Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

locandina-2Musica e vino alla corte dei Borbone, prosegue la rassegna “Le Passioni di Carlo”
Domani al Museo e Real Bosco di Capodimonte e La villa barocca Ensemble in “Chaconne!”

Proseguono gli appuntamenti della rassegna musicale “Le Passioni di Carlo”, manifestazione realizzata e promossa da Ravello Creative Lab, Assessorato al Turismo e Cultura del Comune di Napoli e dalla Regione Campania nell’ambito del cartellone del “Natale a Napoli”.
Una rassegna di otto concerti in quattro straordinari luoghi d’arte legati alla figura di Carlo di Borbone: il Teatro di Corte di Palazzo Reale, il Museo e Real Bosco di Capodimonte, costruito per ospitare la collezione Farnese ereditata dalla madre; il Museo Archeologico Nazionale che non solo espone alcuni pezzi della collezione Farnese, ma anche la collezione Borbonica proveniente dagli scavi di Pompei e l’Accademia di Belle Arti, che fu la prima istituzione napoletana tutelata dallo Stato per l’educazione alle arti figurative.
Dopo il successo dello spettacolo al Teatro di Corte di Palazzo Reale, “Rosa d’argiento, Rosa d’ammore”, che ha visto protagonisti Marina Bruno e La Dirindina, con la partecipazione di Peppe Barra, la rassegna si sposta al Museo e Real Bosco di Capodimonte con tre imperdibili appuntamenti.
Domani 8 dicembre, alle ore 11.30, presso il Salone delle Feste del Museo e Real Bosco di Capodimonte, si terrà lo spettacolo de La villa barocca Ensemble “Chaconne!”, evento dedicato alla musica italiana e francese del XVI e XVII secolo. Anna Khazanova, mezzosoprano; Anna Kuchina al clavicembalo; Gioacchino De Padova e Claudio Mastrangelo al basse de viole e Giuseppe Petrella alla tiorba eseguiranno musiche di Claudio Monteverdi, Jeronimus Kapsberger, Bernardo Storace, Giovanni Felice Sances, Arcangelo Corelli, Jacques Duphly, Jean Jacques Morel, André Campra e Marin Marais.
Sabato 10 dicembre, alle ore 17.30, presso il Salone delle Feste, Enrico Baiano plays Bach. Musiche dal Clavicembalo ben temperato di Johann Sebastian Bach eseguite da uno dei più grandi clavicembalisti europei.
Infine, domenica 11 dicembre, alle ore 11.30 sempre presso il Salone delle Feste del Museo e Real Bosco di Capodimonte, I solisti della Nuova Orchestra Scarlatti, Giorgiana Strazzullo e Sergio Martinoli al violino, Carmine Caniani alla viola, Veronica Fabbri al violoncello, Marilù Grieco al flauto e Gaetano Russo al clarinetto, si esibiranno in “La musica ai tempi del Re a Napoli e in Europa” con musiche di Francesco Durante, Francesco Mancini e Wolfgang Amadeus Mozart.

«Questo “trittico” di concerti vuole essere un omaggio ai grandi artisti del Settecento, ma al tempo stesso è calato nella realtà napoletana. In scena 15380597_1631493820199938_4583216288013345943_navremo, infatti, artisti napoletani, pugliesi e internazionali che si esibiranno in un repertorio di ampio respiro a testimonianza di quanto Napoli, da sempre, sappia essere un crocevia artistico, musicale e culturale», ha dichiarato Giuseppe Di Capua, direttore artistico della rassegna “Le passioni di Carlo”.

Gli eventi saranno accompagnati, grazie alla collaborazione con la delegazione di Napoli dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier) e con gli alunni dell’Ipseoa Gioacchino Rossini di Napoli, impegnati nel progetto di alternanza scuola-lavoro, dalla degustazione di vini prodotti nelle vigne metropolitane di Napoli, sopravvissute all’attacco della fillossera dalla seconda metà dell’Ottocento. «Prosegue il lavoro avviato dalla delegazione di Napoli dell’Associazione Italiana Sommelier sulle vigne metropolitane della nostra città. Vigne che producono vini unici e inconfondibili, geneticamente uguali a quelli bevuti dai romani e alla corte borbonica», ha dichiarato Tommaso Luongo, delegato dell’AIS Napoli. «Per gli alunni del nostro istituto – ha sottolineato la dirigente dell’Ipseoa Rossini, Giuliana D’Avinosi tratta di un importante momento di approfondimento del loro percorso didattico perché avranno modo di affiancare professionisti del settore».

Le aziende delle vigne metropolitane di Napoli: Azienda agricola Agnanum, Cantine Astroni, Cantine Federiciane Monteleone, Azienda agricola Varriale e Azienda agricola Quaranta.

Inoltre, al pubblico saranno offerti gli agrumi raccolti presso il casamento torre, testimonianza dei “Giardini di Delizie”, presenti dal Settecento all’interno del Bosco. Il complesso, noto anche come il “Giardino del Francese” o “Giardino di Biancour” era suddiviso il più ambiti indipendenti: il “Giardino della Fruttiera”, dove si produceva frutta pregiata per la “Mensa del Re”, il “Giardino dei Fiori”, dove si coltivavano ananas e molte varietà di fiori, il “Giardino della Purpignera”, destinato alla riproduzione di ananas e di colture orticole, ed infine il “Giardino della Fruttiera di basso”, destinato a vivaio. L’area, soggetta a distruzioni e manomissioni nel periodo bellico, è stata di recente recuperata attraverso un restauro dell’impianto architettonico e vegetale, eseguito nel rispetto delle sue secolari stratificazioni.

In occasione dei concerti, nella mezz’ora che precede l’inizio degli eventi, sarà possibile accedere al Museo di Capodimonte al costo ridotto di € 4

Per info 3207275544 – info@ravellosrl.com

Di seguito il programma completo della rassegna

giovedì 8 dicembre – ore 11.30

Museo di Capodimonte – Salone delle feste
La villa barocca Ensemble in Chaconne!
Un progetto rivolto alla musica italiana e francese del XVI e XVII secolo.
Musiche di Claudio Monteverdi, Jeronimus Kapsberger, Bernardo Storace, Giovanni Felice Sances, Arcangelo Corelli, Jacques Duphly, Jean Jacques Morel, André Campra, Marin Marais.

Anna Khazanova mezzosoprano
Anna Kuchina clavicembalo
Gioacchino De Padova basse de viole
Claudio Mastrangelo basse de viole
Giuseppe Petrella tiorba

A seguire degustazione di vini dalle vigne metropolitane di Napoli.

sabato 10 dicembre – ore 17.30
Museo di Capodimonte – Salone delle feste
Enrico Baiano plays Bach
Musiche dal “Clavicembalo ben temperato” di Johann Sebastian Bach per uno dei più grandi clavicembalisti europei.

Enrico Baiano clavicembalo

A seguire degustazione di vini dalle vigne metropolitane di Napoli.

domenica 11 dicembre – ore 11.30
Museo di Capodimonte – Salone delle feste
I solisti della Nuova Orchestra Scarlatti in La musica ai tempi del Re a Napoli e in Europa
Musiche di Francesco Durante, Francesco Mancini e Wolfgang Amadeus Mozart.

Quartetto Mitja
Giorgiana Strazzullo violino
Sergio Martinoli violino
Carmine Caniani viola
Veronica Fabbri violoncello

Marilù Grieco flauto
Gaetano Russo clarinetto

A seguire degustazione di vini dalle vigne metropolitane di Napoli.

giovedì 15 dicembre – ore 17.30
Museo Archeologico Nazionale – Sala del Toro Farnese
Francesco Nastro, Giuseppe Di Capua in Viaggio in musica dal ’700 ai giorni nostri
Musiche di Johann Sebastian Bach, Johannes Brahms e Franz Liszt.

Francesco Nastro pianoforte
Giuseppe Di Capua pianoforte

A seguire degustazione di vini dalle vigne metropolitane di Napoli.

sabato 17 dicembre – ore 11.30
Museo Archeologico Nazionale – Sala del Toro Farnese
Orchestra Giovanile Napolinova
Musiche di Johann Sebastian Bach e Wolfgang Amadeus Mozart.

M° Mariano Patti direttore
Enza Caiazzo clavicembalo solista
Federica Tranzillo violino solista
Davide Navelli, Ana Medrano,
Giovanna Trapanese, Marta Cioffi violini primi
Giacomo Del Papa, Marilena Di Martino,
Arturo Abbondanza, Ilaria Carbone violini secondi
Giuseppe Giugliano, Lorenzo Iaquinta viole
Giovanni Sanarico, Martina Tranzillo violoncelli
Nicola Memoli contrabbasso

A seguire degustazione di vini dalle vigne metropolitane di Napoli.

domenica 18 dicembre – ore 11.30
Museo Archeologico Nazionale – Sala del Toro Farnese
Orchestra Giovanile del Conservatorio Cimarosa
Musiche di Antonio Vivaldi, Ferenc Farkas, Edvard Grieg, Gustav Holst.

M° Carmine Santaniello direttore

A seguire degustazione di vini dalle vigne metropolitane di Napoli.

martedì 20 dicembre – ore 19.00/22.00
Accademia di Belle Arti – Teatro Antonio Niccolini
The jazz night. Jazz music, live painting, art performances
ore 19.00 The Caponi Brothers Swing Band in Dreaming of a Caponi Christmas
Un omaggio in jazz alla tradizione musicale natalizia americana ed inglese. On stage una band di poco più che ventenni promesse del jazz italiano.

Goldie Dee voice
Dominic voice
Vincenzo Bernardo drums
Aldo Capasso double bass
Bruno Salicone piano

ore 20.00 Ada Montellanico Quartet in Omaggio a Billie Holiday
Un repertorio completamente riarrangiato per raccontare la leggenda di Billie Holiday. Al fianco di Ada Montellanico, signora del jazz italiano, tre straordinari musicisti tra i quali Enrico Zanisi, vincitore del premio Top Jazz come miglior nuovo talento.

Ada Montellanico voice
Enrico Zanisi piano
Jacopo Ferrazza double bass
Ermanno Baron drums

ore 21.00 Marco De Gennaro trio feat. Javier Girotto in Enjoy
Un cast stellare, con un sassofonista affermato che incontra un trio di giovani talentuosi in un progetto originale scritto da Marco De Gennaro, uno dei più brillanti esecutori ed autori under 25 italiani.

Javier Girotto soprano sax
Marco De Gennaro piano
Francesco Galatro double bass
Armando Luongo drums

Prima dello spettacolo aperitivo-degustazione con i vini dalle vigne metropolitane di Napoli.

TUTTI GLI EVENTI SONO A INGRESSO GRATUITO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

Per l’accesso ai concerti all’interno del Museo di Capodimonte sarà necessario munirsi di biglietto di ingresso che consente di visitare il museo stesso. Per l’occasione, nella mezz’ora che precede gli eventi, sarà applicata la tariffa ridotta di € 4

ufficio stampa
+393396462743

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags