Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza
Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 25 set 2017 al 25 set 2017 alle ore:11:00

      25 Settembre, Bere e Passione Day all’EnoPanetteria

      Mancano: 1 giorno e 12:20 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
    • dal 02 ott 2017 al 03 ott 2017 alle ore:20:30

      2 e 3 Ottobre, I Finages di Borgogna all’Enoteca Scagliola

      Mancano: 8 giorni e 21:50 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags

    il-paniere-flegreo-e-dei-territori-campaniIl Paniere Flegreo e dei Territori Campani

    Sabato 9 settembre 2017, nell’ambito della XII edizione di Malazè, dalle 10:00 alle 15:00, presso Il Giardino dell’Orco, Slow Food Campi Flegrei e Slow Food Campania vi aspettano per raccontarvi la biodiversità regionale.
    La Campania trova casa nei Campi Flegrei e si racconta attraverso prodotti e storie. Il mercato dei produttori sarà arricchito da Laboratori del Gusto e dalla presentazione del progetto Storie di Terra Madre in Campania di Slow Food Campania.
    Programma:
    Ore 10,00 – Apertura del mercato e presentazione progetto Storie di Terra Madre in
    Campania
    Ore 11,00 – Conferenza delle Condotte, incontro tra i delegati territoriali di Slow
    Food in Campania e Basilicata
    Ore 13,00 – Pranzo conviviale
    Chi volesse potrà trattenersi a pranzo, allietando il palato con i manicaretti fatti dei prodotti semplici dell’orto flegreo preparati da Lab 2.0 di Ruggiero Peluso e Maria Splendore.
    L’ingresso al mercato dei produttori è libero. Sarà possibile acquistare.
    Per il pranzo, prenotazione obbligatoria chiamando al 3496936357. Ticket di partecipazione al pranzo conviviale 20€; se sei socio Slow Food 15€; se ti tesseri nel corso della giornata un allegro gadget del territorio.
    Vi aspettiamo presso Il Giardino dell’Orco, via Lago Averno Lato Sinistro, 9, Pozzuoli – NA.

    6 Settembre, Il cortador Josè Luis Lopez García da Gourmeet

    Pubblicato da aisnapoli il 1 - settembre - 2017 Commenta

    21271152_1389448084509408_4446047774725268554_nLa Spagna produce circa 40 milioni di prosciutti ogni anno, di questi non tutti diventano jamón ibérico “de bellota”, solo quelli prodotti secondo severissime regole relative all’affinamento, all’alimentazione e macellazione degli animali.

    Il 6 settembre a partire dalle 11.00 degusteremo proprio un Jamon Iberico de Bellota Jamones Blázquez che sarà tagliato al momento dal cortator JOSE LUIS LOPEZ GARCÍA.

    Partecipazione gratuita
    Area mercato

    Info: 0817944131
    info@gourmeet.it

    delizia-al-limone-sal-de-risoLa principessa Reem aveva tanto sentito parlare di due dolci speciali: la Torta Ricotta e pere e le Delizie al limone del maestro pasticcere di Minori, Sal De Riso. Così l’altro giorno ha fatto stazionare appositamente in rada a Salerno il suo panfilo, Il Kingdom 5KR, definito la “barca più spettacolare del mondo”. Uno yacht di 86 metri acquistato nel ’91 dal padre, il principe saudita al-Walīd bin Ṭalāl, membro della famiglia reale e nipote di Abd al-Aziz, fondatore del Regno dell’Arabia Saudita. Lui, multimiliardario, presidente e amministratore delegato della Kingdom Holding Company, è un uomo eclettico.
    Così, di prima mattina, le sono state consegnate le torte e le delizie e i beninformati hanno fatto sapere a Sal De Riso che i dolci sono stati molto graditi e chissà che la principessa non torni o se li faccia inviare.
    Sono felice che siano piaciuti” dice Sal “le Delizie al limone sono una specialità che ho portato alla ribalta nazionale, concentrandomi sempre sull’altissima qualità della materia prima. E, nel ventesimo anniversario della creazione della Torta ricotta e pere, una simile dimostrazione di apprezzamento per questo mio dolce è il premio più ambito”.

    6 Settembre, Spazio al Caffè alla Conad di via Manzoni

    Pubblicato da aisnapoli il 1 - settembre - 2017 Commenta

    img_3926

    Tufo Greco Festival, 33esima edizione dal 7 al 10 Settembre

    Pubblicato da aisnapoli il 1 - settembre - 2017 Commenta

    laboratori-e-degustazioniTUFO GRECO FESTIVAL, ECCO L’EDIZIONE 2017:
    DEGUSTAZIONI, GASTRONOMIA, MUSICA E WINE TOUR:
    PROTAGONISTA UNA DELLE DENOMINAZIONI
    PIU’ RAPPRESENTATIVE D’ITALIA,
    IL GRECO DI TUFO DOP

    Nel cuore dell’areale del Greco di Tufo, il grande vino bianco irpino diviene protagonista assoluto di uno degli eventi più attesi in Campania: da giovedì 7 a domenica 10 settembre il centro storico di Tufo, in provincia di Avellino, celebrerà la sua denominazione Greco di Tufo Dop, tra le più rappresentative a livello nazionale e tra le più apprezzate sui mercati internazionali, in occasione della 33esima edizione del Tufo Greco Festival.

    L’evento, promosso dal Comune di Tufo e finanziato dalla Regione Campania nell’ambito del POC 2014-2020 (linea strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura”), si svilupperà in quattro giorni di degustazioni, laboratori, musica, spettacoli, visite in cantina, tour teatralizzati, storytelling e wine trekking: un evento culturale a tutto tondo dove territorio, storia, tradizione ed eccellenze enogastronomiche creeranno la sinergia perfetta per raccontare il fascino dell’entroterra campano.

    Il motore della rassegna sarà un vero e proprio “sistema dell’areale del Greco di Tufo”, costituito dall’eccellenza vitivinicola in sé ma anche dal patrimonio ambientale ed aziendale: le cantine che hanno costruito l’economia del territorio ed i siti di interesse storico-culturale divenuti simbolo del suggestivo paese irpino. Gli attori principali saranno le aziende appartenenti al Consorzio Terre di Tufo, custodi di alcune delle più affascinanti vigne della verde Irpinia: Cantine dell’Angelo, Cantine Di Marzo, Distilleria Carpenito, Cennerazzo, Colline del Sole, D’Aione, Le Otto Terre, Monte Gloria, Tenuta Russo Bruno, Torricino, a cui si aggiunge per l’occasione l’azienda Sanpaolo.

    Ricco ed articolato il programma dei 4 giorni: si inizia giovedì 7 settembre presso il Castello Longobardo, con il convegno inaugurale sulle “Prospettive di sviluppo dell’enoturismo nel territorio del Greco di Tufo”, al quale seguirà una degustazione delle etichette più rappresentative delle cantine partecipanti. Si entrerà nel vivo della rassegna con appuntamenti diurni che scandiranno tutte le giornate della manifestazione. Enoappassionati provenienti da tutta la Campania saranno coinvolti in suggestivi tour di wine trekking curati dalla sezione di Avellino del CAI (Club Alpino Italiano), visite presso le aziende vitivinicole del Consorzio Terre di Tufo e, ancora, storytelling tra le eccellenze del luogo, con visite guidate e teatro itinerante lungo le vie del centro storico ed iniziative per i più piccoli. Non mancheranno approfondimenti per gli operatori e gli opinion leader del settore vitivinicolo: tasting professionali e degustazioni guidate destinate ai cultori della denominazione Greco di Tufo DOP, curati da autorevoli giornalisti enogastronomici con il supporto tecnico dei sommelier dell’AIS Campania (Associazione Italiana Sommelier): sabato 9 settembre alle ore 18 in programma il laboratorio guidato da Paolo De Cristofaro, mentre domenica 10 settembre, sempre alle ore 18 presso il Castello Longobardo, sarà la volta di Luciano Pignataro.

    Spazio inoltre allo spettacolo e alla musica della tradizione d’autore, sotto la direzione artistica di Roberto D’Agnese, esperto di arti popolari irpine e campane. Durante gli appuntamenti serali, infatti, Piazza Umberto I e l’Anfiteatro della Villa Comunale diverranno palcoscenici ideali sui quali si avvicenderanno alcuni dei gruppi più rappresentativi del panorama folk campano: Baccanali’s, Sancto Ianne, Gli Stornellatori, Luca Rossi, Voci del Sud, I Vico. Un cast artistico di pregio, che vuole suggellare il legame che la manifestazione ha da sempre avuto con le melodie della tradizione, specchio di un territorio e del suo incanto, a cui si aggiunge il teatro itinerante della compagnia teatrale Clan H e gli One Man Band.

    Il programma completo con le modalità per prenotazioni e informazioni su www.tufogrecofestival.it e sulle pagine e i profili Facebook, Instagram e Twitter dell’evento.

    TUFO GRECO FESTIVAL 2017
    IL PROGRAMMA

    GIOVEDI 7 SETTEMBRE 2017
    Castello longobardo
    Ore 18.00
    Convegno “Prospettive di sviluppo dell’enoturismo nel territorio del Greco di Tufo”
    Castello Longobardo
    Ore 20.00
    Degustazione di Greco di Tufo DOP

    VENERDI 8 SETTEMBRE 2017
    Ore 12.00 – 16.00
    Il Tufo Greco Festival in cantina*
    Degustazioni e visite guidate alle aziende vinicole del territorio di Tufo
    Ore 17.00
    Partenza da Piazza Gramsci
    Teatro itinerante nel centro storico di Tufo*
    a cura della Compagnia teatrale CLAN H
    Ore 19.00
    Centro storico
    Apertura stand enogastronomici
    Ore 21.00
    Piazza Umberto I
    BACCANALI’S in concerto
    Ore 22.00
    Anfiteatro della Villa Comunale
    SANCTO IANNE in concerto
    Spettacoli nel centro storico: One Man Band e teatro itinerante a cura della Compagnia teatrale Clan H

    SABATO 9 SETTEMBRE 2017
    Ore 8.30
    Piazza Umberto I
    Wine Trekking*
    Sentiero “Le vie del Greco”: percorso esplorativo nei vigneti di Tufo a cura del CAI sez. di Avellino (Club Alpino Italiano)
    Ore 10.00
    Castello Longobardo
    Tasting tecnico professionale per operatori e stampa specializzata
    con servizio sommelier a cura di AIS Campania (Associazione Italiana Sommelier)
    Ore 12.00 – 16.00
    Il Tufo Greco Festival in cantina*
    Degustazioni e visite guidate alle aziende vinicole del territorio di Tufo
    Ore 18.00
    Castello Longobardo
    Laboratorio di degustazione aperto al pubblico*
    guidato da Paolo De Cristofaro, giornalista ed assaggiatore
    con servizio sommelier a cura di AIS Campania (Associazione Italiana Sommelier)
    Ore 19.00
    Piazza Umberto I
    Il Tufo Greco Festival per i più piccoli
    Spettacolo per bambini con One Man Band
    Ore 20.00
    Centro storico
    Apertura stand enogastronomici
    Ore 21.00
    Piazza Umberto I
    GLI STORNELLATORI in concerto
    Ore 22.00
    Anfiteatro della Villa Comunale
    LUCA ROSSI in concerto

    Spettacoli nel centro storico: One Man Band e teatro itinerante a cura della Compagnia teatrale Clan H

    DOMENICA 10 SETTEMBRE 2017
    Ore 8.30
    Piazza Umberto I
    Wine Trekking*
    Sentiero “Le vie del Greco”: percorso esplorativo nei vigneti di Tufo a cura del CAI sez. di Avellino (Club Alpino Italiano)
    Ore 12.00 – 16.00
    Il Tufo Greco Festival in cantina*
    Degustazioni e visite guidate alle aziende vinicole del territorio di Tufo
    Ore 17.00
    Partenza da Piazza Gramsci
    Teatro itinerante nel centro storico di Tufo*
    a cura della Compagnia teatrale CLAN H
    Ore 18.00
    Castello Longobardo
    Laboratorio di degustazione aperto al pubblico*
    guidato da Luciano Pignataro, giornalista
    con servizio sommelier a cura di AIS Campania (Associazione Italiana Sommelier)
    Ore 19.00
    Il Tufo Greco Festival per i più piccoli
    Spettacolo per bambini con One Man Band
    Ore 20.00
    Centro storico
    Apertura stand enogastronomici
    Ore 20.30
    Piazza Umberto I
    VOCI DEL SUD in concerto
    Ore 21.00
    Anfiteatro della Villa Comunale
    I VICO in concerto

    Spettacoli nel centro storico: One Man Band e teatro itinerante a cura della Compagnia teatrale Clan H

    * partecipazione gratuita esclusivamente su prenotazione inviando una email all’indirizzo info@tufogrecofestival.it oppure telefonando al numero 347.9904955

    TUFO GRECO FESTIVAL – 33esima edizione
    www.tufogrecofestival.it
    info@tufogrecofestival.it
    Facebook: @tufogrecofestival
    Instagram: Tufo Greco Festival
    Twitter: Tufo_Festival
    Tel. 347.9904955

    Ufficio Stampa
    MIRIADE & PARTNERS S.R.L.
    Tel. 329.9606793 – 392.9866587
    ufficiostampa@miriadeweb.it
    www.miriadeweb.it

    14 e 15 Ottobre, EnoGiro n.18 a Bolgheri

    Pubblicato da aisnapoli il 1 - settembre - 2017 Commenta

    21034208_10210209650420038_8470616514023416122_nASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER

    Delegazioni Comuni Vesuviani e Napoli

    in collaborazione con
    CAMPO DELLE COMETE, MICHELE SATTA e CACCIA AL PIANO 1868
    e
    World Wide Town

    presentano


    LA TERRA DEI…VINI! EnoGiro n.18

    Si va a Bolgheri, il 14 e 15 ottobre 2017, con partenza alle ore 5.30 del 14, appuntamento presso il parcheggio Brin di Napoli, trasferimento in pullman gran turismo, rientro alle ore 23 del 15, il ticket di partecipazione è di € 260, degustazione di vini e prodotti tipici di produzione propria, e pernottamento in B&B.

    info e prenotazioni Ernesto Lamatta tel. 3287033333 mail: ernesto@lamatta.net.

    Prenotazione con bonifico bancario entro il 5 settembre 2017.

    La prenotazione è obbligatoria e impegnativa, con bonifico bancario a saldo o in acconto del 50%, entro il 5 settembre 2017, ad Associazione Sommelier Campania IBAN: IT41Z0538740260000002464227 causale La Terra Dei…Vini.

    4 Settembre, Semplicemente Malazè a Villa Avellino

    Pubblicato da aisnapoli il 31 - agosto - 2017 Commenta

    ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

    Semplicemente Malazè
    Evento di raccolta fondi

    Associazione La Bottega dei Semplici Pensieri O.D.V. ONLUS
    Lunedì 4 Settembre 2017 – ore 20
    Villa Avellino Residenza Storica | via Carlo Maria Rosini 21, Pozzuoli (NA)

    21106576_1683459085000544_4301899952391615904_n

    Da anni dimostrano come la Sindrome di Down ed i lievi ritardi non rappresentano un ostacolo per realizzare i propri sogni, commuovono, sbalordiscono tutti, fanno sorridere con la loro simpatia travolgente, i loro “modi gentili e semplici”, tanto da guadagnarsi un posto speciale nel cuore della comunità della kermesse flegrea di archeo-eno-gastronomia Malazè: sono i ragazzi dell’Associazione La Bottega dei Semplici Pensieri che lunedì 4 settembre dalle 20.00, nella residenza storica di Villa Avellino a Pozzuoli, presentano l’evento di raccolta fondi Semplicemente Malazè.

    Protagonisti, oltre ai ragazzi de La Bottega – che accoglieranno il pubblico e daranno un saggio dei loro progressi – anche ospiti illustri che hanno voluto offrire il proprio contributo e la propria testimonianza ai donatori che sosterranno la causa dell’Associazione, ossia dare a questi ragazzi un’adeguata formazione ed aiutarli nella loro inclusione sociale attraverso l’introduzione al mondo del lavoro.

    Ad aprire la serata la NCCP “Nuova Compagnia di Canto Popolare” che regalerà al pubblico uno spettacolo live, seguito dalla rappresentazione teatrale dell’Associazione ARTeMIDE, per poi passare il testimone a molti personaggi del mondo dell’enogastronomia campana che da anni sostengono la causa dei ragazzi de La Bottega, come la special guest Rosanna Marziale, chef del ristorante stellato Le Colonne, Michele Grande, chef del ristorante La Bifora e Roof and Sky, Michele Pelliccia, chef del ristorante Il Poggio, 12 MORSI Burger & Friends, Casa Infante artigiani del gelato, la Pizzeria Concettina ai 3 Santi, la Pasticceria Di Costanzo, Ké Bar, il Consorzio Tutela Vini Campi Flegrei, Ischia e Capri, AIS Associazione Italiana Sommelier delegazione di Napoli, Cantine Astroni e Ferrarelle.

    Per partecipare e sostenere la causa dei ragazzi de La Bottega basta fare una donazione minima consigliata di 25 euro per persona, da effettuarsi tramite bonifico bancario: IT 02U0335901600100000075678, oppure direttamente all’evento al personale dell’Associazione.

    Per Info, informazioni e prenotazioni:
    e-mail: labottegadeisemplicipensieri@gmail.com www.labottegadeisemplicipensieri.it/ tel/fax: 0810124096 – 3346538553 – 3477653504

    18 Settembre, Ode al Cannellino flegreo a La Fescina

    Pubblicato da aisnapoli il 31 - agosto - 2017 Commenta

    ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

    Malazè 2017

    cannellino-flegreoLa Fescina Nuova Hostaria Flegrea

    con Monica Piscitelli e Tommaso Luongo, sommelier del pomodoro

    presentano

    Ode al Pomodoro Cannellino

    Lunedì 18 Settembre ore 20

    La Fescina Nuova Hostaria Flegrea

     Corso Italia, n° 261 – Quarto (NA)

    Ticket di partecipazione: euro 30 a persona

    Prenotazione obbligatoria:  081.8464977 

    Ode al pomodoro…flegreo: il Cannellino. Se Pablo Neruda avesse saputo che nei magnifici Campi Flegrei si coltiva un pomo d’oro straordinario, sarebbe stato per lui uno dei suoi componimenti. Secondo a nessuno per bontà, bellezza e utilizzo in cucina, il Cannellino flegreo è al centro di una intensa attività di valorizzazione, un cammino appena intrapreso già attraversato dal altre autorevoli varietà come il Piennolo del Vesuvio, il San Marzano e, parallelamente, dal Verneteco Sannita.

    Lunedì 18 Dario De Gaetano e Antonio Apa de La Fescina propongono un incontro tra pomodori con un menù a loro interamente dedicato. In degustazione alcune etichette della cantina quartese Carputo.