Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

IMG_8680Presso l’Ipsar Telese di Ischia il Preside Mario Sironi ha tenuto a battesimo la nascita del progetto delle Strade del vino dell’Isola d’Ischia riguardante il recupero e il rilancio dei vitigni dell’Isola verde.
Attilio Scienza, docente di viticoltura dell’università di Milano e Eugenio Sartori, direttore generale dei vivai cooperativi Rauscedo, introdotti da Vito Iacono, presidente della Strada del Vino, hanno illustrato i punti salienti e le varie fasi operative dello stesso.
Il Professor Scienza in modo semplice e chiaro ha esposto le varie malattie della vite, le loro origini e la loro diffusione soffermandosi in maniera puntuale e accurata sulla flavescenza dorata che affligge l’isola e che potrebbe portare, se non combattuta, all’estinzione della viticoltura sull’isola; il dottor Sartori interpretando l’esigenza dell’isola di risposte concrete si è offerto, come gruppo vivaistico Rauscedo (il più grande al mondo) di assistere da subito le aziende Ischitane.
Recupero dei vitigni tipici con diecimila portainnesti dedicati, analisi dei terreni, istituzione di un vivaio sperimentale sull’isola, monitoraggio delle patologie che affliggono la vite, questo il primo passo di un importante progetto partito oggi.
Tuttavia, questa fase rappresenta solo l’inizio del progetto, seguirà la formazione per istruire gli imprenditori agricoli sulla corretta pratica dell’innesto da effettuare ad ottobre, infine, la catalogazione delle parracine esistenti ed il recupero paesaggistico delle stesse.
Le forze in campo sono tante, i vivai Rauscedo, la strada del vino dell’isola d’Ischia, le imprese agricole, l’istituto Ipsar Telese e tre università: Milano, Napoli e Pisa per un progetto partito con la creazione dei gruppi operativi e che mira a salvaguardare il primato dell’isola d’Ischia come prima colonia greca d’occidente e spartiacque della viticoltura Etrusca e Greca.
IMG_8682La strada del vino dell’isola d’Ischia ha presentato anche il nuovo consiglio direttivo: Presidente Vito Iacono e vicepresidente Marco Starace consiglieri Arnaldo Castagna, Giosuè Colella, Filippo Florio che hanno dato il benvenuto a Tommaso Mascolo quale delegato all’AIS di Ischia e Procida come socio onorario.
Una giornata intensa che ha dato vita ad un dibattito costruttivo tra Università, imprenditori, scuola e mondo del lavoro, anche al fine di offrire una possibilità concreta di reddito ai tanti giovani che intendono diventare imprenditori agricoli e non abbandonare una tradizione centenaria della nostra isola.
Al termine del convegno sono stati consegnati gli attestati di merito, dal presidente Andrea Di Massa della Proloco di Casamicciola Terme, a tutti i protagonisti degli eventi dei festeggiamenti dei “50 anni della Doc Ischia”.

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags