Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Di Vincenzo Busiello
Ogni tanto bisogna concedere al proprio corpo un po’ di relax e la possibilità’ di rigenerarsi e disintossicarsi in un centro benessere e se tale centro e’ immerso tra colline di vigneti e campi da golf non può esserci scelta migliore.
Nel Radici Resort di Mirabella Eclano (AV) di Mastroberardino e’ possibile godersi alcuni dei piaceri della vita: riposare, rilassare, respirare aria pura, ammirare i vigneti, giocare a golf e gustare le prelibatezze del ristorante Morabianca.
La giornata è iniziata partendo da Napoli con un bel sole che ci ha seguito tra le colline avellinesi fino a Mirabella Eclano, dove si trova il Radici Resort.
All’ingresso un ordinato viale di cipressi e sullo sfondo, due strutture, Il ristorante Morabianca ed il Wine Cellar, proseguendo lungo una strada che costeggia i meravigliosi vigneti di Aglianico, area di produzione del Taurasi DOCG, si raggiunge l’area del Mirabella Golf Club, un campo a nove buche di 1800 mq. con omologazione standard della Federazione Italiana Golf.
Arrivati alla reception del Mirabella Golf Club, si e’ accolti dal personale della struttura che mostra i vari ambienti tra cui la Spa, e visto che l’obiettivo della giornata e’ rilassarsi, iniziamo proprio da quest’ultima.
Dopo esserci cambiati nella dressing room, ci si sposta nella Spa, dove il relax inizia nell’idromassaggio, e prosegue con una doccia rinfrescante, il bagno turco, la sauna finlandese, infine una tisana sdraiati su di un comodo lettino di legno naturale.
Raggiunto un adeguato livello di rilassamento, passiamo alla fase successiva: il piacere del palato e dei sensi presso il ristorante Morabianca.
Ad accoglierci e’ il sommelier Rocco Platì con tutta la brigata, il quale ci chiede se gradiamo il menu’ dallo chef Francesco Spagnuolo, siccome abbiamo piena fiducia lasciamo a lui la scelta.
iniziamo la degustazione con “l’idea sul Baccalà”, un filetto di baccala’ in tempura, una frittura molto leggera ma croccante al punto giusto, su un letto di purea di ceci il nostro nuovo amico Rocco ci consiglia in abbinamento Morabianca Falanghina Irpinia DOC.
In attesa del primo piatto ci servono del pane fatto dallo chef con cipolla e olive con dell’olio EVO Soléyon, fatto con le olive della tenuta di Mirabella Eclano, cioè proprio le olive che qualche attimo prima abbiamo ammirato.
Proseguiamo il nostro viaggio tra i sapori con due primi priatti:
- una quenelle di ricotta di montella fritta, che ricorda uno gnocco gigante, su crema di zucchine, che lo chef prepara separando la buccia dal cuore della zucchina così si ottengono due creme una verde e una bianca, ad accompagnare una soppressata tagliata alla julienne.
- “Paccheri della Baronia ripieni al caciocavallo e fritturina di porcini”, paccheri ripieni con piccole scaglie di caciocovallo podolico,
entrambi i piatti sono complessi e ricchi di profumi, il sommelier ci consiglia in abbinamento il Lacrimarosa Campania IGT.
Per secondo degustiamo “Maialino al miele in riduzione di Aglianico” un tenerissimo capicollo cotto al vapore per 10 ore con una riduzione di Aglianico per riprendere i sapori di quest’ultimo beviamo il Radici Taurasi DOCG 2007.
Per concludere “Tortino con cuore caldo di cioccolato”, un tortino al cioccolato con interno cremoso accompagnato da vino botritizzato di uve aglianico, ANTHERES, Irpinia Aglianico Passito DOC, veramente eccezionale.
A fine pasto il sommelier Rocco ci ha fatto incontrare il creatore di queste prelibatezze lo chef …… , con cui abbiamo conversato prima di raggiungere la nostra prossima meta di questa giornata, la cantina di Mastroberardino ad Atripalda.
Ad accompagnarci nella visita della cantina storica c’era la dott.ssa Assunta Gambale che ci ha raccontato un po’ di storia della famiglia Mastroberardino e degli stupendi affreschi che impreziosiscono la cantina, prima di raggiungere la sala degustazione dove abbiamo degustato il fiano di Avelllino, il greco di Tufo ed il Redimore Irpinia Aglianico Doc.
E’ stato una bellissima giornata trascorsa all’insegna del relax, dei piaceri della cucina e del buon vino e della compagnia di vecchi e nuovi amici.

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags