Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Sabato 12 Novembre apertura banchi d’assaggio

dalle 11.00 alle 20.00

Domenica 13 Novembre apertura banchi d’assaggio

dalle 12.00 alle 18.00

Arte, cultura, idee, persone: Terre di vite torna a casa, in Emilia, per continuare a raccontare che il vino non è mai soltanto vino. E questa volta lo fa seguendo il filo conduttore della femminilità, regalando alle donne e alla loro sensibilità il ruolo di protagoniste e provando a spiegare attraverso parole, immagini e sensi il lato femminile del vino. Sandro Sangiorgi e Marco Arturi cercheranno di sviscerare questi aspetti nel corso di alcune conversazioni pubbliche; le sale del Castello di Levizzano ospiteranno anche – oltre ai banchi d’assaggio di produttori selezionati per i connotati etici e il livello qualitativo del loro lavoro – un’esposizione delle ceramiche dell’artista emergente Maria Teresa Rosa e un percorso nella musica al femminile curato da Giulia M. Miscioscia. Come nelle precedenti edizioni, Terre di vite non mancherà di valorizzare le offerte gastronomiche del territorio, con banchi dedicati alle produzioni d’eccellenza della regione e a diversi presìdi alimentari.

 

SALA CONVEGNI:

Domenica, dalle 10.30 alle 12.00 Conversazione pubblica tra Sandro Sangiorgi e Rosalia Cavalieri, docente di Filosofia e Teoria dei linguaggi all’Università di Messina, sul tema “Il significato della sensibilità femminile”. Sono previste letture e una degustazione guidata di due vini e due tipi di miele.

Domenica, ore 15.30 Le donne del vino si raccontano: esperienze, emozioni e sogni al femminile in una serie di conversazioni condotte da Marco Arturi. Tra le protagoniste Nicoletta Bocca, M. Christine Cogez-Marzani e Anna Soldati.

PROGRAMMA ARTISTICO “SALA MUSICA” AL I PIANO DEL CASTELLO:

Un percorso nella musica al femminile

La musica riporta in vita le storie e le voci delle donne del passato: da lontano cantano ballate, ninne-nanne, canzoni d’amore e canzoni di guerra. La musica è testimone delle loro vite e dei cambiamenti sociali, ci racconta di passioni, battaglie, lacrime, sorrisi, emarginazione e rivalsa. Per scoprire la musica delle donne viaggeremo di preferenza nella musica popolare, ascoltando ballate e canti di lavoro, fino ad arrivare alle grandi cantautrici.

Appuntamenti musicali e poetici: SABATO 12 novembre 2011

Sabato ore 11:30 – 12:30 – momenti itineranti con canti regionali

Sabato ore 14:00 – 15:00 – La donna narratrice: Ballate e Ninne nanne (SALA MUSICA)

Sabato ore 17:00 – 18:30 –Lettura di poesie selezionate dai libri della casa editrice “L’arcolaio”, con l’accompagnamento di musica e danza (SALA MUSICA)

 

Appuntamenti musicali : DOMENICA 13 novembre 2011

Domenica ore 12:30 – 13:00 – momenti itineranti con canti popolari

Domenica ore 14:00 – 15:00 – Le donne di Fabrizio De André (SALA MUSICA)

Domenica ore 16:45 – 17:15 – La donna lavoratrice: Canti di lavoro e Ballate (SALA MUSICA)

 

Programma artistico a cura di Giulia M. Miscioscia (cantante e attrice) con i musicisti: Pierluigi Colangelo (chitarra classica) e Saverio Gabrielli (violino)

SALA ESPOSIZIONI:

Mostra permanente di sculture “Le bottiglie e i vini” dell’artista ceramista Maria Teresa Rosa.

Contributo d’ingresso 15 Euro + 5 Euro cauzione calice

Per Informazioni: info@divinoscrivere.it

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags