Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Ragù 7su7, 40 locali e due laboratori di approfondimento

Pubblicato da aisnapoli il 24 - febbraio - 2018 Versione PDF

grf0168-lPresentata nella suggestiva cornice di Palazzo Petrucci a Posillipo, Ragù 7su7 l’iniziativa promossa da Luciano Pignataro WineBlog e MySocialRecipe.com.

Luciano Pignataro e la nutrizionista Francesca Marino, CEO di Mysocialrecipe, moderati dalla giornalista Santa Di Salvo, hanno illustrato alla stampa e agli ospiti intervenuti il programma della prima edizione di Ragù 7su7, la settimana del ragù napoletano, cui è seguita una degustazione del ragù preparato dallo chef stellato Lino Scarallo in abbinamento al Don Andrea 36*05 di Santacosta e alla birra del Birrificio Valsugana.
Per la prima volta, dal 26 febbraio al 4 marzo, tutta la città di Napoli, dai folcloristici vicoli dei quartieri ai luoghi più esclusivi e raffinati, sarà inondata dal tipico profumo di ragù e ciascuno dei 40 locali, dagli stellati alle trattorie storiche, celebreranno il piatto principe della tradizione partenopea, “‘o rraù”, mettendolo nel menù e raccontandolo nella sua variante classica, quella della nonna, o rivisitata in chiave moderna.
Sono state davvero tante le proposte registrate su MySocialRecipe, dalle più originali come quella del “Ragù 9851” di Salvatore Bianco de Il Comandante, la “Lasagna Celestina, pasta celestina al basilico con cuore di lasagna napoletana” di Antonio Sorrentino di Rossopomodoro, le “Polpette schiacciate con quenelle di ragù napoletano, croccante di caciocavallo podolico condito con olio aromatizzato alla piperna” di Dario Della Rossa de Il Macello, la “Lingua ‘mbuttunata al ragù o meglio lingua e pasta” di Mario Avallone de La stanza del Gusto, la “Pappulea with love” di Osteria Partenope, gli “Gnocchi di ricotta di bufala e basilico fritto al ragù classico napoletano” della Hostaria la Campanella, ai classici “Ziti spezzati al ragù di Carmnella” di Vincenzo Esposito, il “Timballo di maccheroni al ragù” dell’Osteria La Chitarra, o il “Purgatorio di Donato” dell’Osteria Da Donato, e la “Caccavella di Gragnano al ragù” di Cantina di Triunfo, il “Risotto al ragù di Gorizia 1916”, la “Braciola di manzo crudo con scarola riccia, salsa al pecorino e ragù” di Veritas.
In programma anche due laboratori di approfondimento, su invito:

mercoledì 28 febbraio, ore 19, al Sea Front Past Bar Di Martino saranno protagonisti gli abbinamenti proposti dall’AIS – Associazione Italiana Sommelier, rappresentata da Gabriele Pollio e Tommaso Luongo, che darà vita a una serata in cui scoprire il matrimonio perfetto tra il ragù, la birra e il vino.
- venerdì 2 marzo, ore 12, nell’ambito dell’evento Ragù “7su7″ presso l’Aula Magna di Eccellenze Campane a Via Brin si terrà un laboratorio dal suggestivo nome “Ragù Symposium”. Giustino Catalano e Marco Contursi, con il macellaio Sabatino Cillo di Airola, forniranno le risposte giuste alle domande che da sempre dividono le donne napoletane sui ballatoi. “Che carne si usa per il ragù? Quale luogo?”. “La salsiccia ci va oppure no?” ed ancora “si sfuma con il vino?”.
Ma non finisce qui perchè, oltre ad assaggiare un ragù napoletano e quello di Sabatino Cillo, risultato 1° d’Italia al panel test del Gambero Rosso, viaggeremo in Campania attraverso i ragù “degli altri”, ossia quelli fatti fuori delle mura di Neapolis da tutti i Campani, ciascuno con i propri mezzi, le proprie tradizioni e cultura del luogo.

L’iniziativa è patrocinata dalla Camera di Commercio di Napoli e Sì Impresa, in collaborazione con Giuseppe Napolitano di Solania, Sabatino Cillo, lo stilista delle Carni, Giuseppe Pagano di Santa Costa e Giuseppe Perrella per il Birrificio Valsugana.
Di seguito l’elenco dei ristoranti partecipanti a “Ragù 7su7”.
A taverna d’ò re, tel. 081 5522424, Piazza Municipio Fondo Supportico di Separazione, 2/3,
Alba tel. 081 5787800 Piazza dell’Immacolata 14
Antonio la trippa tel. 081 0482228 Traversa Michele Pietravalle 62/70
Cantina di Triunfo tel. 081682354 Via Riviera di Chiaia 64
Carmnella tel. 081 5537425 Via Marino Cristoforo 22-23
Ciro a Santa Brigida tel. 081 5524072 Via Santa Brigida 71/73
Da Donato tel. 081287828, Via Silvio Spaventa 41
Da Ettore tel. 081 7640498 Via Santa Lucia 56,
Dalle sorelle tel. 081 454757 Via Benedetto Cairoli 1
Gorizia 1916 tel. 081 5782248  Via Gianlorenzo Bernini 29,31
Gourmeet tel. 081 7944131 Via Alabardieri 8
Hostaria la campanella tel. 081 0480578 Via Lanzieri, 39
Hostaria la campanella tel. 081 3412524 Via Marchese Campodisola 18/20
Ieri, oggi, domani tel. 081 206717 Via Nazionale 6
Il Comandante tel. 081 604 1580 Via Cristoforo Colombo 45
Il Macello tel. 08119101542, Via Vittoria Colonna 10
Il Ristorantino dell’avvocato tel. 081 032 0047 Via Santa Lucia 115
La cantina de’ mille tel. 081 283448 Piazza Giuseppe Garibaldi 126
La cantina di via Sapienza tel. 081 459078 Via Sapienza 40
La cucina di Elvira tel. 338 933 8810 Via Gian Lorenzo Bernini 42
La stanza del gusto tel. 081 401578 Via Costantinopoli 100
La taverna del buongustaio tel. 081 551 2626 Via Basilio Puoti 8
L’altro loco tel. 081 764 1722 Vicolo Santa Maria Cappella Vecchia 5
Le figlie di Iorio tel. 081 552 0490 Via Conte Olivares 73
Leon d’oro tel. 081 549 9404 Piazza Dante, 48
Locanda del Cerriglio tel. 081 552 6406 Via del Cerriglio 3
Locanda ‘ntretella tel. 081 427783 Salita S. Anna di Palazzo 25
Mimì alla ferrovia tel. 081 553 8525 Via Alfonso D’Aragona 19/21
Osteria da Carmela tel. 081 549 9738  Via Conte di Ruvo 12
Osteria da Tonino tel.  081 421533 Via Santa Teresa a Chiaia 47
Osteria della mattonella tel. 081 416541 Via Giovanni Nicotera 13
Osteria la chitarra tel. 081 552 9103 Rampe S. Giovanni Maggiore 1 B
Osteria Partenope tel. 081 558 4006 Via Cimarosa 56
Palazzo Petrucci tel. 081 575 7538 Via Posillipo 16
Ristorante Europeo Mattozzi tel. 081 552 1323 Via Marchese Campodisola 4
Rossopomodoro tel. 081 764 6012 Via Partenope 11
Taverna dell’arte tel. 081 552 7558 Rampe S. Giovanni Maggiore 1°
Umberto tel. 081 418555 Via Alabardieri 30
Veritas tel. 081 660585 Corso Vittorio Emanuele 141
Zì Teresa tel. 081 764 2565 Borgo Marinaro 1

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 21 set 2018 al 21 set 2018 alle ore:18:00

      21 Settembre, Il Tempo della Falanghina, tredici anni nel bicchiere alla Maison Toledo per Malazè 2018

      Mancano: 1 giorno e 20:15 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags