Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Il presepe vivente anima i Campi Flegrei

Pubblicato da aisnapoli il 15 - dicembre - 2011 Versione PDF

Di Anna Ruggiero

Natale è alle porte, acquisti, ricordi. Le strade delle città di Napoli e della provincia si vestono di luci e colori in preparazione della festività. L’Istituto Agrario I.S.I.S.Giovanni Falcone” di Licola si è trasformato per l’occasione in un presepe vivente portando con sé alunni, professori, prodotti e momenti di incontri.

Dal 7 all’11 dicembre 2011, vestiti in stile Settecentesco i ragazzi, diretti dal prof. Antonio Curzio si sono trasformati in attori e hanno interpretato i diversi personaggi del presepe e della Napoli del settecento. Le botteghe erano di vario genere, da un lato c’erano le rappresentazioni dei mestieri di un tempo con  gli artigiani locali che si sono prestati a raccontare il loro lavoro. C’era l’impagliatrice, una bella signora che ancora oggi realizza a mano i cesti di vimini. C’erano agricoltori che presentavano i prodotti del territorio. C’erano produttori agroalimentari pronti a farti degustare questo o quel prodotto. C’erano anche i prodotti realizzati dagli alunni dell’istituto agrario: rosoli, marmellate, oli. E c’erano anche i sommelier dell’Ais Napoli, Anna Ciotola e Fiorella Perretta che hanno contribuito ad allietare i tanti visitatori facendo degustare i vini delle cantine Villa Matilde, Terre del Principe e Casa D’Ambra. La manifestazione “Mercato di Natale e Presepe Vivente” è alla seconda edizione ed ha riscosso un certo interesse nei media e nel pubblico, con un buon numero di presenze nelle diverse giornate. Le famiglie hanno avuto l’occasione di sostare all’area aperta facendo acquisti e pranzando con i prodotti del territorio. I bambini hanno potuto vedere da vicino animali da cortile, papere, asini, muli, maiali, conigli e giocare un po’. C’era una bella atmosfera, di quella delle cose ben fatte, della partecipazione condivisa, di chi ha voglia di raccontare e vivere in modo sano un territorio. La particolarità del presepe era nella vivacità non solo dei costumi ma anche nella rappresentazione dei mestieri: lavandaie, falegnami, sarte, impagliatrici, cuoche che realizzavano la pasta fatta a mano.  In tema con le richieste del momento era stata realizzata anche una bottega dedicata all’ufficio dell’anagrafe e dei censimenti.

Try our video maker at Animoto.

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags