una delle produzioni più rare al mondo. Colore giallo oro, perlage fine e persistente. Eccezionale nei profumi ed indimenticabile in bocca con la sua spiccata acidità .Grande struttura e lunga persistenza sono equilibrate da un’ insolita freschezza. Una serata per noi indimenticabile. Noi….che abbiamo soddisfatto ancora una volta la nostra” sete di conoscenza” possiamo ritenerci davvero fortunate!

*Sommeliers Ais Napoli

2 Commenti a “Grandi Champagne a Palazzo San Teodoro”

  1. sofia dice:

    brave ragazze!!!

  2. Luigi dice:

    La mia passione per i vini mi porta ogni tanto a girovagare per i siti di argomento.Oggi,e solo dopo aver letto questo articolo, ho capito che le passione va vissuta e ma soprattutto amata proprio come fanno queste due donne!
    Bravi sommeliers al più presto mi iscrivero al corso

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags