Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Di Luca Bellettini*

Ma cosa ci sarà di tanto segreto in quel piatto? Non l’ho capito neanche io! Accanto ai ruderi del Castello di Camerota a precipizio sulla valle sottostante, ma con una vista panoramica mozzafiato sulla  vegetazione boschiva, si trova Il Ristorante “Al Castello“, la chef e padrona di casa Cinzia Di Luca vi sorprenderà con la specialità della casa i suoi spaghetti alla “disgraziata”. Segreto inconfessabile di famiglia, tramandato da generazioni, ma non svelato mai a nessuno, infatti la famiglia giura che chef, cuochi e amanti della gastronomia si sono arrovellati, spendendo fino all’ultima goccia della loro esperienza in merito  per decifrare l’ingrediente segreto che rende unico questo semplice spaghetto con sugo di olive nere del Cilento, capperi di Camerota, qualche pomodorino fresco e una punta di peperoncino piccante giusto per stuzzicare il palato!
In quel  piatto però c’è qualcosa di più che un semplice primo di pasta, qualcosa che ricorda sapori antichi e una storia ben più complessa delle poche righe che le sto dedicando,  forse è  la sintesi estrema di quanto riuscivano a mettere da parte i poveri contadini del luogo decenni fa, certo è che un arcano segreto ha trasformato questi pochi ingredienti sapientemente amalgamati insieme in una tappa d’obbligo  a Camerota e una vera e propria bandiera della cucina mediterranea! Quante parole potrebbero essere spese, cercando di descrivere le emozioni e le sensazioni che si avvertono dopo una forchettata di disgraziata, ahimè solo il senso del gusto può soddisfarle in parte, quindi non vi resta che provare per credere!
Ma non è finita di certo qui, ce n’è per tutti i gusti cavatelli e fusilli cilentani al ragù, spaghetti al tonno fresco sapientemente messo sott’olio dalle mani esperte dei “nonni” di casa, ravioli fatti in casa con polpa fresca di granchio e qualche altra proposta giornaliera a seconda del mercato, sui secondi domina la tenerissima carne bovina alla brace, allevata in zona e a kilometri zero, polli e conigli paesani,le salsicce col finocchietto,  qualche semplice piatto di pesce come baccalà fritto e  le alici imbottite, degno di nota il peperone “imbottunato” una vera delizia, da mangiare quasi fosse un dolce, la ciambotta cilentana, la parmigiana di melanzane, e le verdure di stagione preparate in tutte le salse! Le pizze cotte al forno a legna  preparate con passione ed esperienza dal marito della signora Cinzia, che con dedizione ogni mattina le impasta per  farle lievitare  almeno  dodici ore!
Non andatevene però prima di aver sorseggiato un buon liquore al finocchietto della casa, che sarà un toccasana per digerire tutto quello che avete mangiato!
Un buon bicchiere di vino rosso in una calda e piacevole sera d’estate seduti sotto le ppiante di fico della terrazza del ristorante, renderanno quella “disgraziata” un souvenir unico in quel di Camerota!

“Al Castello” Pizzeria – Trattoria.
Piazza Castello – Camerota (Sa).
Tel. 0974 935009
Aperto da Maggio a fine Settembre

*aspirante sommelier

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 24 lug 2017 al 24 lug 2017 alle ore:19:00

      24 Luglio, #teledoiolebollicine 2017 Nona edizione al Nabilah

      Mancano: 1 giorno e 05:21 ore.
  • Video

    Tags