Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

ettore-ciancicoDopo il grande successo di Storie di Vini e Vigne con i vignaioli FIVI e la presidente nazionale Matilde Poggi, giovedì 15 novembre dalla Toscana è la volta di Ettore Ciancico. Ettore è presidente della Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti per la Toscana, e membro del direttivo nazionale, e a Cap’alice, enoteca nel cuore di Napoli a via Bausan, racconta il suo impegno e il programma di FIVI Toscana nella tutela della viticoltura tradizionale, della biodiversità del territorio con pratiche rispettose dell’ambiente. Una viticoltura attenta all’ecosistema e capace di salvaguardare l’identità storica e viticola di un territorio così importante, tra i più rappresentativi sul panorama enologico italiano ,è possibile, anzi, rappresenta l’unica strada valida per garantire un futuro solido all’intero comparto.Con la sua azienda La Salceta porta avanti un lavoro di grande rispetto e valorizzazione verso l’identità vignaiola di Valdarno, dove il sangiovese si esprime con un carattere austero e molto territoriale. La piccola cantina di famiglia è a Loro Ciuffenna, qui in conduzione biologica certificata Ettore dedica grande attenzione alla cura del suolo, mantenendo integre le sue proprietà fisiche e preserva con rigore le tante erbe spontanee che sono nutrimento prezioso per le viti. La vitalità del suolo, insieme al folto bosco che caratterizza le colline tra Arezzo, Siena e Firenze, arricchiscono la biodiversità del territorio che dona con riconoscenza profondità ed espressione ai vini. Proprio La Salceta ha fortemente voluto la doc Valdarno di Sopra affermando poi nella quotidianità il progetto di valorizzare questo areale di piccoli vignaioli dalla storia antica e dai vini molto autentici. Il Sangiovese dà vita a vini riconosciuti tra i più interessanti al mondo, da sempre associati all’ alta qualità e a territori di grande interesse storico e culturale. E’ il vitigno che domina i diversi areali toscani, sempre mantenendo la testa alta, con fierezza, modulando le differenti espressioni dei vari areali di produzione. Ognuno con le proprie caratteristiche, ben riconoscibili, testimoni di terroir dal carattere unico, dalla storia importante, ben organizzati per accogliere i numerosissimi appassionati del settore ed i turisti che arrivano da tutto il mondo. Giovedì 15 novembre Aldo Cifola, insieme alla giornalista Marina Alaimo, ci racconta il suo Sangiovese in sei annate imperdibili:

Chianti Riserva 2006 

Ruschieto Valdarno di Sopra 2011, 12, 13

Ruschieto Vigna Ruschieto 2014

Segue cena secondo gli umori dell’oste Mario Lombardi

costo euro 35

Prenotazioni ai numeri 081 191 68992 – 335 5339305

Commenta

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): aisnapoli.it nel rispetto della legge italiana n. 196/2003 per la tutela della privacy ti informa che i dati personali che desideri comunicare al sito tramite gli appositi moduli (non obbligatori) saranno utilizzati unicamente per rispondere alle domande ed alle richieste inviate nonché per la normale gestione del forum e della newsletter. aisnapoli.it è il titolare della gestione di tali dati che non verranno ceduti a terzi, tuttavia potrebbero essere utilizzati da aisnapoli.it per future comunicazioni, anche a scopo promozionale di servizi esterni a aisnapoli.it. Inviando i tuoi dati, insieme alle richieste, all'iscrizione al forum ed alla newsletter, autorizzi aisnapoli.it ad utilizzarli come appena descritto. Tutti i dati personali disponibili a aisnapoli.it sono quindi raccolti direttamente online, all'atto della registrazione ad un servizio (a titolo di esempio: sito, newsletter, forum) e solo previa presa visione dell'informativa. Il conferimento di tali dati personali non ha carattere obbligatorio, ma l'eventuale rifiuto a fornirli impedisce, in relazione al rapporto tra il dato ed i servizi richiesti, l'esecuzione del servizio. Qualora deciderai di fornire i tuoi dati personali per utilizzare i servizi del sito, come espresso in questa pagina, dichiari di accettare e fornire il consenso al trattamento con l'atto dell'invio. Come richiesto dalla legge sulla privacy hai sempre diritto di ottenere da aisnapoli.it la conferma dell'esistenza o meno dei tuoi dati personali negli archivi di aisnapoli.it e la loro messa a disposizione in forma intellegibile, inoltre puoi richiedere di conoscere l'origine dei dati (aisnapoli.it registra l'indirizzo IP, la data e l'ora di ogni invio di dati), nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento. Puoi sempre richiedere ed ottenere la cancellazione dei tuoi dati personali, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l'aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati. Puoi infine opporti, per motivi legittimi, al trattamento stesso il che avvierà la procedura di cancellazione dei tuoi dati dai sistemi di aisnapoli.it.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 20 dic 2018 al 20 dic 2018 alle ore:20:30

      20 Dicembre, Tempo di Bolle…all’Enopanetteria

      Mancano: 8 giorni e 07:19 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags