Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

PIZZA DI OGGI, GUSTO DI IERI

A NAPOLI L’ANTEPRIMA DELLA 5^ EDIZIONE DI PIZZA UP

IL 23 MAGGIO INSIEME A GINO SORBILLO E RENATO BOSCO

 

Far riscoprire i profumi della pizza napoletana delle origini, attraverso l’uso di lievito madre e farina Petra. Questo l’intento dell’incontro organizzato dall’Università della Pizza per il 23 maggio a Napoli con la collaborazione di importanti sponsor.

 

Una serata di approfondimento dal titolo “Pizza di oggi, gusto di ieri” che vuole essere l’anteprima della quinta edizione di Pizza Up, il simposio tecnico sulla pizza italiana che da cinque anni si svolge a Vighizzolo d’Este (Pd) nelle sale restaurate dell’antico Molino Quaglia. 

 

La pizza napoletana può tornare ad avere i gusti e i profumi di un tempo? Il suo futuro può essere un ritorno alle origini?

 

Di questo si discuterà durante l’incontro che avrà luogo alla Città del Gusto (via Coroglio 57/104) a partire dalle ore 19.30. Dopo l’introduzione di Piero Gabrieli, esperto in foodcost e marketing alimentare, la giornalista Laura Gambacorta modererà il salotto di opinione con i pizzaioli Renato Bosco e Gino Sorbillo sul tema “La tecnica del lievito madre può riportare la pizza napoletana ai profumi e sapori delle origini?”. Seguirà l’intervento dell’imprenditore napoletano Massimo Di Porzio e una degustazione parlata di “Pizza a 4 mani” tenuta da Renato Bosco e Gino Sorbillo. 

 

PizzaUp® è il simposio tecnico sulla pizza italiana che Università della Pizza® organizza ogni anno per dare risposta ai perché del pizzaiolo. L’edizione di novembre 2011 sarà il traguardo delle precedenti quattro edizioni e allo stesso tempo l’inizio di un percorso che porterà il pizzaiolo nella direzione dello chef. 

 

L’incontro di Napoli darà forza al lavoro intrapreso da PizzaUp® cinque anni fa: un lavoro condotto da pizzaioli esperti per affermare l’unicità della pizza italiana nel mondo con la ricerca e la codifica delle migliori tecniche piuttosto che con gare e acrobazie individuali. Perché PizzaUp® è nato come progetto che stimola il dialogo e la collaborazione tra i pizzaioli di tutta Italia per affermare metodi e sistemi di lavoro che fanno crescere il singolo professionista insieme alla crescita della categoria. In vista di un traguardo che riteniamo indispensabile raggiungere: il riconoscimento che la pizza nel mondo parla solo italiano, con le varianti e tipicità locali che ne fanno un piatto da scoprire e riscoprire senza mai stancarsi. 

 

PizzaUp® 2011 parte da Napoli, origine conclamata della pizza più famosa nel mondo, per discutere se oggi a Napoli è possibile riscoprire la pizza di un tempo, di quando il lievito era solo pasta madre e le farine “00″ non esistevano ancora.

 

Per maggiori informazioni:

www.molinoquaglia.com

Ufficio Stampa Molino Quaglia

Sarah Scaparone 334.3269338 – scaparone@presspassion.it

 

Ufficio Stampa evento

Laura Gambacorta 349.2886327 -laugam@libero.it

2 Commenti a “23 maggio Città del Gusto di Napoli – Lievito madre nella pizza napoletana”

  1. [...] Anteprima PizzaUp 2011 (aisnapoli.it) [...]

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags