Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Primo Maggio a Terra del Principe

Pubblicato da aisnapoli il 30 - aprile - 2011 Versione PDF

INAUGURAZIONE DELLA BOTTAIA DEL X SEC. D.C. DI TERRE DEL PRINCIPE

Domenica 1 maggio, alle 11, in Castel Campagnano (Ce), inaugurazione della Bottaia storica di Terre del Principe, l’azienda vitivinicola che ha riscoperto e valorizzato i vitigni casertani Pallagrello e Casavecchia. La bottaia storica si articola su due livelli. Il primo – quattrocentesco – a livello stradale, con pozzo di 25 metri, fornacella e vecchie vasche per la fermentazione dei vini; l’altro, sotterraneo, del 900 d.C., a 15 metri di profondità, completamente scavato nel tufo.

 

Dal giugno scorso Peppe Mancini e Manuela Piancastelli vi hanno completamente trasferito oltre cento barriques contenenti i vini Pallagrello Nero e Casavecchia prodotti con le uve degli 11 ettari di proprietà dell’azienda. L’antica bottaia, oltre 150 metri quadrati nel profondo della terra, è la “cattedrale” di Terre del Principe perché il vino, a temperatura costante (circa 10° estate e inverno) e con un’umidità dell’85 per cento, si affina in condizioni ideali naturali per circa un anno. Naturalmente la cantina di Squille continua a essere produttiva e gli ambienti dell’ex bottaia saranno ora trasformati in strutture al servizio dell’enoturismo.

Domenica sarà anche l’occasione per presentare l’opera di Danilo Ambrosino,  artista napoletano che ha creato, seguendo le emozioni suscitate dall’antica cantina, l’opera “GM for MP”, un quadro su alluminio nel quale, come ha scritto Alessandra Pacelli, “il movimento, l’idea di un colpo di vento improvviso, rimane cristallizzato nella tela, fermato dall’oro, dai neri pieni, da rossi e azzurri che si insinuano secondo geografie d’arte che ripercorrono mappe immaginarie.  E ingabbiano il caos”.

Al brindisi seguirà una piccola degustazione di grandi prodotti, nella “rete sinergica” di eccellenze che si è creata sul territorio: la treccia e i formaggi del Caseificio “Il Casolare” di Alvignano, la “pizza a libretto” dei fratelli Pepe di Caiazzo e il Conciato romano de “Le Campestre” di Castel di Sasso.

Posti limitati, prenotazione obbligatoria 0823.867126

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags