Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

De Falerno

Il vino più celebrato dell’antichità, il più mitico, quello che nelle locande di Pompei costava almeno il quadruplo degli altri, è diventato “ufficialmente moderno” – e dalla natura “rossa” disciplinarmente duplice – nel 1989 con l’istituzione della Denominazione di Origine Controllata “Falerno del Massico”.

Il prodotto principale dell’antico Ager Falernus (oggi i comuni di 
Carinola, Cellole, Falciano del Massico, Mondragone e Sessa Aurunca) ha trovato, vendemmia dopo vendemmia, nuovi interpreti, fino ad individuare (almeno per una decina di loro) una specie di regista, di collaboratore preparato e speciale in quanto enfant du pays.

Nicola Trabucco dopo esperienze notevolissime e prestigiose (consulenze per l’azienda agricola di “don Alfonso” e il Galardi Terra di Lavoro 1999, miglior vino d’Italia 2002 per Veronelli) è diventato una specie di regista – o forse, meglio, un direttore d’orchestra – di piccoli produttori che della qualità e della specificità del terroir di ognuno hanno fatto, grazie a Trabucco, una bandiera.

Da questa premessa nasce l’idea di un excursus ampio (ma non totale) sulla potenzialità di un territorio e di un vino, sia nella versione bianca, sia nella realizzazione – doppia, occorre sempre sottolineare – rossa.

Marilena Giuliano, in cucina e Gino Della Valle, in sala, sono gli altri interpreti principali di una serata che, attraverso piacevolezze per il gusto e l’olfatto, cercherà di fornire ai presenti anche conoscenze sul vino moderno, in confronto con quello classico, e sulla gastronomia tradizionale.

16 novembre 2012 ore 20,30

Ristorante Gli Scacchi

Casertavecchia

Nicola Trabucco e il vino mitico

convivio sulla più antica docg della storia

DEGUSTAZIONE

Quality Wine Selection di Nicola Trabucco

Ager Falernus Rayan 2010 Falerno del Massico Primitivo

Cantine Capizzi Pittacium 2009 Falerno del Massico rosso

Cantina Pagano Gaurasi 2009 Falerno del Massico rosso

Angelus 2009 Falerno del Massico rosso

Cantina Volpara di Antonio Passaretti Ri Sassi 2009 Falerno del Massico rosso

Donna Jolanda 2011 Falerno del Massico bianco

Pink 2011 IGT Roccamonfina rosato

Trabucco Azienda vitivinicola 16 marzo 2011 Igt Roccamonfina bianco

Cantina Zannini Campierti 2010 Falerno del Massico Primitivo

Campierti 2009 Falerno del Massico Primitivo Riserva

Della Cucina:

Rosette di Cavolo in Pastella Papaccelle della Tradizione – Panino Soffice con Guanciale di Casertano

Ravioli Ripieni Fritti – Piccolo Gattò di Patate

Lasagnetta di Zucca e Spinaci – Fagottino di Baccalà Gratinato

CENA

Strudel con Cime di Broccoli e Salsiccia di Maiale Casertano

su Fonduta di Caciocavallo del Matese

Polpettine di pane e formaggi in Zuppa d’Autunno

Ravioli di Patate con Salsa di Porcini e Pesto di Nocciole

Straccetti di Bufalo Campano con Succo d’uva e Riduzione di Rapicano

Mousse di marroni

Dolci

con in abbinamento:

Gaia 2011 Falerno del Massico Bianco Ager Falernus

Rapicano 2009 Falerno del Massico Rosso Trabucco Azienda Vitivinicola

Danima 2009 passito Trabucco Azienda Vitivinicola

Ristorante Gli Scacchi

Informazioni e Prenotazioni: 0823.371086 – 347.82601551

Euro 30,00 a persona

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags