Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Grande successo per Le donne del vino della Campania a Villa Domi.

Premio Donne del Fare a Rosaria Capacchione.

 

La tradizionale festa delle Donne del Vino della Campania ha avuto quest’anno una location d’eccezione: Villa Domi, storica e raffinata dimora ai Colli Aminei.
Una sede elegante per una serata all’insegna del buon gusto e del buon bere. Protagonista assoluta la delegata regionale dell’associazione Maria Ida Avallone che dal 2010 presiede l’Associazione che ha raggiunto il numero di 65 consociate.
Tanti gli ospiti presenti tutti appassionati del mondo dell’enogastronomia ed esperti del settore: sommelier, ristoratori, giornalisti. Tema della serata i 150 anni dell’Unità d’Italia ed il ruolo delle donne nel comparto enogastronomico dal 1860 ad oggi”.

Una prima parte della serata ha visto l’intervento in conferenza del prof. Marino Niola, antropologo dell’alimentazione, del prof. Mauro Giancaspro, Direttore della Biblioteca nazionale di Napoli, del Dott. Paolo Esposito di Banca Santander e di Vito Amendolara Assessore all’Agricoltura della Regione Campania che ha dato il suo contributo alla serata salutando gli ospiti. A moderare gli interventi la giornalista Monica Piscitelli, donna del vino. A seguire una piacevole e ricca degustazione di prodotti tipici offerti dalle aziende produttrici e consociate: dalla mozzarella alla pizza, dagli assaggi gourmet alla grappa. Il tutto in abbinamento ai vini delle numerose cantine presenti. 

La serata si è conclusa con l’assegnazione del Premio le Donne del Fare che è andato a Rosaria Capacchione, la giornalista del quotidiano Il Mattino che da anni si occupa di inchieste e processi di camorra. È stata Maria Ida Avallone a consegnarle il premio: un ulteriore riconoscimento per avere saputo testimoniare con coraggio il proprio impegno, trattando argomenti così scottanti senza mai venir meno a quella che si può definire una vera e propria missione. Il premio di quest’anno, il Grappolo della Regina, è un esclusivo gioiello offerto da Ettore Regina, titolare della prestigiosa azienda partenopea ed appositamente realizzato in oro e pietre preziose per sottolineare la preziosità dell’impegno femminile nei diversi campi.

Con questo premio, le donne del vino della Campania intendono esprimere il loro apprezzamento per l’enorme valore civile del lavoro della coraggiosa giornalista, impegnata nel denunciare il malaffare delle cosche camorriste e la loro capacità ad introdursi e a nascondersi negli ingranaggi del sistema politico ed economico della penisola. Un impegno che la costringe a vivere sotto continua scorta per le minacce subite.

 

Associazione Nazionale Le Donne del Vino della Campania

Tel. +39 0823 932088

Ufficio stampa Dipunto studio Tel. 081 681505 www.dipuntostudio.it

Foto di Anna Ruggiero

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 23 feb 2018 al 23 feb 2018 alle ore:20:00

      23 Febbraio, Metti un Carema a Cena…all’Enopanetteria con Ais Napoli

      Mancano: 2 giorni e 06:11 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags