Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

P1050453-2Con l’apertura del primo Pithos e l’assaggio del nettare frutto della vendemmia 2014, è stato presentato alla stampa internazionale, nell’ambito della rassegna Campania Stories, il primo Falerno del Massico vinificato in anfora dall’azienda Villa Matilde di Cellole, Caserta.

Nell’anno delle celebrazioni del Cinquantenario, Villa Matilde presenta il primo Falerno del Massico vinificato in anfora: un progetto che riallaccia i fili con la memoria e la storia del vino degli antichi Romani.
Nella cantina dell’azienda di Cellole, una serie di Pithoi e Dolia grandi giare in terracotta realizzate proprio per il progetto e in esclusiva per Villa Matilde, accolgono il primo esperimento di Falerno fermentato e affinato in anfora per 12 mesi.

Abbiamo iniziato a lavorare con le uve rosse e contiamo di aprire il primo pithos di vino sperimentale a marzo di quest’anno; ma il Falerno in anfora che sarà imbottigliato, arriverà sul mercato nel 2016” spiega Salvatore Avallone che con la sorella Maria Ida è alla guida dell’azienda familiare fondata dal padre, l’Avvocato Francesco Paolo Avallone, cui si deve la riscoperta del Falerno in tempi moderni.

La storia dell’azienda Villa Matilde nasce proprio con la sfida di Avallone di riportare in vita il vino raccontato da Plinio e Marziale, ritenuto ardens e fortis, scelto dagli Imperatori romani e andato via via dimenticato nel corso dei secoli, quasi del tutto scomparso nell’Ottocento in seguito alla diffusione della fillossera.
Il progetto del vino in anfora nasce circa due anni fa con la consulenza scientifica di Riccardo Cotarella enologo di fama internazionale e dell’archeologo Luigi Crimaco Direttore dei musei di Sessa Aurunca e di Mondragone e viene presentato nel 2015, anno in cui ricorre la cinquantesima vendemmia di Villa Matilde.

<Tornare a vinificare una piccola quantità di Falerno nelle giare come veniva fatto nell’antichità è un omaggio alla sua storia e a nostro padre che dedicò anni di studi e ricerche a questo vino straordinario, il più antico d’Italia, che oggi è ambasciatore del nostro territorio nel mondo>, aggiunge Maria Ida Avallone.

Villa Matilde
S.S. Domitiana, 18 – 81030 Cellole (CE)
tel. +39 0823.932 088
www.villamatilde.it
Facebook: Villa Matilde Azienda Vinicola

ufficio stampa: dipunto studio tel. 081 681505 www.dipuntostudio.it
Facebook: Di Punto


manuela giordano
manuelagiordano4@gmail.com
tel. +39 3388152020

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 16 dic 2017 al 16 dic 2017 alle ore:19:00

      16 Dicembre, Gran Galà di Natale dell’Ais Campania al Royal Continental

      Mancano: 14:31 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags