Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

veraceDal 20 al 23 settembre la pizza napoletana protagonista con l’AVPN al Cheese di Bra

La Piazza della Pizza di Cheese 2013 è veracemente napoletana. Si rinnova per il secondo anno la collaborazione tra l’Associazione Verace Pizza Napoletana e Slow Food in occasione della nona edizione della manifestazione dedicata alle forme del latte organizzata ogni due anni a Bra.

Nel cortile delle Scuole Maschili, dove la pizza napoletana sarà incoronata regina assoluta, si alterneranno 12 Maestri della Verace Pizza Napoletana, guidati dal presidente e fondatore dell’AVPN, Antonio Pace.

Pizzaioli “veraci” provenienti da tutta Italia saranno protagonisti al forno di una vera e propria staffetta: nelle tre ore a disposizione, ciascun pizzaiolo presenterà le proprie eccellenze svelando tecniche di preparazione, trucchi e abilità, ma soprattutto le materie prime utilizzate, vere protagoniste di questa edizione e prima regola del successo. I Maestri pizzaioli dell’AVPN proporranno tre pizze di cui una dedicata alla tradizione, una ispirata ai prodotti dei presidi Slow Food ed in ultimo la loro pizza d’artista.

Il debutto, Venerdì 20 settembre alle ore 11,30 è affidato a Walter e Guido Picariello della Pizzeria Gennaro Esposito di Bra. A seguire, alle ore 15,30, l’incontro con Emanuele de Vittoris (coordinatore per Slow Food della Piazza della Pizza) e dulcis in fundo, alle ore 17,00 Domenico Scola del ristorante pizzeria Anna di Agropoli (Sa) e Paolo Surace del ristorante pizzeria Mattozzi di Napoli.

La giornata di Sabato 21 settembre si aprirà alle 11.30 con Roberto Di Massa, campano per nascita, mente del Pizza System Institute; a seguire, alle 15.30, il maestro Guglielmo Vuolo della pizzeria F.lli Vuolo di Casalnuovo (Na); alle 17,00, chiude gli incontri Salvatore Gatta della pizzeria Fandango di Scalera di Filiano (Pz).

Domenica 22 settembre, alle 11,30, darà il via ai seminari, Domenico Martucci della pizzeria Per Bacco di La Morra (Cn); a seguire alle 15.30 Attilio Bachetti della pizzeria trattoria da Attilio di Napoli e Corrado Scaglione dell’ Enosteria Lipen di Canonica Lambro (Mi); e alle 17 Ciro Salvo della pizzeria Massè di Torre Annunziata (Na).

Lunedì 23 settembre, alle 11.30 apre gli incontri Franco Pepe della pizzeria Pepe in Grani di Caiazzo (Ce); segue alle 15,30 Giovanni Adamo della pizzeria O’ Scugnizzo (Cn) e chiude la rassegna alle 17 Giovanni Improta della pizzeria Al 22 di Napoli.

Per tutti coloro che vorranno degustare una buona pizza napoletana e non riusciranno a prendere parte ai seminari, la Piazza della Pizza sarà aperta tutti i giorni dalle ore 11,00 alle ore 23,00.

Uno spettacolo per il palato reso possibile grazie anche alla collaborazione di aziende produttrici di eccellenze Italiane quali : le farine 5 Stagioni, la Mozzarella di Bufala Campana Dop del Consorzio di Tutela, il pomodoro San Marzano di Agrigenus, l’Olio extravergine d’oliva Coppini, i forni Valoriani, le attrezzature Gi.Metal, il tutto accompagnato dalla birra Superior di Pedavena.
Nulla sarà lasciato al caso: l’allestimento dello stand è realizzato con materiali totalmente ecosostenibili, grazie al supporto di Ricrea (Consorzio nazionale riciclo e recupero imballaggi acciaio).

Ancora una volta, l’Associazione Verace Pizza Napoletana che da 30 anni è impegnata al fianco delle Istituzioni nella promozione e tutela la tradizione partenopea, svolge un ruolo fondamentale nell’aiutare i consumatori e gli operatori tutti, a conoscere e promuovere la Vera Pizza Napoletana.
Dalle metodologie all’uso cosciente dei prodotti e delle attrezzature che fanno del mestiere del pizzaiolo e del prodotto pizza una eccellenza del Made in Italy nel Mondo.

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 09 nov 2017 al 09 nov 2017 alle ore:20:00

      9 Novembre, Non solo Oktoberfest al Renaissance Mediterraneo

      Mancano: 20 giorni e 10:26 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags