Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Champagne Louis XVLOUIS XV DE VENOGE BRUT 1995

Di Tommaso Mascolo
Come spesso capita a chi fa il nostro lavoro, l’occasione di una degustazione viene dal lavoro stesso.
Scorrendo la selezione degli champagne della carta vini colpisce questo millesimo 95.
Come si presenterà? si sarà mantenuto e in che forma?
La bella bottiglia simile ad una caraffa dal collo stretto, svasata in basso e studiata per concentrare gli aromi, è corredata da uno splendido tappo a fungere da stopper.
Se ne apprezza anche subito la comodità per la mescita.
Il tappo in sughero posto a preservare nel tempo questa cuveè di pinot nero e chardonnay si presenta senza sorprese se non con una elasticità giunta al limite.
L’apertura mi rincuora subito: effervescenza presente.
Versandolo in un ampio calice scelto per la degustazione si percepisce subito la sua misurata eleganza e la quasi cremosità.
Il cordone che lega le fini bollicine è composto, sottile, continuo ed elegantemente presente.
Una sincera brillantezza illumina il suo accativante giallo oro, non particolarmente profondo ma vivido, con qualche leggerissima screziatura ramata.
Naso fine e doverosamente complesso in cui si susseguono fini note evolute di lieviti nobili, di vaniglia e leggera tostatura di nocciola.
La cremosità percepita alla vista è confermata al primo sorso così come le note odorose.
L’elegante perlage non sovrasta i delicati sapori ma li supporta sinergicamente: fresco e lievemente minerale, con un’iniziale nota di foglia di limone; chiude un po’ velocemente con biscotto alla vaniglia e nocciola, passando attraverso sottili note di pesca, albicocca secca e miele d’arancio.
Per dirla in gergo sartoriale: consunta la trama, viene fuori la stoffa.

VOTO 92/100

CURIOSITA’: questa cuvée di pregio è dedicata a Luigi XV che per primo decretò l’imbottigliamento dello champagne nella regione per preservare il perlage. La famiglia, proveniente dalla Svizzera e più precisamente dalla regione attraversata dal fiume de La Venoge, si trasferì in Francia dove Henry Marc De Venoge fonda l’azienda nel 1837 con sede a Mareuil sur Ay. Inoltre egli inventò una etichetta ovale innovativa ed iniziò ad apporre, oltre che il tipo di vino ed il nome del produttore, anche un disegno di due bottiglie sull’etichetta, dando il via, primo al mondo, alla moda delle etichette illustrate.
Nel 1998 il GRUPPO BOIZEL- CHANOINE CHAMPAGNE (B.C.C.), quotato alla borsa di Parigi, acquista la Maison De Venoge che ancor oggi ne fa parte.

Data degustazione 27/7/2014
Location: Ristorante Indaco del Regina Isabella – Isola d’Ischia

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 28 gen 2017 al 29 gen 2017 alle ore:09:00

      #INVIAGGIODATEO, Ais Napoli in tour: week end da Baladin

      Mancano: 5 giorni e 17:47 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags