Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

locandina-chiaromonte-2PRIMITIVO GIOIA DEL COLLE MURO SANT’ANGELO CONTRADA BARBATTO TENUTE CHIAROMONTE IN VERTICALE il 25 GENNAIO a STORIE DI VINI E VIGNE a CAP’ALICE

E’ di questi giorni la notizia che alla Casa Bianca sia particolarmente gradito il Primitivo Gioia del Colle Muro Sant’Angelo Contrada Barbatto delle Tenute Chiaromonte. Storie di Vini e Vigne inaugura a Cap’alice il 2018 proprio con questo vino. In degustazione ci saranno le annate 2009, 10, 11, 12, 13, 14.
A raccontare l’azienda e i suoi vini sarà Nicola Chiaromonte, moderato dalla giornalista Marina Alaimo.
Il primitivo di Gioia del Colle si è accreditato da tempo quale uno dei migliori vini rossi italiani per la sua identità strettamente legata al territorio di produzione che, per le sue peculiarità così esclusive, lo caratterizza nell’espressione e nell’alta qualità. L’azienda di famiglia ha alle spalle un storie di vitivinicoltura di quasi due secoli, lavora la vigna ad Acquaviva delle Fonti, nella Murgia Carsica, a metà tra la costa adriatica e quella jonica, dove è eterno il compromesso tra l’uomo e la pietra. Qui il vitigno più diffuso della Puglia, il primitivo, si esprime diversamente dagli altri territori, pur avendo un corpo importante, sa preservare la giusta freschezza e raggiungere una profondità particolarmente coinvolgente. Il cru Contrada Barbatto proviene dalla piccola zona che porta questo nome, dove i vecchi alberelli, di oltre 60 anni, sanno sfidare l’aridità del clima.
Come sempre i piatti di Cap’alice, l’enosteria tipica napoletana, seguiranno la degustazione.
Inizio della degustazione ore 20,30
Prenotazioni ai numeri 081 19168992 – 3355339305
Sede in via Giovanni Bausan 28 m – Napoli

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags