Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Trofeo RistorAzione: I vincitori

Pubblicato da aisnapoli il 18 - marzo - 2016 Versione PDF

Le sommelier vincitrici del Trofeo RistorAzione 2016“RistorAzione – La passione che unisce”: chiusura in bellezza per la seconda edizione dell’unico trofeo che riunisce chef, maitre, barman e sommelier

Una superbrigata d’eccezione di oltre 20 chef ha preparato la cena di gala che ha chiuso in modo trionfale il Secondo Trofeo “RistorAzione – La passione che unisce” svoltosi martedì 15 marzo a Villa Lucrezio di Napoli. Ecco tutti gli chef che si sono messi ai fornelli per l’occasione: Antonio Arfè – Gastronomia Arfè, Andrea Azzarito – Ristorantino dell’Avvocato, Davide Corsini – Resort Pietrabianca, Alfonso Crisci – Taverna Vesuviana, Tommaso Di Palma – Ristorantino dell’Avvocato, Germano Esposito – Cast Catering, Eduardo Estatico – JK Place Capri, Arturo Fusco – Villa Lucrezio, Antonio Grasso – Terrazza Calabritto, Paolo Gramaglia – President (stella Michelin), Giuseppe Iorio – Hotel La Lanterna , Giacomo Luongo – Villa Lucrezio, Gennaro Mastantuoni – Dal Capitano, Antonella Nocerino – Resort Pietrabianca, Pietro Nunziata – Ristorante La Perla , Raffaele Picardi – chef APCI, Antimo Puca – Le delizie del mare, Fabio Ometo – Kanathè, Francesco Onze – Kanathè, Antonella Rossi – Napoli Mia, Gaetano Zelante – K Events.

Nel corso della serata, che ha visto in sala gli allievi dell’Isis D’Este – Caracciolo di Napoli coordinati da tre maître d’esperienza come Raffaele Cuccurullo, Gianfranco Marfella e Michele Autiero, è avvenuta la premiazione dei vincitori dell’avvincente concorso tra chef, maître, barman e sommelier che in mattinata aveva animato le panoramicissime sale della struttura posillipina. Due sfide parallele che avevano messo in gara da un lato chef dell’APCI (Associazione Professionale Cuochi Italiani) abbinati a barman dell’AIBeS (Associazione Italiana Barmen e Sostenitori) e della FIB (Federazione Italiana Barman), dall’altro maître dell’AMIRA (Associazione Maîtres Italiani Ristoranti e Alberghi) in coppia con sommelier dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier), questi ultimi caratterizzati da una forte presenza femminile.

A giudicarli erano state due giurie, entrambe composte prevalentemente da tecnici e completate da due guest chef: Eduardo Estatico del JK Place di Capri e Paolo Gramaglia, stellato del President di Pompei.

La serata è stata arricchita dalla presenza del maestro Peppe Barra, artista napoletano di fama internazionale che tra l’altro si è gentilmente prestato a consegnare i premi ai vincitori.

Ecco i vincitori:

Categoria “Chef – Barman”

1) Massimo Giaquinto in coppia con Tommaso Mansi (AIBeS)

2) Giacomo Luongo in coppia con Gioacchino Siclari (FIB)

3) Vincenzo Liberti in coppia con Peter Calunniato (FIB)

Giuria chef – barman:

FIB Adriano Del Gaizo

AIBES Luigi Gargiulo

APCI Roberto Carcangiu

Chef: Paolo Gramaglia

Categoria “Maître – Sommelier”

1) Andrea Perfetto in coppia con Lucia Cioffi

2) Gianfranco Marfella in coppia con Manuela Papaccio

3) Flavio Fusco in coppia con Serena De Vita

Giuria Maitre – sommelier:

AIS Tommaso Luongo

AMIRA Giuseppe Fraia e Giuseppe di Napoli

Chef: Eduardo Estatico

Contatti stampa:

Laura Gambacorta

mob. 349 2886327

email: laugam@libero.it

Foto di Salvio Parisi

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 24 lug 2017 al 24 lug 2017 alle ore:19:00

      24 Luglio, #teledoiolebollicine 2017 Nona edizione al Nabilah

      Mancano: 1 giorno e 05:20 ore.
  • Video

    Tags