Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Giallo come il liquore che “Strega” le parole

Pubblicato da aisnapoli il 15 - ottobre - 2016 Versione PDF

IMG_5200Di Marta CattaneoGiallo come il liquore che Strega le parole” canta Vinicio Capossela. Strega Alberti, storica azienda dolciaria di Benevento, non solo strega le parole, ma è pronta a conquistare i palati napoletani con il suo flagship inaugurato ieri nel cuore di Napoli, in via Benedetto Croce. Uno store monomarca pensato come luogo di ritrovo per cultori del buongusto e per tutti coloro che desiderano scoprire il mondo Strega Alberti. Due piani in cui, sugli scaffali realizzati con rovere delle antiche botti di Benevento, sono esposti non solo le bottiglie di Liquore Strega, prodotto di punta nato nel 1860, ma anche i dolci, tra cui il rinomato torrone Strega, il pan di Torrone, il torrone al limone, alla mandorla, al cioccolato e i torroncini e le scatole dal sapore vintage che raccontano la storia del marchio, impresa ultracentenaria nata a Benevento nel 1860 che, tra le altre cose, ha legato il suo nome anche alla cultura visto che dal 1946 patrocina insieme alla fondazione Bellonci il più prestigioso premio letterario italiano: il Premio Strega, appunto. Con oltre 150 anni di storia, quindi, Strega Alberti è oggi un’azienda familiare alla sua sesta generazione ed è un marchio tra i più diffusi ed apprezzati sul mercato italiano ed estero. Nel mondo è presente in 40 Paesi, in testa gli Stati Uniti. IMG_5203Stiamo puntando molto sul concetto di retail – spiega Giuseppe D’Avino, Presidente e Amministratore delegato di Strega Alberti – perché riteniamo di avere caratteristiche e valori che possono essere condivisi e apprezzati dal pubblico. Abbiamo costituito una società, la Strega Retail, e stiamo battendo tutte le strade principali: il travel retail, con punti vendita all’interno delle stazioni; il downtown e questo è il primo punto vendita downtown importante che inauguriamo e, successivamente, pensiamo anche ai centri commerciali. D’altra parte, la nostra gamma dolciaria così ampia si presta bene a un negozio monomarca e al concetto di assortimento”. Tradizione sì, ma non solo. Nel corso della serata, infatti, grazie ai barman di Mixer Lab, è stato proposto al pubblico un cocktail a base di Liquore Strega. Un twist sul Moscow Mule dove, al posto della vodka è stato utilizzato lo storico prodotto di casa Alberti usato insieme al lime e all ginger beer. “Un abbinamento particolare – spiega Alessandro Tambaro di Mixer Lab – che si presta molto bene a diverse combinazioni, soprattutto come aperitivo”. “Questa sera si incrociano due strade parallele – aggiunge D’Avino – Noi abbiamo la nostra campagna di promozione del liquore nell’ambito della miscelazione e poi la gestione dei negozi. In questa occasione le abbiamo intersecate, ma abbiamo un intenso programma di promozione e collaborazione per spiegare e condividere questo utilizzo moderno del liquore Strega”. “Un liquore che si associa particolarmente bene alla miscelazione proprio per il suo aspetto speziato, ma che, in fondo, è sempre stato presente in molti dolci, soprattutto del sud Italia” conclude. Un marchio della tradizione che, pur restando fedele alle proprie origini, guarda al futuro con innovazione e modernità.

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 25 set 2017 al 25 set 2017 alle ore:11:00

      25 Settembre, Bere e Passione Day all’EnoPanetteria

      Mancano: 21:48 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
    • dal 02 ott 2017 al 03 ott 2017 alle ore:20:30

      2 e 3 Ottobre, I Finages di Borgogna all’Enoteca Scagliola

      Mancano: 8 giorni e 07:18 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags