Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

IMG_20160711_193312-2Di Fosca Tortorelli
Il fascino dell’isola di Capri non ha eguali e il suo scenario ha contribuito alla magia dell’incontro tra Eduardo Estatico e Felice lo Basso.

Un bentornato al Sud, anche se solo per un giorno, per lo chef pugliese che vive e lavora a Milano nel suo Felix Lo Basso Restaurant, inaugurato a maggio. Eduardo, chef resident del JK Place hotel 5 stelle Lusso, apre per le porte della sua cucina per il secondo appuntamento campano di “A cena con le Stelle”, il ciclo di cene organizzato dalla CHIC, l’Associazione diretta da Raffaele Geminiani che riunisce oltre cento eccellenze della gastronomia italiana tra chef, pasticcieri e pizzaioli.

Prima di iniziare la cena, dopo un rapido scambio di battute con gli chef e qualche veloce incursione in cucina per rompere il ghiaccio, è doveroso soffermarsi e rilassarsi sulla splendida terrazza della struttura, godendo della vista mozzafiato, coccolati da un fresco aperitivo estivo.

Lo scenario e la semplice eleganza dei tavoli in terrazza, contribuiscono a rendere la serata densa di emozione; i due chef sono in perfetta sintonia e con spirito amichevole si destreggiano tra eleganti e delicate preparazioni di mare.

Le portate si alternano in un gioco a quattro mani, dove l’ottima materia prima viene declinata e interpretata, esprimendo i sapori autentici del territorio.

Ad aprire le danze è Lo Basso, con la sua idea di caprese, un boccone goloso e saporito, a cui ha fatto seguito l’orata reale, anguria, pomodoro e nasturzio, un fresco mangia e bevi di Eduardo.

Poi è stata la volta della cozza, cipollotto e zafferano di Felice e per concludere la  polpetta di tonno, melanzane e limone di Estatico. Piccoli e stuzzicanti bocconi che sono stati esaltati dalla sottile bollicina rosata dell’azienda irpina Feudi di San Gregorio.

Le portate si sono susseguite con ritmi rilassati, e sono state abbinate ad interessanti referenze selezionate per l’occasione. All’antipasto e al primo, rispettivamente il Bon bon di gambero rosso, nocciola, pesca e bergamotto di Edoardo e i Tortelli di melanzana affumicata con sautè di frutti di mare di Lo Basso, sono stati abbinati due greco irpini, sempre dell’azienda Feudi di San Gregorio. Molto diversi nelle rispettive caratteristiche organolettiche, i due Greco di Feudi Studi provengono da terreni adiacenti, ma da due versanti di collina differenti e per questo ognuno esprime il proprio carattere. Mentre il Greco Contrada Laura colpisce e si distingue per freschezza agrumata con piacevoli sentori di pompelmo e lime, il Greco di Contrada Bussi vira in accenti più salini e minerali, ampliandosi al palato con eleganza e complessità.

Ulteriore cambio vino con il dentice in crosta di pane nero con zucchine alla scapece di Edoardo, un secondo piatto seducente nella presentazione e l’impiattamento e dinamico al palato.

La scelta è ricaduta sul Campanaro 2014, Irpinia Bianco Doc sempre di Feudi di San Gregorio, sintesi perfetta di Fiano e Greco, che con l’alternanza delle note floreali e fruttate, di agrumi, di pera e lievi accenni minerali, ha enfatizzato la piacevolezza e la freschezza della zucchina croccante, ha accompagnato la delicata carnosità dei saporiti bocconi di pesce.

La dolce conclusione ha completato il percorso senza appesantire i commensali e consolidando il legame con le materie prime mediterranee, passando dall’Albicocca del Vesuvio, capperi e limone, alla Pesca all’olio con gelato al fior di latte e cialde alle mandorle. Anche qui la freschezza del Privilegio, Passito di Fiano di Feudi, ha portato a una sintesi gustativa in perfetta armonia. Giochi cromatici e dinamismo nel gusto hanno reso l’esperienza piacevole e di effetto.

Non resta che aspettare con trepidante curiosità il successivo e goloso appuntamento Chic!

Un Commento a “Capri sempre più “chic” con Estatico e Lo Basso insieme ai fornelli”

  1. Elena Erman dice:

    Fosca che bella serata raccontata. Mi hai fatto sentire i sapori. Il bon bon di gambero mmmmmm, bisogna provare, bisogna. Brava

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 02 mag 2017 al 30 mag 2017 alle ore:20:30

      Sommelier del Rum, dal 2 Maggio

      Mancano: 00:00 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
    • dal 25 mag 2017 al 25 mag 2017 alle ore:20:00

      #Sommelierdellabirra, 25 Maggio al Renaissance: IPA vs. APA con Ais Napoli

      Mancano: 2 giorni e 15:51 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
    • dal 26 mag 2017 al 26 mag 2017 alle ore:20:30

      26 Maggio, La "Perfetta imperfezione" del Riesling all'Enopanetteria

      Mancano: 3 giorni e 16:21 ore.
  • Video

    Tags