Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

DSC_4542Di Roberta Porciello
Mozzarella e Spumante brut I Borboni….matrimonio perfetto!
Territorialità, fatta di eccellenze e bontà per una serata “gioco” in uno dei locali storici della ristorazione partenopea: Umberto a via Alabardieri. Lorella e Massimo Di Porzio ci aprono le porte del loro regno per l’evento “Mi faccio in cinque per te…che mozzarella sei?”, una serata ideata e condotta dalla giornalista enogastronomica Roberta Porciello e coadiuvata da Renato Contillo dell’Onaf Napoli.

I due protagonisti della serata: il Consorzio della Mozzarella di Bufala Campana DOP e l’azienda vinicola I Borboni rappresentata da Carlo Numeroso; cinque zone della DOP (Provincia di Napoli, Caserta, Salerno, Latina e provincia di Foggia) per un piatto con cinque porzioni con tanto di bandierina segna campione. Un approccio didattico con il maestro assaggiatore ONAF Contillo che ha spiegato in modo semplice e coinvolgente il metodo di produzione della mozzarella di bufala e poi il racconto, sintetico ma appassionato, di Carlo Numeroso dell’azienda I Borboni, che ci ha parlato dell’Asprinio, questo prezioso vitigno autoctono campano, ideale per la spumantizzazione grazie alla sua significativa dotazione in acidità.

DSC_4527Entriamo nel vivo della serata…Si assaggiano i 5 campioni, il primo morso per iniziare a “calibrare” la bocca, poi subito il secondo per definire la struttura gustativa complessiva. Ottimo il campione n.3, sapido e succoso, e perfettamente equilibrato dall’interno verso l’esterno. Colpisce anche il campione n.2 grazie un sentore più muschiato con una bella lunghezza di bocca. Delusione, invece, per il campione n.5, troppo duro il centro, senza spina dorsale, con un deficit di gusto e morbidezza.

Passiamo all’abbinamento con lo spumante brut de I Borboni: sicuramente armonico con la mozzarella;  inoltre, il metodo charmat ha permesso di esaltare i profumi agrumati e l’acidità sferzante,  tipiche del vitigno. Vengono ritirate tutte le schede con tanto di nome e cognome, voto e zona di appartenenza  per ogni singolo campione assaggiato.  In attesa del verdetto finale arriva il primo piatto dello chef resident di Umberto il ”pacchero con baccalà, mozzarella di bufala campana DOP e pomodorini confit”. Per l’abbinamento siamo passati al “Vite Maritata I Borboni” un Asprinio fermo, dal colore riconoscibile con una manciata di catechine per un luminoso giallo oro e una bocca dominata da una netta freschezza con una traccia sapida e minerale.

Arrivato il momento dei vincitori e sono ben quattro ad indovinare due zone: Napoli e Caserta…e vengono premiati con il kg di mozzarella di bufala campana DOP.

Il ristorante Umberto, fuori menù, ci fa assaggiare anche una pizza perfetta con lo spumante Brut: Margherita con mozzarella di bufala e pomodori confit…una vera goduria. Ma non finisce qui, terminiamo in dolcezza con una cheese cake napoletana con ricotta di bufala e frutti di bosco…il bis è d’obbligo.

Ringraziamo Lorella e Massimo Di Porzio e vi invitiamo a seguire i prossimi eventi dell’Onaf Napoli.

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 08 nov 2017 al 08 nov 2017 alle ore:20:30

      Dall'8 Novembre, Sommelier del Whisky in quattro lezioni all'Enoteca Scagliola

      Mancano: 18 giorni e 10:54 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
    • dal 09 nov 2017 al 09 nov 2017 alle ore:20:00

      9 Novembre, Non solo Oktoberfest al Renaissance Mediterraneo

      Mancano: 19 giorni e 10:24 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags