Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Archivio per la categoria: ‘Club Ais Napoli’

Con Diego si vince sempre!

Pubblicato da aisnapoli il 13 - febbraio - 2014Versione PDF

1780637_593969757364530_1875723781_n

Dopo il terzo gol per gli azzurri, siglato da Jorginho, El Pibe de Oro ha mostrato con un gesto tutta la sua gioia.

…Chi ama non dimentica!

Onore alla Roma, squadra tosta e combattiva ma in finale di Coppa Italia ci andiamo noi!

P.s. Scusate, ma siamo tifosi…molto tifosi…(T.L.)

Vino e Cibo, Cena di Fine Corso AIS in terrazza d’estate

Pubblicato da aisnapoli il 16 - luglio - 2012Versione PDF

Di Manuela Chiarolanza, Roberta d’Emmanuele e Fabrizio Brancaccio

Lunedì 9 luglio si è tenuta a casa Chiarolanza una cena che poteva sembrare un banale incontro tra colleghi di corso.
Quello che doveva inizialmente essere un modo per inaugurare il terrazzo della padrona di casa, Manuela, si è rivelato essere poi una di quelle serate che invece ti riempiono l’anima.
Gli invitati erano persone che si sono incontrate per la prima volta poco tempo fa, persone che giorno dopo giorno, a cominciare dal 27 febbraio, giorno di inizio del Corso per sommelier Ais di Primo Livello, e nell’arco dei 4 mesi del corso, si sono conosciute e “agglomerate naturalmente”, prima due, poi tre, poi cinque, fino ad arrivare a formare un bel gruppone di 10.
Durante l’aperitivo erano già inevitabili i ricordi delle prime lezioni, delle prime degustazioni, di quei termini e quei gesti così lontani dalla ns quotidianità, gli “abbastanza” della scheda AIS che adesso hanno un significato così diverso nei nostri discorsi fino ad arrivare alle confessioni reciproche delle impressioni che ognuno aveva fatto agli altri.
La cena è quindi iniziata molto serenamente, con i tempi giusti, con le quantità appropriate, con tutti i vini in abbinamento diversi a ogni portata.
Ed è lì che la cena tra colleghi è diventata una cena tra amici, che quasi si conoscono da sempre.
La scoperta del vino, il vino come opportunità di conoscere la terra da cui proviene, il vino e le persone, il vino e le donne, il vino che aggrega, il vino che ti fa sorridere e ridere di cuore.
Il vino e poi il cibo in abbinamento hanno straordinariamente unito persone così diverse nell’animo, nell’età, nel carattere, nel modo di essere, nella professione.
Oltre al mondo del vino abbiamo quindi scoperto “un mondo di persone” e la serata di ieri ha confermato che queste sono le vere gioie della vita.
Il vino fa buon sangue, è proprio vero.
Risate scoppiettanti, brindisi alle nuove amicizie, discorsi ameni e, verso la fine della serata, anche molto ludici, le imitazioni.
Naturalmente, dopo cena ci si è spostati nella zona relax del terrazzo per godersi un po’ di fresco e gustare dolci e passito e la conclusione è stata che l’idea di cominciare così insieme il II livello del corso rasserena tutti, è come avere le spalle più forti, perché il gruppo c’è. Un affiatamento così è cosa molto rara.
Infine le lanterne cinesi fatte volare via, associate ai desideri di ciascuno di noi ed alla promessa di rivederci presto… prestissimo. Quando? Lunedì 16 al Nabilah, per un’altra serata sfavillante tutti insieme.
Insomma l’Associazione Italiana Sommelier insegna, e non solo dal punto di vista didattico.

Menu + vini in abbinamento

Aperitivo di benvenuto: Cannolicchi al sauteé – Prosecco di Valdobbiadene Millesimato Brut 2011

Polpo affogato nella maionese di kiwi – Cantine Astroni, Astro

Spaghettone trafilato al bronzo con peperoncini verdi, alici e colatura di alici – Franz Haas, Manna

Tortino di risotto alla scarola con pomodorini confit – Albert Grivauld – Bourgogne 2009

Mozzarella di bufala DOP con millefoglie di zucchine, fiori di zucca e provolone del monaco- Contadi Castaldi, Franciacorta Brut Saten 2007 + Feudi di San Gregorio, Dubl

Mousse di cioccolato bianco con geleè di frutti di bosco e agrumi – Feudi di San Gregorio, Privilegio

Crema di caffè con croccantino al cioccolato e panna – Donnafugata, Ben Rye

ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

“I FUORICORSO”

Cena di Fine Corso Secondo Livello Hotel Renaissance.

