Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Carmnella si è rifatta il trucco

Pubblicato da aisnapoli il 22 - aprile - 2015 Versione PDF

carmnella_internoCARMNELLA SI E’ RIFATTA IL TRUCCO
Ieri Martedi 21 aprile (ore 19.00) la presentazione.

Le pizze di sempre, un pizzico creatività, un tocco di vino e un locale ancora più accogliente pronto ad accogliere il pubblico sempre più numeroso ed esigente della sera e del week end. E’ così che Carmnella si è rifatta il trucco!

Carmela Sorrentino, la donna d’affari e appassionata che fondò nel 1892 il locale oggi guidato dal pizzaiolo, figlio d’arte, Vincenzo Esposito, suo pronipote, negli anni Venti era nel fiore della sua giovinezza. La rappresenta così la nuova immagine coordinata realizzata per il restyling del locale realizzato dal gruppo di creativi composto dalla giornalista enogastronomica Monica Piscitelli e dal visual disegner Alessandro Leone, che si presenta oggi.
Carmenella si rifà il trucco ma niente cambia nel profondo. Soprattutto non si punta a fare di questa pizzeria di quartiere l’ennesimo locale gourmet. Resta immutato, sebbene cambi l’aspetto e il contorno, il progetto di base: schietto e autentico.
Non occorrono presentazioni per la pizza di Vincenzo Esposito né per la cucina vera e saporosa di Carmnella.Le due consolidano il loro patto creativo mentre a tavola arriva alcune etichette campane di qualità, tra cui la Birra artigianale del Birrificio Serro Croce di Monteverde (Av) che ha collaborato alla serata. Il menù riorganizzato e asciugato, continua a dar sfogo alla fantasia del pizzaiolo Vincenzo Esposito. Non potrebbe essere altrimenti per chi lo conosce.
Alla bella scelta di pizze, realizzate con un impasto che lievita circa 16 ore, si aggiunge quella dei Ripieni, una dozzina. Un numero che fa di Carmnella, di certo, uno dei locali specializzati in questa specialità che richiede grande attenzione nella cottura. PASSIONE RIPIENO li annovera tutti. Carmnella firma anche una serie di nuove divertenti focacce farcite per ben iniziare il pasto. I MILLE PIZZI DI CARMNELLA portano sulla pizza i mille contorni della tradizione napoletana che ogni giorni la signora … e i suoi collaboratori preparano per il menù della Trattoria.
pizzicarmnella_mistiAll’insegna di una sinergia golosa tra la cucina e la pizza della famiglia Esposito, nascono i Pizzi con Pomodorini in insalata, Acciughe, Olive nere, Origano e Olio evo; con Ricotta, Cicoli e Pepe; con Scarole e Provola, con Friarielli e Mozzarella di Bufala; con Melanzane a funghetto e Fior di Latte; con Ragù napoletano e Ricotta o con Ragù alla genovese e Mozzarella di Bufala. E molti altri.
LA STORIA
Carmnella, pizzeria e trattoria verace napoletana, nasce come semplice cantina nel 1892 nel Borgo Sant’Antonio Abate, a un passo da Porta Capuana. A fondarla è la signora Carmela Sorrentino, donna infaticabile, intraprendente e piena di passione. Il successo del locale, intanto trasferitosi nel Rione Case Nuove, non solo ne fanno in breve una realizzata donna d’affari ma le valgono anche il diploma di benemerenza della Camera di Commercio per i 71 anni di attività del locale. Era il 1963. Rimasta vedova una prima volta, la donna, in seconde nozze, sposa Pasquale Russo e da lui ha un figlio: Gennaro. Questi, con la moglie Rita, mette al mondo Carmela, sempre intenta al lavoro in cucina e autrice di monumentali piatti della tradizione. È lei, con il marito Salvatore, pizzaiolo d’eccezione, 50 anni al banco dell’antica pizzeria Trianon che, nel 1996, dà una svolta al locale trasferendolo nell’attuale sede e avviandolo all’attività di pizzeria
trattoria. Al banco è questa volta il figlio Vincenzo che, animato da un genuino ed inesauribile entusiasmo per l’arte del far pizza, mantiene con la moglie Lucia ben salde le redini del locale di famiglia che già conta quattro generazioni.

Info stampa e foto: m.piscitelli@yahoo.com

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 31 mar 2017 al 31 mar 2017 alle ore:20:00

      31 Marzo, ASTORIA si presenta: 30 anni, 40 ettari e 9 vini

      Mancano: 1 giorno e 14:03 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
    • dal 06 apr 2017 al 06 apr 2017 alle ore:20:00

      6 Aprile, Trappist-10, 10 birre per 10 birrifici trappisti all’Hotel Renaissance

      Mancano: 7 giorni e 14:03 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags