Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Galamella day

Pubblicato da aisnapoli il 28 - ottobre - 2015 Versione PDF

GALADayDavide ha lanciato la sfida contro Golia. Un impresario napoletano, Dario Meo, ha presentato ufficialmente a stampa, addetti al settore e clienti, la sua crema alle nocciole, chiamata Galamella, fatta di ingredienti tutti di provenienza campana: 43% di nocciole avellane ed olio extravergine d’oliva. Il pubblico, accorso numerosissimo alla presentazione del prodotto avvenuta il 24 ottobre da Gourmeet Italia in via Alabardieri, ha finalmente potuto testare di persona il sapore di questa crema che è volutamente realizzata senza olio di palma. «La mia filosofia è: amo il buon cibo, e cerco di trasmetterla a tutti, cominciando dai bambini. – spiega Dario Meo – Abbiamo iniziato con una linea di biscotti, senza conservanti, come fatti in casa, che ricordano quelli che ci preparavano le nostre nonne». Il processo produttivo si è poi allargato alla crema alle nocciole, alla pasta di farina integrale, perché più nutriente, al sugo ed ai succhi di frutta. «Ben vengano di queste iniziative fatte da giovani per i giovani – ha dichiarato Antonio Lucisano, partner di Gourmeet Italia – Finalmente una piccola azienda che osa sfidare il Golia del settore. Le grandi idee possono avere solo successo». Durante la manifestazione, è stata presentata l’iniziativa GALAspot, la campagna di comunicazione della Galamella, che vedrà come protagonisti i propri clienti. Basterà girare un video di massimo quindici secondi, in cui si dovrà commentare la Galamella in lingua napoletana, perché il napoletano è una lingua riconosciuta dall’Unesco, non un dialetto. E come rappresentante della napoletanità non poteva mancare Antonio Tubelli, il quale ha condiviso il progetto Galameo sin dagli albori. Il video poi dovrà essere pubblicato sulla pagina Facebook della Galamella, e quello che riceverà più “mi piace” e il più originale, verrà premiato il 28 novembre al Santa Claus Village alla Mostra d’Oltremare con una fornitura per sei mesi di Galamella. Tommaso Luongo, delegato Ais Napoli ed anche giudice internazionale del cioccolato, ha guidato i presenti in una magistrale degustazione per far conoscere le caratteristiche della Galamella. Ma non finisce qui. A breve partirà una nuova sfida: la campagna contro la pizza wurstel e patatine nelle pizzerie, un prodotto nato da una moda d’oltreoceano che non rappresenta né la città della pizza, Napoli, né le abitudini alimentari dei napoletani. Il pizzaiolo Gino Sorbillo si farà promotore, insieme a Dario Meo, di questa campagna, proponendo nelle pizzerie per i bambini la GALApizza, realizzata semplicemente con sugo Galameo, una passata di pomodoro dolce e profumata, olio extravergine d’oliva e parmigiano reggiano stagionato 36 mesi. Si lavora nel presente per salvare il futuro dei nostri figli.
Per info e contatti stampa:
Dora Sorrentino
3282467520
dora@galameo.it

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 31 mar 2017 al 31 mar 2017 alle ore:20:00

      31 Marzo, ASTORIA si presenta: 30 anni, 40 ettari e 9 vini

      Mancano: 3 giorni e 14:35 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
    • dal 06 apr 2017 al 06 apr 2017 alle ore:20:00

      6 Aprile, Trappist-10, 10 birre per 10 birrifici trappisti all’Hotel Renaissance

      Mancano: 9 giorni e 14:35 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags