Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

44171908_10214509982198140_6413713596995338240_n-2È stata presentata ieri mattina, a Palazzo Santa Lucia, la “Guida-catalogo delle aziende vitivinicole e vinicole della Campania 2018-2019”. Il volume, giunto alla sesta edizione, è stato realizzato dalla Regione Campania in collaborazione con la sezione campana dell’Associazione Italiana Sommelier (AIS). All’interno della pubblicazione sono presenti 180 aziende campane con oltre 400 tipologie di vino ed è destinata agli operatori della filiera enologica, nazionale ed estera, e ai numerosi appassionati di vino.

Stiamo lavorano da anni e a pieno ritmo – ha dichiarato il Presidente De Luca – per il definitivo rilancio del comparto enologico della Campania, facendo leva su tutti gli strumenti finanziari a disposizione con un obiettivo ben preciso: rafforzare la nostra presenza sui mercati nazionale e internazionale”.

Negli ultimi tempi – ha aggiunto il Presidente – si registra un significativo ritorno dei giovani all’agricoltura e, in particolare, al comparto enologico che appassiona centinaia di ragazzi e ragazze. Una scelta lungimirante, visto che la Campania, sebbene non possa essere annoverata tra i grandi produttori, ha registrato un incremento del 130% delle esportazioni nell’ultimo decennio a testimonianza che esiste un mercato pronto a recepire la nostra offerta di qualità”.

Rilanciare il comparto – ha concluso il Presidente – significa valorizzare i territori e la loro identità culturale, dare nuova linfa al turismo eno-gastronomico, contrastare il fenomeno dello spopolamento delle aree interne, insomma offrire un lavoro gratificante agli imprenditori di oggi e domani”.

La Guida-catologo – ha dichiarato Franco Alfieri, capo della segreteria del Presidente De Luca – è un prodotto editoriale che si rinnova di anno in anno, diventando sempre più rappresentativo della nostra offerta enologica. Due le novità di questa edizione: ogni azienda è rappresentata da due vini e, soprattutto, la presenza degli spumanti campani, la cui qualità è sempre più apprezzata su scala nazionale”.

La Guida-catalogo, realizzata anche in lingua inglese, sarà presentata e diffusa nei principali eventi fieristici in Italia e nel mondo cui la Regione Campania parteciperà con le aziende della filiera.

Questa pubblicazione – ha precisato Alfieri – è una delle azioni di una più articolata strategia regionale che considera il vino un ambasciatore formidabile dei nostri territori nel mondo. Occorre, dunque, valorizzare sempre più e meglio le nostre produzioni, soprattutto quelle di qualità, potenziando le sinergie con le altre istituzioni, pubbliche e private, che operano, a vario titolo, nel comparto. I tre protocolli d’intesa sottoscritti stamane con l’Associazione nazionale Città del Vino, i cinque comuni sanniti ed AIS Campania si muove proprio in questa direzione”.

Nel dettaglio, la Regione Campania ha sottoscritto i seguenti accordi: con l’Associazione nazionale Città del Vino, per mettere in campo una serie di azioni tra cui un piano strategico condiviso per la valorizzazione del patrimonio vitivinicolo regionale, in linea con i principi espressi dall’Osservatorio Nazionale del Paesaggio Rurale, e volto, attraverso l’innovazione, al miglioramento della competitività con il coinvolgimento delle associazioni di categoria e dell’intera filiera vitivinicola regionali;

con i comuni di Guardia Sanframondi (capofila), Castelvenere, Sant’Agata de’ Goti, Solopaca, Torrecuso e l’Associazione nazionale Città del Vino, per dare concreta ed efficace attuazione alla prestigiosa candidatura “Città Europea del Vino 2019” e, più in generale, per valorizzare la Valle del Vino del Sannio beneventano;

con la sezione campana dell’Associazione Italiana Sommelier (AIS), per la promozione e valorizzazione dei territori vitivinicoli e dei vini campani, soprattutto quelli a marchio.

Le intese sono state siglate dal Presidente Vincenzo De Luca, Floriano Zambon, presidente dell’Associazione nazionale “Città del Vino”, Floriano Panza, sindaco di Guardia Sanframondi e Nicoletta Gargiulo presidente dell’AIS Campania.

Sempre nel corso della conferenza, sono state premiate le 28 aziende campane insignite del massimo riconoscimento – tre cornetti d’oro – nella Guida-catalogo e i cui vini, insieme ad altri 100 che hanno ricevuto i tre cornetti come valutazione, saranno presentati dai sommelier dell’AIS nel corso del Merano Wine Festival, in programma dal 9 al 13 novembre, nello spazio Enoteca regionale e che accompagneranno i numerosi show-cooking organizzati durante la manifestazione.

Inoltre è stato presentato l’evento di degustazione dedicato alle oltre 400 tipologie di vino raccolte nella Guida-Catalogo, che si terrà il 26 ottobre nell’ambito della manifestazione “Eruzioni del gusto” in programma dal 26 al 28 ottobre al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa.

https://www.facebook.com/pg/AIS-Napoli-161013423910645/photos/?tab=album&album_id=2428665277145437

Foto di Gabriella Imparato

 

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 16 nov 2018 al 16 nov 2018 alle ore:20:00

      16 Novembre, “E tu? Sei Scatuozzo o Scartiloffista?” all’Enopanetteria

      Mancano: 08:31 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
    • dal 21 nov 2018 al 21 nov 2018 alle ore:20:30

      21 Novembre, Le annate storiche di Terlano all’Enoteca Scagliola

      Mancano: 5 giorni e 09:01 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags