Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

5 Bicchieri di Vino al PAN Palazzo delle Arti Napoli

Pubblicato da aisnapoli il 3 - gennaio - 2016 Versione PDF

12474056_486060918233660_1832711176662852239_oUn percorso itinerante durante il quale gli spettatori incontrano personaggi insoliti e divertenti che raccontano storie legate al vino: un sommelier un po’ troppo saccente per essere credibile, un ex sciabolatore di spumante convinto di essere Napoleone, una donna in crisi per la scelta del vino giusto al ristorante, un paziente in terapia psicoanalitica alle prese con il ricordo di una madre astemia, una sposa durante un matrimonio rovinato da una tempesta improvvisa. In ciascuna tappa, inoltre, gli spettatori degustano un vino di alta qualità e assaggiano una pietanza di finger food.

Dopo l’anteprima di sabato 26 dicembre 2015, in prima ufficiale al PAN di Napoli domenica 3 gennaio 2016 e in replica da giovedì 7 a domenica 10 gennaio 2016 nell’ambito di “Natale a Napoli 2015” con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, Teatro dell’Osso presenta “5 bicchieri di vino”, spettacolo di teatro e degustazioni scritto e diretto da Mirko Di Martino con Orazio Cerino, Titti Nuzzolese, Nello Provenzano, Marianita Carfora, Laura Pagliara, Raffaele Parisi, Diego Sommaripa.

“5 bicchieri di vino”, scritto e diretto da Mirko Di Martino, è uno spettacolo che unisce il teatro brillante alla degustazione di vini.
Il pubblico partecipa ad un percorso itinerante che si svolge in 5 ambienti diversi, in ognuno dei quali assiste ad un monologo teatrale, degusta un bicchiere di vino di alta qualità e assaggia una pietanza di finger food.

1292916_486060961566989_5436565405961226226_oGli spettatori vengono guidati nella degustazione da un burbero sommelier, interpretato a turno da Orazio Cerino e Raffaele Parisi, che è in grado di avvertire nel vino i sapori e gli odori più incredibili: dalla colla delle figurine Panini ai sentori di ascelle maschili non lavate, dai frutti di bosco nella scatola dei cereali ai chiodi avvolti nella carta da giornale sul banco della ferramenta.
Lungo il percorso, gli spettatori incontrano personaggi affascinanti e divertenti, teneri e fragili, alle prese con situazioni di vita quotidiana in cui il vino la fa da protagonista.

Nel primo monologo, intitolato “Sciabole e bollicine” e interpretato da Nello Provenzano, un ex sciabolatore di champagne, rinchiuso in manicomio perché convinto di essere Napoleone, racconta al pubblico la storia del suo folgorante innamoramento per una donna e dei suoi tentativi per conquistarla, fino al fallimento finale che lo ha condotto alla pazzia.

Marianita Carfora e Laura Pagliara interpretano a turno il secondo monologo, intitolato “Abbinamenti”, in cui la protagonista, una giovane donna seduta al tavolo di un rinomato ristorante, racconta al pubblico le sue difficoltà nella scelta del vino e le ansie che ne derivano, trattandosi del primo appuntamento con l’uomo di cui è innamorata che, invece, appare essere un grande intenditore.

Le ansie legate al vino sono al centro anche del terzo monologo, “Pietro 5.8”, ma questa volta viste dalla parte di un sommelier, interpretato da Diego Sommaripa, che ha perso la capacità di riconoscere le qualità dei vini e si è recato da uno psicanalista per risolvere il problema, facilmente individuato nella madre astemia e ultra-cattolica.

Titti Nuzzolese interpreta invece “Le seconde nozze di Cana”, l’ultimo monologo, che vede protagonista una sposa che, dopo aver visto andare in frantumi il giorno del suo matrimonio a causa di una tempesta improvvisa e di una insopportabile suocera, recupera un po’ di serenità grazie al sapore di un vino che aveva dimenticato.

“5 bicchieri di vino” propone al pubblico un’esperienza che attiva non soltanto i cinque sensi, ma anche la memoria e l’immaginazione. I grandi vini italiani e campani si portano dietro una lunga tradizione di tecniche e di saperi, ma ciò che rende ogni assaggio davvero speciale è ciò che ciascuno di noi aggiunge a un bicchiere di vino, ovvero le emozioni, i ricordi e i racconti: proprio la materia di cui è fatto il teatro.

I vini in degustazione sono prodotti dall’azienda irpinia “Colli Frigentini”:
Greco di Tufo DOCG, Ades Aglianico IGT, Salacone Aglianico IGT.

Orari: 20.30 – 21.00 – 21.30 – 22.00
Ingresso max 25 spettatori per volta
Durata spettacolo 1 ora circa
Biglietto euro 12

Scritto e diretto da
Mirko Di Martino

Con
Orazio Cerino
Raffaele Parisi
Titti Nuzzolese
Nello Provenzano
Marianita Carfora
Diego Sommaripa
Laura Pagliara

Si consiglia di prenotare
cell. 329 1850120
info@teatrodellosso.it

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 09 nov 2017 al 09 nov 2017 alle ore:20:00

      9 Novembre, Non solo Oktoberfest al Renaissance Mediterraneo

      Mancano: 20 giorni e 22:52 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags