Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Malazè!

Pubblicato da aisnapoli il 22 - giugno - 2014 Versione PDF

Di Gennaro Miele
ARCHEOENOGASTRONOMICO…la parola scelta per descrivere l’evento Malazè 2014 non potrebbe essere più complessa ed evocativa di immagini e significati, il senso del gusto che attraversa il tempo e si prefigge d’essere il filo conduttore di un insieme di manifestazioni che si terranno in settembre.

L’incantevole location del Cala Moresca è stata la cornice dove Rosario Mattera ha illustrato con passione il programma di quest’
anno che avvicinerà, in oltre 100 occasioni, i sapori e i profumi della terra ‘’campi flegrei’’ ad un vasto pubblico di appassionati gastronomi che affezionati accorreranno.

L’enogastronomia, come espressione della cultura di questa terra magica, abbraccerà altre forme d’arte come la cinematografia e la musica, e già mi sento immerso nella prossima rassegna jazz in Pozzuoli dove le bollicine risaliranno nei calici senza traiettorie preordinate come l’emotività che questa musica può trasmettere.

Tra le altre iniziative ci saranno gite che solcheranno questo mare per tour su di un imbarcazione sottratta ad un uso criminoso e strumento ora per la scoperta di angoli paradisiaci della costa, sottratti agli occhi dell’automobilista.

Ad accompagnare il racconto del nuovo Malazè c’è stata la testimonianza di quattro giovani e tenaci professionisti campani, Gino Sorbillo (della omonima storica pizzeria ), Rosanna Marziale (ristorante Le Colonne), Marianna Vitale (ristorante Sud) e Manuel Lombardi (Le Campestre), che hanno condiviso la loro esperienza di vita e lavoro, aspetti inscindibili nel loro esistere, come gli elementi di sale ed acqua nel mare: ci hanno parlato di una passione divenuta respiro, vita stessa e non parte di essa.

Esempi di come la forza dei propri sogni possa concretizzarsi, in una terra come la nostra pari alla bellezza di una rosa cui non manchino tante spine, quattro storie come quattro colonne a sostegno di un tempio, quello del buon gusto, al quale la loro arte è legata.

La terrazza dell’hotel ha ospitato sullo spettacolo naturale del mare e dei promontori, l’ ideale trasformazione di un discorso passato dal suono delle parole al sapore della tradizione, sapori come quello di pane e alici, di paste e sughi, di acidità di falanghina ed educato tannino del piedirosso, pagine intangibili di un racconto che si trasferisce nella memoria allungandosi come le ombre degli alberi in un tramonto tranquillo.

Accanto a me in questa serata una nota in più in nella sinfonia del buono è stata la partecipazione de ”la bottega dei semplici pensieri’ , che mi ha permesso di affiancare Mario e tutti i suoi compagni di viaggio, piccoli guerrieri capaci di donarti un sorriso dolce ed un esempio di forza ed impegno non sempre visibili a tutti, come non potrebbe esserlo un tesoro custodito dal mare che si apriva di fronte a noi.

Alla fine della serata, sulle note fresche di uno spumante mi concedo un ultimo sguardo al mare adesso profondo di mistero, penso alle stelle michelin che l’ uomo può dare e le confronto con le stelle che Dio ha lanciato in cielo, come risposta mi do solo un sorriso.
Questa terra fertile di vita da difendere con orgoglio è il progetto di Malazè, fatto di pendii silenziosi e profumi di terra, di attesa e di sguardi arsi di pescatori che guardano lontano.


Foto di Anna Ciotola

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 27 mar 2017 al 27 mar 2017 alle ore:15:00

      Campania – Salento Andata & Ritorno

      Mancano: 22:57 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
    • dal 31 mar 2017 al 31 mar 2017 alle ore:20:00

      31 Marzo, ASTORIA si presenta: 30 anni, 40 ettari e 9 vini

      Mancano: 5 giorni e 03:57 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
    • dal 06 apr 2017 al 06 apr 2017 alle ore:20:00

      6 Aprile, Trappist-10, 10 birre per 10 birrifici trappisti all’Hotel Renaissance

      Mancano: 11 giorni e 03:57 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags