Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

12140728_10154449964071148_5773462134641406313_n

Te le do io le bollicine 2017- IX Edizione
Nabilah, via Spiaggia Romana n.15 Bacoli (Na)
Lunedi 24 Luglio dal tramonto fino a notte fonda

Ticket di partecipazione: 30 Euro (25 in prevendita)
Ingresso Dalle ore 19.30

Bicchiere a disposizione con cauzione di 5 euro

mail : info@nabilah.it
Fabrizio 333.7267080
Mauro 334.8787501

Punti Prevendita a partire dal 17 Luglio
Calici e…, Via Morosini nn.30-32 348 259 7055 – Fuorigrotta
Mascagni Ristorante Pizzeria, Via P. Mascagni n.42 081 5602900 – Vomero
L’ Ebbrezza di Noè, Vico Vetriera a Chiaia nn. 8b/9 – Chiaia
EnoPanetteria, Corso Europa n.127 Melito (Na) 081.7117410
Roof&Sky ,Via Lungolago Bacoli ( NA) 3332761608
Monkey bar, via Lucullo n.2 Bacoli (Na)
Nabilah, Via Spiaggia Romana n.15 Bacoli (Na) 081 8689433
Kuma 65, Via Cuma 65 Bacoli (NA) 081 8543204

Nona edizione per la tradizionale maratona etilica che celebra la chiusura della stagione estiva delle attività della delegazione di Napoli dell’Associazione Italiana Sommelier

Appuntamento al Nabilah, esclusivo beach club in un angolo di paradiso pregno di storia e dall’atmosfera sublime, per salutare i tanti soci, amici e simpatizzanti. Bollicine e piatti gourmet, sfizi gastronomici, frittatine, focacce, pizza e friselle

La selezione musicale, ovviamente a cura del Nabilah, vedrà alla consolle in prima serata Fabio Coscia e a seguire dj Cerchietto.

Brinderanno con noi anche i neo-sommelier AIS per la consegna dei diplomi di sommelier del corso n.62. A consegnare i diplomi Maurizio Filippi, Miglior Sommelier d’Italia 2016.

Quale miglior auspicio per i nostri “giovani” colleghi?

FOOD
La Locanda del Testardo
Nabilah
Kuma 65
Old Friends
Chamade
Forno Gourmet
Km zero Don Salvatore
Masseria Guida
Leone Risto-Braceria
Rafhael Trattoria di Mare
Fescina
Enopanetteria I Sapori della Tradizone
Cieddì Portici
Caracol
Borgo 50
La Bodeguita del Mar
La Playa

Eccellenze di Paolo Esposito
Attilio Servi con i prodotti: Trionfo d’Italia e Focacce del Contadino
Alain Milliat con i Succhi d’ Uva ( Chardonnay , Syrah , Sauvignon , Merlot , e Cabernet )
Colline di Zenone Olio Extravergine di Oliva

ONAF Napoli con una selezione di formaggi d’autore

Formula Privè (cena a numero chiuso) Solo su prenotazione
Per chi vuole un’atmosfera più rilassata in compagnia degli chef stellati: Marianna Vitale, Lino Scarallo e Gianluca D’Agostino
Speaker Karen Phillips
In degustazione: Monte Rossa Cabochon, Giulio Ferrari Riserva del Fondatore, Champagne Bruno Paillard Premier Cuvée, Champagne Ruinart BdB, Champagne Palmer, Champagne Laurent-Perrier Rosè
Selezione Ostriche Selecta
Per info: Mauro 3348787501

WINE
Dalle 21

Banco d’assaggio dedicato al TRENTO DOC con l’Ambasciatore Maurizio Filippi, Miglior Sommelier d’Italia 2016 e le case spumantische trentine aderenti al Consorzio del Trentodoc

Banco d’assaggio PROPOSTA VINI
Con una selezione di bollicine da uve autoctone italiane, dalle Alpi alla Sicilia:
Metodo Classico:
Valle d’Aosta Blanc de Morgex et de La Salle Extra Brut XT – Cave Mont Blanc
Rosè Dosaggio Zero – Nebbiolo – Erpacrife
Erbaluce di Caluso Brut – Silva
Belle Dosaggio Zero Millesimato – Lugana – Cà Lojera
Cimbrus Brut Cembrani d’Autore – Lagarino – Nicolodi Alfio
Rosè Brut – Corvina, Corvinone – Monte Saline
Ribolla Gialla Brut Tenuta di Sequals – Armani
Zeno Extra Brut – Sangiovese – Tenuta Santa Lucia
Bombino Bianco Brut Riserva Nobile – D’Araprì
Nerello Mascalese Brut – Murgo
Q Brut – Vermentino – Quartomoro di Sardegna

Metodo Martinotti:
Arlecchino Nosiola brut Zeni m.m.
Lambrusco di Sorbara Spumante Lariserva – Paltrinieri
Brut Cuvée – Ansonica – Mola
Rosato Brut Bolla Rosa – Lacrima di Morro – Giusti Piergiovanni

Metodo Familiare:
Eos Frizzante – Avanà – La Chimera
Massenza Belle Frizzante – Peverella – Francesco Poli
Prosecco belle Vallis Mareni m.f.
Raboso Rosato Redentor Spumante – Tessère
Fortana Sèt e Mez Frizzante – Mariotti I Vini delle sabbie

Banco d’assaggio VINO & DESIGN
Dr Loosen Sekt e Hartmann Donà, rosato da Schiava

Banco d’assaggio TRE ARCHI Distribuzione
1701 Franciacorta Demeter (Brut / Saten /Rosè)
Case Paolin (Asolo docg Prosecco Brut / Treviso doc Prosecco / Col Fondo Asolo Prosecco docg )
Champagne Philippe Gonet (Brut Reserve / 3210 Extra Brut Blanc de Blancs / Cuvée Ter Blanc / Cuvée Ter Noir)

Banco d’assaggio con Enrico Gatti e Montelvini
A cura di ARMANDO MOSCARELLA

Dalle 22.30
Banco d’assaggio collettivo
Ferghettina, Fontanavecchia, Cantina della Volta, Foss Marai, Monsupello, Casebianche, Francae con lo spumante Reverso con apertura in acqua, Monte Rossa, Cantine Babbo, Cantine degli Astroni, Cantine del Mare, Villa Raiano, Dubl Feudi di San Gregorio, Bottega, Montesole, Romano Dogliotti La Caudrina, Casa Setaro, Ferrari Perlè Nero, Contratto, Braida, Fontanafredda Asti, Ca’ del Bosco Prestige in magnum, Bosco del Merlo, Travaglino, Umani RonchiLista in progress ;-)

dimeoASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

A tu per tu con il produttore, Roberto Di Meo

Venerdi 30 Giugno ore 20.30
Ticket di partecipazione euro 25

Info e prenotazioni: 081.7117410

EnoPanetteria, I Sapori della Tradizione

Corso Europa n.125 Melito di Napoli

Per il ciclo di appuntamenti “A tu per tu con il produttore” è il turno di Roberto Di Meo per parlare di Irpinia e di come il tempo sappia restituire al vino un tratto inconfondibile e originale: il valore della territorialità. Fiano di Avellino e Greco di Tufo si incroceranno in annate differenti per raccontare il loro carattere più autentico e noi saremo lì ad ascoltare e “a prendere appunti” perché bevendo si impara.

In apertura il tradizionale buffet di pizze di Stefano Pagliuca in abbinamento allo Spumante Di Meo Brut.
I vini:

Fiano di Avellino docg 2016
Fiano di Avellino docg 2015

Alessandra Fiano di Avellino docg 2012
Alessandra Fiano di Avellino docg 2009

Colle dei Cerri Fiano di Avellino docg 2006
Erminia di Meo Fiano di Avellino docg 2003

Greco di Tufo docg 2016
Vittorio Greco di Tufo docg 2007

Ratafià di Nonna Erminia

Degustazione tecnica a cura di Luigi Scala, degustatore ufficiale Ais Napoli.

A seguire un piatto a sorpresa della chef resident Raffaella Verde.

21 Giugno, #NapoliVuoleSorridere da Sorbillo

Pubblicato da aisnapoli il 19 - giugno - 2017Versione PDF

18952880_1908806652734281_1603076039294266565_n

12705416_584439478372985_889956340351200727_nASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER

Delegazione di Napoli

Minicorso AIS a Villa Volpicelli

Le Bollicine e gli abbinamenti

Villa Volpicelli, via Ferdinando Russo n.4

Infoline 3201513845

Quattro spumeggianti incontri dedicati al mondo delle bollicine in compagnia dei sommelier dell’Ais Napoli e delle preparazioni della chef resident Marta Marandola. Tre lezioni da godere su di un accogliente terrazzo che si affaccia sul mare di Posillipo e una quarta “open air” con pranzo e degustazione presso l’azienda Masseria Campito dell’agro aversano.

A partire da Martedì 13 a Villa Volpicelli

Martedi 13 Giugno ore 20.30

Alle origini del Mito: tra storia e leggenda.

Piatto in abbinamento la frittura di terra e la Mozzarella di Bufala Campana

Martedì 20 Giugno ore 20.30

La spumantizzazione. Il metodo di produzione: Classico vs. Martinotti

Piatto in abbinamento: la frittura di pesce

Martedì 27 Giugno ore 20.30

Francia e Italia, una sfida a colpi di bolle

Piatto in abbinamento: Pasta fresca con pomodorini gialli e vongole

Data da definire

Visita in azienda da Masseria Campito con pranzo  e degustazione per esplorare l’Asprinio, il più effervescente dei vitigni campani

Al termine del Minicorso verrà rilasciato un attestato di partecipazione dall’ Associazione Italiana Sommelier Campania.

27 Maggio, Semplicemente Chef alla Città del Gusto Napoli

Pubblicato da aisnapoli il 23 - maggio - 2017Versione PDF

immagine-semplicemente-chef“Semplicemente Chef”
Evento dedicato a Donna Paola Grimaldi della Fondazione Grimaldi
27 maggio 2017 ore 11.00>15.00
“Città del gusto Napoli ” Gambero Rosso, via Boscofangone snc, Cis di Nola (Na)

4 squadre, 24 ragazzi, 3 piatti da preparare, 5 giurati da convincere, in palio stage presso aziende del settore e, per la migliore squadra, il super premio: uno corso di cucina specializzato alla Gambero Rosso Accademy di Città del gusto Napoli.
E’ questa la ricetta dell’evento Semplicemente Chef, il primo contest di cucina dedicato a ragazzi down o con lieve disabilità, con l’obiettivo di favorire la loro autonomia e l’integrazione sociale attraverso l’inserimento nel mondo del lavoro. Il contest è stato ideato dall’Associazione La Bottega dei Semplici Pensieri in collaborazione con Città del gusto Napoli Gambero Rosso, Food Atelier e Wstaff agenzia di comunicazione, e dedicato a Donna Paola Grimaldi della Fondazione Grimaldi, che ne è stata promotrice e sostenitrice.
Una grande e avvincente avventura partita a settembre 2016 con sei ragazzi del La Bottega dei Semplici Pensieri che si sono preparati con lo chef tutor Michele Pelliccia per eseguire in autonomia tre piatti, un antipasto, un primo e un dolce, per la gara finale. A gareggiare insieme ai ragazzi de La Bottega tre squadre, della stessa categoria, di studenti degli Istituti Alberghieri Lucio Petronio di Pozzuoli, Duca di Buonvicino di Napoli quartiere Capodichino e Vittorio Veneto di Napoli quartiere Scampia, preparati invece dalle loro scuole. Lo start della gara ci sarà alle 11:00 del 27 Maggio 2017 presso “Città del gusto Napoli ” Gambero Rosso, via Boscofangone snc Cis di Nola (Na). I concorrenti avranno un’ora a disposizione per elaborare ogni piatto. Eccezionale anche la giuria composta dalla Direttrice della Città del gusto Napoli Gambero Rosso Serena Maggiulli, dallo Chef Nicola Miele chef resident della Gambero Food and Wine Accademy napoletana, da Michele Armano giornalista enogastronomico, dallo chef stellato napoletano Lino Scarallo del Ristorante Palazzo Petrucci nonché da Vittoria Aiello del pluristellato Ristorante Torre del Saracino di Vico Equense e Patrizio Infante di Casa Infante.

A vincere in realtà sarà la caduta del pregiudizio che ancora oggi impedisce a questi ragazzi di avere pari opportunità dei loro coetanei nell’ingresso al mondo del lavoro. Per questo a tutti i partecipanti sarà data la possibilità di fare degli stage presso ristoranti e pasticcerie che sostengono il progetto e, ai più meritevoli, andrà il superpremio: un corso specializzato alla Gambero Rosso Accademy a Napoli.

Non solo, sempre per tutti i partecipanti, l’AIS, Associazione Italiana Sommelier, delegazione di Napoli, sta organizzando un corso gratuito di sommelier. Da anni l’AIS Napoli segue i ragazzi de La Bottega in questo progetto, e li ha insigniti del tastevin, simbolo di appartenenza alla loro associazione.
Project Manager e Ufficio Stampa dr.ssa Emanuela Capuano
emanuelacapuano@virgilio.it | ph.: 3920228600

SCHEDA TECNICA:
Organizzato da: Associazione La Bottega dei Semplici Pensieri O.D.V. ONLUS in collaborazione con Città del gusto Napoli Gambero Rosso
DATA : Sabato 27 maggio 2017
ORA : dalle 11.00 alle 15.00
LUOGO: Città del gusto di Napoli Gambero Rosso – Via Boscofangone snc, CIS, Nola Napoli
TOTALE PARTECIPANTI: n. 28 persone
LE SQUADRE:
Quattro squadre formate da sei ragazzi per squadra più uno Chef tutor per squadra (il tutor sta già seguendo i ragazzi da settembre per la preparazione all’evento).
1) ODV La Bottega dei Semplici Pensieri ( Napoli , Quarto)
2) Istituto Alberghiero Lucio Petronio (Pozzuoli , Monteruscello)
3) Istituto Alberghiero Duca di Buonvicino (Napoli, Calata Capodichino)
4) Istituto Alberghiero Vittorio Veneto (Napoli, Scampia)
LA GIURIA :
1) dr.ssa Serena Magiulli, Direttrice della Città del gusto Napoli Gambero Rosso
2) Nicola Miele, chef resident della Gambero Food and Wine Accademy napoletana
3) Lino Scarallo, Chef del Ristorante Palazzo Petrucci di Napoli
4) Michele Armano, giornalista enogastronomico ,
5) Vittoria Aiello, del Ristorante Torre del Saracino di Vico Equense
6) Patrizio Infante, Casa Infante

Special guest AIS Associazione Italiana Sommelier delegazione di Napoli, con il gruppo di sommelier de “La Bottega dei Semplici Pensieri

PROGRAMMA:
ore 10.00: arrivo delle squadre in pullman a Città del gusto Napoli.
ore 11.00: ogni squadra si preparerà a cucinare 3 piatti. Nella preparazione di ogni piatto saranno coinvolti due ragazzi di ogni squadra, con l’aiuto del rispettivo tutor. Dovranno cucinare per ogni categoria primo, secondo e dolce, un piatto destinato ad ogni giurato per la valutazione, più un piatto di presentazione decorato. Le squadre avranno a disposizione un’ora per la preparazione di ogni pietanza.
Ore 14.00: al termine del tempo a disposizione la giuria si riunirà per decidere l’assegnazione dei premi ai ragazzi per le diverse categorie rappresentate dalle pietanze preparate.
Ore 14.30: Premiazione.
I PREMI:
La giuria procederà ad attribuire un primo, un secondo ed un terzo premio per la migliore preparazione di ogni categoria di pietanza. Il premio sarà corredato di uno stage presso le aziende aderenti.
Alla squadra più meritevole sarà assegnato il superpremio: un corso specializzato alla Gambero Rosso Accademy a Napoli.
NOTA: durante la gara per gli ospiti è previsto un rinfresco in collaborazione con la Gambero Food and Wine Accademy di Napoli, AIS Associazione Italiana Sommelier Delegazione di Napoli, Cantine Astroni, La Bottega dei Semplici Pensieri, Casa Infante Pasticceria Gelateria, gli istuti alberghieri partecipanti.

wc_chefalmuseo_palamarook-1Casa Morra apre all’arte gastronomica di Pasquale Palamaro, Una Stella Michelin del ristorante Indaco del Regina Isabella di Ischia: un set speciale, il settecentesco Palazzo Cassano Ayerbo D’Aragona nel quartiere Materdei, ristrutturato e trasformato in archivio ed esposizione della straordinaria collezione d’arte contemporanea di Peppe Morra. La serata si apre con la visita guidata al palazzo: dal monumentale e scenografico scalone, alla mostra delle opere di John Cage, Marcel Duchamp e Allan Kaprow. Un tavolo imperiale attende gli ospiti: piatti come opere d’arte, colori e sapori come su una tela bianca da scrivere ispirati alle opere di Shozo Shimamoto che abitano la stanza.
23 Maggio

Chef al Museo è un progetto Ferrarelle per Wine&Thecity
ore 20
Solo su prenotazione
tel 081 681505

Aziende partecipanti

Marchesi Frescobaldi
‘E Curti
Parteciperanno anche Pastificio dei Campi e i pani e i grissini artigianali di Malafronte
Con il supporto di Festeggiando Catering&Banqueting e i sommelier AIS Napoli

ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER CAMPANIA

VITIGNO ITALIA, XIII edizione, Castel dell’Ovo Napoli 

21/22/23 Maggio

Ritorna a Napoli il Salone dei Vini con degustazioni, focus e seminari tutti dedicati all’arte della produzione vinicola.

vitigno Italia

Torna a Napoli l’evento più atteso per tutti gli amanti del vino. La XIII edizione del Salone dei Vini e dei territori vitivinicoli italiani si terrà il 21-22 e 23 maggio in una delle location più ambite di Napoli: Castel dell’Ovo. 250 aziende e 1000 etichette per un evento unico, che la scorsa edizione ha registrato quasi 10.000 visitatori. Un percorso attraverso i mille sapori del vino, attraverso quelli che sono le migliori aziende vinicole d’Italia. La novità di questa edizione è il Napoli Wine Challenge, un concorso aperto a tutte le aziende che aderiscono alla manifestazione.

L’evento si terrà dal 21 al 23 maggio 2017, con i seguenti orari:

Domenica dalle 15:00 alle 22:00 / Lunedì dalle 15:00 alle 22:00 / Martedì dalle 15:00 alle 21:00

21 maggio: € 25 ingresso + calice | 22 e 23 maggio € 20 ingresso + calice;

– € 40,00 abbonamento per tre giorni

Nelle tre giornate della manifestazione, ci sarà uno sconto per i soci AIS: basterà presentarsi al Desk biglietteria con tessera associativa dell’anno in corso o ricevuta di pagamento per aver diritto, previo riconoscimento con documento d’identità, allo sconto di € 10,00 (ingresso + calice ).

 

Le attività dell’AIS CAMPANIA:

ENOTECA REGIONALE 21/22/23 Maggio

Banco d’assaggio dei vini campani che hanno aderito alla Guida Catalogo delle Aziende Vitivinicole e Vinicole della Regione Campania, Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania. Servizio a cura dei sommelier dell’Ais Campania.

 

SALA DEGUSTAZIONI

Domenica 21 Maggio

Ore 19,00 – Il Tartufo Nero dell’Irpinia in abbinamento a una selezione di  vini campani dell’Enoteca Regionale.

Degustatore Franco De Luca, AIS Campania

Lunedì 22 Maggio 

Ore 15,00 – I Tre Cornetti Gold. Degustazione dei vini premiati dalla Guida Catalogo delle Aziende Vitivinicole e Vinicole della Regione Campania, Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier Campania 

Degustatori: Nicoletta Gargiulo e Maria Sarnataro, AIS Campania 

Greco di Tufo docg 2015 “Vigna Cicogna” / Falanghina del Sannio doc Guardia Saframondi 2015 “Vigna Suprema”/ Paestum Igt Fiano 2015 “Kratos”/ Costa D’Amalfi doc Furore bianco 2014 “Fiorduva”/ Colli di Salerno igt Rosso  2011 “Borgo di Gete” / Taurasi docg 2010 “Spalatrone” / Colli di Salerno igt 2014 “Montevetrano”

 

Ore 17,00 I Tre Cornetti Gold. Degustazione dei vini premiati dalla Guida Catalogo delle Aziende Vitivinicole e Vinicole della Regione Campania, Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier Campania

Degustatori: Tommaso Luongo e Franco De Luca, AIS Campania

Spumante Asprino d’Aversa doc Metodo classico “Priezza” / Irpinia doc Falanghina 2015 “Via del Campo” / Falanghina del Sannio doc 2015 “Fois” / Irpinia doc bianco 2015 “Campanaro” / Terre del Volturno igt Pallagrello nero 2012 “Ambruco” / Taurasi docg 2017 “Pago dei Fusi” / Aglianico del Taburno docg Riserva 2009  “Vigna Cataratte”

 

Ore 19,00 – I Tre Cornetti Gold. Degustazione dei vini premiati dalla Guida Catalogo delle Aziende Vitivinicole e Vinicole della Regione Campania, Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier Campania

Degustatori: Tommaso Luongo e Franco De Luca, AIS Campania

Falanghina del Sannio doc 2016 “Janare”/ Fiano di Avellino docg 2016 / Taurasi docg riserva 2009 “Radici” / Falerno del  Massico Rosso doc 2012 / Lacryma Christi del Vesuvio doc bianco 2014 “Vigna del Vulcano” / Paestum Igt Aglianico 2013 “Gillo Dorfles”/ Aglianico del Taburno docg riserva 2013 “Terra di rivolta” 

Posti limitati. Prenotazione obbligatoria e impegnativa a info@aiscampania.it ovvero in loco presso il banco dell’Enoteca Regionale salvo disponibilità.

 

SALA CONFERENZE

Lunedì 22 Maggio 


Ore 15,00 Seminari di studi –“ Il Turismo del Vino come leva strategica del Valore del Comparto Vitivinicolo”.
Modera: Giuseppe Festa Direttore del corso di Perfezionamento Universitario e Aggiornamento Culturale in “Wine Business”, Università degli Studi di Salerno.
Saluti: Maurizio Teti, direttore Vitigno Italia
Introduzione ai lavori:
Filippo Diasco, Direttore Generale Politiche Agricole Alimentari e Forestali Regione Campania
Interventi:
Raffaele Ferraioli, Coordinatore Regione Campania “Citttà del Vino”
Maria Paola Sorrentino, Presidente Regionale Movimento Turismo Vino Campania
Tommaso Luongo, Ais Associazione Italiana Sommelier Campania, Delegazione di Napoli
Rosa Cecchi, Area marketing & Comunicazione, Consorzio Ismess (“Il Vino del Tuffatore”)
Giovanni Giuliano, Coordinatore Rete Imprese Vitivinicole “i vini del Principato”
Michelangelo Lurgi, Presidente “Rete Destinazione Sud”.
Conclude:
Corrado Martinangelo, esperto politiche Agroalimentari Italia- UE, Manager di rete.

Per il programma completo della manifestazione consultare il sito www.vitignoitalia.it

LOUNGE TOSCANO®

21/22/23 Maggio

Banco d’assaggio con degustazione di sigari italiani a cura del Club Amici del Toscano®

La Sigaraia: per vedere dal vivo come nasce un sigaro dalle abili mani della sigaraia.

LABORATORI

Domenica 21 Maggio 17.30 e 19.30

Il Sigaro Granduca di Toscana Cosimo I in abbinamento ai Ron Especiado. In collaborazione con Ex Salumeria

Lunedì 22 Maggio ore 17 -19

Degustazione di Birra CapatostaBirra BDSA Oak aged a cura dell’Associazione Brewclan homebrewers Ischia

Prenotazione in loco presso il desk della Lounge Toscano®

 

logo-2BaccalàRe

Napoli, Lungomare Caracciolo
18-21 maggio
always on
ore 12.00-24.00

L’evento per chi ama e chi amerà il Baccalà

Dal 18 al 21 maggio, il lungomare Caracciolo di Napoli accoglierà “BaccalàRe Street Event”: il primo festival dedicato al baccalà.Quattro giorni durante i quali sarà possibile degustare una delle pietanze più amate dagli napoletani, ma anche scoprirne tutti i valori nutrizionali.Sono, inoltre previsti seminari sulle origini, conservazione e preparazione del baccalà, con la partecipazione di chef stellati, il tutto condito con intrattenimento e musica live.

L’apertura al pubblico è prevista per il giorno giovedì 18 maggio alle ore 12; il taglio del nastro, alla presenza del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, avverrà invece, il 18 maggio, alle ore 20,00.

Dalle ore 12 alle ore 24, per l’intera durata della kermesse i visitatori saranno intrattenuti da eventi, tavole rotonde, degustazioni di vini e formaggi, dj set e spettacoli per adulti e bambini.

I migliori ristoratori napoletani, uniti dall’amore e dalla passione per il Baccalà, cucineranno per i visitatori piatti strepitosi, affiancati da Chef Stellati, del calibro di Francesco Sposito – doppia stella Michelin – e da Chef di livello internazionale come Raffaele Lenzi – già sous chef all’Hotel Armani, oggi al Berton al Lago – e Antonino Maresca, chef e pasticcere sorrentino, che per l’occasione preparerà un dolce al baccalà.

Nel fitto programma sono previsti incontri, dibattiti e corsi specializzati per chi vorrà dilettarsi in cucina ed apprendere le origini, le tecniche, la diffusione e i metodi di conservazione del Baccalà, prodotto unico della cucina tradizionale napoletana. Il filetto di cuore di Baccalà, lo stesso utilizzato dallo Chef Cracco nelle sue ricette, diventerà il Re indiscusso nelle cucine del villaggio, situato sul lungomare, di questa prima edizione di ‘BaccalàRe’.

I visitatori potranno inoltre partecipare a corsi di approccio al vino con il sommelier Tommaso Luongo, in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier Napoli e il Consorzio di Tutela Vini del Vesuvio guidato dal presidente Ciro Giordano; e ancora degustazioni di formaggi con Salvatore Varrella di Onaf Napoli. Per un’estasi sensoriale senza precedenti. Sarà possibile per i bambini prendere parte a laboratori di cucina dal tema: ‘Dal contenuto al contenitore’, organizzati da Grespo e Accademia Mediterranea.

Altissima la qualità dei prodotti che saranno serviti, considerata la platea dei ristoranti e dei marchi che hanno aderito all’evento. Per la prima edizione «BaccalàRe» schiera una squadra vincente e invidiabile: Baccalaria osteria e vineria con la sua bottega, Terrazza Calabritto, Crudorè, Gourmeet, Antica friggitoria-rosticceria Masardona, 12 Morsi, Napoli 1820, pizzeria Nanà, il ristorante Sancta Sanctorum, La cantina dei Lazzari, Piccerelle, il ristorante giapponese Roji Japan Fusion, ristorante San Pietro, Cuori di sfogliatella, Augustus. Saranno previsti menù per adulti e menù per bambini. Per gli adulti ci sarà anche la possibilità di scegliere la singola portata, per permettere agli amanti del baccalà di provare più pietanze cucinate dai diversi chef.

 

Programma laboratori AIS Napoli

Venerdi 19 Maggio ore 16 L’approccio al vino con Tommaso Luongo, delegato Ais Napoli

In degustazione i vini del Consorzio di Tutela Vini del Vesuvio in abbinamento al “battilocchio” de La Masardona di Enzo Piccirillo e al baccalà alla napoletana secondo il disciplinare di Vincenzo Russo, chef di Baccalaria 

Posti limitati. Info e prenotazioni: consorzio@vesuviodop.it

Sabato 20 Maggio  ore 17 L’approccio al vino con Tommaso Luongo, delegato Ais Napoli

In degustazione i vini del Consorzio di Tutela Vini del Vesuvio in abbinamento al “battilocchio” de La Masardona di Enzo Piccirillo e al baccalà alla napoletana secondo il disciplinare di Vincenzo Russo, chef di Baccalaria 

Posti limitati. Info e prenotazioni: consorzio@vesuviodop.it

Domenica 21 Maggio ore 17 L’approccio al vino con Tommaso Luongo, delegato Ais Napoli

In degustazione i vini del Consorzio di Tutela Vini del Vesuvio in abbinamento al “battilocchio” de La Masardona di Enzo Piccirillo e al baccalà alla napoletana secondo il disciplinare di Vincenzo Russo, chef di Baccalaria 

Posti limitati. Info e prenotazioni: consorzio@vesuviodop.it

Programma Laboratori ONAF Napoli

Venerdi 19 Maggio ore 17

Degustazione di baccalà con fonduta di Provolone del Monaco Dop

Posti limitati. Info e prenotazioni: napolicentro@onaf.it, Salvatore Varrella 3292040760, Renato Contillo 3332407526

Sabato 20 Maggio  ore 16

Degustazione di baccalà con scaglie di Pecorino Toscano Dop

Posti limitati. Info e prenotazioni: napolicentro@onaf.it, Salvatore Varrella 3292040760, Renato Contillo 3332407526

Domenica 21 Maggio ore 16

Degustazione di baccalà con scaglie di Pecorino Toscano Dop

Posti limitati. Info e prenotazioni: napolicentro@onaf.it, Salvatore Varrella 3292040760, Renato Contillo 3332407526

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags