Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza
Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags

    locandina-tiberio-palaceIl 22 luglio Cene Capresi con Francesco De Simone e Eduardo Estatico
    Capri nel tempo ha saputo mantenere il suo appeal, quel fascino sospeso tra la bellezza naturale dell’isola e l’eleganza espressa secondo uno stile proprio, riconoscibile tra alberghi, ristoranti, negozi e la cura degli spazi comuni. In Italia la crisi economica è visibile un po’ ovunque, ma non a Capri dove già dal mese di aprile gli alberghi sono tutti pieni e gli ospiti arrivano da tutto il mondo. Una delle mete più richieste è il Tiberio Palace, esclusivo e raffinato hotel cinque stelle lusso, nel suo stile che ricorda gli anni guizzanti trai 50 e i 60, quando gran parte delle personalità del cinema e del jet set internazionale si davano appuntamento sull’isola azzurra. Attraversate le strette viuzze del centro, costellate dai bellissimi negozi, si arriva al Tiberio Palace di fronte al quale dà il benvenuto l’orto dello chef Francesco De Simone. Nella sua cucina i prodotti dell’orto che guarda il mare hanno un ruolo dominante, conducono il leitmotiv di ogni piatto. Verdure e ortaggi di stagione sono quindi colti e mangiati contribuendo a dare una spinta di sapore importante ai piatti e garantendo una cucina sana. Imperdibili il risotto al té verde con crudo di gamberi all’aglio nero o le linguine con zucchetta verde del proprio orto e canocchia grigliata. Francesco è di Castellammare di Stabia e la costa di Sorrento è famosa per aver formato tantissimi bravi chef che stanno contaminando le cucine di tutto il mondo. Tra le due coste, amalfitana e sorrentina, si conta la maggiore concentrazione di ristoranti stellati in Italia. E’ di forte impronta mediterranea la cucina del ristorante Terrazza Tiberio, solare, con frequenti richiami al territorio di Francesco. Anche la sala rievoca lo stile anni 50 – 60, ma in questa stagione gli ospiti scelgono di mangiare sull’incantevole terrazza con vista sul mare. La cucina mediterranea è affiancata da quella kosher, è questo l’unico ristorante a sud di Roma ad aver ottenuto la certificazione Orthdox Union: una cucina Kosher Glatt che garantisce la presenza del Mashghiah, il quale sovrintende a tutti i processi di preparazione, dalla selezione dei prodotti sino al piatto in tavola. Una scelta indovinata che ha dato ampio riscontro. Pochi ingredienti per le preparazioni sia dello chef De Simone che del ristorante Kosher, puntando fortemente sulla qualità delle materie prime selezionate con cura ed esaltate dalla professionalità di chi sta ai fornelli.
    Il 22 luglio alla Terrazza Tiberio ci sarà una cena evento a quattro mani: Francesco De Simone apre le porte della sua cucina allo chef Eduardo Estatico dell’hotel JK Place che dà il benvenuto a chi sbarca a Capri giù a Marina Grande. Cene Capresi è il nome scelto per il menù che vedrà una alternanza giocosa di piatti pensati tra orto e mare e la presentazione di una novità al momento del dessert. Lo chef Estatico presenta la sua ultima dolce creazione dedicata all’albicocca del Vesuvio presidio Slow Food. Lo ha chiamato Terra Mia in quanto rievoca il suo Vesuvio già dalla forma del piatto scelto e poi nel sapore unico e straordinario della crisommola, il frutto dorato che ormai è simbolo del territorio intorno al vulcano che affaccia sul golfo di Napoli. Il dessert di Francesco è invece dedicato al celebre orologio artistico del campanile della chiesa bizantina dedicata a Santa Sofia – oggi cattedrale di Santo Stefano in piazza Umberto I, la Piazzetta. La ritroviamo un po’ su tutte le cartoline di Capri, nelle foto ricordo, nei tanti film girati in questa isola magica ed ora grazie a Francesco diventa un dessert che richiama i suoi decori maiolicati in giallo e blu e il sapore dei limoni dell’isola.

    MENU’ CENE CAPRESI A TERRAZZA TIBERIO
    Amous bouche:
    Coulis di melone cantalupo, totanetto, caprino e maggiorana
    Patata croccante, olive nere, scuncigli e olio al peperoncino
    Francesco De Simone
    ……………………………………………………………….
    Indivia belga, burro e alici
    Babà caprese
    Eduardo Estatico
    …………………………………………………………………..
    ANTIPASTO
    Eduardo Estatico
    La scogliera in estate:
    emulsione di prezzemolo, colatura di alici, frutti di mare crudi e cotti
    PRIMO
    Francesco De Simone
    Spaghetti con crema di zucchetta verde, canocchia grigliata, olio alla bottarga e
    punte di timo limone
    SECONDO
    Eduardo Estatico
    Spigola di mare in guazzetto di yuzu, finocchi, ricci di mare e zafferano
    -DESSERT
    Mario Mandaro
    E’ l’ora della Caprese…
    Per informazioni e prenotazioni tel. 081 9787850
    info@tiberiopalace.com capritiberiopalace.it

    gruppo-don-alfonso-1Heathy Sandwich Don Alfonso è il nuovo panino d’autore di Sciuè firmato da Ernesto Iaccarino. Già nel nome rievoca i principi di una alimentazione sana, infatti Ernesto ha scelto prodotti che salvaguardano il benessere della persona. Per la famiglia Iaccarino è indissolubile il legame tra cibo e salute, da molti anni sono sostenitori e portavoce dei principi della Dieta Mediterranea, riconosciuta Bene Immateriale Culturale dall’UNESCO. Spesso Ernesto, chef due stelle Michelin, cita una celebre frase di Ippocrate, considerato il padre della medicina, sottolineando che avesse le idee chiare più di 2000 anni fa: “fai che il tuo cibo sia la tua medicina e che la tua medicina sia il tuo cibo”. Questa asserzione storica e celebre è divenuta un diktat al Don Alfonso dove è meticolosa la selezione delle materie prime, provenienti tutte da agricoltura sostenibile e nel rispetto della stagionalità dei prodotti.
    Su questa idea nasce Heathy Sandwich Don Alfonso, il panino sano che vuole la curcuma nella pasta del pane, spezia nota per i suoi effetti benefici, specie quelli antinfiammatori e depurativi. Difende il corpo dai radicali liberi, nota anche per i suoi effetti antitumorali, in particolare quelli anti leucemia. C’è poi tonno, sappiamo che il pesce azzurro è alla base di una alimentazione sana, così come il consumo frequente di frutta e verdura di stagione. Ci troviamo del fior di latte dei Monti Lattari, il territorio di Ernesto Iaccarino dal quale ricerca gran parte dei prodotti utilizzati nella sua cucina. Il peperone, ortaggio estivo ricco di magnesio e potassio, nonché di vitamina C e betacarotene, poi ancora il preziosissimo olio extravergine di oliva e l’avocado per la salsa guacamole. L’avocado è ritenuto un vero e proprio dono della natura per i suoi valori nutrizionali e i benefici che ne traiamo: ricco di vitamine del gruppo B, K, C, di potassio, di fibra, di grassi buoni, riduce il rischio di malattie cardiovascolari, restringe il giro vita e favorisce la fertilità sia nell’uomo che nella donna. Un vero toccasana. Tutti insieme questi elementi compongono un pasto unico, leggero, sano e soddisfacente sia in termini di gusto che di sazietà, che contribuisce a migliorare la qualità della vita. Il panino Heathy Sandwich Don Alfonso vuole sottolineare che anche in una paninoteca o hamburgeria tutto questo è possibile.
    Sciuè il panino Vesuviano è in via Giovanni Boccaccio 18 Pomigliano d’Arco (NA).
    Tel. 081 048 0662

    SUSHI SKY BAR
    L’aperitivo più esclusivo della città

    36983041_1919594644757700_8546117108012941312_n

    Visto il grande successo del primo appuntamento, torna SUSHI SKY BAR, la terrazza più esclusiva con vista sul Golfo, per vivere l’aperitivo più esclusivo della città, organizzato by Giappo Academy

    Un percorso di degustazione con gli chef giapponesi Ais Hirotsugu e Jun Toki, chef di esperienza pluriennale del gruppo Giappo ed i vini dell’azienda Castelle – Viticultori in Castelvenere.
    Insieme ai sommelier dell’Ais Napoli e al produttore dell’azienda sannita, scopriremo vini di alta qualità, prodotti da “un’azienda in cui testa, cuore e piedi si fondono.”

    Una degustazione unica nel suo genere dove, a due piatti d’autore e due vini saranno abbinati in un percorso tutto da scoprire.

    Un percorso esclusivo, solo per 80 ospiti, dedicato a chi ama il sushi e non solo, ma anche bere con prodotti di altissima qualità.

    INGRESSO VALIDO SOLO A CHI HA PROVVEDUTO ALL’ACQUISTO ONLINE Clicca qui

    Il prezzo di ingresso è di: € 25
    Il Virgin Club Napoli omaggerà i partecipanti di un buono valido per un accesso 1 day tra spa e fitness, del valore di € 25

    Giappo Academy | Sushi Sky Bar
    Via Orazio, 80 Napoli

    Info
    Città del gusto Napoli Gambero Rosso
    tel.: 081.2404302
    email: eventi.na@cittadelgusto.it

    Vinix Tour – Campania il giro d’Italia in 20 tappe

    Pubblicato da aisnapoli il 13 - luglio - 2018 Commenta

    topvinixIl giro d’Italia in 20 tappe che presenta l’innovativo sistema di acquisto di vini, birre e cose buone in gruppo con gli amici in tutte le regioni italiane farà tappa in Campania il 20 luglio.

    Un tour nazionale in 20 tappe che tocca tutte le regioni italiane tra aprile e dicembre 2018. E’ questo l’ambizioso progetto varato da www.vinix.com il social commerce wine & food che consente alle persone di acquistare in gruppo con gli amici da un catalogo di eccellenza risparmiando fino al 51% reale rispetto ai canali tradizionali.

    Venti tappe (http://tour.vinix.com) una per ogni regione italiana, ospitate per la maggior parte dalle stesse aziende facenti parte del catalogo Vinix e per una parte più piccola in ristoranti locali scelti. Fanno parte del tour anche due date speciali, una tenutasi a Roma il 12 maggio e una che si terrà a Milano il 1 dicembre con due banchi d’assaggio più grandi e alcune decine di produttori del catalogo presenti personalmente.

    Il format è molto semplice: ad ogni tappa, aperta a tutti, la possibilità di visitare l’azienda ospitante e di assaggiare i prodotti delle aziende ospiti in un clima molto informale con la possibilità di approfondire il funzionamento del sistema di acquisto Vinix grazie alla presenza diretta del fondatore, il chiavarese Filippo Ronco e dei referenti dei principali gruppi locali.

    La tappa campana si terrà venerdì 20 luglio 2018 dalle 18.00 alle 23.45 circa presso l’azienda Viticoltori De Conciliis di Prignano Cilento (SA), presenti anche altre aziende del catalogo Vinix. Appuntamento alle ore 18.00 per il banco di assaggio libero e gratuito con i vini dei produttori presenti e, a seguire, solo su prenotazione allo 0974 831 090, cena in cantina (30,00 euro a persona per antipasto, primo e secondo piatto, vini dei produttori presenti in abbinamento inclusi). Il programma completo è disponibile qui: http://tour.vinix.com.

    Vinix è un sistema di automazione della vendita diretta per produttori selezionati che in soli 5 anni è riuscito a coprire tutto il territorio nazionale con un tasso di crescita su vendite e fatturato a doppia cifra anno dopo anno. Oltre 70 produttori già a catalogo con quasi 1.000 referenze disponibili, 300 gruppi geolocalizzati, 50.000 le unità movimentate nel 2017, 1440 unità la dimensione delle cordate più grandi.

    Le tappe del Tour

    Qui il programma completo del tour: http://tour.vinix.com

    Qui il funzionamento del sistema Vinix: http://faq.vinix.com

    Qui il catalogo dei produttori: http://catalogo.vinix.com

    Emilia Romagna – Montecchio Emilia (RE), Venerdì 06 Aprile 2018
    Marche – Morro d’Alba (AN), Sabato 07 Aprile 2018
    Toscana – San Miniato (PI), Domenica 08 Aprile 2018
    Lazio – Roma, Sabato 12 Maggio 2018
    Umbria – Montefalco (PG), Domenica 13 Maggio 2018
    Puglia – Castel del Monte (BT), Venerdì 22 Giugno 2018
    Basilicata – Melfi (PZ), Sabato 23 Giugno 2018
    Molise – Larino (CB), Domenica 24 (giorno) Giugno 2018
    Abruzzo – Rocca San Giovanni (CH), Domenica 24 (sera) Giugno 2018
    Campania – Prignano Cilento (SA), Venerdì 20 Luglio 2018
    Calabria – Faroleto Antico (CZ), Sabato 21 Luglio 2018
    Sicilia – Menfi (AG), Domenica 22 Luglio 2018
    Friuli Venezia Giulia – Buttrio (UD), Venerdì 26 Ottobre 2018
    Trentino Alto Adige – Lavis (TN), Sabato 27 Ottobre 2018
    Veneto – Toara di Villaga (VI), Domenica 28 Ottobre 2018
    Valle d’Aosta – Quart (AO), Sabato 17 Novembre 2018
    Piemonte – Pozzol Groppo (AL), Domenica 18 Novembre 2018
    Lombardia – Milano, Sabato 01 Dicembre 2018
    Sardegna – Capoterra (CA), Martedì 04 Dicembre 2018
    Liguria – Ne (GE), Giovedì 06 Dicembre 2018

    Informazioni e contatti per la stampa

    https://www.vinix.com E-mail: shop@vinix.com

    Cel.: +39 347 2119450

    14|17 Ottobre, Percorsi in Champagne con Salvatore Cautero

    Pubblicato da aisnapoli il 29 - giugno - 2018 Commenta

    d5c2d9a6-b836-4cda-941d-ba8d40341416ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

    Salvatore Cautero e Véro Gastrobar

    in collaborazione con Ais Napoli

    presentano

    Percorsi in Champagne
    14|17 Ottobre 2018

    Visite guidate e degustazione alle cantine dello champagne
    3 prestigiose Maison de champagne
    2 Vigneron de champagne (RM)
    accompagnati da Salvatore Cautero, cavaliere dello champagne

    Programma
    14 Ottobre
    Ore 7:30 – Ritrovo Aeroporto di Capodichino Ore 9:20 – Partenza da Napoli
    Ore 11:35 – Arrivo a Parigi Orly
    Ore 13:30 – Arrivo in hotel
    visita libera a Reims
    Ore 20:00 – CORMICY Grape harvest festival (festival dei vigneron di champagne)

    15 Ottobre
    Ore 10:30 – visita al Vigneron Huré Frères Ore 15:30 – visita alla Maison Deutz
    Sera libera

    16 Ottobre
    Ore 10:00 – visita al Vigneron Gosset-Brabant Ore 15:30 – visita alla Maison Boizel
    Sera libera

    17 Ottobre
    Ore 10:00 visita alla Maison Henri Giraud Ore 15:00 partenza per Parigi Orly
    Ore 19:55 partenza per Napoli
    Volo operato da Easy Jet
    Supplemento bagaglio in stiva € 70

    Trasporto con autista per tutto il soggiorno
    Visite alle cantine con interprete madrelingua
    Degustazioni incluse nel prezzo
    Prezzo € 890

    Modalità di prenotazione
    Pernottamento presso Holiday Inn Reims **** Sistemazione in camera doppia
    Supplemento camera singola € 220
    Prima colazione inclusa
    1 bottiglia Deutz Brut Classic in omaggio
    Prenotazione bloccata su anticipo di € 450 entro il 15 Luglio – Saldo entro il 15 Settembre presso Gedimax Viaggi – Via Cardinale Guglielmo Sanfelice, 38 – Tel. 081 4203602

    Disponibilità limitata
    Informazioni:
    +39 393 6826581 percorsichampagne@gmail.com

    3 Luglio, 10 anni di Beninsieme al Nabilah per DareFuturo Onlus

    Pubblicato da aisnapoli il 28 - giugno - 2018 Commenta

    locandina_201810 ANNI DI BENINSIEME, IL 3 LUGLIO AL NABILAH 

    Martedì 3 Luglio Ore 19.30 Via Spiaggia Romana 16 – Bacoli

    Beninsieme compie 10 anni. Martedì 3 luglio, al Nabilah,  in Via Spiaggia Romana 16 a  Bacoli, a partire dalle 19.30 si festeggeranno i 10 anni dell’evento solidale più atteso dell’estate, organizzato dall’associazione DareFuturo Onlus, in sinergia con  le Associazioni PHP e Col Cuore Disponibile.  Ancora una volta, nella bellissima location messa a disposizione dalla famiglia Iannuzzi, l’evento ideato da Roberto Pennisi, Fondatore e Presidente di DareFuturo Onlus raccoglierà fondi da destinare a progetti solidali in Africa e a Napoli. Il ricavato quest’anno è destinato al progetto “trasporto a scuola in piroga nella laguna di Ganviè (Benin)” ed alla vacanza-studio in Inghilterra per due studenti meritevoli del Rione Sanità di Napoli. L’evento sarà condotto da Serena Albano, Serena Bernardo e Simonetta de Chiara Ruffo. L’appuntamento è stato presentato al circolo Posillipo da Roberto Pennisi,  Giuseppe Gambardella – Console del Benin a Napoli,  Andrea Ballabio – Direttore del TIGEM di Pozzuoli, Aldo Cappelli – Vicepresidente di DareFuturo Onlus e dal fotografo Claudio Danisi.  Il Premio DareFuturo 2018 sarà attribuito quest’anno ad Andrea Ballabio; inoltre sarà assegnato un Premio alla Carriera a Claudio Danisi, che è stato il primo fotografo ufficiale di Beninsieme e un Premio all’Amicizia, che sarà rivelato a sorpresa la sera dell’evento. Come sempre, il premio sarà realizzato dall’artista Claudia Piscitelli. Madrina della serata sarà Fabiana Sera e i momenti piu’ significativi della serata saranno immortalati da Claudio Danisi, Pippo by Capri e  Giancarlo de Luca.

    Grazie alla generosità dei napoletani, in 10 anni sono stati realizzati questi progetti all’Ospedale La Croix dei Padri Camilliani di Zinviè in Benin e a Napoli: 

    1.Costruzione di un  nuovo padiglione  delle Urgenze con 24 posti letto;

    2.Ristrutturazione della foresteria dell’Ospedale;

    3.Compartecipazione alla ristrutturazione del reparto di Radiologia, del laboratorio e del reparto operatorio che è stato potenziato e portato da 1 a 3 sale;

    4.Circa 600 interventi  chirurgici, la metà dei quali di  chirurgia tiroidea avanzata;

    5.E’ stato realizzato il progetto Salvatore Parente – sostegno allo studio di specializzazione in Oncologia del Religioso Camilliano Ghislain Missiho;

    Con le  Suore Figlie di San Camillo sempre a Zinviè sono stati realizzati questi ulteriori progetti: 

    1.Sostegno alla corretta alimentazione di 1450 bambini malnutriti;

    2.costruzione in Togo, con inaugurazione  prevista nel 2019,  di un complesso sanitario “in ricordo di Maria e Marina “costituito da dispensario, centro malnutriti gravi, unità neonatale ed alloggio Suore.

    Progetti extra Camilliani:

    1.Realizzazione di due scuole con l’aiuto del Consolato ed altra onlus;

    2.Costruzione di un pozzo;

    3.Realizzazione di 14 piroghe per il trasporto scolare dei Giovani alla scuola di So-avà  Ganviè.

    Progetti realizzati a Napoli :

    1.Laboratorio di cucito presso la parrocchia di Torregaveta;

    2.realizzazione dell’aula telematica presso la  parrocchia Sant’ Arcangelo  al Rione Salicelle ad Afragola;

    3.Realizzazione oratorio e campi estivi presso la  parrocchia Sacro Cuore  ad Arzano;

    4.Realizzazione Biblio-mediateca presso  la Casa dei Cristallini rione Sanità;

    5.Vacanze studio di Inglese per due studenti meritevoli rione Sanità.

    Tanti gli amici che hanno voluto aderire all’iniziativa: si ballerà con lo Show di live-music di Raoul & swing orchestra, con il  rapper Luca Blindo , interprete del film Salicelle rap e DJ set a cura di Aldo & Antonello e Massimo CasertaIl buffet è ricchissimo con le pizze di Ciro Oliva – Concettina ai tre Santi -  pasta alla Genovese con la cipolla ramata di Montoro di Nicola Barbato, bocconcini di mozzarella di Torre Lupara di Mimmo al Casolare e del caseificio Michelangelo di Piano di Sorrento, i fiocchi di neve di Poppella, i gelati di Mennella, il caffè Kamo di Marizia Rubino, la birra artigianale Kbirr, vino a volontà offerto da Vestini Campagnano, Cantina degli Astroni, Tenuta Cavalier Pepe, Carmine Antropoli, Cominium, Porto di Mola, Fonzone Paternopoli, Piscina Mirabile e  tanta acqua Ferrarelle. Servizio a cura dei sommelier dell’Associazione Italiana Sommelier di Napoli.

    Dove è possibile acquistare i biglietti a Napoli: 

     -Caramanna Gioielli, Via Cavallerizza, 2

    - Concerteria, Via M. Schipa 23

    - Danisi Foto, via Scarlatti 200 (ponte di via Cilea)

    - Gentile Gioielli, via Nisco 4

    - Igienica Meridionale, Via Crispi 130

    - Le Zirre, Via San Pasquale a Chiaia, 27

    - Partenotur, piazza dei Martiri 23B

     

    Questo il commento commosso di Roberto Pennisi, Presidente di DareFuturo Onlus: “Siamo arrivati alla decima edizione di BENINSIEME che coincide con il decimo anno della creazione della onlus, prima Mosi Cicala, dal 2015 DareFuturo. Sanità ed istruzione sono alla base dei nostri progetti , sono la base per Dare Futuro in ogni realtà del pianeta, ancor di più in quelle in difficoltà.  E così dal 2017 in Benin sosteniamo un Prete Camilliano Medico nello studio della Specializzazione in Oncologia Medica e termineremo entro il 2019 in Togo un Centro Medico comprendente dispensario, centro malnutriti e unità neonatale. Sul versante istruzione, il 31 luglio, durante la diciassettesima Missione all’ Hôpital La Croix, inaugureremo il progetto di Trasporto Scolare per gli Alunni della Comunità di So-Avà Ganviè con la donazione di 14 piroghe, di cui 4 a motore, che permetteranno a 1500 studenti di guadagnare ogni giorno almeno due ore di studio grazie a questo servizio di navette. A Napoli, al rione Sanità  grazie all’importante sinergia  con Ciro Oliva, sta per aprirsi una biblio-mediateca presso la onlus Casa dei Cristallini. Infine, il 14 luglio partiranno da questa Associazione due studenti napoletani meritevoli per un soggiorno di studio della lingua Inglese in Inghilterra.

    Gli fa eco il Console del Benin a Napoli, Giuseppe Gambardella: “Anche quest’anno il Consolato del Bénin ha confermato la sua presenza per un’iniziativa dall’alto valore morale, oltre che solidale. In qualità di Console sono orgoglioso per i frutti ambiziosi che DareFuturo Onlus porta a compimento, non solo attraverso le edizioni di Beninsieme, ma anche per le brillanti attività che la realtà associativa offre e garantisce al popolo che ho l’onore e l’onere di rappresentare a Napoli. Di questo infatti vorrei ringraziare il Presidente Roberto Pennisi: non soltanto è un grande medico elargitore della sua scienza attraverso la sua autorevole passione di benefattore, ma soprattutto per il fatto di essere medico volontario in zone in cui la sanità si presenta precaria, creando di conseguenza uno spaccato di estremo disagio e di marginalizzazione di una società dilaniata da carenze ed esigenze di bisogni primari. Lavorando sinergicamente in partnership con le Associazioni, organizzazioni private e cittadini, il Consolato del Bénin a Napoli si impegna a dar man forte al popolo beninese, nell’ attuare un miglioramento della qualità della vita, attraverso gli svariati progetti umanitari”.

    Queste le parole di Andrea Ballabio: “E’ per me un grande onore ricevere il Premio DareFuturo 2018. Questo premio rappresenta un importante riconoscimento degli sforzi di tanti ricercatori che, con il loro lavoro presso I’Istituto Telethon di Genetica e Medicina (TIGEM), cercano di “dare un futuro” ai tanti pazienti affetti da malattie genetiche”. Un commosso Claudio Danisi, destinatario del premio alla carriera, così riassume la sua esperienza: “In Benin, luogo meraviglioso in cui ho scattato in 5 anni migliaia e migliaia di fotografie, ho toccato la felicità per aver colto e vissuto quegli attimi per cui vale la pena di vivere.”

    I Partners della serata, generosi sostenitori di Beninsieme 2018 sonoFerrarelle, Capri s.r.l, Kiton e  Autofelice, Widiba, Concettina ai tre Santi, Gb agricola Casa Barbato, Liquori La Sorgente, Gelateria Mennella, Sawadì viaggi – Caserta, Bose Exclusive Experience Store, Caffè Kamo, Pasticceria Poppella, Ricchi stamperia digitale, Bioruma Surgery, Birra artigianale Kbirr, Antropoli agricola, Tenuta Cavalier Pepe, Azienda vinicola Vestini Campagnano, Cantina degli Astroni, Azienda vitivinicola Cominium, Azienda agricola Piscina Mirabile, Azienda vitivinicola Porto di Mola, Vini Fonzone Paternopoli, Agricola casearia Lupara,Il Casolare Alvignano, Caseificio Michelangelo Piano di Sorrento,  Foto Claudio Danisi,  Pippo by Capri, Giancarlo De Luca, Circolo nautico Posillipo, Nabilah Beach Club di Luca ed Antonello Iannuzzi, Ais Napoli – Associazione Italiana Sommelier Napoli.

    NOTE SU DAREFUTURO ONLUS . DareFuturo onlus nasce IL 9 aprile 2016 come continuazione dell’Associazione Mosi Cicala fondata nel 2008 allo scopo di sostenere la promozione e protezione dei diritti dei minori, delle donne e dei malati, con particolare attenzione all’Africa. Nel 2008 l’associazione Mosi Cicala coagula l’opera di Medici e volontari che si recano già dall’anno 2002 presso l’Ospedale “La Croix” di Zinviè, nel Benin, per prestare servizio nei reparti di Chirurgia e Pediatria. Svolgono inoltre sostegno e servizio presso la Missione delle Figlie di San Camillo, sempre a Zinviè, impegnate nella lotta alla malnutrizione infantile, causa di altissima mortalità nei primi 5 anni di vita.Sono circa 250.000 le persone che fanno capo a questi due presidi sanitari, creati dai Missionari Camilliani alla fine degli anni 70. Nel 2012,dopo i primi 4 anni di attività in Benin, i progetti di solidarietà della onlus Mosi Cicala in considerazione della difficile congiuntura, si allargano con il Progetto Napoli alla città di Napoli ed alla sua provincia più in difficoltà, seguendo la strada indicata dal nostro riferimento spirituale, don Gennaro Matino. I fondi da Noi impegnati derivano da eventi e da donazioni di singoli che generosamente, anche in un momento difficile, non dimenticano di porgere una mano a chi è in difficoltà. Tutti siamo necessari! Medici, architetti, studenti, prefetti, impiegati, musicisti, ingegneri, cuochi, baristi, commessi, surfisti… la nostra è un’associazione di liberi pensatori e sognatori, chiunque ha il desiderio di dedicarsi ai deboli e bisognosi troverà sempre una porta aperta e la possibilità di dare sostegno ed amore. http://www.darefuturoonlus.it/

    img_7955Malazè: dal 15 al 25 settembre dieci giorni di promozione dei Campi Flegrei
    Eventi a ciclo continuo al Castello di Baia, al Rione Terra e nel cratere degli Astroni
    Dichiarazioni post Nun vac ‘e Press Tour a Monte di Procida

    È stata presentata la XIII edizione di Malazè, l’evento enogastronomico che mette in mostra il bello e il buono dei Campi Flegrei: dall’enogastronomia ai beni culturali e paesaggistici.

    Il Nun vac ‘e Press Tour, evento organizzato per accogliere giornalisti, fotografi e foodblogger di tutta la Campania, si è svolto giovedì 21 giugno a Monte di Procida.

    “Quest’anno Malazè si svolgerà dal 15 al 25 settembre prossimi – ha spiegato Rosario Mattera, organizzatore di Malazè e presidente dell’associazione Campi Flegrei a Tavola – e riserva molte novità organizzative. Sono stati individuati degli hub, punti di riferimento in cui, dalla mattina alla sera, organizzeremo eventi. Gli hub sono il castello di Baia a Bacoli, sede anche del Museo Archeologico, il Rione Terra di Pozzuoli e il cratere degli Astroni. Si organizzeranno eventi dedicati a tutte le fasce di età e per tutti i gusti: dalle visite teatralizzate, attività per bambini, escursioni e ovviamente degustazioni di vini e piatti tipici. Non mancheranno gli appuntamenti durante la settimana e l’evento finale con i ragazzi della Bottega dei Semplici Pensieri ed evento di beneficenza con il pizzaiolo Diego Vitagliano alla mensa dei poveri del Santuario di San Gennaro”.

    Nello specifico, saranno organizzati i seguenti eventi a cui si aggiungeranno gli altri in attesa della stesura definitiva, entro fine luglio, del programma. Al Castello di Baia: Master Class Falanghina Campi Flegrei doc annata 2017 a cura del Consorzio Tutela Vini dei Campi Flegrei, Ischia e Capri, Paniere flegreo con la condotta Slow Food dei Campi Flegrei, visite guidate e teatralizzate, laboratori per bambini, scrittori in tour, degustazione di piatti e vini. Rione Terra: visite al percorso archeologico sotterraneo, al Duomo, a Cappella de Cioffis e al Museo Diocesano, laboratori per bambini, Museo Virtuale del Bradisismo con l’associazione Lux in Fabula. Cratere Astroni: yoga all’alba, visita al sito borbonico, laboratori per bambini, visita alla mostra sui dinosauri, birdwatching, visita ai vigneti dell’aerale, laboratorio sulle erbe spontanee, visita notturna alla colonia di pipistrelli.

    Tra le novità di questa edizione anche la collaborazione tra due presidi Slow Food, quello dei Campi Flegrei e quello della Costiera Sorrentina e Capri. Un’intera giornata dedicata alla piccola pesca, ai prodotti tipici delle due realtà, alle aree marine protette. Martedì 18 settembre due pescherecci, provenienti dalle due coste, si incontreranno a metà strada per uno scambio di prodotti del Mercato della Terra Costiera Sorrentina e quelli del Paniere Flegreo.

    “Per il Parco archeologico dei Campi Flegrei è un onore ospitare una grande manifestazione come Malazè – ha dichiarato in una nota Paolo Giulierini, direttore del Parco Archeologico dei Campi Flegrei – Gli appuntamenti pensati all’interno dei siti del circuito archeologico enfatizzano la bellezza della storia e della cultura e promuovono allo stesso tempo la ricchezza di un intero territorio. Eventi di questo spessore si coniugano con l’indirizzo del Parco per rendere fruibili e pieni di vita luoghi come il Castello, ma anche le Terme, Cuma e l’Anfiteatro. Plaudo agli sforzi degli organizzatori per mettere insieme tanti operatori, energie diverse e vocazioni multiple. Sicuramente il nostro è un legame che deve diventare nel tempo sempre più saldo per contribuire a questa significativa esperienza, quale è Malazè.

    “Malazè fin dall’inizio è riuscito a comprendere esattamente quello che è l’identità flegrea – ha detto Giuseppe Pugliese, sindaco di Monte di Procida – ed è stato il primo evento che ha compreso l’importanza, per il nostro territorio, del turismo esperienziale”.

    I partecipanti al Press Tour hanno visitato il vigneto “Anfiteatro” a Monte Grillo delle Cantina del Mare insieme ai proprietari dell’azienda agricola e a Monica Carannante, guida turistica e Pierluigi Musto, geologo. Ad Acquamorta la serata si è conclusa al tramonto al bar La Playa Tapas con degustazione dei Vini del Consorzio Tutela Vini Campi Flegrei Ischia e Capri, pizze fritte di Diego Vitagliano con il pomodoro dell’Associazione pomodoro cannellino dei Campi Flegrei e piatti tipici proposti da Agriturismo Don Salvatore, Kuma 65, Abraxas, Azienda agricola la Sibilla, dolci di Officina Bufala di Francesco D’Alena.

    36188489_10214856616561099_1928293445202345984_nASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

    Enoteca Scagliola in collaborazione con Don Andrea 36*05 e Gino Sorbillo

    Degustazione dei vini Don Andrea 36*05

    in abbinamento alle pizze fritte di Gino Sorbillo

    2 Luglio. Dalle ore 20.30

    Enoteca Scagliola via San Pietro a Majella n.15 Info 081459696

    Serata a ingresso libero. Non è previsto nessun ticket di partecipazione.

    Chi vorrà potrà offrire a un contributo all’Associazione Scarp de’tenis che si occupa di aiutare i senzatetto.

    Si ringrazia per il sostegno dell’iniziativa Giuseppe Pagano dell’azienda Don Andrea 36*05 e il maestro pizzaiolo Gino Sorbillo.