Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

MozzaQuiz #chemozzarelladibufalacampanasei

Pubblicato da aisnapoli il 4 - maggio - 2016 Versione PDF

DSC_4561Di Redazione Ais Napoli

“Verrò, ma deve essere una cena seria. Odio le persone che prendono i pasti alla leggera.” Oscar Wilde

Una serata di gusto, un gioco sensoriale alla scoperta della mozzarella di bufala campana DOP e una degustazione di pizze a cura del maestro pizzaiolo Aniello Falanga. Nato come momento goliardico tra amici, è diventato un format apprezzato e divertente. Assieme alla giornalista enogastronomica Laura Gambacorta abbiamo presentato la serata presso la pizzeria Haccademia di Terzigno. Cinque le zone di produzione della DOP: Napoli,  Salerno, Caserta, Foggia e Latina-Frosinone, e cinque le mozzarelle in degustazione alla cieca per proclamare il vincitore: il Degustatore DOP, colui che al primo assaggio riconosce le varie zone di appartenenza. Si inizia tra una chiacchiera e un sorso di birra, una Ale, la Chiara di Serro Croce, un mix di freschezza, dalle leggere note agrumate, con un corpo snello, allungato da un gentile tocco di amaro. Siamo pronti per iniziare la competizione… un piatto con cinque bocconcini con tanto di bandierina a indicare il numero di riferimento e la scheda nominativa, un piccolo morso di mozzarella per allineare il palato e un’altro per  individuare  la provenienza. Chiacchiericcio in sala, boccone dopo boccone, ognuno si confronta, compila la propria scheda e il gioco è fatto. Arriva la prima pizza fritta del maestro Falanga, una versione di montanara con mozzarella di bufala campana Dop, pesto di basilico fresco, mandorle di Avola e basilico,DSC_4549-2 fritta in olio extravergine di oliva: la Pizzuta d’Avola, una gustosa nuvola si sapore; si prosegue con la Borghese con  pomodorino del piennolo arrostito e marinato, mozzarella di bufala campana Dop, basilico croccante e olio extravergine di oliva del Vesuvio, qui abbiamo ritrovato gusto, tradizione e innovazione, tutto in un boccone che descrive un territorio; per finire la Faville con fior di latte, pesto di fave, lardo di Colonnata Igp, noci di Sorrento, basilico e olio EVO del Vesuvio. In abbinamento una IPA, la birra artigianale Ambrata di Serro Croce, un bel sorso pulito con, a corredo, una giusta nota balsamica di liquirizia per una piacevole persistenza amara.

Bando alla chiacchiere, sono tre su cinque le zone individuate dai partecipanti, tra cui spicca la sapida casertana, facile metro di paragone, per quattro vincitori, tutti premiati da un kg di mozzarella di bufala campana DOP (per continuare ad allenarsi anche a casa) e con il plauso del neo direttore del consorzio della Mozzarella di bufala Campana DOP, il dottor Pier Maria Saccani. Si termina in bellezza con un dolce della casa, la Deliziosa ai frutti di bosco.

Grazie a tutti per la partecipazione numerosa, complimenti ai degustatori DOP e al maestro Falanga:…seguiteci il MozzaQuiz si sposta in città.

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 02 mag 2017 al 30 mag 2017 alle ore:20:30

      Sommelier del Rum, dal 2 Maggio

      Mancano: 00:00 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
    • dal 25 mag 2017 al 25 mag 2017 alle ore:20:00

      #Sommelierdellabirra, 25 Maggio al Renaissance: IPA vs. APA con Ais Napoli

      Mancano: 2 giorni e 17:49 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
    • dal 26 mag 2017 al 26 mag 2017 alle ore:20:30

      26 Maggio, La "Perfetta imperfezione" del Riesling all'Enopanetteria

      Mancano: 3 giorni e 18:19 ore.
  • Video

    Tags