Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Alla rassegna hanno aderito venti fra aziende ed associazioni. Per il programma collaterale si parte con un convegno sui PIF con la partecipazione dell’Assessore regionale all’Agricoltura Vito Amendolara

Oggi al via la XVIII edizione di Vinalia, appuntamento enogastronomico promosso dal Circolo Viticoltori ed organizzato dal Comitato Vinalia dal 4 al 10 agosto a Guardia Sanframondi (Benevento), nel singolare centro storico cittadino.
L’evento, messo su per favorire la promozione dei prodotti tipici e contribuire alla valorizzazione del territorio, per quest’edizione avrà come tema dominante i 150 anni dell’Unità d’Italia, con una serie d’iniziative con al centro il vino visto come simbolo d’identità e d’unità nazionale.
Ben venti le aziende e le associazioni in vetrina, con una proposta che oltre ai vini, riguarda anche formaggi, oli, salumi, funghi e tanta gastronomia, presentati nella caratteristica atmosfera del “cuore” antico guardiese, pronto a vivere per sette giorni i fasti di un tempo anche attraverso presenze di rilievo che comprendono cultori ed appassionati, pronti a degustare, in un clima di grande allegria, un’offerta eterogenea e di certo in grado di soddisfare i diversi palati.
A Vinalia 2011 partecipano al “Percorso del Gusto”: l’Azienda Agricola Meoli, Azienda Agricola Mosè, Bacol, Cantine Foschini, Cantina Sociale di Solopaca, Cantina del Taburno, Cecas, Cinquelance Vini, De Nunzio Giovanni, I Pentri, La Fortezza, La Guardiese, Olivicola Fosso degli Angeli, Olivicola San Lupo, Tomaso Salumi, Associazione Aglianico del Taburno, Consorzio Tutela Vini Samnium, Associazione Le Tribù – Commercio Solidale, Associazione Strade del Vino e dei Prodotti Tipici Terre dei Sanniti e Circolo Viticoltori.
Vinalia, come per le ultime edizioni, punta molto sul rispetto dell’ambiente, poiché si utilizzano solo stoviglie lavabili o in Mater-Bi (un prodotto biodegradabile costituito da amido di mais, di patate o di grano allo stato naturale) e, non ultimo, sul diffondere la cultura del bere con moderazione, del gusto e della convivialità.
Per domani, riguardo al programma collaterale, spicca il convegno dal tema “La strategia attuativa dei PIF VITIS e le politiche di sviluppo del settore vitivinicolo”, dedicato ad una riflessione sulle problematiche che stanno emergendo nell’attuale fase di progettazione esecutiva del Progetto Integrato di Filiera – VITIS.
L’incontro, moderato da Titina Pigna (Presidente del Comitato Vinalia), è previsto dalle ore 17,30 nella sala conferenze del castello medievale, con la partecipazione di Vito Amendolara (Assessore regionale all’Agricoltura), Carmine Valentino (Assessore Provinciale all’Agricoltura), Libero Rillo (Presidente del Consorzio di tutela vini Samnium), Antonio Falessi (Responsabile Tecnico-amministrativo del PIF), Giuseppe Marotta (Responsabile Scientifico Misura 124), Francesco Massaro (Coordinatore Area Agricoltura-Regione Campania) e Gennaro Masiello (Presidente della Camera di Commercio di Benevento).
Completano il cartellone, l’apertura delle mostre: “I 150 dell’Unità d’Italia e della Provincia di Benevento”, “Barocco DiVino” e “Guardia nei primi anni ottanta nel Novecento”; l’Osteria Enoica, la Cucina Terrona, l’Eno-gastro bar, le Torte Contorte ed i Cibi di strada, con la musica affidata alle band: The italian muzicos (in Piazza Mercato) e The Gentlemen (in Piazza Fabio Golino).
Per prenotazioni ed informazioni telefonare ai numeri: 389 5345411 – 0824817404, oppure visitare il sito internet www.vinalia.it o il profilo Facebook – Vinalia.

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags