Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

banner-live-for-paestumUna cena unica e irripetibile, organizzata dal congresso internazionale di cucina d’autore LSDM, che avrà come protagoniste le star della gastronomia mondiale. È quanto andrà in scena lunedì 30 luglio all’ombra del magnifico Tempio di Nettuno con lo scopo di raccogliere fondi destinati a nuovi scavi stratigrafici all’interno del Parco Archeologico di Paestum, una delle perle artistiche dell’intero bacino del Mediterraneo.

A dare il proprio contributo ai fornelli saranno Massimo Bottura (Osteria Francescana di Modena), Heinz Reitbauer (Steirereck di Vienna) e Sven Elverfeld (Aqua at The Ritz-Carlton di Wolfsburg), chef pluristellati e ai vertici della The World’s 50 Best Restaurants. A completare la squadra Franco Pepe della pizzeria Pepe in Grani, pizzaiolo dalla fama globale, al primo posto della classifica 2017 della guida 50 Top Pizza, al quale sarà affidata l’apertura dei lavori.

La cucina del futuro è quella che a fianco dell’estetica ha una profonda etica – sottolinea Massimo Bottura, chef e patron dell’Osteria Francescana, primo ristorante al mondo per la The World’s 50 Best Restaurants – Il buono senza il bello fa infatti fatica ad esprimersi appieno. Scegliere i prodotti, le materie prime, essere a fianco di contadini, allevatori, pescatori e casari, significa dare il proprio contributo allo sviluppo di un territorio intero, aiutandolo a sopravvivere e a proiettarsi nel futuro. L’ingrediente più importante del cuoco del futuro sarà dunque la cultura, perché è solo la cultura a generare conoscenza e quindi senso di responsabilità. E oggi, così come accadeva un tempo nelle botteghe rinascimentali, abbiamo il dovere morale di trasmettere questi valori facendo formazione. Ma ciò che più conta a mio avviso è cercare di dare un risvolto sociale al lavoro dello chef. Esemplare sotto questo punto di vista, a favore di un uso consapevole del cibo e contro lo spreco alimentare, è il progetto dei Refettori, che ci vede raccogliere fondi e trasmettere le nostre conoscenze ai volontari che fanno da mangiare a chi non ha niente. Perché dopo aver ricevuto tanto è il momento di restituire. Vogliamo rendere visibile l’invisibile”.

Un’iniziativa dunque, quella di Paestum, che rafforza l’idea di come l’enogastronomia abbia assunto la duplice funzione di messaggio culturale e traino economico del Paese.

Sarà la serata più emozionante della nostra vita lavorativa – dichiarano Barbara Guerra e Albert Sapere, curatori di LSDM – perché in questi 11 anni, in tutte le attività e in qualsiasi parte del mondo in cui siamo stati con LSDM, abbiamo sempre affermato con forza e orgoglio che il cibo, prima di tutto, è cultura. Il cibo è cultura come è la pittura, la scultura e qualsiasi altra forma d’arte. E avere la possibilità di parlare di cibo in uno dei luoghi iconici del mondo della cultura classica, come Paestum, tra l’altro casa nostra, è sicuramente il coronamento di un sogno. A tal proposito volevamo ringraziare i tre chef e Pepe che in maniera completamente gratuita hanno subito aderito all’iniziativa ed il direttore del Parco Archeologico Gabriel Zuchtriegel che tanto sta facendo per Paestum sia per quanto concerne il versante scientifico che dal punto di vista della valorizzazione turistica, risorsa per l’economia di una intera Regione.

La donazione da devolvere direttamente al Parco Archeologico di Paestum, per essere invitati alla cena è completamente deducibile dalle tasse.

Per ricevere tutte le informazioni scrivere a: pae.fundraising@beniculturali.it.

Gli chef protagonisti partecipano all’iniziativa in forma gratuita al fine di sostenere il progetto di raccolta fondi. Collaborano alla serata l’AIS Campania e l’AMIRA Paestum.

Per la copertura dei costi logistici della serata si ringraziano le aziende:

Molino Caputo, Kimbo, Pastificio dei Campi, Solania, D’Amico, Fior D’Agerola, ADA Agency, San Salvatore 1988, Acqua Panna e S. Pellegrino, Consorzio del Prosecco DOP.

Lettera ai Soci della Presidente Nicoletta Gargiulo

Pubblicato da aisnapoli il 18 - febbraio - 2018Versione PDF

Nicoletta GargiuloCara Amica, Caro Amico,

Ti porgo in primo luogo un affettuoso saluto, nella speranza che il nuovo anno sia cominciato sotto i migliori auspici. Per la grande famiglia dell’Associazione Italiana Sommelier il 2018 sarà molto importante, perché, oltre ai “normali” impegni annuali, ci vedrà impegnati a giugno nelle elezioni per il rinnovo delle Cariche sociali della nostra Associazione.

L’AIS Campania, in particolare, è sempre molto presente sul territorio: le diverse delegazioni sono costantemente impegnate nell’organizzazione della didattica (con i corsi di primo, secondo e terzo livello, oltre alla formula più “light” dei corsi di avvicinamento al vino), la cui metodologia costituisce il fiore all’occhiello della nostra competenza enoica, oltre a progettare, allestire e supportare continuamente le varie iniziative e i tanti eventi che popolano il mondo del vino italiano e più specificamente campano.

Per tutti questi motivi, il Sommelier che partecipa attivamente alla vita associativa riveste un ruolo ed esercita un prestigio di primissimo piano nel comparto enoico all’estero, in Italia e in Campania, essendo riconosciuto a tutti gli effetti come un protagonista della cultura del vino. Avremmo quindi un’immensa gioia nell’averTi ancora con noi, all’interno dell’AIS Campania, in questo 2018 denso di attività importanti da realizzare insieme: in tal senso, Ti ricordo che il 28 febbraio 2018 è il termine ultimo per rinnovare la Tua adesione all’Associazione, con una delle modalità previste su www.aisitalia.it, e per essere in regola con la normativa che prevede il pagamento della quota associativa per potere esercitare il Tuo diritto al voto nelle prossime elezioni per il rinnovo delle Cariche sociali per il quadriennio 2018-2022.

Tra i tanti vantaggi del rinnovo Ti ricordiamo l’invio della Guida Vitae 2019 e della rivista trimestrale Vitae. Inoltre, i Soci potranno accedere, a condizioni di assoluto privilegio, al prossimo Vinitaly e a tutti gli eventi e le degustazioni che l’Associazione Italiana Sommelier organizzerà sul territorio nazionale attraverso le Associazioni territoriali (tra cui soprattutto la Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio, prevista per sabato 21 aprile 2018) e all’estero con i Club AIS.

L’opportunità maggiore, tuttavia, sarà quella di poter condividere, con quasi 40.000 colleghi, una comune passione, uno stile di vita e l’orgoglio di appartenenza all’Associazione Italiana Sommelier, la più grande e qualificata organizzazione del vino nel mondo. Pertanto, non esitare a contattarci, per qualsiasi Tua necessità o ulteriore chiarimento, ai seguenti riferimenti: 0823.345188, info@aiscampania.it, www.aiscampania.it.

Ti aspettiamo con grande entusiasmo in AIS Campania.

Con viva cordialità,

il Presidente Regionale AIS Campania

Nicoletta Gargiulo

logo-rosso-immagine-di-franco-3

ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER
Costituita il 7 Luglio 1965 e riconosciuta con D.P.R. in data 6 aprile 1973 n. 539
SEZIONE TERRITORIALE DELLA CAMPANIA

A TUTTI I SOCI DELL’ASSOCIAZIONE SOMMELIER CAMPANIA E LORO SEDI

S. Maria C.V., 21/12/17

La S.V., nella qualità di socio dell’ ASSOCIAZIONE SOMMELIER CAMPANIA, è invitata a
partecipare all’ Assemblea Straordinaria dei Soci che si terrà presso la sede dell’AIS
Campania, Via Caduti di Nassirya, snc, Victoria Park, 81055 Santa Maria Capua Vetere (Ce), in
prima convocazione alle ore 7,30 del giorno 26/01/2018 e alle ore 11,00 del giorno 27/01/2018
in seconda convocazione, per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno:

1) Modifiche Atto Costitutivo e Statuto

In nessun caso sono ammesse deleghe

IL PRESIDENTE AIS CAMPANIA
Nicoletta Gargiulo
F/to

 

ASSOCIAZIONE SOMMELIER CAMPANIA
Via Caduti di Nassirya “Victoria Park”
81055 Santa Maria Capua Vetere (Ce)
P. Iva e Cod. Fisc.: 03111340612
Tel/fax 0823/345188
www.aiscampania.it – info@aiscampania.it

Palestra Concorsi con Ais Campania, dal 23 Gennaio

Pubblicato da aisnapoli il 29 - dicembre - 2017Versione PDF

img_7359ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER CAMPANIA

PALESTRA CONCORSI

Sede AIS Campania

Via Caduti di Nassirya, snc “Victoria Park”
81055 Santa Maria Capua Vetere (CE)
Info 0823 34.51.88 info@aiscampania.it

Euro 150. Iscrizione con bonifico

Cinque assoluti protagonisti della sommellerie di scuola italiana mettono a disposizione la loro competenza ed esperienza per tutti i sommelier che intendono prepararsi ai concorsi Ais e per quelli che intendono ampliare le proprie conoscenze.
Una palestra per allenare i sensi e approfondire tematiche fondamentali per un aggiornamento puntuale e professionale. Gli incontri si svolgeranno nella sede regionale dell’AIS Campania.
La partecipazione alla palestra concorsi è riservata ai sommelier in regola con il pagamento della quota associativa per l’anno 2018 e avrà un costo di € 150,00 (comprensivo di tutte le degustazioni) che dovranno essere pagati a mezzo bonifico bancario sul conto dell’associazione:

BANCA POPOLARE DELL’EMILIA ROMAGNA – SORRENTO
IBAN: IT 41 Z 05387 40260 000002464227
CAUSALE: Palestra Concorsi + Nominativo

Martedì 23 gennaio 2018. Dalle ore 15,00 alle 18,00
Cristiano Cini, Responsabile Nazionale Area Concorsi
Argomenti correlati allo studio per un concorso.
Visione di test utilizzati.
La struttura di un concorso e le sue prove.
La Degustazione e i differenti linguaggi legati alla comunicazione.

Martedì 30 gennaio 2018. Dalle ore 15,00 alle 18,00
Roberto Anesi, Miglior Sommelier d’Italia 2017
La degustazione scritta e orale in lingua (italiano e inglese)
Le prove di comunicazione, esempi pratici.

Martedì 6 febbraio 2018. Dalle ore 15,00 alle 18,00
Maurizio Filippi, Miglior Sommelier d’Italia 2016
Simulazione di un concorso.
Svolgimento delle prove principali.
Degustazione.

Martedì 13 febbraio 2018. Dalle ore 15,00 alle 18,00
Maurizio Zanolla, Co-responsabile Nazionale Area Concorsi
Abbinamento cibo – vino.
Abbinamenti teorici e pratici.
Il servizio di una bollicina e decantazione.
Degustazione.

Martedì 20 febbraio 2018. Dalle ore 15,00 alle 18,00
Luisito Perazzo, 
 Miglior Sommelier d’Italia 2005
Birre, distillati, thè, acqua.
Degustazione.

Martedì 27 febbraio 2018. Dalle ore 15,00 alle 18,00
Andrea Balleri, Miglior Sommelier d’Italia 2013
I miscelati.
Degustazione.

Auguri di buone feste dall’Ais Campania

Pubblicato da aisnapoli il 23 - dicembre - 2017Versione PDF

auguri-ais

Associazione Italiana Sommelier Campania

e le sue Delegazioni

Augurano Buone Feste

img_6683ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER CAMPANIA

Il Gran Galà di Natale dell’AIS Campania
Hotel Royal Continental
Via Partenope 38/44

16 Dicembre. Dalle ore 19

Euro 30. Contributo associativo

ASSOCIAZIONE SOMMELIER CAMPANIA
IT 41 Z 05387 40260 000002464227
BANCA POPOLARE DELL’EMILIA ROMAGNA – SORRENTO
CAUSALE: Gran Galà di Natale
Info e prenotazioni: 0823.345188 info@aiscampania.it

Ci ritroviamo assieme per il tradizionale appuntamento natalizio dell’Ais Campania: una formula itinerante che quest’anno fa tappa a Napoli e si arricchisce di un grande evento nell’evento: il Gran Galà di Natale con tutti i vini campani premiati dall’edizione 2018 di VITAE, la Guida Vini dell’Associazione Italiana Sommelier, con le 4 Viti, il vino Cupido e il Vino Valore/Prezzo.

Il 16 Dicembre saremo al Royal Continental in via Partenope  per una serata che celebra la Campania del vino ammirando lo splendido panorama del lungomare di Napoli.

Dopo la consegna degli attestati ai produttori premiati verrà servita una cena a buffet ispirata ai piatti della tradizione natalizia a cura dello chef residenti del Royal Continental, affiancati a una serie di portate firmate da Luigi Tramontano, chef stellato del ristorante La Serra dell’hotel Le Agavi di Positano

Banchi d’assaggio con i sommelier dell’Ais Campania con i vini premiati:

4 VITI

CAMPI FLEGREI PIEDIROSSO COLLE ROTONDELLA 2016 CANTINE ASTRONI | TAURASI COSTE 2012 CONTRADE DI TAURASI | COSTA D’AMALFI FURORE BIANCO FIORDUVA 2016 MARISA CUOMO| SOGNO DI RIVOLTA 2015 FATTORIA LA RIVOLTA | GRECO DI TUFO VIGNA CICOGNA 2016 BENITO FERRARA| TAURASI PIANO DI MONTEVERGINE RISERVA 2012 FEUDI DI SAN GREGORIO | FALANGHINA DEL SANNIO TABURNO 2016 FONTANAVECCHIA | TERRA DI LAVORO 2015 GALARDI | ASPRINIO DI AVERSA SANTA PATENA 2015 I BORBONI | TAURASI TERZOTRATTO  ETICHETTA BIANCA RISERVA 2011 I FAVATI | CILENTO FIANO PIETRAINCATENATA 2015 LUIGI MAFFINI | TAURASI NATURALIS HISTORIA 2011 MASTROBERARDINO | MONTEVETRANO 2015 MONTEVETRANO | SANNIO SANT’AGATA DEI GOTI PIEDIROSSO ARTUS 2015 MUSTILLI | SABBIE DI SOPRA IL BOSCO 2015 NANNI COPÉ | TAURASI 2008 PERILLO | TAURASI VIGNA GRANDE CERZITO RISERVA 2012 QUINTODECIMO | OMAGGIO A GILLO DORFLES 2014 SAN SALVATORE 1988 | TAURASI POLIPHEMO 2013 LUIGI TECCE | TAURASI LA LOGGIA DEL CAVALIERE RISERVA 2011 TENUTA CAVALIER PEPE | FIANO DI AVELLINO SARNO 1860 2016 TENUTA SARNO 1860 |FIANO DI AVELLINO CAMPORE 2013 TERREDORA

VALORE PREZZO

CAMPI FLEGREI PIEDIROSSO COLLE ROTONDELLA 2016 CANTINA ASTRONI | FALANGHINA DEL SANNIO FOIS 2016 CAUTIERO| FALANGHINA DEL SANNIO GUARDIA SANFRAMONDI VIGNA SUPREMA 2015 AIA DEI COLOMBI | FIANO DI AVELLINO 2016 CANTINE DI MARZO | IRPINIA AGLIANICO TERRA DEL VARO 2013 TENUTA CAVALIER PEPE | IRPINIA CAMPI TAURASINI CRETAROSSA 2014 I FAVATI | KATÀ 2016 CANTINE OLIVELLA

CUPIDO

CAMPI FLEGREI PIEDIROSSO 2016 AGNANUM |FALERNO DEL MASSICO BIANCO VIGNA CARACCI 2014 VILLA MATILDE | FIANO DI AVELLINO ALIMATA 2015 VILLA RAIANO | ISCHIA BIANCOLELLA TENUTA FRASSITELLI 2016 CASA D’AMBRA | PALLARÈ 2015 SCLAVIA | PASSION 2015 GIUSEPPE APICELLA|PENISOLA SORRENTINA LETTERE OTTOUVE 2016 SALVATORE MARTUSCIELLO | TAURASI 2008 PERILLO| TAURASI APPIA ANTICA 2013 CANTINA RICCIO

Il Menu

Tortano Napoletano, Pizza di scarole, Parmigiana di melanzane, Mozzarella, Arancini di riso, Insalata di rinforzo, Minestra maritata, Ziti spezzati al ragù, Sartù di riso, Baccalà fritto in pastella, Fantasia del Pasticciere.

Finger Food di Ricciola Marinata con pan brioche salato alla cannella, gel al lampone; Tacos baccalà all’insalata salsa pil-pil, polvere di bottarga, scarola riccia; Ostriche, spuma di patate affumicata, citronette ai ricci di mare

Mischia Francesca con polpo, frutti di mare, dragoncello, limone e pomodori confit

Stinco di vitello, Lingotto con gamberi rossi, cardoncelli e spuma di carote

Ganache montata al tartufo bianco, crumble al cioccolato, gel al melograno e cachi

Semifreddo al mandarino

Dj Set Lunare project

I panettoni TreMarie di Teniamoci Per Mano Onlus  per sostenere la clownterapia

ATTENZIONE: Prima di effettuare il versamento del bonifico verificare previa telefonata la disponibilità dei posti. Abbiamo 250 posti a disposizione dei soci. Portare con sé la copia del bonifico che verrà controllata all’ingresso (soprattutto per coloro che effettueranno il bonifico last minute)

Come raggiungere l’hotel:
Dall’autostrada, prendere la direzione piazza Municipio/Porto, proseguire su via Acton, attraversare il Tunnel della Vittoria e seguire via Morelli. Dopo 100 m girare a sinistra per immettersi in piazza Vittoria. Svoltare a sinistra per restare nella piazza e girare a sinistra in via Arcoleo. Poco prima dell’ingresso del Tunnel della Vittoria svoltare a destra in via Chiatamone. All’altezza del civico 54 svoltare a destra in via Dumas, alla fine della strada girare a sinistra per entrare nel garage dell’hotel.

Per il parcheggio:
Possibilità di parcheggiare presso il garage dell’Hotel al prezzo in convenzione di 10 euro ad auto fino a esaurimento posti

22339338_1733304296704517_485521873041695399_oMartedì 24 ottobre il grande appuntamento
per tutti gli appassionati del mondo del vino
CITTÀ DEL GUSTO NAPOLI PRESENTA
“TRE BICCHIERI 2018”
Napoli ospita per il settimo anno consecutivo l’evento più importante dedicato ai
top wines italiani premiati TRE BICCHIERI dal Gambero Rosso

Martedì 24 ottobre Città del gusto Napoli animerà la città con l’evento più atteso per gli appassionati e stimatori dal mondo vitivinicolo, suggellando ancora una volta la sinergia con la città e celebrando la pubblicazione della Guida Vini d’Italia 2018 che premia i migliori vini della Penisola e quest’anno celebra i trentuno anni di età.
La Guida Vini d’Italia è la più autorevole e nota pubblicazione di settore che ogni anno assegna gli ambitissimi “Tre Bicchieri”, garanzia di eccellenza produttiva e simbolo di qualità dei vini italiani.
L’evento avrà luogo nell’esclusivo Palazzo Caracciolo MGallery By Sofitel dove l’antica arte enoica italiana si fonderà con la bellezza architettonica di una delle location più prestigiose del capoluogo campano.
Tre Bicchieri Napoli si conferma come l’appuntamento più importante del panorama vitivinicolo campano dove, in un’unica serata, i migliori produttori di vino potranno confrontarsi e far conoscere prodotto e azienda attraverso un esclusivo parterre di etichette.
Alle ore 19.00 l’evento si apre al pubblico dei wine lovers con un viaggio tra le eccellenze dell’Italia enologica abbracciando grandi spumanti, vini rossi, vini bianchi e da dessert premiati nella Guida Vini d’Italia 2018 e presentati nei banchi d’assaggio curati da produttori e dai sommelier dell’AIS Campania.
“Tre Bicchieri” Napoli non è solo vino. Le eccellenze vinicole saranno abilmente abbinate ai momenti dedicati al food, sia dolce che salato, per offrire una serata all’insegna del gusto e della convivialità; grandi chef, pizzaioli premiati dal Gambero Rosso, maestri panificatori come Massimiliano e Daniele Malafronte, Gigi Muroli di Sogni di Latte, il pizzaiolo Michele Croccia tra gli insegnanti della Gambero Rosso Food&Wine Academy ed esperti dell’arte dolciaria napoletana come il maestro Mario Di Costanzo.
La serata vedrà la partecipazione di altri grandi interpreti premiati nelle guide del Gambero Rosso: lo Chef Executive Marco C. Merola, di Hakert a Caserta, nuovo premiato Tre Chicchi e Tre Tazzine secondo la guida Bar d’Italia del Gambero Rosso, condurrà i partecipanti verso un’esperienza sensoriale fatta di cioccolato e praline. I giovani fratelli Di Lelio della Pizzeria Sancho di Fiumicino, nuovo premio Tre Rotelle nella guida Pizzerie d’Italia 2018 del Gambero Rosso, delizieranno il pubblico presente con la loro creazione di punta: una pizza speciale con porchetta in crosta di patate. Tra i protagonisti di Tre Bicchieri lo chef contadino Pietro Parisi di “Era Ora” a Palma Campania, portavoce dell’imprenditoria locale e ricercatore degli autentici sapori del territorio è tra i premiati del Gambero Rosso per aver fatto della tradizione culinaria un punto innovativo da scoprire.
Direttamente in anteprima nazionale solo per l’evento Tre Bicchieri 2018, sarà la presentato il nuovo modello automobilistico di casa Porsche: la Nuova Panamera Sport Turismo.
Un esemplare singolare, presentato nel 2012 come concept ma che ora è pronto a conquistare la strada. Sportività pronunciata, elevata idoneità all’uso quotidiano e un design che definisce nuovi standard, sono gli elementi che la caratterizzano. Una spinta verso il progresso garantita anche dai potenti motori di nuova generazione da 550CV.
E’ un’auto costruita per chi non si arrende. Per chi fa le cose piuttosto che aspettare. Per chi ha il coraggio di avventurarsi” – queste le parole di Giuseppe Del Priore, amministratore unico della Concessionaria Del Priore, titolare dei Centri Porsche Napoli e Salerno; che prosegue: “L’evento Tre Bicchieri avrà come protagoniste aziende vinicole che hanno dimostrato coraggio nel portare avanti caparbiamente le loro idee fino a raggiungere l’eccellenza. Una filosofia che sposa pienamente lo stile Porsche. Infatti, così come avviene nell’arte enoica, anche le innovazioni in ambito automotive sono il frutto di continue sperimentazioni di prodotto e di processo. Una sfida continua alla ricerca della perfezione. Il valore aggiunto però continua ad essere rappresentato dall’inventiva umana, dalle doti che appartengono ai rivoluzionari. Se quest’auto fosse un vino lo definirei “armonico”.
A sottolineare ulteriormente la rivoluzione scatenata dalla Panamera Sport Turismo è Remo Carnevale, Brand Manager Porsche delle concessionarie Del Priore: “La nuova Panamera Sport … è la Porsche che mancava”.

A sugellare la serata, le atmosfere lunari realizzate dal DjSet internazionale Lunare Project, con special guest in consolle Roberto Barone, art director di Radio Yacht.
Un evento che celebra la ricchezza produttiva di alta qualità del nostro Paese – afferma Serena Maggiullie che conferma il ruolo strategico di Città del gusto Napoli come importante player in Campania e nel Sud per la diffusione della cultura del cibo e del vino“.

L’evento Tre Bicchieri 2018 è a posti limitati e quest’anno sarà possibile partecipare tramite prenotazione o acquisto preventivo del biglietto di ingresso sul sito: https://goo.gl/onVDE8

Ingresso al pubblico:
35 euro
30 euro per Soci AIS, FISAR, ONAV e Wine club convenzionati con la Città del Gusto Napoli

Informazioni e prenotazioni:
Napoli Tel. 0813119800-15-13
email: eventi.na@cittadelgusto.it

Buon viaggio Ingegnere

Pubblicato da aisnapoli il 22 - settembre - 2017Versione PDF

obits1-696x385Abbiamo appena appreso da Enzo Irlante la tristissima notizia che ieri, il “mitico” ingegner Gaetano Guarino, ci ha lasciato…

Un pilastro della storia dell’Associazione Italiana Sommelier Campania: dal 1975 ha contribuito a diffondere la cultura del Vino sempre con garbo, gentilezza ed eleganza.

Lo vogliamo ricordare qui a chi ha avuto la fortuna di conoscerlo.

Buon viaggio Ingegnere, che la terra Ti sia lieve.

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 21 set 2018 al 21 set 2018 alle ore:18:00

      21 Settembre, Il Tempo della Falanghina, tredici anni nel bicchiere alla Maison Toledo per Malazè 2018

      Mancano: 1 giorno e 20:43 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags