Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

villa-matilde-veduta-vigneti-logoWine&Flight VILLA MATILDE ALL’AEROPORTO INTERNAZIONALE DI NAPOLI
UN MESE DI DEGUSTAZIONI ED EVENTI SULLA CULTURA DEL VINO

Per l’intero mese di Gennaio 2017 il Falerno del Massico di Villa Matilde sarà il grande protagonista di “Tradizione Italiana Cocktail Bar” all’Aeroporto Internazionale di Napoli.
Wine&Flight è un mese per celebrare il vino più antico della Campania e d’Italia, elogiato dai più importanti critici internazionali, tra degustazioni guidate, reading e performance culinarie. L’iniziativa rientra nella programmazione di eventi promossi da Italian Food Tradition e Gesac – Aeroporto di Napoli nel Tradizione Italiana Cocktail Bar, il bar inaugurato un anno fa nel ground floor dell’Aeroporto dove sono protagoniste alcune delle più importanti aziende campane riunite nel consorzio Tradizione Italiana.
Wine&Flight è aperto a tutti – passeggeri in transito, turisti, ma anche residenti – e nasce da un’idea di Villa Matilde Azienda, per far conoscere la storia dell’azienda e del vino Falerno riscoperto proprio grazie alla dedizione agli studi e alla ricerca di Francesco Paolo Avallone, fondatore di Villa Matilde.

Il 9, il 16 e il 30 gennaio il Falerno del Massico sarà al centro di tre eventi speciali con altrettanti prestigiosi ospiti. Ma non solo. Per tutto il mese dalle ore 11.30 alle ore 15.00 si potrà approfondire conoscenza e tecniche di degustazione delle migliori selezioni di vini di Villa Matilde che raccontano l’identità forte della Campania Felix, dall’Ager Falernus, un’area della provincia di Caserta, sino alle province di Benevento e Avellino. Si avrà anche la possibilità di scoprire i vini della Tenuta Rocca dei Leoni, nel cuore del Sannio beneventano e Tenuta d’Altavilla, nel distretto delle Docg irpine, in provincia di Avellino con la guida di un Sommelier.
Si inizia lunedì 9 gennaio alle ore 19.00 con la speciale performance culinaria dello chef neo stella Michelin Gianluca D’Agostino del ristorante Veritas di Napoli. In esclusiva per Villa Matilde, D’Agostino proporrà alcuni piatti in abbinamento al Falerno sia bianco che rosso, accompagnato da sonorità jazz live.

Si prosegue lunedì 16 gennaio alle ore 19.00 con il reading sulle origini del Falerno a cura di Maria Luisa Firpo. Il Falerno decantato da Plinio, Ovidio e Marziale, tra storia e letteratura.
Maria Luisa Firpo dal 2002 ha frequentato il corso quadriennale per attore e conduttore di gruppi del Teatro dell’Anima diretto da Dario Aquilina. Un’arpa farà da sottofondo musicale.

Infine lunedì 30 gennaio dalle ore 19.00 alle 20.30 ci sarà la speciale performance gastronomica “Spume di vino, l’aperitivo è servito” con lo chef Carlo Olivari. Chef itinerante per scelta e vocazione, con la sua Cooking Division Olivari cucina in luoghi sempre diversi e alternativi. Per Wine&Flight condurrà una vera e propria lezione di cucina con dimostrazione live: tema della lezione è come realizzare un aperitivo in modo facile e gourmet con spume e crostini e tutti i vini “giusti” da abbinare.

Per l’occasione, per tutto il mese di Gennaio, il “Tradizione Italiana Cocktail Bar” si veste dei colori del vino in un allestimento speciale di botti e bottiglie progettato dallo studio Pisani Morace : tutti i giorni della settimana dalle ore 11.30 alle ore 15.00 un sommelier di Villa Matilde sarà a disposizione per rispondere a quesiti e curiosità, per mostrare i giusti abbinamenti.

Programma:

Lunedì 9 gennaio dalle ore 19.00 Il vino è piacere del palato
Performance culinaria e degustazione a cura di Gianluca D’Agostino, Stella Michelin del Veritas Restaurant di Napoli. Accompagnamento musicale jazz in abbinamento al Falerno di Villa Matilde.

Lunedì 16 gennaio dalle ore 19.00 Il vino è storia
Il Falerno decantato da Plinio, Ovidio e Marziale. Lettura performativa a cura di Maria Luisa Firpo e accompagnamento musicale (arpa) e degustazione commentata con il Falerno di Villa Matilde.

Lunedì 30 gennaio dalle ore 19.00 Spume di vino
Performance culinaria dello chef Carlo Olivari. Spume e crostini con la sac à poche: l’aperitivo è servito. Come preparare un aperitivo in modo facile e gourmand e quali vini abbinare. Accompagnamento musicale jazz e degustazione del Falerno di Villa Matilde.

In occasione di “Wine&Flight di Villa Matilde” tutti gli ospiti potranno usufruire del parcheggio multipiano dell’Aeroporto alla speciale tariffa unica di 2 euro per tutta la durata di ciascuno degli eventi in programma.
—————————————————————————————————————————–

Il Falerno è la storia di Villa Matilde

Alla fine degli anni Cinquanta, Francesco Paolo Avallone, avvocato e appassionato cultore di vini antichi, incuriosito dai racconti di Plinio, dai versi di Virgilio, di Marziale e di Orazio, tutti intorno al vinum falernum, inizia la ricerca di antichi ceppi di vite nella zona del Massico. Dopo anni di studi e letture, coadiuvato da un gruppo di ricercatori dell’Università di Agraria, Avallone ha trovato pochi ceppi sopravvissuti miracolosamente alla devastazione della filossera di fine Ottocento riportando in produzione il pregiato vino con l’etichetta Villa Matilde, in omaggio alla moglie.
Oggi l’azienda, con sede a Cellole nell’antico Ager Falernum, è affidata ai figli Maria Ida e Salvatore che con dedizione esclusiva proseguono il sogno e il progetto del padre raccogliendone l’importante eredità e guardando ancora oltre: dal territorio del Massico si sono spinti sino alle province di Benevento e Avellino con nuove vigne, nuovi progetti e vini che raccontano l’identità forte della Campania Felix.

Villa Matilde – S.S. Domitiana, 18 – 81030 Cellole (CE)
tel. +39 0823.932 088
www.villamatilde.it

ufficio stampa dipunto studio 081 681505 www.dipuntostudio.it

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 28 gen 2017 al 29 gen 2017 alle ore:09:00

      #INVIAGGIODATEO, Ais Napoli in tour: week end da Baladin

      Mancano: 8 giorni e 23:14 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags