Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

15 Dicembre, Bollicine del Principe 2017 al Museo Filangieri

Pubblicato da aisnapoli il 13 - dicembre - 2017 Versione PDF

bollicine-del-principe-infoodation

Bollicine del Principe 2017
L’arte spumantistica italiana incontra i Tesori del Principe di Satriano
Napoli, Museo Civico Gaetano Filangieri, 15 dicembre ore 19.00

Città del gusto Napoli Gambero Rosso e il Museo Civico Gaetano Filangieri – in via Duomo 288, Napoli-, presentano nell’ambito del progetto culturale “Intrecci” incontri fra arte, design e cultura enogastronomica “Bollicine del Principe”, Napoli 15 dicembre 2017.
Bollicine del Principe verrà realizzato per la presentazione in anteprima nazionale dell’Abito di Corte di Maria Argentina Caracciolo Duchessa di Martina e il Manto dell’Ordine di San Gennaro, donato al museo dal duca Riccardo De Sangro.
Bollicine del Principe nasce con l’intento di coniugare l’arte spumantistica italiana con i Tesori del Principe di Satriano con l’obiettivo di voler contribuire sia al recupero e al sostegno di un patrimonio storico ed artistico da preservare, sia a divulgare la migliore produzione enologica italiana.
Un evento esclusivo, il primo dedicato ad una serie di appuntamenti tra arte ed eccellenze enogastronomiche, Bollicine del Principe vede le migliori aziende della spumantistica che avranno modo di presentare e far conoscere i loro prodotti d’eccellenza; il grande pubblico sarà coinvolto nella suggestiva location per conoscere il mondo dell’arte più ricercata e il gotha della viticoltura made in Italy.
Il Museo Civico Gaetano Filangieri fu fortemente voluto da Gaetano Filangieri, convinto sostenitore della funzione sociale dell’arte e della cultura; egli impiegò gran parte della sua vita viaggiando in Europa, a confronto con le più moderne esperienze del collezionismo e delle realizzazioni museali d’arte industriale, incontrando le nuove realtà di industria e artigianato, alla ricerca di splendidi e rari oggetti artistici.
Il principe profuse tutto il suo impegno per la realizzazione dell’ambizioso programma di esportare a Napoli il modello europeo del Museo Artistico Industriale.
Un appuntamento atteso in cui sarà presente una selezione dell’enologia italiana alla scoperta di vitigni autoctoni e poco conosciuti; realtà vitivinicole tutte da conoscere insieme ad una degustazione di dessert d’autore e sfarinati alla scoperta di grani antichi e tipicità partenopee.
Angelo Grippa, direttamente dalla sua pasticceria di Eboli e docente della Gambero Rosso Food&Wine Academy Napoli, presenterà i suoi rinomati panettoni in diverse sfaccettature. Tra i maestri pasticcieri con la vocazione per i lievitati, Angel Grippa ha creato per l’evento Bollicine del Principe un elegante bouquet di sapori fatto di tradizionalità ed estro creativo.
Salvatore Capparelli, dalla sua pasticceria in via Tribunali a Napoli, detto anche “Il Principe del babà”, delizierà il pubblico con i suoi speciali babà in diverse versioni: dal grande classico all’ultima rivisitazione di uno dei dolci simbolo della napoletaneità nel mondo.
Tra i “dolci protagonisti” dell’evento Bollicine del Principe ci sarà l’azienda Vincenzo Di Iorio con la sua produzione di torroni dal 1750, perché l’arte del torrone è una cosa seria!
Di nascita Irpina, l’azienda Di Iorio lavora le migliori materie prime che la terra mette a disposizione; dalle nocciole avellane ai mieli di collina. Un’attività di oltre 250 anni che continua, senza mai interruzioni, a deliziare tutti i palati con ricette tramandate di padre in figlio; rese, per alcuni prodotti, moderne e caratteristiche.
Fra grani antichi e prodotti della tradizione, tutta la fragranza della panetteria La Fattoria degli Esposti di Napoli accompagnerà il pubblico in questo percorso multisensoriale di eccellenze con una selezione di pani, biscotti, freselle e tutti i loro prodotti di punta, frutto di una salda esperienza ispirata non solo ai sapori mediterranei ma anche alle novità gastronomiche.
I banchi di assaggio saranno curati dai sommelier della delegazione AIS Campania; garanzia di professionalità ed esperienza.

Le aziende presenti in degustazione ad oggi:
Azienda Agricola Ricchi Biasiotto Cantine Federiciane Fattoria di Montechiari Fattoria la Rivolta Ferghettina Fontanavecchia La Guardiense La Manèga Masseria Campito Nettare dei Santi Tenuta Cavalier Pepe Tenuta Montelio Tenuta Sarno Villa Matilde Villa Raiano

Bollicine del Principe
Venerdì 15 dicembre, dalle ore 19.00.
Napoli, Museo Civico Gaetano Filangieri, via Duomo 288
Prezzo del biglietto 25 €
Per informazioni e prenotazioni:
Città del gusto Napoli
tel. 0813119800/13 – 338.169.17.87
email napoli@cittadelgusto.it – eventi.na@cittadelgusto.it

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags