Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

RE PANETTONE®

I Laboratori dell’Ais Napoli

Sabato 1 dicembre ore 18

Domenica 2 dicembre ore 17

Euro 5. info e prenotazione: 081 681505 / 3400659907

Grand Hotel Parker’s

 Corso Vittorio Emanuele, 135

napoli-re-panettone-2018

Sabato 1 dicembre ore 18. Laboratorio “Il Panettone come si valuta e come si abbina“. A cura di Tommaso Luongo, Delegato Ais Napoli

Cappiello, capo p. Michelangelo Cappiello, S. Maria Capua Vetere (CE)
Panmustacciuolo.
In abbinamento i vini del Consorzio Tutela Vini del Sannio

Fornai Ricci, capo p. Mattia Ricci, Montaquila (IS)
Panevo agli agrumi (lievitato all’olio extravergine d’oliva, con cubetti di scorza d’arancia, di limone e cedro canditi)
In abbinamento vini del Consorzio Tutela Vini del Sannio

De Vivo, capo p. Vincenzo Faiella, Pompei (NA)
Pancetarese (con alici di Cetara, olive di Gaeta e capperi)
In abbinamento Birra Cuore di Napoli American Pale Ale, Kbirr

Domenica 2 dicembre ore 17. Laboratorio “Il Panettone come si valuta e come si abbina“. A cura di Tommaso Luongo, Delegato Ais Napoli

La Fornarina, capo p. Federico Nicoletti, S. Elia Fiumerapido (FR)
Lampone, zenzero e cioccolato bianco
In abbinamento i vini del Consorzio Tutela Vini del Sannio

Max, capo p. Massimo Toppi, Roma
Panitozzo
In abbinamento i vini del Consorzio Tutela Vini del Sannio

Forno Vispi, capo p. Angelo Ghirelli, Gubbio (PG)
Cacio e pepe
In abbinamento Birra Natavot Red Strong Ale, Kbirr

Torna a Napoli RE PANETTONE®, il tradizionale appuntamento con il grande lievitato delle feste per eccellenza: il 1 e 2 dicembre nei saloni dello storico Grand Hotel Parker’s al Corso Vittorio Emanuele, 135. Un goloso appuntamento per degustare, conoscere e acquistare i migliori panettoni artigianali d’Italia e della Campania. La formula prevede esposizione, tasting e mercato; ma anche momenti di approfondimento, show cooking e incontri con i pasticcieri.
Giunta alla IV edizione, la kermesse è la costola napoletana dell’evento Re Panettone che dal 2008 si svolge a Milano da un’idea di Stanislao Porzio. I pasticcieri presenti a Napoli saranno 19 e da ogni parte d’Italia con una nutrita rappresentanza di campani, grandi interpreti del lievitato meneghino.
Durante la due giorni sarà deciso il Premio Re Panettone® Napoli che viene assegnato ai migliori panettoni innovativi da una giuria di esperti addetti ai lavori e con la collaborazione degli studenti dell’Istituto Alberghiero Elena di Savoia di Napoli. Accanto al classico Panettone milanese sono infatti tante le proposte creative – sia dolci che salate – che ogni anno la manifestazione propone al grande pubblico.
Accanto alla mostra mercato nella Sala Ferdinando dello storico hotel sarà allestita una postazione con i forni di Zanolli Forni per lo svolgimento delle Prove d’Artista e le preparazioni live di alcune chicche della pasticceria lievitata.
A cornice della manifestazione ci sarà il Wine bar curato da Wine&Thecity e dall’Associazione Italiana Sommelier, Delegazione di Napoli, dove sarà possibile degustare, in abbinamento ai panettoni, una selezione di vini dolci, passiti e spumanti del Consorzio di Tutela dei Vini del Sannio e le grappe di Distilleria Marzadro.

Si conferma come ogni anno la formula di ingresso libero alla kermesse con la possibilità di acquisto di panettone al prezzo bloccato di 25 euro al kg.

NAPOLI IV Edizione

Date: 1°-2 dicembre 2018

Orari: Sabato 1 dicembre dalle 11,00 alle 21,00 – Domenica 2 dicembre dalle 11,00 alle 19,00

Sede: Grand Hotel Parker’s, Corso Vittorio Emanuele, 135

Ingresso: libero

Prove d’Artista: Sabato ore 16,00 con Aniello di Caprio della Pasticceria Lombardi “La decorazione del panettone in cioccolato”; domenica ore 12,00 con Ciro Scarpato, Presidente dell’Associazione Pasticcieri Napoletani “I dolci natalizi napoletani ospiti a Re Panettone”; Domenica ore 15,00 con Vincenzo Mennella della Pasticceria Mennella “La mela annurca, omaggio della Campania al panettone”

Laboratori AIS NAPOLI: Sabato ore 18,00; Domenica ore 17,00

Sponsor:

Molino Dallagiovanna

Giuso

Zanolli Forni

DRG Systems

Per informazioni: 02 2048 0319, 349 8469 856.

Ufficio stampa Dipunto studio www.dipuntostudio.it – 081 681505.

1 e 2 Dicembre, IV Edizione di Re Panettone® a Napoli

Pubblicato da aisnapoli il 28 - novembre - 2018Versione PDF

47108146_1156612997829832_3069117328311451648_n-2IV Edizione di Re Panettone® a Napoli
1 e 2 dicembre 2018

Torna a Napoli RE PANETTONE®, il tradizionale appuntamento con il grande lievitato delle feste per eccellenza: il 1 e 2 dicembre nei saloni dello storico Grand Hotel Parker’s al Corso Vittorio Emanuele, 135. Un goloso appuntamento per degustare, conoscere e acquistare i migliori panettoni artigianali d’Italia e della Campania. La formula prevede esposizione, tasting e mercato; ma anche momenti di approfondimento, show cooking e incontri con i pasticcieri.

Giunta alla IV edizione, la kermesse è la costola napoletana dell’evento Re Panettone che dal 2008 si svolge a Milano da un’idea di Stanislao Porzio. I pasticcieri presenti a Napoli saranno 19 e da ogni parte d’Italia con una nutrita rappresentanza di campani, grandi interpreti del lievitato meneghino.

Durante la due giorni sarà deciso il Premio Re Panettone® Napoli che viene assegnato ai migliori panettoni innovativi da una giuria di esperti addetti ai lavori e con la collaborazione degli studenti dell’Istituto Alberghiero Elena di Savoia di Napoli. Accanto al classico Panettone milanese sono infatti tante le proposte creative – sia dolci che salate – che ogni anno la manifestazione propone al grande pubblico.

Accanto alla mostra mercato nella Sala Ferdinando dello storico hotel sarà allestita una postazione con i forni di Zanolli Forni per lo svolgimento delle Prove d’Artista e le preparazioni live di alcune chicche della pasticceria lievitata.

A cornice della manifestazione ci sarà il Wine bar curato da Wine&Thecity e dall’Associazione Italiana Sommelier, Delegazione di Napoli, dove sarà possibile degustare, in abbinamento ai panettoni, una selezione di vini dolci, passiti e spumanti del Consorzio di Tutela dei Vini del Sannio e le grappe di Distilleria Marzadro. Il delegato Ais Napoli Tommaso Luongo guiderà inoltre una degustazione di tre assaggi in abbinamento ad altrettanti panettoni (due dolci e uno salato) in due laboratori riservati ad un max di 20 persone per volta.

Si conferma come ogni anno la formula di ingresso libero alla kermesse con la possibilità di acquisto di panettone al prezzo bloccato di 25 euro al kg.

Re Panettone è la prima e più autorevole manifestazione dedicata al Panettone con un’attenzione speciale alla selezione dei prodotti e delle pasticcerie presenti. Sono ammessi alla manifestazione solo i panettoni realizzati con metodo artigianale, senza additivi e conservanti, e senza scorciatoie produttive. A tal fine già dallo scorso anno Re Panettone ha istituito la Certificazione Re Panettone® (un bollo con ologramma) che attesta, mediante controlli scientifici, freschezza, naturalità e artigianalità del prodotto.

Re Panettone è un marchio registrato ed un progetto ideato e curato da Stanislao Porzio. La tappa napoletana nasce da un’idea di Donatella Bernabò Silorata ed è co-organizzata da Amphibia e Dipunto studio.

NAPOLI IV Edizione

Date: 1°-2 dicembre 2018

Orari: Sabato 1 dicembre dalle 11,00 alle 21,00 – Domenica 2 dicembre dalle 11,00 alle 19,00

Sede: Grand Hotel Parker’s, Corso Vittorio Emanuele, 135

Ingresso: libero

Prove d’Artista: Sabato ore 16,00 con Aniello di Caprio della Pasticceria Lombardi “La decorazione del panettone in cioccolato”; domenica ore 12,00 con Ciro Scarpato, Presidente dell’Associazione Pasticcieri Napoletani “I dolci natalizi napoletani ospiti a Re Panettone”; Domenica ore 15,00 con Vincenzo Mennella della Pasticceria Mennella “La mela annurca, omaggio della Campania al panettone”

Laboratori AIS NAPOLI: Sabato ore 18,00; Domenica ore 17,00

Sponsor:

Molino Dallagiovanna

Giuso

Zanolli Forni

DRG Systems

Per informazioni: 02 2048 0319, 349 8469 856.

Ufficio stampa Dipunto studio www.dipuntostudio.it – 081 681505.

Pioggia di Genovese a Napoli!

Pubblicato da aisnapoli il 28 - novembre - 2018Versione PDF

vincitore-sondaggioGrande successo di “Genovese 7su7” la settimana organizzata da LucianoPignataro Wineblog e MySocialRecipe per festeggiare la ricetta più amata di Napoli.

È stata una lotta fino all’ultimo click che ha registrato quasi 15.000 voti a decretare che la ricetta “A figliat’ e genovese” della trattoria Da Donato è la più amata dalla rete grazie al sondaggio lanciato da MySocialRecipe.com

Grande il successo dell’iniziativa “Genovese 7su7″, lanciata da Luciano Pignataro wineblog e Mysocialrecipe di Francesca Marino, anche sul web dove in poco più di due settimane si è verificato un boom di attività che ha visto circa 9000 interazioni sui social per l’hashtag #Genovese7su7, e almeno 40.000 visualizzazioni su Facebook, nonché centinaia di chilogrammi di cipolle consumate dalle cucine dei locali, per oltre 15000 piatti preparati solo questa settimana nei quartieri partenopei.

Soddisfazione anche per i patron dei 55 locali, che in 7 giorni, da lunedì 19 alla domenica 25 novembre, sono stati presi d’assalto grazie alle proposte di questo piatto in tutte le sue varianti a pranzo e a cena, in un vero tripudio per la genovese che si è così guadagnata il ruolo di protagonista della gastronomia in Campania.
La ricetta regina – spiegano Luciano Pignataro e Francesca Marino – è con la carne di vitello, la colarda, che deve consumarsi in un mare di cipolle per molte ore e vede il perfetto connubio tra cipolle, carne e pasta, preferibilmente mezzanelli, candele e ziti spezzati a mano, ma ci sono state anche le sue varianti di tonno, di pollo, di polpo, di cinghiale, di agnello.”

Una manifestazione attraverso cui le due piattaforme web ancora una volta, così come per il contest #PizzAward dedicato ai pizzaioli e Ragù7su7, hanno voluto valorizzare la tradizioni napoletane che sono il simbolo della nostra città, e la cui eco anche in questo caso ha superato i confini nazionali, giungendo finanche al celebre ristorante Ribalta, nel cuore di New York, e in Australia al ristorante italiano Scugnizzo di Melbourne.

Interessanti anche le serate organizzate dal Consorzio di Tutela del Vesuvio in alcuni locali e le due masterclass di approfondimento, “Genovese e Vesuvio: bianco, rosso o rosato?” condotta da Luciano Pignataro e Ciro Giordano presidente del Consorzio di Tutela dei Vini del Vesuvio che ha visto protagonista la “La genovese” dello chef stellato Gianluca D’Agostino, del ristorante Veritas; e l’altra presso il Sea Front Di Martino Pasta Bar “La genovese e la pasta: quale formato?” in abbinamento ai vini del Consorzio di Tutela del Vesuvio, condotta da Tommaso Luongo in rappresentanza di Ais Napoli, con i piatti di PierPaolo Giorgio.

La settimana della Genovese è stata organizzata con il contributo del Consorzio Tutela Vini del Vesuvio, Pastificio Di Martino, Tenuta Celentano è patrocinata da Comune di Napoli, Camera di Commercio, Sì Impresa, AIS Associazione Italiana Sommelier.

Partner dell’iniziativa MFC carni e Calviati, distributore di prodotti agroalimentari.

29 Novembre, Cantina La Barbera presenta De’ Gaeta

Pubblicato da aisnapoli il 23 - novembre - 2018Versione PDF

diapositiva1ASSOCIAZIONE  ITALIANA SOMMELIER

Delegazione di Napoli

Cantina La Barbera 

presenta

Giovedi 29 novembre 2018, ore 20.30

Cena-degustazione nella bottaia di Cantina La Barbera, in compagnia dei produttori

De’ Gaeta di Castelvetere sul Calore (AV)

Cantina la Barbera

Giovedì, 29 novembre 2018, ore 20.30

Quota di partecipazione: euro 40

Per prenotazioni: 081 229 2357

Max. 24 persone

Vini in degustazione:

Rosato, Campania igt, 2016

Campi Taurasini doc 2015

Campi Taurasini doc 2014

Campi Taurasini doc 2013

Un vino a sorpresa

Cena-degustazione nella bottaia di Cantina La Barbera, seduti tutti insieme intorno al “tavolone”, con una mini-verticale dei Campi Taurasini doc della giovane e piccola realtà vitivinicola irpina De’ Gaeta. Quattro espressioni di Aglianico e del terroir di Castelvetere sul Calore: un Rosato e tre annate diverse del Campi Taurasini doc: dalla prima assoluta dell‘azienda, la 2013, alla 2014 e la 2015. In mezzo, o alla fine, l‘assaggio di una chicca a sorpresa, che ci porteranno i produttori.

Si tratta delle prime annate di una giovane vigna e di un vino che restituisce l‘espressione fedele e autentica di un territorio particolarmente vocato per produrre vini da Aglianico: vini di grande struttura, sinceri e “dritti”, dalla grande capacità di invecchiare e di affinare, per dare il meglio nel tempo. Un vino importante e destinato a diventare presto, con la 2015 in uscita nel 2019, un Taurasi firmato De’ Gaeta.

La stoffa del Taurasi c’è già tutto in questi Campi Taurasini, denominazione a torto ritenuta “minore”, e saranno i fratelli Salvatore e Bruno Gaeta a spiegarci il loro affascinante progetto in terra irpina, seguito dall‘enologo Vincenzo Mercurio.

Ci guiderà nella serata il nostro sommelier e degustatore ufficiale AIS Napoli Steffen Wagner, alla scoperta di questa denominazione, di questi vini e della differenza tra le tre annate della cantina De’ Gaeta.

In abbinamenti ci saranno tre portate del nostro Chef.

Antipasto
Mille foglie di manzetta prussiana con salsa tonnata
Primo piatto
Risotto di zucca e salsiccia
Secondo Piatto
Petto d’anatra su purea di topinambur

diapositiva1ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

Umani Ronchi, I vini della Costa Adriatica

Hotel Mediterraneo Renaissance

30 Novembre ore 20

Ingresso riservato ai soci Ais: 15 Euro

Prenotazione obbligatoria e impegnativa

Info e prenotazione: 

info@aiscampania.it

Umani Ronchi, Produttori di Vino in Marche e Abruzzo. La storia di Umani Ronchi è una storia di vite, viti, terre e valori. Di stagioni che si rinnovano, di vendemmie che ogni anno regalano frutti diversi e unici, di vini che nascono e viaggiano nel mondo. Una storia che inizia più di cinquanta anni fa, a Cupramontana, dove pulsa il cuore del Verdicchio classico… e si declina nei vini della costa adriatica.

In degustazione

La Hoz Rosè – Metodo Classico a base di uve Montepulciano della zona del Conero

Plenio – Castelli di Jesi Verdicchio Riserva DOCG Classico

Vecchie Vigne – Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico Superiore

Centovie – Colli Aprutini IGT Pecorino – Biologico

Cumaro – Conero Riserva DOCG

Pelago – Marche Rosso IGT

Campo San Giorgio – Conero Riserva DOCG

Maximo – Marche IGT Muffato

Degustazione a cura di Tommaso Luongo e Franco De Luca, Ais Napoli.

 

ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

La Locanda del Testardo presenta

IN GIRO PER L’ITALIA, 10 vini per 10 piatti

46001163_2203496336595603_6517839658838130688_n

La serata del 15 Novembre apre il ciclo dei 4 appuntamenti del Giovedì in programma tra Novembre e Dicembre.
La combinazione tra gli ingredienti di ogni piatto con vini aventi la medesima provenienza territoriale sarà la protagonista del percorso degustativo.
Durante la cena alle varie portate seguiranno brevi momenti di approfondimento e confronto tra i presenti.

Con la partecipazione di:
Gerardo Vernazzaro, enologo e titolare dell’azienda vinicola Cantine Astroni
Franco De Luca, Vice Delegato Ais Napoli
Fabrizio Erbaggio, Vice Delegato Ais Napoli

Inizio: ore 20.30
Disponibilità limitata: 30 posti
Prezzo per persona: €70 Soci Ais 60 euro

#lalocandadeltestardo
Via Lucullo 10 Bacoli
081 868 7701

1-la-cantina-di-triunfoMercoledì 14 Novembre alle ore 20.30 presso La Cantina di Triunfo, un grande piatto della tradizione partenopea, il Timpano di Scammaro alla Maruzzara, sarà protagonista di una serata organizzata in collaborazione con l’AIS Napoli (Associazione Italiana Sommelier sezione di Napoli) .

Per questa occasione lo Scammaro incontrerà l’Agnanum Piedirosso Campi Flegrei Doc di Raffaele Moccia, vendemmia 2017, un vino partenopeo in cui batte forte il cuore vulcanico e identificativo di questa terra.
Il menù, organizzato dalla cuoca Tina Triunfo, da poco ritornata ai fornelli della sua storica cantina che l’ha vista protagonista per oltre trent’anni, prevederà in apertura una minestra di lenticchie e broccoletti e, come dolce conclusione, O’ Panariello di Triunfo, una cialda croccante farcita con frutta fresca e crema al limone.
La serata ha un costo di €25,00 a persona, vino incluso.

Per info e prenotazioni
La Cantina di Triunfo – Tel. 081682354
Email info@lacantinaditriunfo.it
Indirizzo: via Riviera di Chiaia 64, 80122 Napoli.

ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di Napoli

Degustare il Gin

Tre lezioni all’Enoteca Scagliola

più una serata facoltativa da Cisterna Bistrot

Euro 180,  soci AIS 165

diapositiva1

Figlio del matrimonio riuscito tra l’alcol e i principi botanici naturali, il gin è diventato il distillato del momento: una storia lunga e complessa che ha visto il primigenio jenever olandese del XVII secolo diventare nel tempo l’ingrediente imprescindibile nella preparazione dei cocktail più à la page.
Un fenomeno in grande espansione in cui i gin di impostazione classica sono stati affiancati da stili più contemporanei che si caratterizzano, oltre all’immancabile ginepro, per botanicals innovativi che legano il luogo territoriale di distillazione con il prodotto finale.

Tre lezioni dedicate al gin all’Enoteca Scagliola e una serata facoltativa alla Cisterna Bistrot in cui esplorare le potenzialità dell’abbinamento con il cibo dei cocktail a base gin più diffusi.

Che il GIN sia con voi.

27 Novembre ore 20.30
Il Gin, storia e produzione. A cura di Gabriele Pollio
In degustazione:
Rogge Jenever Van Kleef Jenevers & Likeuren
Rivo Gin, dal Lago di Como
Cannabis Sativa Gin

4 Dicembre ore 20.30
Gli stili del Gin. A cura di Gabriele Pollio
In degustazione:
London Dry Gin Boodles
Old Tom’s Gin Zuidam Dutch Courage
Plym Gin Coates & co.

Lunedi 10 Dicembre ore 20.30
Il Cibo e il Gin. A cura di Tommaso Luongo
In degustazione:
Butcher’s Gin
Lobstar Premium Marine Gin
Skully Smooth Wasabi Gin

Serata facoltativa da Cisterna Bistrot (data da definire)
L’abbinamento con il cibo dei cocktail a base Gin , prove pratiche

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags