Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Buona la prima per Malazè 2011

Pubblicato da aisnapoli il 31 - maggio - 2011 Versione PDF

Centinaia di persone all’anteprima dell’evento archeoenogastronomico dei Campi Flegrei. Tra gli ospiti operatori del settore, giornalisti, blogger e appassionati che hanno potuto assaggiare vini e piatti delle migliori  eccellenze enogastronomiche del territorio.

 

Centinaia di persone hanno affollato i saloni e il giardino di Villa Elvira in occasione dell’anteprima della VI edizione di Malazè, l’evento archeoenogastronomico dei Campi Flegrei che si terrà dal 10 al 20 settembre.

 

“Malazè è il laboratorio dell’enogastronomia dei Campi Flegrei – ha dichiarato Rosario Mattera, ideatore ed organizzatore della manifestazione – un’iniziativa che si svolge con un budget limitato ma che quest’anno raggiunge la VI edizione perché alla base c’è un grande legame tra gli operatori e un forte radicamento nel territorio”.

 

All’iniziativa hanno partecipato la giornalista della Rai Anna Scafuri, l’archeologa Rosaria Ciardiello e la presidente regionale del Movimento Turismo del Vino Daniela Mastroberardino. Le ospiti sono intervenuti nel dibattito sull’enorme potenziale del settore archeoenogastronomico per l’economia locale. Nel corso della serata sono state presentate alcune novità della VI edizione: un lungo elenco di iniziative culturali, visite guidate, laboratori per bambini e tante occasioni per mettere in mostra il territorio.

 

“L’enogastronomia è la carta vincente per l’Italia – ha dichiarato Anna Scafuri – e anche la Campania deve essere in linea con il resto del Paese. Bisogna dire, però, che gli imprenditori locali non investono molto né in comunicazione e né in informazione. Malazè è invece una bella eccezione come strategia di comunicazione perché dà l’opportunità di conoscere l’unicità di questo territorio”.

 

“L’evento Malazè – ha spiegato Daniela Mastroberardino – racchiude in sé tutti gli elementi che identificano la nostra associazione, il Movimento Turismo del Vino. Per esempio Malazè mette insieme il binomio vino ed archeologia”.

 

Della cucina Romana e dell’antica tradizione della gastronomia flegrea è stato il contenuto dell’intervento di Rosaria Ciardiello, autrice del libro “Cibus – I Sapori dell’Antica Roma”, Valtrend Editore.

 

Dopo l’incontro gli ospiti hanno potuto assaggiare il meglio dei vini doc e dei piatti tipici locali grazie alla partecipazione di venti cantine, nove ristoranti e cinque aziende gastronomiche.

 

Hanno aderito all’anteprima della VI edizione di Malazè:

 

Le cantine: Cantine Babbo (Scalandrone, Pozzuoli), Iovino Antonio (Solfatara, Pozzuoli), Tenuta Matilde Zasso (Contrada La Schiana, Pozzuoli), Contrada Salandra (Coste di Cuma, Pozzuoli), Azienda Agricola Piscina Mirabile (Bacoli), Cantine Farro (Fusaro, Bacoli), La Sibilla (Fusaro, Bacoli), Cantina del Mare (Cappella, Monte di Procida), Cantine Carputo (Quarto), Cantine Grotta del Sole (Quarto), Il Cellaio (Quarto), Il Quarto Miglio (Quarto), Quartum (Quarto), Rosiello (Posillipo, Napoli), Cantina Agnanum (Agnano, Napoli), Cantine Astroni (Agnano, Napoli), Masseria del Borro (Napoli), Colle Spadaro (Pianura, Napoli), Il Castello (Marano di Napoli), Cantine Federiciane (Marano di Napoli), Cantina Vigne Flegree (Marano di Napoli).

 

I ristoranti: Abraxas (Pozzuoli), Bobò (Pozzuoli), La Cucina di Ruggiero (Pozzuoli), Villa Elvira (Pozzuoli), La Fattoria del Campiglione (Pozzuoli), Vinaria (Pozzuoli), Da Fefè (Bacoli), La Bifora (Bacoli), La Compagnia del Ragù (Giugliano in Campania), Nautilus Ristorante (Giugliano in Campania)

 

Le aziende gastronomiche: Artistica Dolciaria dei Fratelli Buono (Pozzuoli), Nautilus Dolcezze & Caffè (Giugliano in Campania) Liquorello Puteolano (Pozzuoli), Cooperativa Le Lazzarelle (Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli), L’olio astrologico del professor Antonio Ruggiero (Vairano Patenora). 

 

Malazè, l’evento archeoenogastronomico dei Campi Flegrei, si svolge con la collaborazione di Le Strade del vino dei Campi Flegrei, Consorzio Tutela Vini dei Campi Flegrei, Slow Food Campi Flegrei, Associazione Italiana Sommelier di Napoli, I.p.s.a.r. Petronio di Pozzuoli. A.t.a.f., Pro Loco di Pozzuoli ed è patrocinato da Regione Campania – Assessorato all’Agricoltura, Comune di Pozzuoli, Comune di Bacoli, Comune di Monte di Procida, Camera di Commercio Industria e Artigianato di Napoli, Parco Regionale dei Campi Flegrei, Azienda di Cura, Soggiorno e Turismo di Pozzuoli, Confcommercio di Napoli.

 

ufficiostampa@cirobiondi.it

339.5445737 – 393.5861941

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags