Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza
Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 09 dic 2016 al 09 dic 2016 alle ore:20:30

      9 Dicembre, Un “Angelo” a Melito…Si può fare!

      Mancano: 3 giorni e 13:48 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags

    15032095_362177184115404_8599617990228301347_nVerticale Storica “Capo di Stato” 1997 2006 2011 – Azienda Loredan Gasparini.

    Luca di Leva, proprietario della storica vineria del quartiere Chiaia e il proprietario dell’Azienda Loredan Gasparini, Lorenzo Palla, condurranno i presenti alla degustazione.

    L’Ebbrezza di Noè incontra Venegazzù. Ideato e organizzato daFabio Oppo (Rappresentante dell’Azienda Gasparini & Fornitore deL’Ebbrezza di Noè).

    La serata inizierà con la degustazione di Champagne Jean Michel e piatti, a sorpresa, in abbinamento realizzati dallo chef della casa.

    Gli champagne in degustazione: Champagne Carte Blanche –Champagne Blanc de Meunier 2009 – Champagne Cuvée Millesimato Riserva Speciale Rosé 2006.

    Seguirà la Verticale Storica di “Capo di Stato”.

    Al termine della serata saranno degustati formaggi & salumi di Ruvodel Monte, Panettoni Forno Guarino & Cognac XO de Luxe.

    L’Ebbrezza di Noè –Vico Vetriera a Chiaia 8b/9 ore 20.30

    info e prenotazioni 081400104 3385804845

    20 Novembre, Vittorio Capovilla da Granafine

    Pubblicato da aisnapoli il 11 - novembre - 2016 Commenta

    ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

    Vittorio Capovilla da Granafine

    20 Novembre ore 19

    Granafine Via G.L.Bernini 74B
    Euro 30 Info e prenotazioni 392 484 0378 info@granafine.eu

    Vittorio Capovilla

    CHI
    Vittorio “Gianni” Capovilla è il patron dell’omonima distilleria in provincia di Vicenza a Rosà.
    Definito il migliore distillatore al mondo, oggi produce meno di 50.000 bottiglie all’anno che non soddisfano la miriade di richieste.
    Tra distillati di frutta, grappe monovarietali, distillati di birra e di vino, Gianni produce una sessantina di varietà differenti, alle quali si è aggiunto il Rhum Agricole di Marie Galante.

    COSA
    Una serata in compagnia di Gianni Capovilla che guiderà il percorso di degustazione tra i suoi migliori distillati di frutta e invecchiati.
    In abbinamento i cioccolati del maitre chocolatier Giuseppe Ratto, i formaggi di Gregorio Rotolo e il crudo di pesce dello chef Pierpaolo Musto.

    QUANDO
    Domenica 20 novembre
    Ore 19,00

    Miglior_Sommelier_2015_01Si disputeranno il prossimo 20 novembre, nel capoluogo trentino, le prove per l’assegnazione del titolo in contemporanea al 50° Congresso Nazionale AIS

    Superate le selezioni milanesi di ottobre, il contest per il titolo entra nelle fasi cruciali. Sarà la città di Trento a ospitare i finalisti, sottolineando la recente collaborazione che legherà AIS e Trentodoc anche per le prossime due edizioni del Concorso, premiando il successore di Andrea Galanti.

    La manifestazione si svolgerà nell’ambito del 50° Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana Sommelier e si prevede una pacifica invasione di sommelier provenienti da tutte le regioni italiane.

    I candidati che hanno superato le selezioni regionali dovranno affrontare le impegnative prove scritte e successivamente, i migliori di loro, disputeranno la prova pratica finale per aggiudicarsi titolo e premio.

    A premiare sarà l’Istituto Trento Doc, a nome di tutte le quarantacinque case spumantistiche trentine.

    Ufficio Stampa AIS

    Nella foto Andrea Galanti, Miglior Sommelier d’Italia 2015, con Laura Bonvini ed Ester Andretti della Segreteria Didattica AIS

    12 Novembre, #Passione Panettone da Vino&Cioccolato

    Pubblicato da aisnapoli il 11 - novembre - 2016 Commenta

    15(2)Che ne dite di un assaggio di Natale?

    Sabato 12 Novembre presso Vino&Cioccolato abbiamo il piacere di ospitare 3 artigiani del gusto.

    Attilio Servi, Carmen Dolciarte ed Emanuele Lenti presenteranno in anteprima i loro panettoni.

    La presentazione si terrà dalle 16:00 alle 20:00 ed ai panettoni sarà abbinato un calice di Moscato D’Asti Vigne Senza Nome di Braida.

    L’evento è gratuito e non occorre prenotazione!

    Che altro dire? Vi aspettiamo!

    Enoteca Vino&Cioccolato

    Via F.Giordani 32
    Tel e fax.081.7618478

    13 Novembre, Cantine Rea presentazione Novello 2016

    Pubblicato da aisnapoli il 11 - novembre - 2016 Commenta

    Invito Degustazione-2Le Cantine Rea DOMENICA 13 Novembre presentano
    la XV edizione ” Tradizioni e Tendenze ” ingresso libero.

    Assaggio gratuito del Novello I.G.T. Beneventano Aglianico.
    Presente l’organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggi con la delegazione di Napoli

    e con la partecipazione di Pastificio artigianale Artipasta

    Apicoltura Fiorilandia e Cioccolateria Theobroma.

    Siamo a Casalnuovo di Napoli al Corso Umberto l n° 176 di fronte alla statua di Totò.

    Vi aspettiamo Domenica 13 Novembre dalle 10:30 alle 14:00 per una mattinata allegra e in amicizia.

    CANTINE REA: LA PASSIONE DI PRODURRE BUONI VINI DA 5 GENERAZIONI

    13 novembre Happy BirthDea BendataIl 13 novembre al Ramo d’Oro di Bacoli (Na) “Happy 3° BirthDea Bendata”:
    Ciro Coccia insieme a tanti artigiani del gusto
    per i 3 anni de La Dea Bendata

    La pizzeria La Dea Bendata di Pozzuoli ha da poco compiuto tre anni di vita e il suo patron, il maestro pizzaiolo Ciro Coccia, per celebrare questo importante traguardo organizza, in collaborazione con Laura Gambacorta, una grande festa del gusto coinvolgendo tanti altri rinomati artigiani, dell’area flegrea e non solo. Inoltre in occasione di questa ricorrenza Coccia ha voluto regalarsi un orto ai piedi dell’Acropoli di Cuma, nel cuore dei Campi Flegrei, da cui ricavare gli ortaggi che da oggi in poi andranno a ricoprire le sue pizze e impreziosire i suoi fritti.
    L’appuntamento con “Happy 3° BirthDea Bendata” è alle ore 13,00 presso “Il Ramo d’Oro” di Bacoli. Gli ospiti dell’accogliente struttura flegrea potranno effettuare un variegato percorso di degustazione che spazierà dal salato al dolce. Protagonisti dell’evento, accanto all’intera brigata de La Dea Bendata , saranno La Bottega dei Parchi, Bubba Pub di Pozzuoli, la macelleria Fattoria Veneruso di Portici, Sogni di Latte di Napoli, il panificio Malafronte di Gragnano, Vanilla Ice Lab di Caserta, la pasticceria Mennella di Torre del Greco e Mandorlada di Roma.
    Ad accompagnare le tante prepararazioni ci saranno l’acqua Ferrarelle, le birre Menabrea, i vini Quartum delle Cantine Di Criscio, i liquori dell’Antica Distilleria Petrone e le miscele di caffè Amoy.
    I bambini dai 3 ai 10 anni potranno diventare “pizzaioli per un giorno” grazie a un coinvolgente laboratorio di pizza che si effettuerà alle ore 15,00 col maestro Ciro Coccia e Roberta Di Meo de La Bottega dei Parchi (solo su prenotazione – posti limitati).

    Menu
    Le pizze fritte e i fritti de La Dea bendata
    La pasta e patate de La Bottega dei Parchi
    “Il mare in mezzo al pane” di Bubba Pub
    Le carni della Fattoria Veneruso
    I formaggi di Sogni di Latte
    I pani, i grissini e i crackers di Malafronte
    I gelati e i sorbetti di Vanilla Ice Lab
    I panettoni di Mennella
    Le paste di mandorla di Mandorlada

    In abbinamento:
    L’acqua Ferrarelle
    Le birre Menabrea
    I vini delle Cantine Di Criscio
    I liquori dell’Antica Distilleria Petrone
    Le miscele di caffè Amoy

    Dress code: scarpe comode

    Per i bambini dai 3 ai 10 anni:
    ore 15,00 “Pizzaioli per un giorno” – Laboratorio di pizza col maestro Ciro Coccia e con Roberta Di Meo de La Bottega dei Parchi
    Prenotazione obbligatoria (Posti Limitati) Enzo Di Meo – Mob. 388 484108

    Ticket adulti: euro 30,00 (birre, vini e liquori inclusi)
    Ticket bambini: euro 20 (laboratorio pizza + pranzo)

    Ingresso solo su prenotazione – Si consiglia di acquistare i biglietti in prevendita per evitare possibili attese all’ingresso il giorno dell’evento

    Il Ramo d’Oro
    Via Risorgimento, 108
    Bacoli (Na)

    Info e prenotazioni:
    Pizzeria La Dea bendata
    Corso Umberto I, 93
    Pozzuoli
    Tel. 081 19189636
    Mob 346 3003491

    Contatti stampa:
    Laura Gambacorta
    Mob. 349 2886327
    Email: laugam@libero.it

    01b_webScoperti a Napoli nuovi Giri…
    Il 24 novembre apre “Giri di Pasta”, un take away per sole frittatine di pasta

    Taglio del nastro a Napoli il 24 novembre per un nuovo progetto griffato “Giri di Pasta”: un format innovativo, creato nel cuore del centro storico, a San Gregorio Armeno (in via dei Tribunali, 73), da giovani e golosi imprenditori.
    Un locale piccolo, ma dallo stile architettonico accattivante e con un’offerta enogastronomica esclusiva. Una vera e propria boutique delle frittatine di pasta, che saranno servite “in tutte le salse”, fatte utilizzando esclusivamente prodotti di qualità e a Km 0 (come la pasta di Gragnano, le uova biologiche, il Parmigiano Reggiano e il Pecorino Romano DOP).
    Questo take away “napulegno” entrerà a regime sin da subito: tutti i “Giri di Pasta” elencati nei menù saranno infatti degustabili già dal primo giorno, dalle ore 12 alle ore 24.
    Le frittatine che saranno servite rispecchiano tutte la sapienza napoletana, abbinando tradizione e ricerca, per conquistare i palati dei propri consumatori con antichi sapori accompagnati dall’innovazione e soddisfare ogni esigenza. E’ per questo che sono state studiate, con l’ausilio di chef professionisti, 4 tipologie di menù (per un totale di 13 diverse frittatine) in grado di accontentare anche il più pignolo dei palati:

    · Classico (comprendente 4 frittatine: “Originale”, “Genuina”, “Saporita” e “Partenopea”)
    Nato per esaltare al meglio la tradizione partenopea attraverso l’uso d’ingredienti tipici, come la provola affumicata di Agerola e i pomodorini del Piennolo… non farà rimpiangere la frittata di pasta della nonna!

    · Gourmet (comprendente 4 frittatine: “Briosa”, “Aromatica”, “Delicata”, “Sfiziosa”)
    Rivolto a chi non si accontenta dei soliti accostamenti culinari. “Giri di pasta” realizzati attraverso combinazioni originali di ingredienti capaci di regalare un’esperienza culinaria unica.

    · Special (comprendente 4 frittatine: “Gustosa”, “Ortolana”, “Scostumata”, “Libera”)
    Dedicato a chi predilige un gusto più leggero e delicato, senza rinunciare a tutta la bontà della tipica frittata napoletana.

    · Dessert (il “CioccoGiro”)
    Conclusione del pasto o semplice spuntino, i “Giri di Pasta” dolci rappresentano un momento irrinunciabile di vero godimento.

    Ad arricchire l’offerta gastronomica, una vasta selezione di birre artigianali e vini.
    Giri di Pasta è un luogo di sosta per mangiare ed assaggiare, dolce e salato, vegetariano e vegano, gluten free, classico e gourmet. Un concept gastronomico, dunque, unico ed esclusivo, che sbarcherà presto anche in altre importanti città italiane.

    Lo store
    Lo stile del punto vendita rafforza il connubio tra tradizione e modernità attraverso una particolare caratterizzazione data dall’unione di elementi grezzi, che richiamano un’ambientazione industriale, e luci calde e soffuse, che rendono lo spazio molto accogliente.
    Materiali di recupero ed elementi in acciaio e cemento conferiscono al locale un design industriale e urban.
    Un ambiente fresco e di impatto, che spicca per la scelta cromatica giocata sul contrasto del giallo con bianchi, grigi tenui e leggeri tocchi di nero. La gamma di gialli utilizzati prende spunto dagli ingredienti principali dei “Giri di Pasta”, quali l’uovo e la pasta.

    Il contest
    “Giri di Pasta” lancia il l’iniziativa “Diventa Pasta Blogger“, un contest creativo che è partito da Napoli nel mese di ottobre ed invita gli affamati di pasta e web a raccontare le proprie “ricette pastifere”. Possono essere iscritti al concorso i blog appartenenti alle seguenti categorie: Food Photography, Cooking Blog, Group Blog, Culinary Travel Blog, Green Food, Baby Food, Wine & Drink.
    Le ricette verranno postate sulla pagina Facebook e sul sito internet di “Giri di Pasta” a partire dall’11 novembre 2016. Saranno premiate le 7 più apprezzate.
    Oltre alla giuria popolare (che dovrà esprimere il proprio gradimento attraverso Facebook), i contenuti pervenuti saranno valutati anche da una giuria di esperti (composta da chef, giornalisti e fotografi legati al mondo del food). La cerimonia di premiazione avverrà il 24 novembre 2016 a Napoli nell’ambito dell’apertura di “Giri di Pasta”. Le ricette di tutti i partecipanti al contest faranno parte di una pubblicazione che sarà scaricabile gratuitamente sia dal sito di “Giri di Pasta”, sia dai blog dei partecipanti, sia da altri siti legati al marchio.

    Giri di Pasta
    Via dei Tribunali, 73
    80138 Napoli
    Tel. 081 18365571
    www.giridipasta.it


    Maria Consiglia Izzo
    consiglia.izzo@gmail.com
    www.vanityher.com
    www.gnamgnamstyle.it
    www.voguehandmade.com
    FB: Maria Consiglia Izzo
    TWITTER: @ConsigliaIzzo

    Panettone Forno Guarino 02-2Panettoni d’Autore del Forno Guarino
    Mercoledì 9 Novembre ore 18.30 Gran Caffè La Caffettiera

    I Panettoni d’Autore del Forno Guarino verranno presentati mercoledì 9 Novembre alle ore 18.30 presso il Gran Caffè la Caffettiera di Piazza dei Martiri (Na).
    Dalla collaborazione tra Nicola Guarino, titolare dell’omonimo forno di Mirabella Eclano (Av) ed il Pasticciere Antonino Maresca, nascono i Panettoni d’Autore del Forno Guarino, che hanno la caratteristica di essere cotti nel forno a legna. La costante ricerca delle materie prime, elemento fondamentale curato da Antonino Maresca, insieme all’arte bianca ed ai processi di lievitazione messi a punto da Nicola Guarino, sono venuti fuori dei panettoni di alta qualità. Durante l’evento verranno presentate alcune tipologie di panettone: il classico, il panettone all’olio extravergine d’oliva e verbena adatto per preparazioni salate, il panettone di Natale, con ingredienti ed aromi tipici natalizi, ed una sorpresa.
    Il Forno Guarino ha una storia luna trentaquattro anni e si trova a Mirabella Eclano, in provincia di Avellino. Nicola Guarino inizia questa esperienza sostenuto dalla moglie Assunta e dalla madre Ida. Inizia con l’arte della panificazione, ma la sua passione per i lievitati lo porta negli anni Novanta a realizzare prodotti da prima colazione. Il forno a legna è stato brevettato da Nicola stesso. Quattro anni fa avviene l’incontro con il pasticciere Antonino Maresca, la cui carriera inizia da giovanissimo, quando comincia a lavorare in un piccolo laboratorio di Sorrento, la sua terra d’origine. Negli anni si forma presso le più importanti cucine, fino ad arrivare a Il Mosaico di Ischia, dove sarà al fianco di Nino Di Costanzo per sette anni. Dalla passione di Nicola e dalla cultura di Antonino nascono i Panettoni d’Autore del Forno Guarino, cotti nel forno a legna. I limoni e le arance di Sorrento, scelti per il panettone tradizionale, vengono canditi in azienda dallo stesso Antonino. Tutto viene prodotto in maniera artigianale. Oltre al panettone tradizionale, il Forno Guarino produce il Panettone Fichi ed Amarene, con fichi del Cilento ed amarene irpine, il panettone con Cioccolato al fior di sale e limone candito, il Panettone olio extravergine d’oliva irpino e verbena, il panettone con la mela annurca irpina ed il “C’era una volta a Natale” a base di pisto, mandarino, mosto cotto, miele, mandorle e nocciole. Ma la gamma dei Panettoni d’Autore non si ferma qui, è prevista infatti la sperimentazione di nuovi gusti che conquisteranno i palati di tutti.
    I panettoni vengono realizzati con lievito madre e la lievitazione ha una durata di trentasei ore.
    In abbinamento ai panettoni ci saranno i vini delle Cantine Caggiano.
    Durante la serata è prevista anche la degustazione di finger food preparati dal ristorante del Gran Caffè La Caffettiera che, grazie alla cordiale ospitalità della famiglia Campajola, metterà a disposizione i propri spazi per la presentazione

    Si potrà partecipare solo accreditandosi presso l’ufficio stampa
    Dora Sorrentino
    3282467520
    dodosorre@libero.it