Ticket di partecipazione: 25,00 euro

Agriturismo Esperia

via Panoramica 130, 80070 Monte di Procida (NA)

Prenotazioni e informazioni:

0818683474 – www.esperiagriturismo.it

info@esperiagriturismo.it

 Vi aspettiamo, venerdì 17 febbraio alle ore 20.00 presso l’Agriturismo Esperia  a Monte di Procida, (Na), in una serata dedicata ai racconti dei momenti più singolari del Corso. I partecipanti potranno, come di consuetudine, proporre ai colleghi l’assaggio di un vino a loro caro che presenteranno nel corso della serata. Amici, sommelier, aspiranti sommelier, docenti e appassionati potranno intervenire. In apertura è previsto l’Asprinio Brut di Grotta del Sole per poi passare alla formula del BYOB.

 

Menù

Formaggio di Fossa DOP di Sogliano del Rubicone, Provolone del

Monaco DOP, Caciocchiato Irpino di latte vaccino, Tomino Lucano di capra,

accompagnato da focacce calde e marmellata di arance

Millefoglie di melenzane e Polpettine di Manzo alla Pizzaiola

 

Scialatielli prezzemolati con Lardo di Colonnata e funghi Chiodini

 

Entrecôte di Angus al forno

con carciofi in padella e patate al forno

Cassata Napoletana al forno

Distallangolo con Armagnac, Cognac e Grappa

Caffè

I FuoriCorso: incontri informali all’insegna della convivialità e del piacere di stare assieme recuperando un (in)sano rapporto con il vino. Durante i nostri corsi nascono, sulla base della comune passione per il mondo del vino, sincere e “trasversali” amicizie. Abbiamo voluto dare continuità a questi legami promuovendo questi appuntamenti in modo da consolidare i gruppi che spontaneamente si formano all’interno di ogni corso. La formula è quella della cena accompagnata dal BYOB (bring your own bottles) che consente attraverso la condivisione ed il confronto di fare qualche bella sorpresa etilica…

I Sapori della Tradizione The Doors Open Up on a Dream…

Pubblicato da aisnapoli il 12 - dicembre - 2010Versione PDF

Di Karen Phillips

Dopo tanto duro lavoro, Stefano Pagliuca con sua moglie Raffaela hanno finalmente aperto le porte al loro sogno-I Sapori della Tradizione. (Corso Europa 125, Melito di Napoli) Un grande panificio con il famoso pane a canestrella e le mitiche pizze, con alcuni dei migliori salumi e formaggi campani e italiani e  una cantina stupefacente con tanto spazio per degustazioni ed altri eventi (Coming Soon su Ais Napoli….) Auguri Stefano!

locandina-i-primi-venditti.bmpLa manifestazione ideata e realizzata dall’enologo Nicola Venditti, titolare dell’ Antica Masseria Venditti, insieme ai migliori ristoratori, giunta alla XXVII tappa, intende promuovere la migliore ristorazione italiana con abbinando la cucina tipica locale ai i vini doc e biologici di Venditti.Il prossimo appuntamento è per il 2 dicembre 2009, al ristorante I Primi di Napoli. La serata, inizierà con un saluto di Betty Marasco, patron del locale (e neo-sommelier Ais Napoli, ndr), e a seguire, l’enologo Nicola Venditti presenterà la sua azienda illustrandone la filosofia. Sarà aiutato dalle bellissime immagini proiettate su uno schermo, che vanno dalla bella cantina in legno lamellare alle suggestive foto dell’innesto a gemma e a spacco inglese realizzate nel “vigneto didattico”, per finire le suggestive foto della vendemmia notturna. Il “vigneto didattico” è un’idea originale di Nicola Venditti realizzato nel 2005. Saranno proiettate anche molte foto delle venti uve autoctone presenti nel “vigneto didattico” con cui l’azienda produce i suoi ottimi vini doc biologici.Venti minuti circa di belle immagini e racconti di vita per conoscere direttamente l’Antica Masseria Venditti con l’invito finale alla visita aziendale a Castelvenere all’Isola di cultura del vino.Sarà spiegato nei particolari la coltivazione biologica e le scelte che tale normativa comporta.Si definisce biologico il prodotto così ottenuto e diventa veritiero solo se le autorizzazioni sono riportate sull’etichetta del vino.A seguire un menu enogastronomico molto interessante che coniugherà specialità culinarie ai vini biologici dell’Antica Masseria Venditti.E per finire un caloroso brindisi con la “grappa di Barbetta”, un elisir unico nel suo genere che ci saluterà magnificamente. Si richiede solamente la puntualità per … una serata veramente da ricordare.

Merluzzo marinato, fritturina di calamaretti neonati, polpette di ricotta e tonno
Vàndari Falanghina 2008

Linguina con riccio di mare fresco
Vàndari Falanghina 2008

Spigola con contorno di patate al forno
Bàcalat 2008

Ricottina al mosto cotto
Defrutum

Degustazione olio extra vergine d’oliva biologico
Antica Masseria Venditti

Grappa di Barbetta

mercoledì 2 dicembre 2009 – ore 20,00
I Primi
Via Mergellina 1/c | Napoli

Euro 40. per info e prenotazioni T +39 081 7616108

Cena a tema: Le Paste Filate da Mascagni con l’Onaf Napoli

Pubblicato da aisnapoli il 28 - giugno - 2009Versione PDF

onaf-da-mascagni.jpgCena degustazione in collaborazione con l’ Onaf Napoli Centro
Le Paste Filate
Involtini di Melanzane e provola
Torta rustica napoletana con ricotta di latte vaccino
Burrata di Agerola

Tris di Crostoni
Mozzarella in carrozza, crostone alla romana, crostone caprese aromatizzato al pesto
Risotto con fiori di zucca e caciocavallo podolico

Plateau di formaggi, Tre regioni a confronto
Ragusano (Sicilia)
Caciocavallo Silano (Calabria)
Provolone del Monaco (Campania)

Dessert
Dolce a tema

I piatti saranno accompagnati dai vini dell’ azienda vinicola Grotta del Sole.
Costo della cena 28,00€ (25,00 € x i soci Onaf e Ais Napoli)

Per informazioni e prenotazioni 081/5602900

I Winerdì al BAG con l’Ais Napoli…

Pubblicato da aisnapoli il 24 - marzo - 2009Versione PDF

Di Rosario Sorrentino

Cosa succede quando un ingegnere fanatico dell’arte del gusto, incontra due amici davanti ad un calice di vino?
E se poi scopriamo che questi due amici, un po’ eclettici anche loro (…un gestore di un Art Lounge Bar alla moda… l’altro addirittura un matematico che lavora all’Università…) sono entrambi sommelier?E’ inevitabile che la passione comune per il vino ed il gusto, esplode contagiosa e nascono le idee! Nasce il Winerdì al Bacoli Art Gallery, un percorso di avvicinamento al vino e all’abbinamento con cibi, tra il dolce e il salato… l’amaro e il piccante…
Un modo del tutto nuovo per diffondere la passione dei tre amici anche ad altri, tra proiezioni multimediali, gag, quiz, ma anche tanta seria Teoria sotto la supervisione dei sommelier dell’AIS Napoli.
Al primo Winerdì del 20 Marzo scorso sono stati serviti 4 grandi vini, dalle bollicine all’aromatizzato, in abbinamento a 6 diverse pietanze. I partecipanti completamente a loro agio hanno interagito tra loro e la serata si è protratta gradevolmente.
L’esperienza continua per altri 3 Venerdì ed evolve verso nuove emozionanti sensazioni. Chissà cosa si inventeranno ancora…
Info: info.bag@alice.it / 081 523 3802 / 338 01 88 783

Una Panetteria un po’ speciale…

Pubblicato da aisnapoli il 22 - febbraio - 2009Versione PDF

Antica Panetteria dei buoni sapori a Melito è un’azienda a conduzione familiare. Oltre a produrre, ormai da decenni,  il “pane a canestrella” propone un vasto repertorio di prelibatezze…da non perdere le tante varietà di pizze rigorosamente cotte a legna. Ma quello che colpisce è la curata ed ampia selezione di vini e distillati locali ed internazionali!

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags