Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...eventi aisnapoli

Archivio per la categoria: ‘News dalle aziende & Comunicati stampa’

13 dicembre Guappa tour fa tappa da Sogni di Latte

Pubblicato da aisnapoli il 9 - dicembre - 2014Versione PDF

StampaIl 13 dicembre da Sogni di Latte nuova tappa napoletana

del “Guappa tour” della Distilleria Petrone

 

Sabato 13 dicembre nuova tappa napoletana per il “Guappa tour”, il giro tra i luoghi di eccellenza della Campania dell’originale liquore a base di latte di bufala realizzato dall’Antica Distilleria Petrone. Ad ospitare l’appuntamento intitolato “Finger Guappa!” saranno le due “formaggioteche” vomeresi Sogni di Latte (via Kerbaker, 15 e via Cilea, 277), locali che selezionano tutte le principali chicche del settore lattiero-caseario non solo a livello nazionale.

La degustazione del liquore avrà inizio dalle ore 15,00 e sarà accompagnata  dall’assaggio di un finger food a base di Guappa, mousse di ricotta di bufala Barlotti e schegge di panino al latte Nobile.

Ingresso libero Sogni di Latte

Via Kerbaker, 15 oppure via Cilea, 277

Napoli

www.sognidilatte.com

 

Responsabile comunicazione Distilleria Petrone

Laura Gambacorta

349 2886327

laugam@libero.it

29 Novembre, BereBene 2015 a Napoli

Pubblicato da aisnapoli il 27 - novembre - 2014Versione PDF

10734128_879957512039204_5704276679657896492_n

SABATO 29 NOVEMBRE, APPUNTAMENTO IMPERDIBILE PER I WINELOVER
BEREBENE A NAPOLI: LA GRANDE DEGUSTAZIONE FIRMATA GAMBERO ROSSO
ALLA MOSTRA D’OLTREMARE
GLI OSCAR QUALITA’ / PREZZO DI BEREBENE 2015

Bere bene spendendo il giusto”, è questo il motto di BereBene 2015, la guida firmata da Gambero Rosso – la più importante casa editrice enogastronomica nazionale – dedicata ai vini che non superano i 10 euro di costo sullo scaffale. Giunta alla sua venticinquesima edizione, la guida rappresenta un prezioso vademecum per orientare il consumatore nel mondo del vino con un occhio vigile al portafoglio.
In occasione dell’uscita della guida, Città del Gusto Napoli organizza un grande evento dove sarà possibile degustare un’accurata selezione delle etichette premiate.
Un’opportunità per far conoscere, ad appassionati e semplici curiosi, le molteplici realtà vitivinicole del Bel Paese che propongono prodotti di eccellenza a prezzi contenuti. In BereBene 2015 sono protagonisti i vini che hanno ottenuto l’oscar qualità / prezzo, dimostrazione che si può bere bene, anche tutti i giorni a tavola, senza spendere una fortuna.
Reduce dal successo della kermesse Tre Bicchieri, Città del Gusto Napoli si fa promotrice di un’altra iniziativa all’insegna del buon gusto con l’intento di proporre sempre qualcosa di interessante e stimolante per il pubblico e gli addetti ai lavori, confermandosi così vero e proprio punto di riferimento per tutti i gourmet del Centro-Sud Italia.
BereBene 2015 si terrà presso il Ristorante della Piscina della Mostra d’Oltremare, location perfetta per degustare in tutta tranquillità il vasto assortimento di vini scelti. Non mancheranno abbinamenti di gusto con prodotti gastronomici del territorio e piacevoli momenti di intrattenimento.

BereBene 2015
Sabato 29 novembre 2014, dalle ore 20.00 alle ore 24.00
Napoli, Ristorante della Piscina Mostra d’Oltremare, ingresso auto via Terracina
Il biglietto della degustazione è acquistabile on-line nella sezione eventi del sito www.gamberorosso.it, presso le ricevitorie autorizzate Azzurro Service o il giorno dell’evento previa prenotazione telefonica o via mail. Costo del biglietto: € 20.
Costo ridotto per soci AIS FISAR 18€
Per info e prenotazioni: 081 3119800-01, 3381691727, eventi.na@cittadelgusto.it

Le aziende in degustazione:

Filippo Gallino, Terre da Vino, Ferghettina, La Vis/Valle di Cembra, Falesco, Alois, Giuseppe Apicella, Cantine Astroni, Antonio Caggiano, Cantina del Taburno, Cantine del Mare, Viticoltori del Casavecchia, Tenuta del Cavalier Pepe, Fattoria Ciabrelli, Colle di San Domenico, Di Prisco, DonnaChiara, Cantina Farro, Fontanavecchia, La Fortezza, La Guardiense, Mustilli, Lorenzo Nifo Sarrapochiello, Sanpaolo – Magistravini, Setaro, Terredora, Vigne di Malies, Masseria Vigne Vecchie, Vitivinicola Cuomo – I Vini del Cavaliere, Cantine Due Palme, Tenute Eméra, Santa Lucia, Terre del Gufo – Muzzillo, Cusumano, Fondo Antico

Il 24 novembre “piatti” nuovi a La Notizia di Napoli

Pubblicato da aisnapoli il 21 - novembre - 2014Versione PDF

10814155_10203854902110493_596506255_nLunedì 24 novembre alle ore 20,00 a La Notizia di Napoli il maestro Enzo Coccia, in collaborazione con Laura Gambacorta, presenta “I nuovi “piatti” de La Notizia”. Ben sei i piatti che il maestro Coccia ha fatto realizzare in esclusiva per La Notizia e che il 24 verranno presentati in anteprima insieme ad alcune nuove pizze. Tra queste la Sole nel Piatto, ispirata al film sulla pizza napoletana che vede Coccia tra i protagonisti. Ad ogni piatto saranno associate delle canzoni napoletane eseguite da Enzo Sirletti e Floriana D’Andrea.
In abbinamento alle pizze saranno serviti i vini dell’azienda Iovine di Pimonte presente con tre etichette: Pompeiano bianco frizzante Igp 2013, Pompeiano rosato frizzante Igp 2013 e Terra del Gragnano rosso frizzante Doc 2013.
A degno completamento del menu arriveranno gli spumoni della rinomata gelateria Gabriele di Vico Equense.
Al termine della serata gli ospiti riceveranno un piccolo omaggio del maestro artigiano Marco Ferrigno.

Menu
Rotolino ai 4 formaggi
Degustazione di pizze
Spumoni della gelateria Gabriele

In abbinamento i vini dell’azienda Iovine:
Pompeiano bianco frizzante Igp 2013
Pompeiano rosato frizzante Igp 2013
Terra del Gragnano rosso frizzante Doc 2013

Acqua Ferrarelle

Ticket di ingresso: 25 euro (vini inclusi)

Ingresso solo su prenotazione

Info, prenotazioni e contatti stampa:
Laura Gambacorta
Mob. 349 2886327
Email: laugam@libero.it

Partners dell’evento:
Azienda vinicola Iovine, Ferrarelle, Cremeria Gabriele e Giuseppe&Marco Ferrigno

il Presepe degli chef 

Un’idea di Maurizio Cortese per CORTESEWAY

 

Francesco Sposito, nuovo bistellato della Campania di Taverna Estia con Peppe Guida, anima dell’Osteria Nonna Rosa di Vico Equense; Carlo Cracco, in punizione per aver pubblicizzato patatine in busta; Beppe Palmieri, sommelier dell’Osteria Francescana di Modena, portavoce della valorizzazione dell’intera categoria con accanto Frank Rizzuti, prematuramente scomparso dalle scene e in alto, il grande Luigi Veronelli. Non è l’ennesima graduatoria gastronomica ma l’aggiornamento annuale del presepe degli chef di Maurizio Cortese,  l’idea stravagante che ha già riscosso successo in occasione del lancio di CORTESEWAY, il portale di viaggi e consulenze su misura nel food&wine creato dal food writer e gastronomo napoletano. Dai veterani dell’alta cucina ai volti nuovi consacrati dalla critica e dalla Tv, il Presepe degli chef  fotografa la situazione della ristorazione italiana con un pizzico di ironia.

La mano inconfondibile è ancora una volta quella dell’artigiano Marco Ferrigno erede di una famiglia che, dal 1836, firma piccole opere d’arte in terracotta nella celebre strada dei presepi, via San Gregorio Armeno. La cura dei dettagli, la verve nel dipingere alcuni personaggi, l’ironia e la somiglianza di certe espressioni, fanno del Presepe degli chef un piccolo capolavoro d’artigianato che vuol essere un work in progress: ogni anno infatti, come accade nelle migliori guide gastronomiche, il presepe sarà aggiornato con l’aggiunta o la fuoriuscita di qualche chef.

 

Le novità dell’edizione 2014:

Francesco Sposito: chef di Taverna Estia, 2 stelle Michelin sulla guida 2015;

Peppe Guida: chef di Osteria Nonna Rosa di Vico Equense;

Luigi Veronelli: Ricordato come una delle figure centrali nella valorizzazione e nella diffusione del patrimonio enogastronomico italiano. 

Frank Rizzuti: cuoco lucano scomparso nel 2014 che negli anni si era battuto, con coraggio e amore per la sua terra , per far conoscere la Basilicata e la sua cucina nel mondo.

Beppe Palmieri: alter ego in sala di Massimo Bottura dell’Osteria Francescana

Sono parte stabile del presepe: Carlo Cracco,  Massimo Bottura, Heinz Beck, Niko Romito; Davide Scabin, Enrico Crippa, Gualtiero Marchesi, Alfonso ed Ernesto Iaccarino, Alfonso Caputo, Mauro Uliassi, Ciccio Sultano, Nadia Santini, Paolo Lopriore, Andrea Berton, Pier Giorgio Parini, Antonello Colonna, Gianfranco Vissani,  Massimiliano Alajmo, Fulvio Pierangelini, Antonino Cannavacciuolo, Angelina Ceriello. 

www.corteseway.it

#corteseway è su Twitter e Facebook

 

Ufficio stampa: Dipunto studio

W. dipuntostudio.it > T. 081 681505

Mimmo AlbaUn riconoscimento speciale per la ricerca e l’attenzione all’aspetto salutare di ogni piatto: è il premio Gusto&Salute che l’edizione 2015 della guida ai Ristoranti d’Italia ha attribuito al ristorante Cantina San Teodoro di Mimmo Alba. La guida, edita dalla holding del Gambero Rosso, è stata presentata alla stampa lunedì 17 novembre.

“Sono orgoglioso di aver ottenuto questo importante e significativo riconoscimento perché credo fermamente che stare attenti alla salute a tavola non significhi rinunciare al gusto, anzi. Cucino senza sale per scelta, perché gli alimenti contengono naturalmente sale, il mio lavoro mira a non farglielo perdere attraverso le cotture”. Con queste parole lo chef Mimmo Alba ha ritirato personalmente il premio.

La venticinquesima edizione della guida ha recensito circa 2088 indirizzi. Quest’anno il linea con una tendenza diffusa anche tra gli utenti, cresce l’attenzione per il benessere fisico e per quanti soffrono di intolleranze alimentari, per cui accanto allo chef Alba sono stati premiati altri 3 grandi nomi della ristorazione italiana che coniugano la ricerca di piatti golosi con il ricorso a ingredienti salutari e che nella loro proposta pongono l’accento su questo aspetto: Pietro Leeman del Ristorante Joia (Milano), Paolo Teverini del ristorante omonimo a Bagno di Romagna (FC), Heinz Beck de La Pergola dell’Hotel Rome Cavalieri (Roma).

Nel quartiere Chiaia, a pochi passi dal lungomare più bello, la Cantina San Teodoro è il ristorante dello chef Mimmo Alba: un salotto gastronomico con cucina, più che un ristorante tout court. Lo spazio è suggestivo, la cucina è a vista; i tavoli sono pochi, 32 coperti appena, perché la filosofia è qualità e non numeri.
In cucina solo materie prime di stagione che arrivano da fornitori di fiducia in grado di garantirne la qualità. per esaltare il gusto di ogni prodotto lo chef non aggiunge sale alle portate, ricorrendo a contrasti sempre nuovi tra le materie prime che compongono i piatti .

Aperto dal martedì al sabato dalle 19.30 alle 24.00.
A pranzo solo il sabato dalle 12 alle 15.
Chiuso domenica e lunedì.

Cantina San Teodoro Vico Satriano, 12 Tel. 081 18990558 www.cantinasanteodoro.it

Ufficio stampa Dipunto studio www.dipuntostudio.it tel. 081 681505

26 Novembre, Beaujolais Nouveau all’Enoteca Iorio di Afragola

Pubblicato da aisnapoli il 20 - novembre - 2014Versione PDF

10639528_671510042963002_5773555881929495483_n-2Mercoledì 26 novembre a partire dalle ore 20 ti aspettiamo all’Enoteca Iorio per una inedita degustazione di “Nouveau“, un vino che grazie alla macerazione carbonica conserva la freschezza, il bouquet e l’aroma dell’uva matura. A differenza del Novello italiano, il Beaujolais Nouveau è sempre fatto con uve di un unico vitigno (Gamay) e prodotto solo in una zona specifica, il Beaujolais, nei pressi di Lione. E’ tradizione che venga spedito dalla Francia nel resto del mondo solo dopo la mezzanotte del terzo mercoledì di novembre! Ad accompagnare questo magnifico prodotto, tante castagne e diverse bontà cucinate in loco dallo chef Simone Profeta di Tartufi Che Passione. Enoteca Iorio

Via giovanni Amendola N°219, 80021 Afragola

Costo della serata: euro 20   Posti limitati. Per info & prenotazioni: Pasquale Iorio 0818603442

885937_1549030838665190_7133320753854690469_oMenù

Sformato di Spinaci e Filetto di Spigola Arpionata da Tronchetto Calabro
Zucca con riccioli di “Amarelli”
Tagliata di Seppia al “Nero” di Liquirizia su Crostone di Zucchine
Cupoletta Gelata di Radice di Rossano con Crema di Pere e Limone Candito

Vini in abbinamento
Falerno del Massico Bianco 2013 Villa Matilde
Piedirosso Sannio doc 2012 Fontanavecchia

13 Novembre. Costo della cena a persona €.30,00

Ristorante Mangiafoglia

Via Carducci, 32 Napoli

E’ necessaria la prenotazione al 081-414631

 

dalle ore 20,00 degustazione di birra Amarelli bionda e nera artigianale alla liquirizia

13 novembre Firriato al Mad in FoodIl 13 novembre al Mad’in Food di Napoli
“Tra crudo e cotto con i vini di Firriato”

Giovedì 13 novembre alle ore 19,30 appuntamento al Mad’in Food di Napoli per un’originale cena dall’emblematico titolo “Tra crudo e cotto con i vini di Firriato”, presentata dalla giornalista Laura Gambacorta. Protagonista del menu sarà la carne, di varie tipologie cruda o cotta con tecniche diverse. Il locale posillipino dimostra con questo evento la propria versatilità che consente di spaziare dal panino di qualità e dallo street food alla cucina di casa molto ben eseguita fino ad arrivare a preparazioni più sofisticate. Ai fornelli di Mad’in Food opera lo chef Roberto Verducci, che nonostante la giovane età ha al suo attivo numerose esperienze presso diverse cucine prestigiose non solo campane.
Ad accompagnare questo raffinato percorso saranno i vini della cantina Firriato, una delle aziende vitivinicole più interessanti e rappresentative della Sicilia. Ben sei i vini proposti in abbinamento allo scopo di dare una visione panoramica dell’ampia gamma di vitigni presenti in terra sicula.

Menu
Tartare di manza chianina, mela annurca, zenzero e salsa allo yogurt
Petto d’anatra …e l’arancia
Coniglio porchettato cotto in sottovuoto, caponatina di verdure, aioli e porro croccante
A tracchiulella…Puntina cotta in brodo thai, scaroletta napoletana e liquirizia
Brasato, polenta e scagliuzzielli…
La pastiera del 2014…

Vini Firriato in abbinamento:
Saint Germain
Caeles Catarratto
La Corte del Maharajà
Ribeca
Le Sabbie dell’Etna
L’Ecrù

Ticket di partecipazione: 40 euro (vini inclusi)

Info e prenotazioni (prenotazione obbligatoria):
Mad’in Food
Via Posillipo, 253
Napoli
Tel. 081 5756072
www.madinfood.com

Contatti stampa evento:
Laura Gambacorta
349 2886327
laugam@libero.it

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 06 feb 2015 al 06 feb 2015 alle ore:20:30

      6 Febbraio, LIS NERIS Wine Experience a Villa Posillipo con l’AIS Napoli

      Mancano: 7 giorni e 23:09 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
    • dal 03 mar 2015 al 03 mar 2015 alle ore:20:00

      In partenza il 3 Marzo Corso Sommelier a Villa Posillipo nei Campi Flegrei

      Mancano: 32 giorni e 22:39 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags