Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza
Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 25 set 2017 al 25 set 2017 alle ore:11:00

      25 Settembre, Bere e Passione Day all’EnoPanetteria

      Mancano: 1 giorno e 12:06 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
    • dal 02 ott 2017 al 03 ott 2017 alle ore:20:30

      2 e 3 Ottobre, I Finages di Borgogna all’Enoteca Scagliola

      Mancano: 8 giorni e 21:36 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags

    21462412_10214007294767290_1673019561619440402_n“LA PSICOLOGIA DEL CONSUMO PER LE AZIENDE ENOGASTRONOMICHE”
    Workshop di approfondimento- Come capire i clienti acquisiti e potenziali?
    25 settembre, Eccellenze Campane, via Brin 69, Napoli

    Come acquista, ma soprattutto, come sceglie il consumatore? Tra i quesiti ai quali si risponderà durante il workshop “La psicologia del consumo per le aziende enogastronomiche”, ideato da Lorella di Porzio, Delegata de Le Donne del Vino della Campania, in programma il 25 settembre (dalle 16.00 alle 20:00) ad Eccellenze Campane, in via Brin 69 , Napoli. Un argomento attualissimo che coinvolge, non solo, enoteche, ristoranti e luoghi gourmet, ma in modo specifico anche addetti ai lavori come i sommelier. Un momento di confronto, utile anche a testare nuove idee imprenditoriali, nel settore enogastronomico.

    L’obiettivo del workshop, che parte dal presupposto che l’enogastronomia italiana sta raggiungendo livelli di specializzazione e di eccellenza sempre più alti, è fornire a chi opera nel settore, tutti gli strumenti utili per essere sempre più competitivi.
    In questo scenario, solo chi riesce a capire cosa vuole davvero il consumatore e ad intercettare i suoi reali bisogni, può sperare di raggiungere il successo ed emergere nell’arena competitiva.

    Nel corso del seminario si risponderà a questi quesiti, focalizzando l’attenzione su come soddisfare i desideri e i bisogni del cliente, ancora prima che questi si manifestino, in modo da avere clientela sempre soddisfatta, e quindi, fedele.

    A tal proposito Lorella Di Porzio dichiara- “L’enogastronomia è un caposaldo della nostra cultura, un elemento trainante della nostra economia nazionale ed un settore in forte espansione. Proprio per l’importanza che essa sta sempre più acquisendo, nasce l’esigenza di saper promuovere e valorizzare l’attività delle aziende che operano in questo settore.
    Oggi, più che mai, è importante per le aziende del comparto enogastronomico definire una propria strategia di marketing, utilizzando tutti i canali della comunicazione, per avere la visibilità necessaria e raggiungere i potenziali clienti.

    La direzione del seminario è affidata alla Dott.ssa Carla Cavallo, ricercatrice di Economia Agraria all’Università Federico II di Napoli, esperta in marketing agroalimentare e comportamento del consumatore, laureata all’Università di Wageningen, in Olanda (la prima università al mondo come importanza nel settore agroalimentare, come attesta la nota classifica National Taiwan Ranking).
    Il vero giudice che determina il successo del mercato – precisa la Cavallo – è il consumatore, quindi risulta prioritario conoscere il suo punto di vista e non rincorrere spasmodicamente le mode o agognare ad una perfezione tecnica dell’offerta, trascurando il punto di vista di chi è fruitore di un prodotto”.

    Programma Workshop

    Introduzione marketing e domanda del consumatore
    Posizionamento e marketing
    La domanda per i prodotti agro-alimentari
    Comportamento del consumatore
    Il processo di percezione
    Il processo di scelta
    Aspettative vs. soddisfazione
    Segmentazione dei consumatori: Posizionamento e Differenziazione
    Il mercato di riferimento
    Come individuare i segmenti di consumatori
    Come indirizzare promozioni dettagliate

    Ore 18 Coffee Break

    Ruolo del contesto di vendita nelle decisioni (marketing sensoriale)
    Etichette e elementi visivi
    Altri elementi (uditivi, olfattivi, ecc.)
    Disposizione del punto vendita e assortimento
    Posizionamento dei prodotti e strategie di prezzo
    Definire il prodotto (Attributi dei prodotti: di ricerca, di esperienza e di credenza)
    Definire la distribuzione
    Definire il prezzo
    Definire la promozione
    Il marketing in pratica
    Il marketing dei prodotti agro-alimentari

    Per partecipare è necessario prenotare il biglietto su www.eventbrite.it, alla voce ‘Psicologia del Consumo’
    Per info: campania@ledonnedelvino.com, FB: Le Donne del Vino della Campania, Instagram: Donne del Vino Campania @DDVCampania

    Segreteria Organizzativa Donne del Vino Campania: Roberta Raja, tel. 3898570397

    19 Settembre, Operazione San Gennaro all’Emporio Galamella

    Pubblicato da aisnapoli il 17 - settembre - 2017 Commenta

    21740575_1958777134360201_80173839840858638_nMartedì 19 Settembre  celebriamo la festa di San Gennaro con iniziative speciali tutto il giorno, con il nostro sanguinaccio:

    - ore 10 presentazione di GALAMELLACCIO, la GALAMELLA SPECIALE al gusto Fondente dedicata al Santo patrono in vendita solo il giorno 19 settembre al nostro Emporio

    - ore 18 degustazione comparata ASSAGGI AL BUIO di spalmabili

    - Degustazione aperta e gratuita del GALAMELLACCIO con i frollini GALAMEO

    - Regalo MINI GALAMELLACCIO per ogni acquisto

    Tutto è ispirato ovviamente ad Operazione San Gennaro il film del 1966 diretto da Dino Risi, con Totò, Nino Manfredi e Senta Berger.

    Emporio Galamella

    Via dei Greci n. 46

    Dalle 10 alle 19

    21 settembre, A Villa Sabella cena in terrazza con Lino D’Angiò

    Pubblicato da aisnapoli il 17 - settembre - 2017 Commenta

    villa sabellaIl 21 settembre a Villa Sabella “Risate con gusto”,
    cena in terrazza con Lino D’Angiò

    Una splendida terrazza sul mare, un menù d’eccezione, un comico straripante e la serata è servita! Villa Sabella (via Terme Romane, 23 – Bacoli) saluta l’estate 2017, giovedì 21 settembre a partire dalle ore 20,30, con una gustosa e divertente cena-spettacolo in terrazza in compagnia del comico Lino D’Angiò.
    L’evento, a cura di Enrica Buongiorno e Laura Gambacorta, si aprirà con una ricca cena a base di pesce preparata dal resident chef di Villa Sabella, Antonio Grasso, ai cui piatti saranno abbinati i vini de La Sibilla. Prima di chiudere in dolcezza con sfogliatelle e graffette accompagnate dai liquori dell’Antica Distilleria Petrone gli ospiti della serata assisteranno alla performance di D’Angiò.
    Dalla mitica trasmissione tv “TeleGaribaldi” passando per “Codice D’Angiò” sino al format “Made in China” sul canale Piuenne in coppia con l’amico e collega Alan De Luca, Lino D’Angiò è comico, autore, presentatore ma soprattutto imitatore.
    Dall’indimenticato Bassolin(d)o alla sindaca Rosetta Jervolino, sino a Giggino-Luigi De Magistris e poi Maradona, il Cardinale Sepe, Enzo Avitabile, Baglioni, Vasco e tanti altri. La serata a Villa Sabella si colorerà di parodie, monologhi e canzoni. Ed ecco arrivare il presidente De Laurentiis, sempre in spiaggia a godersi la vita, ma anche il toscano Mister Sarri e Giovanni de Maurizio, alias Maurizio de Giovanni lo scrittore giallista partenopeo, grande tifoso del Napoli calcio.
    La serata si concluderà con una degustazione di sigari, cioccolato e rum a cura del Club Ambasciatori dell’Italico.

    Villa Sabella
    Affacciata sull’incantevole golfo di Baia, Villa Sabella domina dall’alto l’incredibile cornice naturale che la circonda. Il porticciolo, il castello, le terme, sembrano essere sfiorabili con un dito, mentre sullo sfondo i colori della costiera sorrentina disegnano un acquerello napoletano di fine ‘800. Villa Sabella è una dimora storica, costruita nel 1890 dall’ingegnere Vitale e acquistata nel 1965 dalla famiglia Sabella per farne la propria residenza estiva. Nell’anno 2004 importanti lavori di miglioria trasformano la villa in una location per eventi, unica nel suo genere. Preziosa perla custodita tra le mura della villa è un rarissimo esempio di affresco raffigurante l’allegoria della musica in stile neoclassico che porta la firma dell’artista Mario Mancini, legato all’ingegnere Vitale da profonda amicizia. Attualmente la struttura è condotta da Giuseppe e Francesca Sabella affiancati dal direttore Andrea Perfetto.

    Menu
    Cocktail di benvenuto con fritti a vista
    Mini burger di pesce, tartare di tonno rosso, polpettine di salmone
    Occhio di lupo con cozze, fiori di zucca, zafferano e brunoise di patate
    Calamaro ripieno di scarola ripassata su spuma di sedano rapa
    Sfogliatelle e graffette

    In abbinamento:
    Vini de La Sibilla
    Liquori dell’Antica Distilleria Petrone

    Degustazione di sigari, cioccolato e rum a cura del Club Ambasciatori dell’Italico

    Ticket di partecipazione:
    Adulti euro 40,00 (vini inclusi)
    Bambini da 8 a 12 anni: euro 20,00

    Ingresso solo su prenotazione

    Info e prenotazioni:
    Villa Sabella
    Tel. 081 8688174 – 333 5853826
    www.villasabellaeventi.it

    Per contatti stampa:
    Laura Gambacorta
    mob. 349 2886327
    laugam@libero.it

    Enrica Buongiorno
    mob. 328 8598396
    enricabuongiorno@fastwebnet.it

    19 Settembre, San Gennaro da RestaQmme Club & Restaurant

    Pubblicato da aisnapoli il 16 - settembre - 2017 Commenta

    21740290_1985546351685942_5558780261709893902_nPer festeggiare San Gennaro abbiamo preparato un menù che inizia nel beneventano, dove nacque il santo, e si conclude a Pozzuoli dove avvenne il suo martirio. Un viaggio di gusto realizzato con prodotti di eccellenza del territorio e piatti rivisitati della nostra grande tradizione campana.

    RestaQmme Club & Restaurant
    Via Lucilio, 11, 80132 Napoli

    19 Settembre ore 13

    Menù Completo € 35,00 a persona – vini esclusi
    #entrée
    - Mini scarola ripiena di Faicchio (capperi, olive, uva passa, pinoli, pangrattato )
    - Frittelle ai gamberi
    #antipasto
    -Zuppa Santella di Cusano Mutri (zuppa di scarole con polpettine di carne e crostini di pane)
    #primi
    -Lagane e ceci (pasta fatta in casa con semola di grano duro con ceci, pomodoro, lardo e pancetta)
    -Cecatielli con ragù di salsiccia napoletana e caciocavallo podolico (una pasta dalle origini antiche preparata con semola di grano duro e acqua, nata a Paupisi noi la abbiniamo al ragù bianco di salsiccia che si fa a Pozzuoli)
    #secondi
    Maiale peperoni e patate
    (Filetto e pancia di maialino cotto a bassa temperatura con le papaccelle saltate e terrina di patate)
    #dolce
    -‘Mbriachelli: taralli con vino rosso e zucchero serviti col castagnaccio

    Menù #easy € 25,00 a persona – vini esclusi
    #antipasto
    -Zuppa Santella di Cusano Mutri
    #primo
    -Cecatielli con ragù di salsiccia napoletana e caciocavallo podolico 
    #secondo
    -Filetto di pancia di maialino cotto a bassa temperatura con le papaccelle saltate e terrina di patate
    #dolce
    -‘Mbriachelli

    In occasione del pranzo, la sala sarà allestita con le famose sculture dedicate a San Gennaro dell’artista Gennaro Regina

    21740139_1704590336242580_6695857824573468185_n0Volete assaporare alcune delle migliori pizze italiane?
    Avere l’imbarazzo delle scelta fra topping tradizionali e creativi, fra pizze in teglia e pizze al piatto, fra pizze di scuola napoletana e pizze a degustazione? L’appuntamento è a Napoli il prossimo 20 settembre dove andranno in scena alcuni dei migliori pizzaioli italiani premiati dalla Guida Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso 2018, giunta ormai alla quinta edizione, che sarà presentata la mattina presso Palazzo Caracciolo alla presenza di stampa, istituzioni e addetti ai lavori.

    Città del gusto Napoli ospita
    dalle 18.00 alle 20.30
    a Palazzo Caracciolo, via Carbonara 112 Napoli,
    alcuni dei migliori maestri pizzaioli presenti nella guida Pizzerie d’Italia 2018.

    Una degustazione pirotecnica vedrà sfilare sotto gli occhi del pubblico le proposte di pizze al taglio e pizze al piatto, premiate dalla Guida con i tre spicchi, le tre rotelle e i premi speciali: tanti gusti, tanti stili a testimoniare la grande crescita del comparto pizzeria in Italia.

    La partecipazione all’evento è possibile solo attraverso prenotazione. Il biglietto d’ingresso per la degustazione che si terrà a Palazzo Caracciolo avrà un costo di 20 euro e potrà essere acquistato anche on line.

    Per info e prenotazioni
    tel: 0813119800
    E mail: napoli@cittadelgusto.it
    eventi.na@cittadelgusto.it

    savethedate_25settembre_lospitalita-incontra-il-business-pdfRistorazione, lusso, territorio: i drivers dell’Italian way of living

    Una giornata a Napoli dedicata alle eccellenze campane e alle nuove tendenze della ristorazione e dell’hotellerie. Appuntamento lunedì 25 settembre alle ore 11.00 a Villa Lucrezio.

    Si terrà a Napoli il 25 settembre nella affascinante cornice di Villa Lucrezio il convegno “L’ospitalità incontra il Business – Dal Sud al Nord alla ricerca di eccellenze” organizzato da APCI, Associazione Professionale Cuochi Italiani, e Fiera Milano.
    Nell’occasione sarà presentato HostMilano, la principale manifestazione dedicata al mondo della ristorazione e dell’hotellerie, a stampa e operatori del Centro e Sud Italia e si approfondirà l’impatto del settore Ho.Re.Ca. in queste regioni.
    La giornata, condotta da Luciano Pignataro, giornalista de Il Mattino e gastronomo, vedrà la partecipazione di Gaetano Daniele, Assessore a Cultura e Turismo del Comune di Napoli, Sonia Re, direttore generale APCI, Simona Greco, Exhibition Director di Host e BIT, Magda Antonioli, direttrice del Master in Economia del Turismo dell’Università Bocconi, Sal De Riso, pasticcere Maestro AMPI, Alfonso Iaccarino, chef del Don Alfonso e Roberto Carcangiu, presidente APCI.

    Oltre a esplorare le nuove tendenze della ristorazione e dell’hotellerie, la giornata sarà l’occasione per comprendere, attraverso la ricerca presentata da Magda Antonioli, le potenzialità del turismo enogastronomico d’alta gamma in Campania. Sono oltre 30.000 le imprese attive in Campania, regione che in Italia è al terzo posto per i servizi di ristorazione. Il settore è cresciuto nell’ultimo triennio di circa il 2,5% all’anno. La ristorazione locale è apprezzata sia per la qualità, sia per l’esperienza complessiva che si vive nei locali campani.
    La giornata a Villa Lucrezio sarà anche teatro della Selezione dei nuovi componenti di APCI Chef Italia, la squadra nazionale che rappresenta l’associazione in eventi, manifestazioni e occasioni pubbliche in Italia e nel mondo. Dalle 11 alle 16 i cuochi che hanno passato le selezioni dopo l’invio della loro candidatura, futuri ambasciatori della cucina italiana, verranno valutati da una giuria di colleghi e giornalisti.

    Ufficio Stampa Fiera Milano
    Rosy Mazzanti – Simone Zavettieri
    Tel. +39 02.4997.7457 e-mail press.host@fieramilano.it
    Flaviana Facchini Relazioni Pubbliche
    Mob. +39 3396401271 e-mail flavianafacchini@gmail.com

    Ufficio Stampa APCI –Associazione Professionale Cuochi Italiani
    Nazionale – Francesca Bodini
    Mob. +39 3357384230 – e-mail press@cucinaprofessionale.com
    Campania – Laura Gambacorta
    Mob.+39 349 2886327 – e-mail laugam@libero.it

    Bufala Fest 2017, dal 15 al 19 Settembre sul Lungomare di Napoli

    Pubblicato da aisnapoli il 15 - settembre - 2017 Commenta

    ea16fdfd9d51fb94b477120b96ee3bbd_bufalafest

    BUFALA FEST 2017, DAL 15 AL 19 SETTEMBRE SUL LUNGOMARE DI NAPOLI

    Degustazioni e show. In calendario anche Neri Per Caso e Valentina Stella

    Torna, dal 15 al 19 settembre prossimi, al lungomare di Napoli, Bufala Fest, la rassegna gastronomica dedicata alla promozione e alla valorizzazione della filiera bufalina.
    Giunta alla sua terza edizione e patrocinata da Comune di Napoli, Consorzio di tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop e dall’Apci (Associazione professionale cuochi italiani), la manifestazione vedrà 5 cinque giorni di eventi, incontri, scambi culturali e attività di valorizzazione di una delle più Interessanti filiere dello scenario agroalimentare del centro-sud Italia.
    Sull’onda del successo delle prime due edizioni, culminate con le 150 mila presenze dello scorso anno – ha detto l’organizzatore della manifestazione, Antonio Reaquest’anno Bufala Fest si pone l’obiettivo di consolidare i risultati ottenuti per la valorizzazione della filiera bufalina. Abbiamo rivisitato il Format: tra le novità della terza edizione spiccano l’area ristorazione à la carte , i concorsi e le attività dedicate ai professionisti ed agli amanti della cucina di qualità. Tra le novità, i menù dedicati al Bufala Fest: ciascuna azienda presente proporrà piatti esclusivi realizzati in occasione della manifestazione ”.

    GLI SPETTACOLI
    Ricco il calendario degli spettacoli con la Direzione artistica di Francesco Sorrentino, coorganizzatore del Bufala Fest.
    Venerdì 15 settembre: Neri per caso
    Sabato 16 settembre: Andrea Sannino
    Domenica 17 settembre: Ditelo Voi
    Lunedì 18 settembre: Ivan Granatino
    Martedì 19 settembre: Valentina Stella

    IL RISTORANTE “Sotto le stelle” alla Rotonda Diaz
    Tra le novità di quest’anno, il ristorante “Sotto le stelle” che, per la prima volta, sarà à la carte.
    La gestione è affidata al catering Forza 4 finefood, dell’ex capitano del Napoli, Francesco Montervino .
    Al suo interno sarà sempre possibile pranzare e cenare scegliendo dal menù degustazione elaborato appositamente per il Bufala Fest al prezzo di 55 euro a persona.

    LE PROPOSTA GASTRONOMICA DEGLI STAND
    Per la prima volta entra nel ticket menù anche la mozzarella di bufala campana Dop. Oltre al primo piatto, alla pizza, al panino o al “cuoppo” sarà possibile scegliere , tra le pietanze, mezzo chilo di mozzarella.
    Il ticket singolo ha un costo di 14 euro che dà diritto ad un piatto, un dolce, una bibita, un liquore ed un caffè.
    E’ stato previsto un ticket famiglia che al costo di 50 euro dà diritto a 4 pacchetti completi.
    Disponibile anche un menù per celiaci.

    WORKSHOP (presso Ristorante “Sotto le stelle”)
    a) ONAF_Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Formaggio
    Due appuntamenti al giorno (alle 10.45, alle 16.30 e alle 18.30) per diffondere la conoscenza della mozzarella di bufala e per scoprire tutta la filiera casearia;
    b) AIS_Associazione Italiana Sommelier
    Due appuntamenti al giorno (gg.16,17 e 18 Settembre) per proporre i migliori abbinamenti di vini con tutti i prodotti della filiera bufalina (ore 19.30 e 0re 21)

    L’approccio al vino in collaborazione con Vesuvio DOP Consorzio Tutela Vini e Sannio Consorzio Tutela Vini.

    Laboratorio: Il Lacryma Christi del Vesuvio Rosso ore 19.30

    Laboratorio: La Falanghina del Sannio ore 21

     

    Premio MangiaeBevi 2017: tutte le nomination dell’edizione campana

    Pubblicato da aisnapoli il 15 - settembre - 2017 Commenta

    covernapoli_newbisA poco più di tre settimane dall’evento di premiazione, patrocinato dalla Regione Campania e dal Comune di Napoli, sveliamo le candidature del “Premio MangiaeBevi 2017” decise dalla giuria di esperti giornalisti enogastronomici

    Ci siamo. È iniziato il conto alla rovescia per l’assegnazione dei premi MangiaeBevi 2017 – Le Eccellenze della Campania, vero e proprio “Oscar della ristorazione campana”, che avverrà domenica 8 ottobre 2017 alle ore 17.00, nella splendida e panoramica location del Grand Hotel Parker’s di Napoli (Corso Vittorio Emanuele, 135), con il patrocinio del Governatore della Regione Campania e del Comune di Napoli.

    E a poco più di tre settimane dall’evento di premiazione sveliamo finalmente le 120 nomination, suddivise tra le 75 nomination delle attività di ristorazione (15 categorie) e le 45 nomination dei professionisti della ristorazione (9 categorie), che si contenderanno la vittoria finale nelle rispettive categorie.

    Le attività di ristorazione in gara sono: ristorante gourmet, ristorante della tradizione, ristorante di pesce, trattoria, pizzeria, enoteca, birreria, cocktail bar, pasticceria, gelateria, pizza in pala/al taglio/in teglia, cibo di strada, novità dell’anno, format innovativo.

    I professionisti della ristorazione in gara sono: chef, chef under 30, pizzaiolo, pizzaiolo under 30, pastry chef, restaurant manager, maitre, sommelier e barman.

    Saranno inoltre assegnati due premi speciali (comunicazione digitale e critica enogastronomica) e degli attestati di eccellenza ad aziende produttrici della Campania.

    A decretare i vincitori sarà una prestigiosa giuria composta da 25 giornalisti esperti di enogastronomia e ristorazione fuori casa, che con i propri voti ha già determinato le nomination.

    Giuria che per ovvie ragioni rimarrà anonima fino al voto finale.

    Tutti i “candidati” saranno invitati all’evento di premiazione, durante la quale saranno decretati i vincitori di ogni categoria.

    Le premiazioni saranno precedute e seguite da degustazioni enogastronomiche di prodotti tipici campani.

    Nomination Attività di Ristorazione

    MIGLIOR RISTORANTE GOURMET

    Danì Maison – Ischia (NA)

    Don Alfonso 1890 – Sant’Agata sui due Golfi (NA)

    Palazzo Petrucci – Napoli

    Torre del Saracino – Loc. Marina d’Aequa, Vico Equense (NA)

    Veritas – Napoli

    MIGLIOR RISTORANTE DELLA TRADIZIONE

    Antica Osteria Nonna Rosa – Vico Equense (NA)

    Europeo Mattozzi – Napoli

    La Casa di Ninetta – Napoli

    Lo Stuzzichino – Sant’Agata sui due Golfi (NA)

    Mimì alla Ferrovia – Napoli

    MIGLIOR RISTORANTE DI PESCE

    Cru…do Rè – Napoli

    L’altro Coco Loco – Napoli

    Pescheria – Salerno

    Suscettibile – Pioppi (SA)

    Terrazza Calabritto – Napoli

    MIGLIOR TRATTORIA

    Abraxas Osteria – Pozzuoli (NA)

    Dalle figlie di Iorio – Napoli

    ‘e Curti – Sant’Anastasia (NA)

    Osteria della Mattonella – Napoli

    Osteria Rispoli – Pogerola/Amalfi (SA)

    MIGLIOR PIZZERIA

    10 Diego Vitagliano – Pozzuoli (Napoli)

    50 Kalò – Napoli

    Gaetano Genovesi – Napoli

    Gino Sorbillo – Napoli

    Pizzeria Lioniello – Orta di Atella (CE)

    MIGLIOR ENOTECA

    Enoteca Belledonne – Napoli

    Enoteca Partenopea – Napoli

    Enoteca San Pietro – Salerno

    L’Ebbrezza di Noè – Napoli

    Vinarium – Napoli

    MIGLIOR BIRRERIA

    Babette – Napoli

    Frank Malone Pub – Napoli

    Historia Birreria – Puglianello (BN)

    Il Birraiuolo – Napoli

    Ottavonano – Atripalda (AV)

    MIGLIOR COCKTAIL BAR

    Archivio Storico – Napoli

    Happening – Napoli

    L’Antiquario – Napoli

    MajBlue Bar c/o Majestic Palace Hotel – Sant’Agnello di Sorrento (NA)

    Speakeasy – Pomigliano d’Arco (NA)

    MIGLIOR CAFFETTERIA

    Bar Calise – Ischia (NA)

    Café do Brasil – Napoli

    Caffè Gambrinus – Napoli

    Caffè Mexico – Napoli

    Gran Caffè La Caffettiera – Napoli

    MIGLIOR PASTICCERIA

    Pasticceria Capparelli – Napoli

    Pepe Mastro Dolciere – S.Egidio del Monte Albino (SA)

    Pietro Macellaro – Piaggine (SA)

    Sabatino Sirica – San Giorgio a Cremano (NA)

    Sal De Riso – Minori (SA)

    MIGLIOR GELATERIA

    Casa Infante – Napoli

    Cremeria Gabriele – Vico Equense (NA)

    Crivella Gelati e Dessert – Sapri (SA)

    Gelateria Di Matteo – Sant’Antuono di Torchiara (SA)

    Mennella – Napoli

    MIGLIOR PIZZA IN PALA/AL TAGLIO/IN TEGLIA

    Elettroforno – Napoli

    Fermo Pizza – Napoli

    La Focaccia – Napoli

    Pizza a metro | L’università della Pizza – Vico Equense (NA)

    Pizzeria Elite Rossi – Alvignano (CE)

    MIGLIOR CIBO DI STRADA

    Antica Tripperia O’Russ – Napoli

    Antica Pizza Fritta da Zia Esterina Sorbillo – Napoli

    Friggitoria Vomero – Napoli

    La Masardona – Napoli

    Puok Burger Store – Napoli

    MIGLIOR NOVITA’ DELL’ANNO

    Braceria Bifulco – Ottaviano (NA)

    Danì Maison – Ischia (NA)

    Femmena e Fritta di Teresa Iorio c/o Rossopomodoro Lab – Napoli

    Hackert Restaurant & Patisserie – Caserta

    I Masanielli
    – Caserta

    MIGLIOR FORMAT INNOVATIVO

    Capatoast – Napoli (varie sedi)

    Giri di Pasta – Napoli

    O Sfizio d’a Notizia – Napoli

    Seafront Pasta Bar Di Martino – Napoli

    Tandem Ragù – Napoli

    Nomination Professionisti della Ristorazione

    MIGLIOR CHEF

    Mario Affinita | Don Geppi – Sant’Agnello di Sorrento (NA)

    Nino Di Costanzo | Danì Maison – Ischia (NA)

    Gennaro Esposito | Torre del Saracino – Vico Equense (NA)

    Lino Scarallo | Palazzo Petrucci – Napoli

    Francesco Sposito | Taverna Estia – Brusciano (NA)

    MIGLIOR CHEF UNDER 30

    Valentino Buonincontri | Damà – Marigliano (NA)

    Stefano Parrella | Il Veliero – Roccarainola (NA)

    Fabio Pesticcio | Il Papavero – Eboli (SA)

    Luigi Salomone | Piazzetta Milù – Castellammare di Stabia (NA)

    Faby Scarica | Villa Chiara Orto & Cucina – Vico Equense (NA)

    MIGLIOR PIZZAIOLO

    Enzo Coccia | Pizzaria La Notizia – Napoli

    Francesco Martucci | I Masanielli – Caserta

    Franco Pepe | Pepe in Grani – Caiazzo (CE)

    Ciro Salvo | 50 Kalò – Napoli

    Gino Sorbillo | Sorbillo – Napoli

    MIGLIOR PIZZAIOLO UNDER 30

    Isabella De Cham | ex Napoli 1947 Pizza Fritta – Napoli

    Ciro Oliva | Concettina ai Tre Santi – Napoli

    Carlo Sammarco | Carlo Sammarco – Aversa (CE)

    Valentino Tafuri | 3Voglie – Battipaglia (SA)

    Francesco “Ciccio” Vitiello | Casa Vitiello – Tuoro (SA)

    MIGLIOR PASTRY CHEF

    Carmine Di Donna | La Torre del Saracino – Vico Equense (NA)

    Tommaso Foglia | Don Alfonso 1890 – Sant’Agata sui Due Golfi (NA)

    Francesco Guida | Osteria Nonna Rosa – Vico Equense (NA)

    Rosanna Marziale | Le Colonne Marziale – Caserta

    Marco Merola | Hackert – Caserta

    MIGLIOR RESTAURANT MANAGER

    Antonino Acampora | Relais Blu – Massalubrense (NA)

    Mario Iaccarino | Don Alfonso 1890 – Sant’Agata sui Due Golfi (NA)

    Fabio Raucci | Capri Palace – Capri (NA)

    Giorgio Scarselli | Bikini – Vico Equense (NA)

    Edoardo Trotta | Palazzo Petrucci – Napoli

    MIGLIOR MAITRE

    Ciro De Gennaro | La Torre del Saracino – Vico Equense (NA)

    Lucio D’Orsi | Don Geppi Restaurant – Sorrento (NA)

    Massimo Porzio | (Ristorante Zass c/o Hotel Il San Pietro – Positano (SA)

    Ciro Sannino | Caracol – Bacoli (NA)

    Mario Sposito | Taverna Estia – Brusciano (NA)

    MIGLIOR SOMMELIER

    Iris Romano | Danì Maison – Ischia (NA)

    Emanuele Izzo | Piazzetta Milù – Castellammare di Stabia (NA)

    Giovanni Piezzo | La Torre del Saracino – Vico Equense (NA)

    Maurizio Cerio | Don Alfonso – S.Agata dei Due Golfi (NA)

    Alfredo Buonanno | Kresios – Telese (BN)

    MIGLIOR BARMAN

    Mattia Anatrella | Sancta Sanctorum – Napoli

    Daniele Chirico | Bar La Pergola c/o Hotel Tragara – Capri (NA)

    Francesco Conte | Shaker Club – Aversa (CE)

    Sossi Del Prete | Festina – Aversa (CE)

    Alex Frezza | L’Antiquario – Napoli