Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza
Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags

    thumbnail-50Continuano senza sosta i riconoscimenti, le menzioni e i premi per la “Sal De Riso Costa d’Amalfi”. Se recentemente è stata insignita come miglior pasticceria d’Italia, in occasione del “Food and Travel Italia Awards 2018”, che si è svolto presso il Forte Village di Santa Margherita di Pula a Cagliari, è di ieri il prestigioso riconoscimento assegnato dal Gambero Rosso nella guida “Pasticceri&Pasticcerie 2019”, che gli è valso le Tre Torte, con il punteggio di 92/100. Questa valutazione pone Sal De Riso tra i 5 migliori maestri pasticceri italiani.

    Un palmarès ricchissimo quello di De Riso: titoli e riconoscimenti che lui condivide con tutta la sua squadra e con la moglie, Anna Di Nunzio, e che lo stimolano a continuare nel suo percorso di ricerca, sia nella tecnica che nell’utilizzo di nuovi prodotti, con lo scopo di mettere in evidenza le enormi potenzialità del suo territorio. In questo periodo, nel laboratorio di Tramonti sono tutti a lavoro per realizzare panettoni d’eccellenza. Tanto che, quasi simultaneamente alla encomiabile valutazione del Gambero Rosso, De Riso ha ottenuto il primo posto per il miglior panettone salato, “Il Contadino innamorato”, realizzato esclusivamente con materie prime campane, e premiato in occasione della seconda edizione del Premio Solco Maggiore, svolto a Paestum.

    degustazione sigari e champagne

    ettore-ciancicoDopo il grande successo di Storie di Vini e Vigne con i vignaioli FIVI e la presidente nazionale Matilde Poggi, giovedì 15 novembre dalla Toscana è la volta di Ettore Ciancico. Ettore è presidente della Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti per la Toscana, e membro del direttivo nazionale, e a Cap’alice, enoteca nel cuore di Napoli a via Bausan, racconta il suo impegno e il programma di FIVI Toscana nella tutela della viticoltura tradizionale, della biodiversità del territorio con pratiche rispettose dell’ambiente. Una viticoltura attenta all’ecosistema e capace di salvaguardare l’identità storica e viticola di un territorio così importante, tra i più rappresentativi sul panorama enologico italiano ,è possibile, anzi, rappresenta l’unica strada valida per garantire un futuro solido all’intero comparto.Con la sua azienda La Salceta porta avanti un lavoro di grande rispetto e valorizzazione verso l’identità vignaiola di Valdarno, dove il sangiovese si esprime con un carattere austero e molto territoriale. La piccola cantina di famiglia è a Loro Ciuffenna, qui in conduzione biologica certificata Ettore dedica grande attenzione alla cura del suolo, mantenendo integre le sue proprietà fisiche e preserva con rigore le tante erbe spontanee che sono nutrimento prezioso per le viti. La vitalità del suolo, insieme al folto bosco che caratterizza le colline tra Arezzo, Siena e Firenze, arricchiscono la biodiversità del territorio che dona con riconoscenza profondità ed espressione ai vini. Proprio La Salceta ha fortemente voluto la doc Valdarno di Sopra affermando poi nella quotidianità il progetto di valorizzare questo areale di piccoli vignaioli dalla storia antica e dai vini molto autentici. Il Sangiovese dà vita a vini riconosciuti tra i più interessanti al mondo, da sempre associati all’ alta qualità e a territori di grande interesse storico e culturale. E’ il vitigno che domina i diversi areali toscani, sempre mantenendo la testa alta, con fierezza, modulando le differenti espressioni dei vari areali di produzione. Ognuno con le proprie caratteristiche, ben riconoscibili, testimoni di terroir dal carattere unico, dalla storia importante, ben organizzati per accogliere i numerosissimi appassionati del settore ed i turisti che arrivano da tutto il mondo. Giovedì 15 novembre Aldo Cifola, insieme alla giornalista Marina Alaimo, ci racconta il suo Sangiovese in sei annate imperdibili:

    Chianti Riserva 2006 

    Ruschieto Valdarno di Sopra 2011, 12, 13

    Ruschieto Vigna Ruschieto 2014

    Segue cena secondo gli umori dell’oste Mario Lombardi

    costo euro 35

    Prenotazioni ai numeri 081 191 68992 – 335 5339305

    23 Novembre, 50° DOC Rosso Piceno a Napoli con Ais Campania

    Pubblicato da aisnapoli il 15 - novembre - 2018 Commenta

    locandina-ais-picenoIl Consorzio di Tutela Vini Piceno

    in collaborazione con

    Ais Campania

    presenta

    ROSSO PICENO DOC

    23 Novembre 2018 ore 20

    Hotel Royal Continental

    Via Partenope nn.33/44

    Euro 10 (Ingresso riservato ai soci AIS)

    Info e prenotazioni: info@aiscampania

    Una serata dedicata alla DOC Rosso Piceno in occasione dei festeggiamenti per il 50esimo anniversario.

    La serata è riservata ai soli soci Ais con un contributo di 10€ p.p. e sarà articolata in una degustazione guidata di 8 vini:

    1. Rosso Piceno superiore ORO De Angelis 2013
    2. Rosso Piceno Nero di Vite Le Caniette 2010
    3. Rosso Piceno Rusus Terra Fageto 2014
    4. Rosso Piceno superiore Roggio del Filare Velenosi 2014
    5. Rosso piceno Vigna Cacià Santa Liberata 2012
    6. Rosso Piceno superiore Gotico Ciù Ciù 2015
    7. Rosso Piceno superiore Vigna Messieri Cocci Grifoni 2011
    8. Rosso Piceno superiore Picus Simone Capecci 2015

    Banchi di assaggio con degustazione di prodotti tipici marchigiani e delle altre doc tutelate dal consorzio completeranno il quadro della manifestazione.

    Per prenotazioni ed informazioni: info@aiscampania.it

    AISCampania, un Universo di Valori.

    Dal 22 Novembre a Capri da Yuu bar gallery con Ais Campania

    Pubblicato da aisnapoli il 14 - novembre - 2018 Commenta

    diapositiva1

    IV Edizione di Re Panettone(R) a Napoli 1 e 2 dicembre 2018

    Pubblicato da aisnapoli il 14 - novembre - 2018 Commenta

    thumbnail-49IV Edizione di Re Panettone® a Napoli
    1 e 2 dicembre 2018

    Torna a Napoli RE PANETTONE®, il tradizionale appuntamento con il grande lievitato delle feste per eccellenza: il 1 e 2 dicembre nei saloni dello storico Grand Hotel Parker’s al Corso Vittorio Emanuele, 135. Un goloso appuntamento per degustare, conoscere e acquistare i migliori panettoni artigianali d’Italia e della Campania. La formula prevede esposizione, tasting e mercato; ma anche momenti di approfondimento, show cooking e incontri con i pasticcieri.

    Giunta alla IV edizione, la kermesse è la costola napoletana dell’evento Re Panettone che dal 2008 si svolge a Milano da un’idea di Stanislao Porzio. I pasticcieri presenti a Napoli saranno 25 e da ogni parte d’Italia con una nutrita rappresentanza di campani, grandi interpreti del lievitato meneghino. Durante la due giorni sarà deciso il Premio Re Panettone® Napoli che viene assegnato ai migliori panettoni innovativi da una giuria di esperti. Accanto al classico Panettone milanese sono infatti tante le proposte creative – sia dolci che salate – che ogni anno la manifestazione propone al grande pubblico. A cornice della manifestazione ci sarà il Wine bar curato da Wine&Thecity e dall’Associazione Italiana Sommelier, Delegazione di Napoli, dove sarà possibile degustare, in abbinamento ai panettoni, una selezione di vini dolci, passiti e spumanti del Consorzio di Tutela dei Vini del Sannio.

    Re Panettone è la prima e più autorevole manifestazione dedicata al Panettone con un’attenzione speciale alla selezione dei prodotti e delle pasticcerie presenti. Sono ammessi alla manifestazione solo i panettoni realizzati con metodo artigianale, senza additivi e conservanti, e senza scorciatoie produttive. A tal fine già dallo scorso anno Re Panettone ha istituito la Certificazione Re Panettone® (un bollo con ologramma) che attesta, mediante controlli scientifici, freschezza, naturalità e artigianalità del prodotto.

    Re Panettone è un marchio registrato ed un progetto ideato e curato da Stanislao Porzio. La tappa napoletana nasce da un’idea di Donatella Bernabò Silorata ed è co-organizzata da Amphibia e Dipunto studio.

    NAPOLI IV Edizione

    Date: 1°-2 dicembre 2018

    Orari: Sabato 1 dicembre dalle 11,00 alle 21,00 – Domenica 2 dicembre dalle 11,00 alle 19,00

    Sede: Grand Hotel Parker’s, Corso Vittorio Emanuele, 135

    Ingresso: libero

    Sponsor:

    Molino Dallagiovanna

    Giuso

    Zanolli Forni

    DRG Systems

    Per informazioni: 02 2048 0319, 349 8469 856.

    Ufficio stampa Dipunto studio www.dipuntostudio.it – 081 681505.

    15 Novembre, Le frontiere del Pinot Nero all’Enoteca Scagliola

    Pubblicato da aisnapoli il 13 - novembre - 2018 Commenta

    ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

    Le frontiere del Pinot Nero

    15 Novembre 2018 ore 20

    Wine Bar Scagliola via San Pietro a Majella n.15

    Info e prenotazioni: 081.459696 / 334.9698115 Euro 70

    Posti limitati.

    diapositiva1

    Quando si parla di Pinot Nero le papille di ogni vero appassionato di vino iniziano inesorabilmente ad andare in fibrillazione…

    Croce e delizia di ogni enologo, il Pinot Noir è un vitigno fedele a pochissimi territori sparsi quà e là per il mondo.

    In degustazione:
    Oltrepò Pavese Pinot Nero frizzante Pajss Travaglino Italia (vinificato in bianco)
    Casillero del diablo Pinot Noir 2013 Concha y Toro Chile
    Saint Clair Pinot Noir 2016 Nuova Zelanda
    Serafini & Vidotto Pinot Nero 2015 Nervosa della Battaglia Italia
    Le Petite Perrier 2016 Pinot Noir Francia
    Bourgogne Pinot Noir 2013 Domaine Glantenay Francia

    Degustazione a cura di Tommaso Luongo, Delegato Ais Napoli

    ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

    La Locanda del Testardo presenta

    IN GIRO PER L’ITALIA

    46001163_2203496336595603_6517839658838130688_n

    La serata del 15 Novembre apre il ciclo dei 4 appuntamenti del Giovedì in programma tra Novembre e Dicembre.
    La combinazione tra gli ingredienti di ogni piatto con vini aventi la medesima provenienza territoriale sarà la protagonista del percorso degustativo.
    Durante la cena alle varie portate seguiranno brevi momenti di approfondimento e confronto tra i presenti.

    Con la partecipazione di:
    Gerardo Vernazzaro, enologo e titolare dell’azienda vinicola Cantine Astroni
    Franco De Luca, Vice Delegato Ais Napoli
    Fabrizio Erbaggio, Vice Delegato Ais Napoli

    Inizio: ore 20.30
    Disponibilità limitata: 30 posti
    Prezzo per persona: €70 Soci Ais 60 euro

    #lalocandadeltestardo
    Via Lucullo 10 Bacoli
    081 868 7701