Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Di Karen Phillips

Mi ricordo la prima volta che sono andata all’ Abraxas. Ho portato un gruppo di mie amiche per una ‘girls’ night’ … senza i mariti, i figli e i fidanzati. Abraxas è stata la mia scelta, e quindi mi sentivo un po’ responsabile, ma avevo sentito solo cose positive su questa osteria nei Campi Flegrei. Un luogo che ha un grande menu … e una carta dei vini fantastica e meravigliosa. Ricordo il momento in cui dalle mani di Nando Salemme, proprietario di Abraxas, ho ricevuto la wine list. Mi sentivo addosso gli occhi delle mie amiche che aspettavano impazienti che scegliessi un vino da questa grande Carta dei Vini. Ho scelto … abbiamo bevuto e mangiato bene … è stata una grande notte.

Da allora, ho incontrato Nando in numerose occasioni al di fuori della sua Abraxas. Per le strade del Centro Storico di Taurasi in una sera d’estate. Alle fiere del vino vari, pranzi, cene e manifestazioni di Slow Food. E ogni volta , mi ha sempre affascinato la sua passione per la degustazione e la voglia di provare cose nuove, dai vini, ai formaggi, ai salumi e marmellate. Nando Salemme, sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, qualcosa di diverso per riportare alla sua osteria a Campi Flegrei.

Fast forward: aprile 2011. Mi fermo nel parcheggio di via Scalandrone n. 15, a Pozzuoli alle ore 1615 circa ma questa volta senza le mie amiche. Questa volta ho portato la mia Nikon, un quaderno e una penna. Ho voluto fare una chiacchierata con Nando sulla sua Carta dei Vini. Un caffè, un bicchiere di Ferrarelle e Nando ha iniziato la sua storia.

Una storia che ha avuto inizio circa 9 anni fa, quando Abraxas era solo un piccolo wine bar, con un piccolo menu. Nel corso del tempo, a grande richiesta, il menu ampliato e Abraxas è diventato un osteria che serve pasta, formaggi, salumi, e carne a base di tutto il territorio dei Campi Flegrei che lui chiama casa. Lentamente .. costantemente la sua lista di vini con un modesto 80 vini sviluppato in 800. 800 vini … 800 amici. Nando, sommelier e appassionati di qualsiasi cosa sotto il sole, ha una passione per l’avventura. Spesso parte con il  suo camper assieme  con moglie,  figlia e i suoi amici. Viaggia in tutta la Campania, Abruzzo, Basilicata, e la Toscana per citarne alcune delle ultime avventure. Cammina nei vigneti, arriva a conoscere i produttori, i produttori di vino, il vino.Con l’entusiasmo e la voglia di riportare a casa un prodotto che i suoi clienti, i suoi amici, vorrebberro.

Sfogliando la sua carta dei vini è come aprire il suo diario di viaggio, cantine in tutta Italia. Vini che ha conosciuto direttamente provenienti da cantine di tutto mondo e  vini sconosciuti … ma da cantine che hanno superato l’Abraxas test. La lista inizia con la sezione dei vini a bicchiere. Una selezione di 7-8 vini che si può ordinare al bicchiere. Un ottimo modo per provare un nuovo vino che non conoscete o un’opzione per coloro che non vogliono una bottiglia piena. Poi quella dedicata agli Ultimi Arrivi. Le scelte etiliche  dell’Abraxas più recenti…. Un modo veloce per vedere cosa c’è di nuovo da Nando. Sfogliando le pagine, ho visto una grande selezione di vini campani, in particolare quelle da Campi Flegrei. Nando ritiene che sia importante sostenere il territorio, il suo territorio. Un territorio in bella mostra dal giardino di Abraxas, che si affaccia sullo splendido Lago D’Averno. Nando sente un forte legame con Campi Flegrei, con i suoi vini e altri prodotti. Rendere le persone consapevoli della cultura e delle tradizioni può contribuire a conservare una regione.

C’è una sezione per i vini consigliati da Abraxas. Questi sono per coloro che non sono sicuri di cosa ordinare e di solito si resta in Italia con cantine più piccole caratterizzate da un bel rapporto qualità / prezzo. Circa 70 poi sono i vini internazionali che hanno trovato un posto in lista con la Francia in pole position. Ho continuato a sfogliare l’album dal colore marrone chiaro che contiene la sua lista dei vini. Ma la mia Nikon stava diventando molto irrequieta. Voleva andare in giro.

Nando, a questo punto ha tirato fuori un mazzodi chiavi e mi ha aperto la sua cantina. Uno spazio sul lato sinistro del bar, nascosto in un angolo. Una piccola area dietro delle sbarre di ferro con due tavoli al centro per fare una cena intima con gli amici nel bel mezzo delle bottiglie. Modesto, scarsamente illuminato. Ogni ripiano aveva da offrire qualcosa di interessante. Mi sono presa alcuni minutiche, poi, sono diventati circa una mezz’ora, girando per gli scaffali. Vini provenienti dappertutto. Vini che avevano la propria storia.Vini che Nando stesso ha scelto ed ha portato nella casa di Abraxas. Grappe, whisky, vini da dessert, e ogni sorta di after dinner drink.Tutti a riposo nel comfort della cantina. Affinando in bottiglia, rilassando sugli scaffali.

Rilassando come ho fatto io con le mie amiche.Quella ‘girls’ night’ … senza mariti, figli o fidanzati. Mi ricordo anche il vino che ho scelto quella sera. E l’ho visto lì …
Una Riserva di Piedirosso dei Campi Flegrei …
E penso che ho scelto bene. Voglio dire, da Abraxas, come potevo sbagliare?
Versione in Inglese

Abraxas Osteria & Wine Bar
Via Scalandrone # 15
Pozzuoli-Lucrino (Na)
081 854 9347

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags