Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...eventi aisnapoli

RINNOVO DELLE CARICHE ASSOCIATIVE 2010-2014

Un gruppo di Regioni, sedi dell’Associazione Italiana Sommelier, si sono unite per realizzare, e rendere congiuntamente operativo, un programma di grandi innovazioni per il quadriennio 2010-2014. L’obiettivo è quello di rendere l’Associazione più moderna dal punto di vista gestionale, comunicando con maggiore efficacia la qualità raggiunta. L’AIS dovrà riuscire ad imporsi ai media come il più grande consesso della Cultura del Vino del Mondo e il Sommelier dovrà essere identificato sempre più come Opinion Leader del vino, della sua cultura, del suo mercato. Senza escludere ulteriori aggiornamenti e integrazioni, gli elementi di rilevanza del progetto di rinnovamento sono stati individuati nei seguenti punti:

1. Riorganizzare gli uffici della Sede Centrale AIS di Milano attraverso investimenti mirati ad una più efficiente gestione della comunicazione. Inserire in organico figure professionali di provata capacità con significative esperienze nei settori dell’informatica e del marketing. Realizzare un filo diretto tra gli Associati, le Associazioni regionali e gli Organi centrali per risolvere tempestivamente le problematiche.

2. Creare le opportunità per una presenza ai massimi livelli nei vari centri di governo del Paese attraverso relazioni istituzionali con le autorità legislative ed esecutive (Senato, Camera dei Deputati, Consiglio dei Ministri) e con i Ministeri competenti (Agricoltura, Turismo, Lavoro, Salute, Istruzione, ecc.).

3. Istituire relazioni stabili con i principali centri di comunicazione del Paese attraverso collaborazioni continuative con le più importanti reti televisive (pubbliche e private/commerciali) e testate giornalistiche di ampia diffusione.

4. Individuare collaborazioni strategiche con i grandi centri industriali italiani (Alitalia, Ferrovie dello Stato, ecc.) e con le organizzazioni sindacali di riferimento del commercio, dell’agricoltura e dell’industria (Confcommercio, Confesercenti, Confagricoltura, Coldiretti, Confindustria, ecc.).

5. Fidelizzare l’appartenenza all’associazione mediante operazioni che possano garantire al socio una serie di agevolazioni importanti, attraverso convenzioni di prestigio volte a conferire un valore elevato alla tessera associativa.

6. Migliorare la qualità della rivista inviata ai soci, ipotizzandone anche una versione telematica. Il prodotto che il socio riceverà a casa dovrà coincidere con quanto di meglio l’AIS potrà garantire per la sua formazione e per il suo aggiornamento.

7. Identificare con chiarezza le norme deontologiche e comportamentali per i soci dell’Associazione Italiana Sommelier nei rapporti con Associazioni, Società, Gruppi, Organizzazioni ed Editori in concorrenza e/o in contrasto con le attività istituzionali dell’AIS, individuando le caratteristiche e i limiti connessi con l’attività privata e con quella svolta in ambito associativo.

8. Rivedere l’attuale impostazione dei Congressi annuali per dare più spazio ad eventi di comunicazione del vino e di aggiornamento professionale di grande rilevanza internazionale.

9. Realizzare una linea di prodotti esclusivi a marchio A.I.S. volti ad incrementare l’immagine associativa.

10. Adeguare l’attività formativa ai nuovi metodi di istruzione e di comunicazione con aggiornamento contestuale del corpo docente. Promuovere la creazione di docenti in ambito regionale.

Candidati che si impegneranno all’attuazione del programma:

Sommelier Professionisti

Antonello Maietta Liguria (Vice Presidente nazionale uscente)

Renato Paglia Friuli Venezia Giulia (Presidente regionale uscente)

Gabriele Ricci Alunni Umbria (Presidente regionale uscente)

Luca Castelletti Lombardia (Titolare di enoteca e consulente dell’ICE)

Cristiano Cini Toscana (Presidente Strade del Vino di Arezzo)

Luca Panunzio Abruzzo (Delegato di Pescara)

Marco Starace Campania (Ex Delegato di Ischia)

Leonardo Taddei Toscana (Delegato di Lucca)

Sommelier

Roberto Bellini Toscana (Membro della GEN uscente e Delegato di Pistoia)

Mauro Carosso Piemonte (Delegato di Torino)

Aldo Corrado Basilicata (Delegato di Potenza)

Giorgio Rinaldi Lombardia (Delegato di Como)

Candidati revisori dei conti:

Collegio dei Revisori dei Conti

Roberto Armelisasso Lazio

Guido Guetta Lombardia

Giovanni Luchetti Toscana


Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 03 set 2014 al 03 set 2014 alle ore:18:00

      3 Settembre Aspettando Malazè, L’impronta geologica del Piedirosso nei Campi Flegrei: per un’enologia consapevole

      Mancano: 13 giorni e 02:58 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags