Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza
Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 24 lug 2017 al 24 lug 2017 alle ore:19:00

      24 Luglio, #teledoiolebollicine 2017 Nona edizione al Nabilah

      Mancano: 3 giorni e 17:19 ore.
  • Video

    Tags

    21 giugno da PizzaArt “Aspettando il San Marzano Day”

    Pubblicato da aisnapoli il 16 - giugno - 2017 Commenta

    gli-chef-dei-grani-helga-liberto-e-vito-de-vitaIl 21 giugno da PizzaArt di Battipaglia (Sa) “Aspettando il San Marzano Day”,
    serata di degustazione con grani antichi e pomodori campani

    Mercoledì 21 giugno alle ore 20,30 alla pizzeria PizzaArt di Battipaglia (Sa) gli Chef dei Grani Vito De Vita ed Helga Liberto, in collaborazione con Laura Gambacorta, organizzano “Aspettando il San Marzano Day”, una serata di degustazione all’insegna dei grani antichi e dei pomodori campani. La serata inaugura il ciclo di appuntamenti #aspettandoilsanmarzanoday che in varie tappe condurrà all’evento dedicato al re dei pomodori campani in programma a Sarno il 31 luglio. Quattro le tipologie di pomodori, tutte a marchio Gustarosso prodotte dalla cooperativa Danicoop, partner dell’evento, che andranno a guarnire gli impasti realizzati dal patron-pizzaiolo Vito De Vita con le farine dei Molini Riggi ottenute da grani antichi come Perciasacchi, Russello, Tumminia e Biancolilla. A impreziosire le pizze contribuirà l’olio dell’azienda casertana I Gallinari di Sessa Aurunca.
    Pomodoro, ma necessariamente candito, anche nel dessert a sorpresa realizzato da Giuseppe e Pasquale Bevilacqua della pasticceria Mamma Grazia di Nocera Superiore.
    Ad accompagnare il percorso di degustazione saranno le birre artigianali Aeffe di Castel San Giorgio

    Menu
    Montanara
    Vesevo
    Il Giallo
    Parmigiana
    Cavaliere Rosso
    I dessert di Giuseppe e Pasquale Bevilacqua

    In abbinamento:
    Birre artigianali Aeffe

    Ticket di partecipazione: euro 18 (birre incluse)

    Ingresso solo su prenotazione

    Info e prenotazioni:
    PizzaArt
    Via Rosario,14
    Battipaglia (Sa)
    Tel. 380 6813312

    Contatti stampa:
    Laura Gambacorta
    Mob. 349 2886327
    Email: laugam@libero.it

    sala-degustazione-markusIl 22 giugno alle ore 20 Maurizio De Riggi ospita Antonella Lonardo proprietaria della Cantine Lonardo che racconterà il territorio di Taurasi attraverso il Grecomusc e il cru Vigne d’Alto Taurasi. Due etichette di eccellenza che hanno riscontrato molto successo sia in Italia che all’estero.
    Il percorso sensoriale si terrà sul grande tavolo da 8 posti della sala condivisione del Markus, informale e conviviale, ravvivata da un’esplosione di fogliame che richiama la bellezza storica dei paesaggi di San Paolo Belsito.
    Maurizio ha inaugurato di recente la nuova sede del suo ristorante Markus nel centro storico della cittadina dell’agro nolano. Gli ambienti raffinati amplificano la convivialità e pongono l’accento sul valore dell’accoglienza e del servizio di sala.

    Degustazione verticale guidata dalla giornalista Marina Alaimo, in abbinamento i piatti dello chef Maurizio De Riggi:

    - Grecomusc 2013 delle Cantine Lonardo
    Alici in tortiera

    - Grecomusc 2014 delle Cantine Lonardo
    Vento d’estate
    – Grecomusc 2015 delle Cantine Lonardo

    Pesce salato
    – Taurasi Vigne d’Alto 2011 delle Cantine Lonardo
    Culatello e tuma persa

    Prenotazione obbligatoria:
    Tel. 081 18540847 oppure Mail info@ristorantemarkus.com
    Numero massimo partecipanti 8.
    Prezzo a persona: 30 euro

    17 Giugno, Sea & City a Riva Fiorita

    Pubblicato da aisnapoli il 15 - giugno - 2017 Commenta

    19149071_850992515051012_4172635855420308016_nDopo il grande successo dello scorso anno siamo pronti per un’altra giornata di pulizia e sensibilizzazione. L’appuntamento è Sabato 17 Giugno alle 9 al Bar del Mare, ci armeremo di tutta la voglia di ridare pulizia e dignità a una delle zone balneabili più belle di Napoli: Riva Fiorita!
    A seguire aperitivo & tour promozionali a 15€ con tour in kayak o gozzo e aperitivo al Bar del Mare.

    Evento organizzato da Sea Touring Club Napoli, Napoli in Progress, Bar Del Mare, Nautica Cafarelli, Subacquei Partenopei, Circolo Massimo d’ Asta, Rotaract Posillipo in collaborazione con Risorsa Mare, Asia & l’ Autorità Portuale.
    Si ringrazia l’azienda La Molara

    Infoline 3201513845

    Il menù Estate di Sciuè il Panino Vesuviano

    Pubblicato da aisnapoli il 15 - giugno - 2017 Commenta

    gruppo-sciue
    Il format giovane e goloso di Sciuè il Panino Vesuviano sta riscontrando grande successo ed è in continua crescita. Sull’onda della tendenza del momento che vede il panino al centro delle attenzioni golose, i fratelli Giuseppe e Marco De Luca si sono inventati il nuovo menù estivo per accontentare i loro ospiti sempre più esigenti e curiosi di novità. E’ stato presentato giovedì 18 maggio ed attraverso i nuovi quattro panini hanno voluto accendere ulteriormente l’attenzione sui prodotti agro alimentari che la fertile terra campana sa offrire mantenendo sempre uno standard di qualità molto alto. Il primo panno in ordine di degustazione è:
    ‘O Purp, il pane scelto è una ciabatta croccante, protagonista è la sopressata di polpo, un’antica ricetta dei pescatori della costiera amalfitana che i De Luca Family hanno recuperato per omaggiare questo affascinante territorio avendo di recente inaugurato un nuovo punto Sciuè il Panino Vesuviano sul Lungomare di Salerno; c’è poi la buccia di Sfusato di Amalfi (prodotto Arca del Gusto Slow Food), foglia di ostrica e misticanza di Montoro Erbe, cetriolo fresco, maionese alle alghe. In abbinamento birra artigianale Belle Saison di Rocca d’Aspide (nel Parco Nazionale del Cilento).
    Papa Pollo, il formato del pane è il tipico panino tondo da burger store, pollo marinato alle erbe mediterranee e poi sciue-mediterraneoarrostito, papaccella napoletana sott’olio di Bruno Sodano (presìdio Slow Food), salsa med con cipolle di Alife (presìdio Slow Food) e olive itrane, verdure baby di Montoro Erbe. In abbinamento birra artigianale Belle Saison di Rocca d’Aspide (nel Parco Nazionale del Cilento).
    Mediterraneo, omaggio alle tante culture che ci uniscono attraverso il mare. Hamburger di scottona marchigiana igp Sannio, stracciata di bufala Turillo, colatura di alici di Cetara (preìdio Slow Food), filetti di alici di Cetara, pomodoro semi dry, misticanza di Montoro Erbe. In abbinamento birra artiginale Reale Extra di Birra del Borgo
    Totò le Mokò, il panino dedicato al progetto 50 Anni senza Totò ideato e curato dalla Fondazione di Comunità San Gennaro. Il ricavato di questo panino sarà devoluto al recupero di due piazze del rione Sanità, Largo Vita e Piazzetta San Severo dove saranno installate opere d’arte dedicate al grande Totò. Il nome del panino è il titolo di un suo film famoso e tra i preferiti dalla famiglia De Luca. I set del film sono Napoli ed Algeri e tra gli ingredienti la salsa algerina harissa fa da anello di congiunzione sul Mediterraneo tra le due città. E’ una salsa tradizionale a base di peperoni, Marco e Giuseppe hanno scelto la papaccella napoletana (presìdio Slow Food) prodotta da Bruno Sodano proprio a Pomigliano d’Arco). C’è poi l’hamburger di maiale nero casertano, la cipolla di Alife di Antonietta Melillo (presìdio Slow Food), olio extravergine di oliva Torretta dalle Colline di Salerno, scaglie di caciocavallo di bufala. In abbinamento birra artigianale Fiordalisa di Manerba
    Quisquilie e pinzillacchere, Mauro, Peppe e Marco vi aspettano sia a Pomigliano d’Arco, dove sono aperti in via Passariello 49 dal 2015, sia a Salerno sul Lungomare Trieste al civico 90 dove hanno inaugurato il 22 marzo 2017 con immediato successo. #50annisenzatotò #sciueilpaninovesuviano #sciuè

    Per informazioni sul progetto della Fondazione San Gennaro 50 Anni senza Totò
    https://www.fondazionesangennaro.org/larte-genera-larte/

    vincitore-del-3premio-strega-mixology-matteo-rebuffo-del-mad-dog-social-club-di-torinoIl vincitore del 3° Premio Strega Mixology è un giovane barman di Torino. A decretarlo è stata la giuria tecnica composta da una cinquina di esperti: Salvatore Calabrese, mixologist di fama mondiale; Leonardo Leuci, bartender e owner del Jerry Thomas Speakeasy di Roma; Fulvio Piccinino, profondo conoscitore della storia del bere miscelato; lo chef pluristellato Gennaro Esposito e il maestro pasticcere Salvatore De Riso dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani, affiancati da giornalisti del food e beverage. A salire sul primo gradino del podio, allestito nello splendido cortile del Palazzo Caracciolo MGallery by Sofitel, è stato Matteo Rebuffo del The Mad Dog Social Club di Torino. Il suo cocktail ha fatto en plein e si è aggiudicato anche il “Premio Giuria del Gusto”, avendo ottenuto il punteggio più alto dal totale dei voti di Sal De Riso e di Gennaro Esposito. Il suo “Corpse Reviver#0824”: 5cl di liquore Strega, 25 cl di vino amaricato, 3 cl di succo di limone, 3 dash di angostura bitters, 1,5 cl bianco d’uovo e spray di assenzio si è distinto nel raggiungimento dei tre parametri di valutazione: gusto e bilanciamento, valorizzazione del Liquore Strega e capacità di interpretare il gusto del “nuovo classico italiano” della miscelazione. Sarà lui, dunque, a volare a Berlino, quando dal 10 al 12 ottobre, in occasione del Bar Convent Berlin, parteciperà, in qualità di barman nello stand di Strega Alberti, a questo prestigioso concorso. Il premio assegnato dalla Giuria Popolare, composta da circa 200 ospiti votanti, è andato a Silvia Piccinato, del Dogma Lounge Bar di Campo Darsego, in provincia di Pavia, che ha proposto “Angela Luce”, un cocktail nel quale ha miscelato 4 cl di Liquore Strega, 4 cl di purea di ananas fresco, 1 cl di limoncello Strega Alberti, 1 cl di sciroppo di melograno e 2 dash di angostura bitter.
    La serata, condotta da Stefano Nincevich, responsabile iniziative Speciali Bargiornale, si è avvalsa dell’organizzazione della divisione marketing dell’azienda beneventana.
    Gli altri finalisti, selezionati tra i 500 contendenti iniziali, erano tutti di altissimo profilo: Daniele Cancellara, del Rasputin di Firenze; Sossi Del Prete, del Festina di Aversa (Caserta); Federico Ercolino, del Seymour’s Parlour di Londra; Marco Macelloni, del Franklin 33 di Lucca; Erica Rossi, del Box Caffè di Padova e Matteo Schianchi, dell’Ivy di Reggio Emilia.
    Per l’Ad di Strega Alberti, Giuseppe D’Avino, quella della terza edizione “E’ stata una competizione molto soddisfacente per la mole di adesioni, per la qualità dei cocktail proposti e per la cura che i concorrenti hanno messo nell’esaltare le caratteristiche del nostro prodotto”.
    Tutti gli appassionati del buon bere potranno recarsi nei locali dei finalisti per assaggiare le proposte della 3° Edizione del Premio Strega Mixology.

    15 giugno all’IKEA Store di Napoli #iomangiodacampione

    Pubblicato da aisnapoli il 13 - giugno - 2017 Commenta

    ciro-salatiello-e-alfonso-de-nicolaIl 15 giugno all’IKEA Store di Napoli “#IOMANGIODACAMPIONE”
    cucina sana con De Nicola e cooking show con Salatiello

    Giovedì 15 giugno alle ore 18,00 presso il ristorante dell’IKEA Store di Napoli appuntamento con #IOMANGIODACAMPIONE. Ospiti d’eccezione dello store partenopeo saranno il dottore Alfonso De Nicola, responsabile staff medico SSC Napoli, e lo chef Ciro Salatiello, noto per essere stato lo chef dei calciatori del Napoli. L’appuntamento si aprirà con una piacevole chiacchierata con i due ospiti sul tema di un’alimentazione sana, fondamentale per una buona prestazione sportiva, basata però su piatti gustosi e invitanti. A seguire il cooking show con Salatiello che preparerà per gli ospiti un piatto tratto dal suo libro “In Cucina con Ciro Salatiello, dalla prima colazione al dessert” e un aperitivo preparato dallo stesso chef in collaborazione con la brigata di cucina dello store.
    #IOMANGIODACAMPIONE intende anticipare il tema della cucina sana e sostenibile che sarà centrale nel progetto #IOMANGIOCOLORATO in partenza dal 1° luglio in tutti i ristoranti degli store IKEA Italia.
    L’evento è organizzato in collaborazione con le giornaliste Laura Gambacorta e Valeria Grasso.
    Le modalità di partecipazione sono disponibili al seguente link: http://www.ikea.com/it/it/store/napoli_afragola/attivita (inviare una email a eventi.napoli.it@ikea.com)

    Ikea Napoli – Via Enrico Berlinguer 2, Afragola
    Giovedì 15 giugno 2017 – Ore 18,00

    13 giugno, 1° Master del Primitivo

    Pubblicato da aisnapoli il 10 - giugno - 2017 Commenta

    masterprimitivodef-1Martedì 13 giugno quindici “agguerriti” sommelier si troveranno presso il Relais Reggia Domizia di Manduria per sfidarsi all’ultimo sorso sulla conoscenza di uno dei vitigni più rappresentativi della Puglia: il Primitivo.

    La manifestazione è stata organizzata dall’Associazione Italiana Sommelier con la collaborazione dell’Assessorato alle Politiche Agroalimentari della Regione Puglia, del Consorzio di Tutela dei vini DOC Gioia del Colle e del Consorzio di Tutela Primitivo di Manduria DOP e DOCG.

    Questi i nomi dei 15 sommelier che si contenderanno il titolo di Miglior Sommelier del Primitivo, giudicati dalla Commissione Concorsi dell’Associazione Italiana Sommelier.

    Dipace Luigi – Puglia
    Scala Luigi Salvatore – Campania
    Degboe Coffi Gilles – Emilia Romagna
    Riontino Antonio – Puglia
    Pagano Carlo – Molise
    Gigatti Maura – Liguria
    Sciannimanico Gianfranco – Puglia
    Brogi Maria Michela – Puglia
    Urso Oronzo – Puglia
    Di Nunno Rosa – Puglia
    Borraccino Marianna – Puglia
    Spadaro Maurizio – Puglia
    Tesi Valentino – Toscana
    Mangini Filomena – Puglia
    Riontino Antonio – Puglia

    La prima prova scritta prevede domande sulla storia del vitigno, il suo sviluppo storico, le caratteristiche enologiche, le aziende, i personaggi che lo hanno portato alla fama, per continuare fino alla prova pratica di servizio dei vini, in cui i sommelier serviranno alla giuria nominata ad assegnare il premio del Miglior Sommelier del Primitivo, varie tipologie di vino prodotte con questo vitigno. Al sommelier premiato verrà offerta la possibilità di diventare “Primitivo Ambassador” per Vinoway.com, il magazine nazionale di cultura enogastronomica, media partner della manifestazione.

    13 giugno, si presenta AmaRè alla Reggia di Caserta

    Pubblicato da aisnapoli il 10 - giugno - 2017 Commenta

    13-giugno-reggia-di-caserta-amareIl 13 giugno alla Reggia di Caserta la Distilleria Petrone presenta AmaRè,
    il primo liquore realizzato con le erbe del Real Giardino Inglese

    Canfora, citronella, arancia amara, camelia, cicoria, finocchietto, bacche di mirto, ulivo, bergamotto e limoni, tutti provenienti dal settecentesco “Real Giardino Inglese” della Reggia di Caserta nato nel 1786 per volere di Maria Carolina d’Austria, moglie di Ferdinando IV di Borbone. Sono queste le erbe e le essenze dalla cui infusione l’azienda liquoristica casertana Antica Distilleria Petrone ottiene l’esclusivo AmaRè, il primo e unico “amaro della Reggia”. E’ stata, infatti, l’azienda capitanata da Andrea Petrone a vincere l’avviso pubblico che consente di utilizzare in esclusiva per quattro anni il pregiato marchio Reggia di Caserta. L’idea di abbinare il nome della Reggia a un amaro si deve al direttore del complesso vanvitelliano Mauro Felicori, grande estimatore delle produzioni agroalimentari di qualità.
    La presentazione ufficiale di AmaRé avverrà martedì 13 giugno alle ore 17,00 nella Reggia di Caserta presso la Casa del Giardiniere di Corte ubicata accanto al Giardino Inglese.
    Interverranno:
    Mauro Felicori, direttore della Reggia di Caserta
    Andrea Petrone, amministratore Antica Distilleria Petrone srl
    Laura La Torre , amministratore Yeb!srl e già Direttore Generale MIPAAf
    Nadia Barrella, docente di Museologia presso Universita degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli”
    Moderatore: Luciano Pignataro, giornalista de Il Mattino

    L’ingresso è su invito.
    Per richiedere l’invito occorre inviare una mail a: info@distilleriapetrone.it

    Antica Distilleria Petrone
    Via Generale Giardino, 49
    Mondragone (CE)
    Tel. 0823 978047
    www.distilleriapetrone.it

    Responsabile della comunicazione:
    Laura Gambacorta
    Cell. 349 2886327
    Email: laugam@libero.it