Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Mammina va a Milano

Pubblicato da aisnapoli il 26 - marzo - 2018 Versione PDF

thumbnail-27Mammina va a Milano
Il brand di ristorazione partenopeo apre nella città ambrosiana

Dal 15 marzo la buona cucina napoletana ha una nuova casa in terra lombarda. Mammina pizzeria e cucina genuina apre nel cuore di Milano: il brand di ristorazione partenopeo, nato nel 2014, sbarca nel centro della città ambrosiana, nella zona storica in cui sorge il monumentale Arco della Pace che dà inizio a corso Sempione. Mammina va a Milano per raccontare la tradizione gastronomica campana più autentica e lo fa con un locale accogliente, vero, senza falsi fronzoli. Uno spazio devoto alla cucina napoletana in cui è possibile scegliere se pranzare o cenare all’aperto grazie a un delizioso spazio esterno o nella sala interna in grado di ospitare fino a cento coperti. Il grande forno a legna, le sedute in legno dal sapore vintage, il marmo bianco e la juta connotano l’ambiente e rievocano lo stile delle classiche pizzerie napoletane, mentre materiali semplici come il ferro, il legno e il rame concorrono ad un design essenziale. Il progetto, firmato dall’Architetto Frine Carotenuto, conferma l’immagine di solidità, semplicità e coesione che caratterizza il brand e il ristorante di Napoli. A Milano, come a Napoli, un’ampia parete accoglie la vasta enoteca del locale con bottiglie in bella mostra e le foto artistiche in bianco e nero degli chef stellati più apprezzati del momento.
La filosofia in cucina
Mammina tutela i prodotti della cultura e tradizione campana e le piccole produzioni di qualità. La cucina di Mammina è la cucina di casa, un posto in cui trovare sapori autentici della storia culinaria napoletana, presidi Slow Food, prodotti dop, igp, doc e igt e i metodi di preparazione familiari. Il menu è manifesto di ingredienti, sapori e odori di un territorio, il racconto di chi cucina con il cuore e si fa conoscere attraverso i propri piatti. Si comincia dalle glorie della cucina partenopea come la parmigiana di melenzane e le polpette al ragù, realizzate secondo la classica ricetta con pane raffermo, e si chiude con una selezione di pizze dove si gioca con creatività e maestria mescolando tradizione, qualità e gusto. Materie prime del territorio regionale italiano (porchetta di Ariccia, provola di Agerola, prosciutto crudo di Parma e cacio-ricotta cilentana) e modalità classiche di preparazione dell’impasto rendono le pizze un racconto del gusto italiano in generale e napoletano in particolare. Non a caso a chiudere il menù pizzeria, Mammina propone la famosa pizza fritta con ricotta di bufala dop, cicoli napoletani e pepe. Le pagine centrali del menù presentano prodotti e piatti di altissima qualità: pesce fresco, pasta fatta in casa e carne controllata e certificata.Una cucina genuina e attenta in cui sono presenti prodotti biologici o da commercio equo solidale al fine di sostenere un nuovo concept di business più corretto, solidale ed etico. Mammina è un luogo carico di profumi di un tempo con piatti preparati come farebbe una mamma: con amore, attenzione e tanto gusto.

La storia
Mammina pizzeria e cucina genuina nasce dall’amore di due donne napoletane per il cibo. Giuseppina Mirabella e Assuntina Campanile, due giovani sarte, lavoravano nella sartoria in via Partenope 15a Napoli e tra un ricamo e un punto a giorno si raccontavano ricette, parlavano di sapori, di odori e il mare era a pochi passi in ascolto. Un racconto infinito che decisero di concludere nel più avvincente dei modi: rilevando la sartoria e rendendola un’autentica trattoria pizzeria. Trasformarono la loro favola in una realtà buonissima e la loro passione comune in un mestiere.

Mammina Milano
Via Piermarini, 2( zona corso Sempione / Arco della Pace )
20145 – Milano
www.mammina.com

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 16 nov 2018 al 16 nov 2018 alle ore:20:00

      16 Novembre, “E tu? Sei Scatuozzo o Scartiloffista?” all’Enopanetteria

      Mancano: 15:50 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
    • dal 21 nov 2018 al 21 nov 2018 alle ore:20:30

      21 Novembre, Le annate storiche di Terlano all’Enoteca Scagliola

      Mancano: 5 giorni e 16:20 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags