Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

L’Ais Campania a Vitigno Italia

Pubblicato da aisnapoli il 16 - maggio - 2019Versione PDF

vitignoitalia-2019ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione Campania

L’Ais Campania a Vitigno Italia

Castel dell’Ovo, via Eldorado 3, Napoli
Quando: domenica 19, lunedì 20 e martedì 21 maggio 2019
Orario: dalle ore 15.00 alle ore 22.00
Prezzi per non soci Ais: domenica € 30, lunedì e martedì € 25 (prevendita on-line domenica € 25, lunedì e martedì € 20) 

Prezzi per i soci AIS (in regola con la posizione associativa e previa esibizione della tessera): 

domenica € 15, lunedì € 15 e  martedì € 15

Si scaldano i motori per la XV edizione di VitignoItalia, il Salone dei vini e dei territori vitivinicoli italiani in programma a Napoli, da domenica 19 a martedì 21 maggio, all’interno di Castel dell’Ovo. Entrato nell’elenco delle kermesse a tema vino più importanti della Penisola, VitignoItalia quest’anno potrà vantare la partecipazione di ben 280 aziende vinicole provenienti dal Nord al Sud dello Stivale, per un totale di oltre 2.500 etichette presenti in degustazione, mettendo in evidenza l’alta qualità e la diversità del ricco panorama ampelografico nazionale.

A fare da capofila sarà la copiosa compagine campana, composta da circa 80 produttori, in rappresentanza di una regione sempre più sugli scudi dal punto di vista enologico, capace ogni anno di aggiungere nuove interessanti realtà a quelle storiche e affermate, alzando, di stagione in stagione, la propria asticella qualitativa, anche grazie all’impegno dell’assessorato all’Agricoltura della Regione Campania. Significativa, in particolare, la collaborazione con le Camere di commercio di Avellino e Benevento, che consentirà di avere sul posto 44 cantine (22 ciascuna) provenienti da due dei terroir più vocati d’Italia, ovvero l’Irpinia e il Sannio.

Una partecipazione folta e omogenea – sottolinea Maurizio Teti, direttore di VitignoItalia – che evidenzia il legame creato in questi anni tra la fiera e la base produttiva regionale. Liaison resa ancora più salda dall’intervento di istituzioni, come appunto le due Camere di commercio, che sulla nostra manifestazione puntano giudicandola un palcoscenico privilegiato per la promozione dei vini e delle aziende. A testimonianza di quanto detto, tra l’altro, vi è anche quest’anno la presenza di circa 35 buyer internazionali che, oltre a partecipare ai consueti B2B e walk around tasting in fiera, saranno ospiti di Educational Tour in Irpinia, nelle cantine cooperative del beneventano, nei territori del Vesuvio e dei Campi Flegrei”.

L’edizione 2019 – spiega Maurizio Tetirappresenta un traguardo storico e soprattutto un momento decisivo per sancire l’escalation che stiamo vivendo in questi ultimi anni. Di edizione in edizione, infatti, richiamiamo a Napoli un numero crescente di produttori, buyer, giornalisti ed esperti, sia dall’Italia che dall’estero, ma anche appassionati e semplici curiosi. Ciò a dimostrazione di un format vincente, capace di stare al passo con i tempi per intercettare i trend del settore, gli interessi e i gusti del pubblico di riferimento”.

Una continua evoluzione, dunque, che si affianca a un percorso orientato da sempre sulla qualità e sulla volontà di valorizzare il meglio del made in Italy enoico, legato indissolubilmente al piacere, alla cultura e agli affari. Proprio l’impronta business oriented e dal respiro internazionale, quest’anno, sarà caratterizzata dalla presenza di 35 buyer qualificati in arrivo da 20 Paesi, tra cui Usa, Cina, Russia, Hong Kong e Svezia, e di 5 giornalisti esteri, selezionati e invitati in collaborazione con l’Agenzia Ice”, aggiunge.

Si svolgerà nella giornata di apertura di VitignoItalia, domenica 19 maggio, la finalissima della terza edizione del ‘Napoli Wine Challenge’, che premierà i migliori vini in gara per ognuna delle cinque categorie previste (rossi, bianchi, rosati, spumanti e dolci). E, a proposito di Campania, proprio durante le giornate di VitignoItalia si svolgerà la competizione per l’assegnazione del titolo di ‘Miglior sommelier della Campania 2019’.

Una gara serrata che prevede, lunedì 20 maggio, alle ore 14,30, le prime selezioni (non aperte al pubblico) e, alle 17,30, le prove conclusive (aperte al pubblico), in cui i quattro concorrenti semifinalisti si sfideranno senza esclusioni di ‘calici’ per contendersi l’ambito titolo e l’assegno di 1.000 euro messo a disposizione dall’Associazione Italiana Sommelier Campania. La proclamazione del vincitore ci sarà alle ore 20.00 e si concluderà con la degustazione ‘Le sei anime del Sangiovese in Toscana’, guidata dal ‘Miglior Sommelier d’Italia 2018’, Simone Loguercio, assieme al neo eletto campione campano.

Proprio l’importanza del servizio sarà uno dei temi di forza di questa edizione. VitignoItalia infatti ospiterà ‘Emergente Sala’, la competizione annuale dedicata ai migliori maître e responsabili di sala under 30. L’appuntamento, ideato da Lorenza Vitali e Luigi Cremona, è divenuto un punto di riferimento per chi opera nel settore e si articola in molteplici eventi che durante l’anno coinvolgono diverse città italiane, selezionando i candidati che poi si affronteranno nella finalissima di Roma. Castel Dell’Ovo sarà, dunque, lo scenario di una delle tappe del contest per il quale i concorrenti si sfideranno tra prove sia pratiche che teoriche.

Le attività dell’Ais Campania a Vitigno Italia - Lunedì 20 Maggio

Sala S4, Castel dell’Ovo

Dalle 17.30

Concorso Miglior Sommelier della Campania Play Off e Finale.

Ore 20

Proclamazione e Degustazione Le Sei Anime del Sangiovese in Toscana guidata dal Miglior Sommelier d’Italia 2018 Simone Loguercio assieme al neo eletto campione campano.

In degustazione

Cotozzino Morellino di Scansano DOCG 2018 – Antonio Camillo
Vino Nobile di Montepulciano DOCG 2015 – Avignonesi
Santa Marta Montecucco Sangiovese DOC – Salustri
Carmione Carmignano DOCG 2016 – Pratesi
Borro del Diavolo Chianti Classico Riserva 2015 – Ormanni
Brunello di Montalcino DOCG 2013 – Le Ragnaie

É possibile effettuare le prenotazioni per assistere al concorso e alla  degustazione in loco, presso l’Enoteca Regionale curata dai sommelier dell’Ais Campania. Posti limitati.

 Lunedì 20 Maggio

Sala Degustazione Castel dell’Ovo 

Ore 15.00
Verticale Brunello di Montalcino Poggio San Polo Annate 2014-2013-2010-2008.
Con l’enologo Riccardo Fratton, Leonardo Vallone e Luciano Pignataro.

Ore 16.30
La Borgogna va a mare.
Il mondo di Olivier Leflaive.
Con l’enologo Frank Grux, Leonardo Vallone e Adele Elisabetta Granieri. Coordina Luciano Pignataro.

In degustazione
Champagne Valentin Leflaive Blanc de Blancs
Bourgogne  Chardonnay Les Setilles 2016
Chablis Mont de Tonnere 2016
Puligny Montrachet 2016
Corton Charlemagne 2014

Ore 18.00
Il Vino e il Mare. Pescato nostrano buono sano Mediterraneo.
Ti stuzzichiamo. La varietà dei prodotti ittici nella Dieta Mediterranea.Selezione da Enoteca Regionale.
Degustazione a cura di Tommaso Luongo, Maria Sarnataro.
Con i prodotti di Le delizie italiane: peperoni arrostiti, papaccelle ripiene al tonno, alici marinate, kepurp (kebab di polpo) di Ciro Salatiello

Ore 19.00

Selezione di vini bianchi 3 Cornetti Gold della Guida Catalogo dei Vini – Regione Campania e AIS Campania.
Degustazione a cura di Tommaso Luongo e Maria Sarnataro, Ais Campania
Con i prodotti di Le delizie italiane: peperoni arrostiti, papaccelle ripiene al tonno, alici marinate, kepurp (kebab di polpo) di Ciro Salatiello

Ore 20.00
Il Vino e il Mare. Pescato nostrano buono sano Mediterraneo.

Ti stuzzichiamo. Percorsi di gusto tra mare e vino. Selezione da Enoteca Regionale.
Degustazione a cura di Tommaso Luongo e Maria Sarnataro, Ais Campania
Con i prodotti di Le delizie italiane: peperoni arrostiti, papaccelle ripiene al tonno, alici marinate, kepurp (kebab di polpo) di Ciro Salatiello

É possibile effettuare le prenotazioni per le degustazioni in loco, presso l’Enoteca Regionale curata dai sommelier dell’Ais Campania. Posti limitati.

Altro importante contenuto verrà dall’Ordine degli architetti di Napoli, che ha deciso di fornire il proprio patrocinio alla manifestazione, sottolineando così la sinergia venutasi a creare tra progettisti e aziende vinicole. È ormai da diversi anni, infatti, che queste ultime si sono avvicinate al mondo del design, dall’interesse per le etichette firmate alla progettazione di cantine e spazi per la produzione e l’ospitalità. Anche architetti molto noti, a volte vere e proprie archistar, si sono cimentati in progettazioni per aziende vinicole di calibro internazionale. Al fine di rafforzare questo connubio, dunque, l’Ordine svolgerà un lavoro di sensibilizzazione all’interno della fiera, mettendo in mostra nei propri spazi alcuni casi studio di cantine d’autore.

Da quest’anno, inoltre, VitignoItalia guarda anche alla responsabilità sociale e alla sostenibilità in campo vitivinicolo e fa squadra con CsrMed, il Salone mediterraneo della responsabilità sociale, proprio con l’obiettivo di valorizzare l’impegno delle aziende aderenti alla manifestazione verso queste due tematiche, oggi fondamentali per il comparto. Due, in particolare, le iniziative che debutteranno nell’edizione di quest’anno nell’ambito del neo progetto PRess4Wine: il Premio VitignoItalia per l’innovazione responsabile, su cui si accenderanno i riflettori a chiusura della tre giorni con l’assegnazione dei riconoscimenti per le categorie Ambiente, Territorio e Capitale Umano, e il Premio speciale ‘Comunicare la responsabilità, la responsabilità di comunicare’.

Infine, molto appetibile per i tutti i winelover sarà la possibilità di acquistare online, al momento dell’assaggio, alcuni dei vini presenti grazie al media partner Enosocial. L’innovativa App per smartphone e tablet che consentirà agli appassionati di avere a casa, con un semplice clicknbuy, le etichette più apprezzate delle cantine aderenti all’iniziativa.

VitignoItalia si svolge con il patrocinio di Comune di Napoli, Unioncamere Campania, Ismea, Ordine degli architetti di Napoli e in collaborazione con Regione Campania, Camera commercio di Avellino, Camera di commercio di Benevento, Ice – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

Iscrizione GSR per i neo diplomati entro il 15 Maggio

Pubblicato da aisnapoli il 16 - aprile - 2019Versione PDF

logoaisSi comunica ai Neo-Sommelier diplomati nel 2019, soci AIS 2019

che sono aperte le iscrizioni al Gruppo Servizi Regionale (GSR) AIS Campania per l’anno 2019

le domande dovranno essere inviate entro il 15 Maggio 2019.

La quota di iscrizione GSR è di euro 20,00. Modalità di pagamento , bonifico bancario:

ASSOCIAZIONE SOMMELIER CAMPANIA

IBAN: IT 41 Z 05387 40260 000002464227

BANCA POPOLARE DELL’EMILIA ROMAGNA – SORRENTO

CAUSALE: ISCRIZIONE GSR AIS CAMPANIA 2018.

Per scaricare il regolamento del GSR e i modelli di iscrizione ad esso allegati clicca qui

regolamento del GSR (allegato) Regolamento attività di servizio sommelier AIS CAMPANIA

domanda d’iscrizione (allegato) DOMANDA GDS + liberatoria

N.B. Allegare anche la copia della Carta d’identità e l’attestato HACCP in corso di validità

22 Marzo, La Campania al Vinitaly si presenta a Milano

Pubblicato da aisnapoli il 21 - marzo - 2019Versione PDF

La Campania al Vinitaly

Vi aspettiamo con AIS Campania  venerdì 22 marzo a MILANO per la CONFERENZA STAMPA di presentazione della partecipazione di Regione Campania e Unioncamere

54257528_1900002456772409_8172129837121536000_n-2

Venerdì 22 marzo 2019
Ore 13.00
Spazio Campania, Milano
(locali ex Banca Nazionale dell’Agricoltura)

Scuola concorsi AIS Campania 2019, dal 19 Febbraio

Pubblicato da aisnapoli il 16 - febbraio - 2019Versione PDF

scuolaconcorsi#AisCampania

Parte la scuola concorsi 2019 targata Ais Campania!
Sette assoluti protagonisti della sommellerie di scuola italiana mettono a disposizione la loro competenza ed esperienza per tutti i sommelier che intendono prepararsi ai concorsi Ais e per quelli che intendono ampliare le proprie conoscenze.
Il tutto in preparazione del Concorso Miglior Sommelier della Campania che terremo in Maggio!
Una incredibile carrellata di campioni con imperdibili vini, birre, te’ e cocktail in degustazione:
Simone Loguercio, Miglior Sommelier d’Italia 2018;
Valentino Tesi, Finalista Miglior Sommelier d’Italia 2018;
Roberto Anesi, Miglior Sommelier d’Italia 2017;
Maurizio Filippi, Miglior Sommelier d’Italia 2016;
Andrea Balleri, Miglior Sommelier d’Italia 2013;
Cristiano Cini, Responsabile Nazionale Area Concorsi;
Maurizio Zanolla, Co-responsabile Nazionale Area Concorsi.
Gli incontri si svolgeranno nella sede regionale dell’AIS Campania.
La partecipazione alla palestra concorsi è riservata ai sommelier in regola con il pagamento della quota associativa per l’anno 2019 e avrà un costo di € 150,00 (comprensivo di tutte le degustazioni) che dovranno essere pagati a mezzo bonifico bancario sul conto dell’associazione:
BANCA POPOLARE DELL’EMILIA ROMAGNA – SORRENTO
IBAN: IT 41 Z 05387 40260 000002464227
CAUSALE: Palestra Concorsi + Nominativo
PROGRAMMA SCUOLA CONCORSI AIS CAMPANIA

Martedi 19 febbraio 2019 – Dalle ore 15,00 alle 18,00
// Cristiano Cini //
Argomenti correlati allo studio per un concorso.
Visione di test utilizzati.
La struttura di un concorso e le sue prove.
La Degustazione e i differenti linguaggi legati alla comunicazione.

Martedi 26 febbraio 2019 – Dalle ore 15,00 alle 18,00
// Simone Loguercio e Valentino Tesi //
Simulazione di un concorso.
Svolgimento delle prove principali.
Degustazione.

Giovedi 7 marzo 2019 – Dalle ore 15,00 alle 18,00
// Maurizio Zanolla //
Abbinamento cibo – vino.
Abbinamenti teorici e pratici.
Il servizio di una bollicina e decantazione.
Degustazione.

Martedi 12marzo 2019 – Dalle ore 15,00 alle 18,00
// Andrea Balleri //
I miscelati.
Degustazione.

Martedi 19 marzo 2019 – Dalle ore 15,00 alle 18,00
// Maurizio Filippi //
Birre, distillati, thè, acqua.
Degustazione.

Martedi 26 marzo 2019 – Dalle ore 15,00 alle 18,00
// Roberto Anesi //
La degustazione scritta e orale in lingua inglese
Prove di abbinamento in lingua inglese.
#UniversoDiValori

BANDO DI PARTECIPAZIONE

amorini_headerLa Direzione Generale delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali della Regione Campania in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier (AIS) sezione Campania, ha pianificato la realizzazione della settima edizione (2019-20) della “Guida – Catalogo delle aziende vitivinicole e vinicole della Campania ”.

La Guida verrà redatta sulla base delle informazioni fornite dalle aziende partecipanti al bando, che inoltre forniranno alle Commissioni Degustatori AIS appositamente formate, due tipologie di vini e uno spumante, che saranno opportunamente resi anonimi prima delle operazioni di degustazione e valutazione.

I vini presentati dovranno essere DOP e IGP campani.

Si chiede, inoltre, di proporre in assaggio vini disponibili in commercio nell’anno 2019.

Il livello qualitativo dei vini sarà espresso dalle Commissioni competenti come di seguito:

1 CORNETTO (punti da 65 a 73centesimi)

2 CORNETTI (punti da 74 a 83 centesimi)

3 CORNETTI (punti da 84 a 93 centesimi)

3 CORNETTI GOLD (punti > 94 centesimi)

I vini con una valutazione al di sotto di 65 centesimi non saranno inseriti in Guida.

La partecipazione all’ iniziativa è riservata alle aziende vinicole e vitivinicole che hanno sede operativa in Campania, regolarmente iscritte alla CCIAA di competenza.

I vini valutati con i 3 CORNETTI GOLD saranno presentati ufficialmente al Vinitaly di Verona 2019.

Le imprese enoiche campane interessate a partecipare dovranno far pervenire, entro le ore 12,00 del 4 febbraio 2019, all’indirizzo e-mail: guidavinicampania@gmail.com la domanda di partecipazione debitamente firmata e datata, unitamente ai documenti/file di seguito specificati.

Ogni cantina campana può partecipare all’iniziativa proponendo un massimo di due vini più uno spumante

I campioni, in numero di 3 bottiglie per ciascuna delle due tipologie di vino prescelte e per lo spumante eventualmente proposto dovranno essere inviati alla sede dell’AIS Campania: Via Caduti di Nassirya, snc, Victoria Park, 81055 Santa Maria Capua Vetere (Ce) – tel 0823 345188 entro il 04/02/2018, avendo cura di indicare sul cartone la seguente dicitura “campioni per guida vini Campania 2019″.

La partecipazione alla Guida non comporta alcun onere finanziario a carico delle aziende.

Le imprese dovranno inviare a mezzo mail all’indirizzo guidavinicampania@gmail.com entro le ore 12,00 del 4 febbraio 2019 i seguenti documenti:

Domanda firmata;
Scheda tecnica compilata
Immagini delle etichette relative ai due vini presentati più eventuale etichetta spumante;
logo aziendale;
una foto (es. cantina, vigneto);
documento di identità.
Per la pubblicazione nella pagina di pertinenza all’interno della Guida, i file di cui ai punti 3 e 4, dovranno essere in formato vettoriale, mentre i file di cui al punto 5, dovranno essere in formato digitale (per es. JPG, TIF, ecc.).

istanza_guida_vini_2019

scheda_vini_2019

elezioni-suppletivenew#AisCampania

ELEZIONI SUPPLETIVE PER IL RINNOVO DEGLI ORGANI SOCIALI 2018-2022

Il Consiglio Nazionale dell’Associazione Italiana Sommelier, con delibera assunta all’unanimità in data 2 novembre 2018, ha indetto le elezioni suppletive per il rinnovo degli organi sociali regionali/territoriali 2018-2022 per il giorno 19 gennaio 2019 nelle seguenti Associazioni Regionali:

• CAMPANIA per l’elezione del Collegio dei Revisori Legali presso il Mediterranea Hotel, via Generale Clark, 54 – 84131 Salerno (SA).

I seggi rimarranno aperti ininterrottamente dalle 10,00 alle 20,00

Ore 10 Apertura seggi

Ore 11 Degustazione guidata “Il Barbaresco de  La Spinetta”

Ore 15 Degustazione guidata “Gli Spumanti di Contratto 1867″

Ore 18 Degustazione guidata “I vini della Loira”

Le degustazioni guidate sono gratuite previa prenotazione a info@aiscampania.it
Posti limitati.

#UniversoDiValori

19 Dicembre, Bollicine d’Italia 2018 al Renaissance

Pubblicato da aisnapoli il 14 - dicembre - 2018Versione PDF

48024987_2247768371924771_6538236952448073728_o

Bollicine d’Italia 2018
Le migliori bollicine italiane …aspettando il Natale
Napoli, Renaissance Naples Hotel Mediterraneo, 19 dicembre ore 19.00

Città del gusto Napoli Gambero Rosso in collaborazione con Renaissance Naples Hotel Mediterraneo, presentano il 19 dicembre 2018 “Bollicine d’Italia”, lo spumeggiante evento di Natale della Città del gusto.
Il Lounge Bar dell’Hotel Renaissance di Napoli ospiterà l’evento, dedicato alle più esclusive etichette nazionali. Situato nel cuore della città, il Renaissance Naples Hotel Mediterraneo dà il benvenuto ai suoi ospiti in un’atmosfera elegante e confortevole, sin dal 1958.
Sulla scia del grande successo delle serate Berebene e Tre Bicchieri del Gambero Rosso, Città del gusto Napoli accoglie gli estimatori del metodo classico e di quello charmat ad un grande evento di degustazione di spumanti delle più rinomate aziende italiane a brindare insieme alle festività ed al nuovo anno.
Un appuntamento atteso in cui sarà presente una selezione dell’enologia italiana alla scoperta di vitigni autoctoni e poco conosciuti; realtà vitivinicole tutte da conoscere.
Un evento esclusivo che vede le migliori aziende italiane da Nord a Sud che avranno modo di presentare e far conoscere i loro prodotti d’eccellenza; il grande pubblico sarà accolto nella suggestiva location al piano terra dall’installazione Animaled: centinaia di piccoli animaletti in fil di ferro, sapientemente modellati in maniera artigianale partendo da un chilometro di cavo elettrico e un migliaio di led luminosi, fornendo un’esperienza magica, completamente immersiva, capace di trasportare il fruitore in un’atmosfera onirica e sognante.
La serata chiude idealmente l’anno di eventi istituzionali della Città del gusto Napoli.
Un percorso di food tra dolce e salato, accompagnerà le bollicine italiane. Dai finger salati dell’Executive Chef Pasquale De Simone, alla Pasticceria Natalizia dei Maestri Giuseppe e Pasquale Bevilacqua della Pasticceria Mamma Grazia di Nocera Superiore (SA), padre e figlio che, con il loro Pandoro sono stati giudicati dal Gambero Rosso al terzo posto nella Top ten dei 20 migliori d’Italia in una classifica anche con un confronto con 7 grandi marchi.
Fra grani antichi e prodotti della tradizione, tutta la fragranza della panetteria La Fattoria degli Esposti di Napoli accompagnerà il pubblico in questo percorso multisensoriale di eccellenze con una selezione di pani, biscotti, freselle e tutti i loro prodotti di punta, frutto di una salda esperienza ispirata non solo ai sapori mediterranei ma anche alle novità gastronomiche.
E poi tanta dolcezza con un percorso di degustazione interamente firmato dalla prestigiosa azienda francese Valrhona con 3 esclusivi prodotti: Manjari 64% Puro Madagascar e Caraïbe 66% e Guanaja 70% Assemblaggio di Grand Cru collezione dei Mariage di Grand Cru, due evidenze concrete della ricchezza e della complementarietà dei cioccolati d’assemblaggio: Caraïbe cioccolato “femminile” e Guanaja “maschile”.
Per finire i Maestri campani dell’arte del torrone.
Le aziende aderenti ad oggi presentate ai banchi di assaggio curati dai produttori e dall’AIS Campania, garanzia di professionalità ed esperienza, sono le seguenti:
MANUELINA FAZIO BALTER LA FORTEZZA CALATRONI CANTINE FEDERICIANE MONTELEONE LA GUARDIENSE TENUTA CAVALIER PEPE CANTINA SOCIALE DI SOLOPACA FERGHETTINA CANTINA DI SANTA CROCE BIASIOTTO COLLAVINI

Bollicine d’Italia
Mercoledì 19 dicembre, dalle ore 19.00.
Napoli, Lounge Bar Renaissance Naples Hotel Mediterraneo
Prezzo del biglietto €25 intero, €20 ridotto (soci AIS )
Per informazioni e prenotazioni:
Città del gusto Napoli
tel. 0813119800/13 – 338.169.17.87
email eventi.na@cittadelgusto.it

23 Novembre, 50° DOC Rosso Piceno a Napoli con Ais Campania

Pubblicato da aisnapoli il 15 - novembre - 2018Versione PDF

locandina-ais-picenoIl Consorzio di Tutela Vini Piceno

in collaborazione con

Ais Campania

presenta

ROSSO PICENO DOC

23 Novembre 2018 ore 20

Hotel Royal Continental

Via Partenope nn.33/44

Euro 10 (Ingresso riservato ai soci AIS)

Info e prenotazioni: info@aiscampania

Una serata dedicata alla DOC Rosso Piceno in occasione dei festeggiamenti per il 50esimo anniversario.

La serata è riservata ai soli soci Ais con un contributo di 10€ p.p. e sarà articolata in una degustazione guidata di 8 vini:

1. Rosso Piceno superiore ORO De Angelis 2013
2. Rosso Piceno Nero di Vite Le Caniette 2010
3. Rosso Piceno Rusus Terra Fageto 2014
4. Rosso Piceno superiore Roggio del Filare Velenosi 2014
5. Rosso piceno Vigna Cacià Santa Liberata 2012
6. Rosso Piceno superiore Gotico Ciù Ciù 2015
7. Rosso Piceno superiore Vigna Messieri Cocci Grifoni 2011
8. Rosso Piceno superiore Picus Simone Capecci 2015

Banchi di assaggio con degustazione di prodotti tipici marchigiani e delle altre doc tutelate dal consorzio completeranno il quadro della manifestazione.

Per prenotazioni ed informazioni: info@aiscampania.it

AISCampania, un Universo di Valori.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags