Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Archivio per la categoria: ‘Eventi’

21 Giugno, White Ice Summer con i Tre coni 2018

Pubblicato da aisnapoli il 18 - giugno - 2018Versione PDF

White Ice Summer
Special edition
Per la prima volta a Napoli i Maestri del brivido premiati Tre coni 2018 dal Gambero Rosso

35238248_1987207687980842_4702453628173025280_n

Città del gusto Napoli, il network di divulgazione enogastronomica e grandi eventi del Gambero Rosso, apre la sessione dei suoi eventi estivi con la sesta edizione di White Summer, la festa dedicata al solstizio d’estate, tutta declinata in bianco che sarà da bere, da gustare e da ascoltare.

Giovedì 21 giugno, a partire dalle ore 20:00, presso gli eleganti spazi dello storico Palazzo Caracciolo Napoli – MGallery by Sofitel – in via Carbonara 112 – va in scena la sesta edizione di White Ice Summer, quest’anno presentata in un’edizione speciale “ICE” per celebrare per la prima volta a Napoli i Maestri del brivido premiati Tre Coni sulla guida Gelaterie d’Italia 2018 del Gambero Rosso, ovvero gli artigiani che più di tutti si sono distinti nel panorama italiano del gelato artigianale e che hanno ricevuto il massimo punteggio della guida.

Il premio Tre coni è assegnato, dopo una serie di valutazioni sensoriali e tecniche, a tutti quei maestri che abbracciano la filosofia della produzione d’eccellenza: dalle materie prime alle tecniche di lavorazione alle nuove frontiere in fatto di gusti.

Durante l’evento White Summer i Maestri del brivido prepareranno per l’occasione un percorso di degustazione con gelati artigianali di qualità tutti da scoprire, attraverso rivisitazioni e grandi classici che stupiranno il pubblico per la ricercatezza dei sapori e la bontà del gusto.

Attesi a Napoli dal Piemonte Marco Serra, dalla Lombardia Candida Pelizzoli, dalla Liguria Maurizio Profumo, dal Veneto Antonio Mezzalira, dal Friuli Venezia Giulia Alessandro Scian, dall’Emilia Romagna Stefano Guizzetti e Mattia Cavallari, dalla Toscana Cinzia Otri e Gianfranco Cutelli, dalle Marche Paolo Brunelli, dal Lazio Alberto Manassei, Dario Benelli, Dario Rossi e Veronica Fedele, dalla Campania Raffaele Del Verme e Raffaele Cuomo, dalla Basilicata Emilio Panzardi e tanti altri sono in corso di conferma.

La serata sarà caratterizzata da ambientazioni create dalla performer Ilde Soliani, artista dell’Olfatto e del Gusto.

Non solo brivido ma anche tanta dolcezza grazie ai fragranti lievitati creati per l’occasione dal Maestro Pasticcere Salvatore Gabbiano dell’omonima pasticceria di Pompei (SA), premiato nella guida Pasticcerie di Italia Gambero Rosso.

Le prelibatezze gelato dei migliori Maestri Gelatieri italiani saranno ulteriormente valorizzate dalle vetrine di design dell’azienda Orion, dalla tecnologia delle macchine di Cattabriga, marchio storico di Iceteam1927 – L’arte del Gelato, dalle cialde della cinquantenaria azienda Bussy.

Il viaggio nel bianco da gustare infine continuerà attraverso la delicatezza di formaggi freschi e morbidi, selezionati da Paolo Amato per l’occasione, dell’Azienda casearia Aurora che da oltre 250 anni e 5 generazioni vanta una produzione casearia di eccellenza, tramandandosi i segreti e le ricette per produrre latticini di qualità.

Per brindare poi all’arrivo dei Maestri del brivido presente una selezione di grandi etichette italiane scelte dal Gambero Rosso con San Marzano, Castelle, Tenuta Cavalier Pepe, Tiare, Il falchetto, Ferghettina, Cantina di Solopaca, Casale del Giglio, Corte Normanna che accompagneranno con i loro vini aromatici la festa dedicata al solstizio d’estate.

Servizio a cura dei sommelier dell’Associazione Italiana Sommelier Delegazione di Napoli

Il bianco, protagonista della serata, non sarà soltanto da bere e da mangiare, ma sarà declinato anche in una sua forma esclusiva e sonora, tutta da ascoltare.

L’evento, infatti, sarà accompagnato dalle atmosfere musicali lunari create ad hoc dal Dj set internazionale di Lunare Project, con special guest in consolle Roberto Barone “Heart” Director di Radio Yacht, radio svizzera dal gusto tutto italiano con sede centrale a Lucerna (Svizzera), Capri, Napoli, Londra e Sidney, media partner esclusivo degli eventi firmati Città del gusto Napoli.

Partner dell’evento A&C Motors Concessionaria Audi per Napoli e provincia, unica concessionaria Audi per Napoli e provincia che dal 1962 sono divenuti sinonimo di grande qualità ed affidabilità. Per l’occasione presenteranno l’Audi Q2 #citycar ma anche #SUV #crossover ma anche #coupé.

White Summer che si svolgerà in un edificio ricco di storia, Palazzo Caracciolo, residenza del re di Napoli Gioacchino Murat, oggi è un hotel 4 stelle lusso che accoglie i suoi ospiti con il desiderio di regalare loro un affascinante “viaggio nel tempo”.
L’esperienza multisensoriale si completa con speciali allestimenti a tema e, per godere al massimo della serata ed esserne parte integrante, è consigliabile dress code bianco.

Evento su prenotazione a posti limitati

Costo ingresso:
Intero €25
Ridotto €20

malaze_logo_piccoloGiovedì 21 c’è il Nun Vac e’ Press Tour
la presentazione alla stampa della XIII edizione di Malazè, l’evento enoarcheogastronomico flegreo
Per giornalisti e blogger tour a Monte di Procida tra cantine e assaggi gastronomici. Si chiude in serata con la visita a Torrefumo e Festa Europea della Musica: “Capitan Capitone ed i Fratelli della Costa”

Giovedì 21 giugno al Nun Vac e’ Press Tour – presentazione alla stampa della XIII edizione di Malazè, l’evento enoarcheogastronomico dei Campi Flegrei che si terrà a settembre. Quest’anno il tema del Press Tour è “La Poesia del Tramonto a Monte di Procida”.

Programma. Appuntamento alle ore 16,30 alla Casa Comunale Monte di Procida in via Panoramica, 10. Saluto del sindaco di Monte di Procida Giuseppe Pugliese e presentazione della XIII edizione di Malazè a cura di Rosario Mattera. Segue visita al vigneto “anfiteatro” delle Cantine del Mare e degustazione dei vini e dei prodotti dell’azienda agricola; visita guidata alla Falesia di Torrefumo con il geologo Pierluigi Musto e la guida turistica Monica Carannante.

Si prosegue, quindi al La Playa Tapas bar, il bar del tramonto al piazzale VII Luglio ad Acquamorta. Letture di liriche del poeta Michele Sovente. Degustazione dei Vini del Consorzio Tutela Vini dei Campi Flegrei e pizze fritte di Diego Vitagliano con il pomodoro dell’Associazione pomodoro cannellino dei Campi Flegrei, Agriturismo Don Salvatore, Kuma 65, Abraxas, Azienda agricola la Sibilla

In serata Festa Europea della Musica: “Capitan Capitone ed i Fratelli della Costa”, alias Daniele Sepe con Andrea Tartaglia, Roberto Colella, Sara Sgueglia, Tommy De Paola, Davide Afzal e Pasquale De Paola, Alessandro Marlando.

NB: i giornalisti, i blogger, i fotografi e i cameramen che desiderano partecipare all’evento devono inviare la richiesta ESCLUSIVAMENTE all’indirizzo ufficiostampa@malaze.it (e attendere e mail di conferma) oppure chiamare al 393.5861941.

TERMINE ULTIMO per l’accredito è il giorno 20 giugno alle ore 12.00.

I partecipanti potranno usufruire del servizio trasporti messo a disposizione dall’organizzazione per gli spostamenti durante il Press Tour. I partecipanti dovranno quindi raggiungere con mezzi propri il Comune in via Panoramica 10 entro le 16,30.

info: 393.5861941 – www.malaze.it – comunicazione@malaze.it

loghi-1Pasta in Spiaggia 2018: grande festa dell’estate con la pasta di Gragnano IGP e 14 top chef Eventi a Napoli

Sarà un viaggio culinario in 14 piatti lungo la Penisola Sorrentina quello che andrà in scena martedì 19 giugno dalle ore 20.00 con ‘Pasta in Spiaggia’, la grande festa dell’estate organizzata dai consorzi Pasta di Gragnano Igp e AmoNerano che per il terzo anno consecutivo trasformerà le rive di Marina del Cantone in una grande cucina a cielo aperto. L’appuntamento, aperto a tutti, vedrà infatti il coinvolgimento dei migliori ristoranti della baia di Nerano e di altrettanti pastifici appartenenti al Consorzio di Tutela della Pasta di Gragnano IGP per una serata glamour all’insegna della cucina mediterranea. Protagonista assoluto, naturalmente, uno dei prodotti simbolo della Campania nel mondo, la pasta di Gragnano IGP, che sarà interpretata da 14 grandi chef del territorio attraverso 14 piatti differenti.

Anche per la terza edizione – spiega Maurizio Cortese, direttore del Consorzio di Tutela della Pasta di Gragnano IGP – ci saranno 14 postazioni con le rispettive accoppiate di ristoranti e pastifici, che proporranno in ogni ricetta un formato di pasta diverso abbinato ai prodotti del mare e dell’orto che caratterizzano la Penisola Sorrentina. Un format, collaudato e di successo, che intende celebrare la nostra amata Pasta di Gragnano e, in sinergia con il Consorzio AmoNerano, promuovere in chiave turistica la splendida costa delle Sirene. Ma quest’anno ci saranno anche delle interessanti novità, a partire dalla nuova postazione interamente gluten free, che non rientra nel disciplinare della Pasta di Gragnano IGP, ma che sarà cucinata per assecondare la richiesta di chi ha problemi di salute, e dalla fornitura di materiale compostabile per sensibilizzare i partecipanti al rispetto per l’ambiente, uno dei principi fondanti del Consorzio AmoNerano”.

E a proposito di best practice ambientali, in questo caso a favore del minor uso di plastica, quest’anno sarà offerta gratuitamente a tutti i partecipanti dell’acqua potabile connessa alla rete idrica, mentre 150 ragazzi riceveranno in omaggio una borraccia, grazie al contributo della società “Sidea”. Gli stessi ragazzi, con la partecipazione dell’Università Federico II di Napoli, intervisteranno il pubblico presente sulle buone pratiche green da adottare in tema di ecologia. Nel corso della serata, infine, saranno disponibili i prodotti di qualità del merchandising firmato dal Consorzio AmoNerano.

Come nelle edizioni precedenti, è possibile usufruire del parcheggio “Venione” al costo convenzionato di € 5,00 per tutta la durata dell’evento, con servizio di navetta gratuito per la spiaggia di Marina del Cantone.

I ristoranti aderenti a Pasta in Spiaggia: Baia di Nerano; Il Cantuccio; Casale Villarena; Camping Nettuno; L’Africano; La Perla; Pappone – La Certosa; Le Sirene; Da Tommaso lo Scoglio; Ristorante Maria Grazia; Mary’s Beach; I Quattro Passi; Taverna del Capitano.

I Pastifici di Gragnano: Pastificio Garofalo; Pastificio Di Martino; Pastificio Liguori; Oro di Gragnano; Il Re della Pasta; Pastificio D’Aniello; Pastifico D’Aragona; Pastificio Massa; Il Mulino di Gragnano; Pastificio Afeltra; Le Antiche Tradizioni; Fabbrica della Pasta; Cooperativa Pastai Gragnanesi; Pastificio Dei Campi.

Per info: Consorzio di Tutela della Pasta di Gragnano IGP
www.consorziogragnanocittadellapasta.it – info@consorziogragnanocittadellapasta.it
Tel. 081 – 0108908

28 Giugno SUD Scampagnata by night a Il Giradino dell’Orco

Pubblicato da aisnapoli il 17 - giugno - 2018Versione PDF

35475249_2124947541095621_4887315810936160256_nSUD SCAMPAGNATA
by night

Giovedì 28 giugno_ore 19:00 – 23:00*
pic-nic serale a cura di Marianna Vitale e Sud Ristorante
presso “il Giardino dell’Orco”
via Lago d’Averno lato sinistro 6, Pozzuoli (NA)

Non è usuale poter degustare la cucina di una chef stellata standosene a piedi nudi nell’erba al chiaro di luna.
Giovedì 28 giugno molla tutto, prendi il telo e vieni a scampagnare anche tu!

Tre stazioni food: la PASTA, il PANINO, e il FRITTO (di terra e mare) in modalità non-stop per rifocillare gli scampagnanti, contorni a base dei prodotti agricoli del Giardino, impepata di cozze e vino a volontà.

La parola d’ordine è #NOstress:
il lago a due passi, il mare a quattro, l’aria rinfrescante di una sera d’estate presso il giardino segreto nel luogo del mito. Nutrirsi, respirare e ridere, condurre l’animo agli oziosi propositi, rifugiarsi da tutto il resto. Non v’è più alto scopo che lasciarsi andare…
#perciò
Contrasta lo stress in modo duraturo!
scegli Sud Scampagnata!
tu scampagni…
e noi cuciniamo per te!

Contributo richiesto:
Adulti_30 euro; Bambini (2-12 anni)_ingresso gratuito
(prezzi inclusivi di bevande)
Cani ammessi solo se al guinzaglio //
Parcheggio interno

*agli ospiti non è richiesta puntualità per l’orario di ingresso, pertanto ci si potrà liberamente servire presso le postazioni fino alle 23

Per info e prenotazioni:

081 0202708 / 327 0104725
info@sudristorante.it

www.sudristorante.it
www.ilgiardinodellorco.it

35199101_2014408718582862_2671392842621911040_nL’associazione Incontri e Sapori in collaborazione con Il Quarto Miglio presentano “A piedi nudi…in vigna”

Una serata suggestiva, fatta di emozioni e interazioni con la terra e con la vigna. Una serie di esperienze multisensoriali, per entrare nel mondo del vino dalla porta dei sensi. Letture, racconti e silenzi per l’udito, passeggiate e carezze alla vite per il tatto, profumi e aromi del tramonto, degustazione guidata e spiegata di vini della tenuta Il IV Miglio, infine godimento visivo di luoghi e angoli, alla luce dell’imbrunire.

Appuntamento alle ore 19.00 presso la Cantine Il IV Miglio, via Cesare Pavese 19 – (traversa via Trefole), Quarto (NA). Si iniziera con un percorso in vigna, da fare a piedi nudi, immergendo le proprie radici nello stesso terreno di cui si nutre l’uva. Ciro Verde, enologo e patron della tenuta, ci raccontera la vigna e le sue bellezze. Seguira una lettura breve e uno scambio guidato di emozioni, con al centro il vino e cio che rappresenta. A seguire degustazione in cantina con i vini della tenuta, guidata da Ciro Verde, con spiegazioni e approfondimenti sui singoli vini e 4 pietanze di accompagnamento.

L’incontro terminera alle ore 21.30.
Il costo dell’esperienza e di 30 euro, mentre per gli associati è di 25 euro.
Gli ospiti che alla fine del percorso vorranno cenare alla tenuta il IV Miglio, sono pregati di segnalarlo per riservare il tavolo. Sara inoltre possibile acquistare in cantina a prezzi riservati ai partecipanti della serata.

Bollicine dal mondo, dal 19 Giugno all’Enoteca Scagliola

Pubblicato da aisnapoli il 15 - giugno - 2018Versione PDF

diapositiva1ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER

Delegazione di Napoli

Wine Bar Scagliola in collaborazione con Ais Napoli

presenta

BOLLICINE DAL MONDO

Wine Bar Scagliola via San Pietro a Majella n.15 Euro 170

Info e prenotazioni: 081.459696 / 334.9698115 Posti limitati

Quattro incontri per viaggiare: esplorando nel bicchiere le terre più effervescenti del mondo, degustando interpretazioni e filosofie differenti, accomunate tutte dalla passione per le bolle. Viva le bollicine!

19 giugno ore 20.30 Primo incontro: Bollicine dall’altro mondo

In degustazione:

Saint Clair Sauvignon bubbles – Nuova Zelanda

Karlsmuhle Riesling Sekt Brut – Germania

Pongracz Cap Classique Brut – Sud Africa

Coates & Seely English Sparkling Wine Blanc de noirs – Inghilterra

A cura di Alessio Cingolani e Tommaso Luongo.

Special Guest: Gino Sorbillo e le “sue” pizze fritte

26 giugno ore 20.30 Secondo incontro: Spagna versus “famolo strano”

In degustazione:

Cava Reserva Segura Viudas

Cava Gran Cuvée Reserva Segura Viudas

Movia Puro Bianco

Spumante L’Archetipo Brut Nature Marasco

A cura di Tommaso Luongo

3 luglio ore 20.30 Terzo incontro: L’Italia in bolle

In degustazione:

Alta Langa Contessa Rosa

Trentodoc Altemasi

Franciacorta Fratelli Berlucchi

Prosecco di Valdobbiadene Superiore Ruggeri

A cura di Gabriele Pollio

10 luglio ore 20.30 Vive la France

In degustazione:

Champagne Billecart-Salmon

Champagne Mandois

Champagne Laurent-Perrier Rosè

Champagne Grand Siècle Laurent-Perrier

A cura di Gabriele Pollio e Sabatino D’Ambrosio

Special Guest a sorpresa

Itticheria: Pescato & Pescatori come mai raccontati prima

Pubblicato da aisnapoli il 15 - giugno - 2018Versione PDF

pescatoriITTICHERIA: PESCATO & PESCATORI COME MAI RACCONTATI PRIMA

Dallo slow food al take-away, dal gourmet al finger eating, nasce la prima Itticheria napoletana. Un «fish point» tra osteria di mare e crudo bar, fast food marinaro e boutique del pesce, cucineria tradizionale e degustazioni a miglio zero: rilettura decisamente contemporanea di ristò e trattoria “local” che ha come obiettivo di riposizionare il prodotto pescato in funzione e relazione diretta con la pesca, il mercato territoriale e l’odierno mestiere del pescatore.
Fulvio Giugliano è l’ideatore di questo progetto evoluto e ponderato di valorizzazione del mondo ittico: dalla materia prima alla professione, fino alla distribuzione, la vendita e il consumo, quindi alla tavola. Fondatore di “Pescato Nostrano”, dal 2015 al 2017 è coordinatore regione Campania di Federpesca, la federazione di Confindustria che si occupa di pesca; nel 2017 e 2018 è coordinatore regione Campania di Impresa Pesca, sezione di Coldiretti. Giugliano ha così avuto l’intuizione più naturale nel suo ruolo ed esperienza, di azzerare la distanza tra pesca e ristorazione, innescandone la trasformazione da mestiere a impresa, estendendo la professionalizzazione del settore nella vendita e la cucina attraverso un branding e non la semplice apertura di un risto-lounge.
Filiera sinergica cortissima e networking dinamico interattivo: pescare-commercializzare il prodotto fresco e trattarlo-cucinarlo-servirlo in un iter spazio/tempo ridottissimo e fortemente orientato verso un’identità professionale (o ancor più imprenditoriale).
Proprio per tutto questo l’Itticheria apre a Pozzuoli, il regno della marineria dei pescatori e degli armatori di imbarcazioni da pesca: una scelta mirata a valorizzare il prodotto campano e tirreno nello scenario che più di ogni altro plaude al mare e ai suoi uomini.
Declinare l’offerta di pesce in forme e costi democratici è un altro importante core del progetto: dalla tavola tradizionale al fish bar, il luogo social e conviviale con aperitivo e finger a base di crudo, il pairing con vini e birre, il grande banco del pescato da vedere-annusare-gustare, fino alla vetrina del take-away all’esterno del locale.
Il menù è affidato alla creatività di Domenico Tromiro, giovane, ma rodato chef di scuola tradizionale ed esperienza ultranazionale: sue le ricerche e le ideazioni, gli abbinamenti e le variazioni sul tema. Piccola anticipazione: i “pescati di gola” che preannunciano irresistibili tentazioni.
Il locale è stato strutturato con un concept di pescheria evoluta, sul quale raccontare il mondo ittico: linee minime, mono-colori inclusivi e riposanti, materiali caldi e complementi dedicati o site-specific, come la linea di decori originali su maioliche realizzate in esclusiva dalla vietrese Solìmene.
Il restyle è del team Allocca-Natali e l’interior Mario Ioimo. Mercoleì 20 giugno è in programma il press lunch con i giornalisti, giovedì 21 giugno l’Opening con il party esclusivo, alle 21.

#PizzAward: ecco i numeri record del primo mese di gara

Pubblicato da aisnapoli il 10 - giugno - 2018Versione PDF

post-100-pizze#PizzAward: ecco i numeri record del primo mese di gara

Primo straordinario bilancio per la terza edizione del contest internazionale #PizzAward – Oscar della Pizza, promosso da MySocialRecipe.

100 le pizze in gara che arrivano, e non soltanto dall’Italia: sono infatti tantissimi già i pizzaioli stranieri o italiani all’estero che hanno voluto registrare le loro pizze.

Dall’Australia, dalle Filippine, dalla Francia, dal Belgio, dall’Ungheria, dall’India e dallo Sri Lanka: la partecipazione internazionale si annuncia anche quest’anno importante. Così come lo è quella dei pizzaioli che da tutta Italia stanno facendo arrivare le loro ricette: dalla Sardegna e dalla calda Sicilia fino alla Liguria e al Veneto, passando per la Calabria, la Puglia, l’Abruzzo, la Toscana, l’Emilia Romagna, hanno raccolto la sfida e hanno messo le mani in pasta per creare le loro pizze da Oscar.

Come da tradizione del contest, anche il coinvolgimento femminile è molto importante: in un mondo per tradizione maschile, sono già numerose anche le pizzaiole che hanno fatto sentire la loro voce e iscritto le loro creazioni.

Dopo i numeri eccezionali dello scorso anno, la terza edizione del contest #PizzAward si annuncia altrettanto partecipata, restiamo in attesa di scoprire quali e quanti saranno i pizzaioli dall’Italia e dall’estero, che vorranno sfidarsi per stupire il mondo del web e la giuria presieduta da Anna Scafuri (giornalista Rai), e composta da Giorgio Calabrese (medico nutrizionista), Antonio Puzzi (antropologo dell’alimentazione), Patrizio Roversi (conduttore televisivo “Linea Verde”), Antonio Scuteri (responsabile di Repubblica Sapori), e Scott Wiener (foodblogger americano), coordinata da Tommaso Esposito (medico e giornalista enogastronomico).

C’è tempo fino al prossimo martedì 7 agosto 2018 per partecipare e registrare gratuitamente sul sito MySocialRecipe.com le proprie ricette di “pizze d’autore” provando ad aggiudicarsi il #PizzAward2018 e i premi per il Pizzaiolo Chef, Migliore Pizza dall’estero, Migliore Pizza Healthy, Migliore Pizza Senza Glutine e Migliore Pizza in Rosa.

Tra i 10 finalisti selezionati per la gara live sarà nominato il vincitore del #PizzAward 2018, che sarà annunciato durante il Gran Galà della “Notte degli Oscar della Pizza”, previsto per il prossimo 16 ottobre, a Napoli.
A una speciale commissione, denominata Pizza Academy, costituita da un panel di esperti del settore, spetterà invece il compito di attribuire gli Oscar delle altre categorie con un sistema di punteggi che determinerà delle nomination e quindi un vincitore. Nella serata di premiazione, saranno assegnati, quindi, anche gli Oscar al Pizzaiolo Protagonista dell’Anno, alla Carriera, alla Pizza dagli Effetti Speciali e alla Migliore Pizza in Teglia.
Importanti, infine, anche le menzioni speciali attribuite dai main sponsor del contest: Molino Caputo, Ferrarelle, La Fiammante, Olitalia, Parmigiano Reggiano, Scugnizzo Napoletano, Sorì. Tra gli sponsor anche la Birra Baladin.
L’iniziativa ha il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, della Regione Campania, del Comune di Napoli, della Camera di Commercio di Napoli, dell’Associazione Italiana Sommelier, dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani, dell’Associazione Verace Pizza Napoletana e dell’EcoMuseo della dieta Mediterranea di Pioppi.
Sponsor tecnici sono Event Planet Food, Gi-Metal e partner API (Associazione Pizzerie Italiane), la Scuola Dolce&Salato, Scuola di Pizzaiolo, Sicilian School of pizza, Unione Pizzerie Storiche Napoletane “Le Centenarie”.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags