Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

chefemergenteIl Premio Miglior Chef Emergente d’Italia creato da Witaly nel 2005, è ormai un evento seguito da numerosissimi giovani chef under 30 di tutt’Italia.

Oltre al valore irrinunciabile di un’ottima cucina, quanto conta l’armonia che si crea in sala per il cliente? Quanto incide – in termini di effettivo ritorno, anche economico – un buon servizio? Ce lo siamo chiesti più volte, abbiamo conosciuto giovani appassionati e professionali un po’ in tutta Italia (perché no, alcuni ottimi italiani all’estero) e finalmente ci siamo!

Dallo scorso anno, in collaborazione con l’Associazione Jeumes Restaurateurs d’Europe Italia, un gruppo di imprenditori professionisti appassionati di un mestiere che sempre di più sta scomparendo nella sua primordiale essenza, quello del cameriere. Il JRE è innanzi tutto un proprietario di ristorante che sta in sala maitre, sommelier, che nonostante tutti i problemi che il mercato ci pone, lotta, studia e non si arrende alle tante difficoltà odierne.

I www.jre.it sono una tra le organizzazioni più importanti d’Europa. Witaly, dopo un primo “numero zero” svoltosi nel 2013, nel quale ha vito una donna, Valentina Delle Piane oggi in forze al ristorante bistellato di Roma “Il Pagliaccio”, lancia ufficialmente EMERGENTE SALA un nuovo evento teso a valorizzare il lavoro insostituibile del servizio di sala. Come per gli chef tale evento sarà aperto a giovani camerieri under 30 che vengono selezionati da una commissione coordinata da Lorenza Vitali e Luigi Cremona, in collaborazione con alcuni esponenti JRE.

Lunedì 9 giugno si svolgerà l’edizione SUD del 2014 con diverse nomination

La giornata di Lunedì 9 giugno si apre con un’interessante parentesi a cura della Giornalista Giulia Cannada Bartoli che, a partire dai contenuti del suo interessante libro “Guida alle Osterie di Napoli, Storie, Luoghi e Ricette della Tradizione”
(edizioni dell’Ippogrifo) racconterà la storia e alcuni aspetti sociali e umani emersi durante il “viaggio” durato tre anni, tra 50 storiche osterie della città, sottolineando i valori dell’accoglienza, della dignità del lavoro e della convivialità che fanno parte del patrimonio culturale partenopeo. Durante la conversazione con Luigi Cremona e Lorenza Vitali, scorreranno in loop le immagini più significative inserite nel libro: Volti, piatti, strade, vicoli e monumenti di una Napoli inedita.

Segue una degustazione di champagne distribuiti dal noto selezionatore Cuzziol

Ogni ragazzo avrà un tutor, un esperto che lo presenterà alla giuria, normalmente la figura del tutor è rappresentata dal suo superiore (il Maitre) all’interno del ristornate o hotel dove lavora. La formula è quella di un vero e proprio casting: i candidati verranno intervistati e filmati per valutarne le capacità di esposizione, la presenza scenica in previsione di prossimi programmi che presto sveleremo. Al temine delle interviste la giuria si riunirà per decretare, d’ufficio, chi tra i ragazzi potrà accedere alla finale nazionale a Roma, il 3 novembre 2014 presso le www.officinefarneto.it

Nel corso della finalissima, tre concorrenti, uno del nord, uno del centro e uno del sud si contenderanno il premio affrontando invece una vera propria “situation comedy” con un taglio “reality” ovvero una prova sul campo all’interno di un set allestito come un ristorante dove accoglieranno e serviranno alcuni personaggi celebri e “non facili” da accontentare, sotto gli occhi di una giuria composta dai migliori Maitre d’Italia e da noti giornalisti del settore e delle televisioni. Tra i personaggi dello scorso anno Umberto Giraudo, Oliviero Toscani, Francesca Barberini, Lorenza Fumelli, Alessandro Scorsone.

Si ringraziano: Nespresso, Villeroy & Boch, Cuzziol, Schönhuber Franchi, Parmigiano Reggiano

qui di seguito, la lista degli chef e dei pizzaioli partecipanti all’edizione 2014 :

PREMIO CHEF EMERGENTE 2014
Campania:
Tommaso Luongo – Indaco
Roberto Lepre- Towers Hotel
Cristoforo Trapani- Piazzetta Milu
Giulio Coppola- La Galleria
De Biasio Giulio- Il Vairo del Volturno
Luigi Salomone- Ristorante Marenna
Antonio Natale- Locanda Di Bu
Antonio Bruno- Circolo Canottieri Napoli
Eduardo Estatico- JK.
Puglia:
Vito Giannuzzi – Borgobianco Resort
Giovanni Lorusso – Dolmen Team Culinari Bisceglie
Carmine Chiarelli – Masseria Petrino.
Basilicata:
Gianfranco Bruno – Masseria del Falco.
Calabria:
Gennaro Di Pace – Osteria Porta Del Vaglio Saracena
Caterina Ceraudo – Ristorante Dattilo.
Sicilia:
Joseph Micieli – Caravanserraglio
Salvatore Micale – Locanda Gulfi.
I PARTECIPANTI AL PREMIO “PIZZACHEF” EMERGENTE 2014
Campania:
Alessandro Andreozzi – Starita,
Salvatore Nardiello – Trattoria Fresco
Emilano Corcione – Villa Giovanna
Vincenzo De Stefano – Pizzeria Gorizia
Antonio Rusciano – Olio e Pomodoro
Ciro Oliva – Concettina ai Tre Santi
Giuseppe Furfaro – Trianon
Cristiano De Rinaldi – Pizzeria La Taverna di Bacco
Antonio Arino – La Caraffa
Luca Castellano – Pizzazzà.
Puglia
Antonio Manuel Graco – Il Martinello
Andrea Godi – Checco Pizza.
Basilicata:
Nicola De Carlo – Fandango.
Molise:
Roberto Miele – La Taverna del Re.
Sicilia:
Diluca Fernando – Gastronomie Vulcaniche
Daniele Marchese – PerciaSacchi
Sagit Danuska – Il Sale Art Cafè
Gaetano Saele – Sciuscià.

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags