Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

La spada di burro

Pubblicato da aisnapoli il 15 - marzo - 2011 Versione PDF

 

Di Luca Massimo Bolondi

 

Se mai si desse il caso di una guerra

(e possa dio voler che non sia vero)

che porta una battaglia alla tua porta,

cura che l’arma tua non sia più corta

di quella che ti oppone lo straniero

così da non dover baciar la terra.

 

Caso diverso è se la guerra è un gioco

e la battaglia è un bimbo giù in cortile

che bussa alla tua porta con la voce;

vince chi si dimostra più veloce

con la parola acuta e più sottile,

e chi soccombe sa che perde poco.

 

Potrà volerci un grido od un sussurro

per dare una risposta a ciò che vedo

e sento provenire dalla strada;

diversa avrà natura la mia spada:

se il duello vuol la lama di Toledo,

per fender l’aria può bastar di burro…

 

L’esempio serve solo a ricordare

che ogni misura vuole una misura

ed ogni sfida un’arma differente,

che occorre avere chiaro il contingente,

porsi agli eventi senza aver paura

e prevenire per poter curare.

 

Parliamo allor di vino e di pietanza

che son di questa mia il vero argomento

cui quanto detto serve a far premessa.

Che la bontà del vino sia la stessa

senza curar del piatto abbinamento

intendo dimostrar l’inconsistenza.

 

Il vino nasce sì come alimento

ma mai da solo, sempre in compagnia.

Gli antichi maritavan pane e vino,

poi fecero un progresso sopraffino

creando ad arte la gastronomia

e la sommellerie, suo complemento.

 

In tutto il mondo e in ogni continente

non vi è conoscitor che non concordi:

il vino in solitaria è una tristezza,

che s’accompagna a facile ubriachezza

sia negli eventi snob che nei bagordi,

se insieme non ci mangi proprio niente.

 

Hai voglia a dar punteggi da uno a cento,

a far di qualità la tua bandiera,

a dimostrar che il pregio è nel bicchiere,

se poi sul cocco del tuo cantiniere

che vince dei concorsi la chimera

metti un errore come abbinamento!

 

La scienza dell’analisi del gusto

gaia non è se a tavola difetta!

Ciò che distingue questa nostra scuola

nel mondo, è l’armonia tra vino e gola,

è d’abbinare in armonia perfetta

quale sarà del piatto il vino giusto.

 

Dei sensi uno strumento noi facciamo

per dar valutazione ai componenti

di ciò che sta nel calice e nel piatto

cercando di capir dati di fatto

senza lasciare spazio ai sentimenti

fino al momento in cui non ne parliamo.

 

Compiuta che è l’indagine di scienza

possiamo far volare la parola

per dar del gusto comunicazione

a chi da noi si attende spiegazione

su ciò che sta baciando la sua gola

per coniugar piacere e conoscenza.

 

Per questo non vi è un vino in se perfetto,

per questo non esiste il miglior vino:

la qualità sarà una relazione

in cui la coppia da la soluzione,

e se vorrai seguirci nel cammino

potrai provar la scienza con diletto!

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 18 ott 2018 al 18 ott 2018 alle ore:20:30

      18 Ottobre all’Enopanetteria, #Bevolution: lunga vita ai bianchi all’Enopanetteria

      Mancano: 1 giorno e 02:37 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags