Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

19 Dicembre, Bollicine d’Italia 2018 al Renaissance

Pubblicato da aisnapoli il 14 - dicembre - 2018Versione PDF

48024987_2247768371924771_6538236952448073728_o

Bollicine d’Italia 2018
Le migliori bollicine italiane …aspettando il Natale
Napoli, Renaissance Naples Hotel Mediterraneo, 19 dicembre ore 19.00

Città del gusto Napoli Gambero Rosso in collaborazione con Renaissance Naples Hotel Mediterraneo, presentano il 19 dicembre 2018 “Bollicine d’Italia”, lo spumeggiante evento di Natale della Città del gusto.
Il Lounge Bar dell’Hotel Renaissance di Napoli ospiterà l’evento, dedicato alle più esclusive etichette nazionali. Situato nel cuore della città, il Renaissance Naples Hotel Mediterraneo dà il benvenuto ai suoi ospiti in un’atmosfera elegante e confortevole, sin dal 1958.
Sulla scia del grande successo delle serate Berebene e Tre Bicchieri del Gambero Rosso, Città del gusto Napoli accoglie gli estimatori del metodo classico e di quello charmat ad un grande evento di degustazione di spumanti delle più rinomate aziende italiane a brindare insieme alle festività ed al nuovo anno.
Un appuntamento atteso in cui sarà presente una selezione dell’enologia italiana alla scoperta di vitigni autoctoni e poco conosciuti; realtà vitivinicole tutte da conoscere.
Un evento esclusivo che vede le migliori aziende italiane da Nord a Sud che avranno modo di presentare e far conoscere i loro prodotti d’eccellenza; il grande pubblico sarà accolto nella suggestiva location al piano terra dall’installazione Animaled: centinaia di piccoli animaletti in fil di ferro, sapientemente modellati in maniera artigianale partendo da un chilometro di cavo elettrico e un migliaio di led luminosi, fornendo un’esperienza magica, completamente immersiva, capace di trasportare il fruitore in un’atmosfera onirica e sognante.
La serata chiude idealmente l’anno di eventi istituzionali della Città del gusto Napoli.
Un percorso di food tra dolce e salato, accompagnerà le bollicine italiane. Dai finger salati dell’Executive Chef Pasquale De Simone, alla Pasticceria Natalizia dei Maestri Giuseppe e Pasquale Bevilacqua della Pasticceria Mamma Grazia di Nocera Superiore (SA), padre e figlio che, con il loro Pandoro sono stati giudicati dal Gambero Rosso al terzo posto nella Top ten dei 20 migliori d’Italia in una classifica anche con un confronto con 7 grandi marchi.
Fra grani antichi e prodotti della tradizione, tutta la fragranza della panetteria La Fattoria degli Esposti di Napoli accompagnerà il pubblico in questo percorso multisensoriale di eccellenze con una selezione di pani, biscotti, freselle e tutti i loro prodotti di punta, frutto di una salda esperienza ispirata non solo ai sapori mediterranei ma anche alle novità gastronomiche.
E poi tanta dolcezza con un percorso di degustazione interamente firmato dalla prestigiosa azienda francese Valrhona con 3 esclusivi prodotti: Manjari 64% Puro Madagascar e Caraïbe 66% e Guanaja 70% Assemblaggio di Grand Cru collezione dei Mariage di Grand Cru, due evidenze concrete della ricchezza e della complementarietà dei cioccolati d’assemblaggio: Caraïbe cioccolato “femminile” e Guanaja “maschile”.
Per finire i Maestri campani dell’arte del torrone.
Le aziende aderenti ad oggi presentate ai banchi di assaggio curati dai produttori e dall’AIS Campania, garanzia di professionalità ed esperienza, sono le seguenti:
MANUELINA FAZIO BALTER LA FORTEZZA CALATRONI CANTINE FEDERICIANE MONTELEONE LA GUARDIENSE TENUTA CAVALIER PEPE CANTINA SOCIALE DI SOLOPACA FERGHETTINA CANTINA DI SANTA CROCE BIASIOTTO COLLAVINI

Bollicine d’Italia
Mercoledì 19 dicembre, dalle ore 19.00.
Napoli, Lounge Bar Renaissance Naples Hotel Mediterraneo
Prezzo del biglietto €25 intero, €20 ridotto (soci AIS )
Per informazioni e prenotazioni:
Città del gusto Napoli
tel. 0813119800/13 – 338.169.17.87
email eventi.na@cittadelgusto.it

21 e 22 Ottobre, Trentodoc: Bollicine sulla Città di Napoli

Pubblicato da aisnapoli il 14 - ottobre - 2018Versione PDF

trento1Trentodoc: Bollicine sulla Città di Napoli
Oltre 94 le etichette in degustazione per esplorare l’unico metodo classico di montagna

Due giorni interamente dedicati alle bollicine Trentodoc, con degustazioni guidate e percorsi di approfondimento: in risposta al crescente interesse emerso a livello nazionale per il marchio collettivo Trentodoc, domenica 21 ottobre dalle 14 alle 20 e lunedì 22 ottobre dalle 10.30 alle 14.30, l’Istituto Trento Doc porta a Napoli l’unico metodo classico di montagna.

L’evento – che si svolgerà presso l’Eurostars Hotel Excelsior, via Partenope 48, Lungomare Caracciolo- sarà l’occasione per sommelier, ristoratori ma anche appassionati, di conoscere in modo approfondito il metodo classico trentino e di degustare 94 etichette prodotte da 29 case spumantistiche, esplorandone lo stile, le caratteristiche e l’identità territoriale di questo vino. Durante la giornata di domenica, si svolgeranno percorsi di degustazione guidata e seminari di approfondimento dedicati a Trentodoc, che saranno condotti da Maurizio Dante Filippi, Miglior Sommelier AIS 2016, e da Roberto Anesi, Miglior Sommelier AIS 2017.

Trentodoc in città a Napoli – commenta Enrico Zanoni, Presidente dell’Istituto Trento Doc – rappresenta uno degli appuntamenti più significativi del 2018. All’evento di Napoli parteciperanno delegazioni AIS provenienti da Puglia, Calabria e Molise, regioni che dimostrano un crescente interesse verso i nostri prodotti, alimentando, quindi, quel percorso di crescita che il marchio e la produzione Trentodoc hanno avuto in questi anni”.

Proveniente da vitigni coltivati a diverse altitudini e fino a 900 m.s.l.m., Trentodoc è il metodo classico tra i primi al mondo e primo in Italia ad aver ricevuto la Denominazione di Origine Controllata. Oggi sono 51 le grandi case spumantistiche trentine e le piccole realtà artigianali riunite nell’Istituto Trento Doc e produttrici di un vino modulato da un territorio ideale, caratterizzato da forti escursioni termiche che favoriscono il mantenimento dell’acidità e di un buon equilibro complessivo.
Uvaggi selezionati di Chardonnay, Pinot nero, Pinot bianco e Meunier forgiano caratteristiche distintive che rendono questo metodo classico un prodotto unico sia per il suo bouquet aromatico che per il suo perlage, ottenuto da un’attenta rifermentazione in bottiglia e dal contatto prolungato con i lieviti. L’eccellenza territoriale e l’impegno nella tutela e nella valorizzazione delle bollicine di montagna da parte delle case produttrici si riflettono nell’eleganza e nella raffinatezza distinguibili in ogni
calice Trentodoc.
Per Informazioni
o Ufficio Stampa locale: Dipunto studio Tel. 081.681505
o Ufficio Stampa nazionale: FREEL Arianna Gandolfi, M. 349.4574176

logo-bro

Te le do io le bollicine on tour, Ischia 2018

31 Agosto ore 20.30 Euro 50
Brò Restaurant & Bistrot
Via Porto n.26 Isola d’Ischia
Info e prenotazioni 3319033548

All’origine del Mito, un viaggio nella regione della Champagne in compagnia dei tre moschettieri: Chardonnay, Pinot Noir e Meunier, degustati in purezza e nella formula tradizionale dell’assemblage, in abbinamento ai piatti dell’executive chef Antonio Anzalone.

E con un divertissement finale, un metodo ancestrale “on the rocks”, direttamente da Limoux.

Insalata di mare con polpo, calamari, gamberi, cozze e mandorle
con
Champagne Demière Ansiot Grand Cru Brut Blanc de Blancs
100% Chardonnay

Alici del Cantabrico con Brillat – Savarin
con
Champagne de Venoge, Cordon Bleu Brut Sélect
50% Pinot Noir, 25% Chardonnay, 25% Meunier

Ravioli di gorgonzola e pere con salsa alle noci
con
Champagne Jacques Rousseaux, Tradition Grand Cru Brut
Blanc de Noirs 100% Pinot Noir

Frittura di calamari
con
Champagne Lagille et Fils Carte Blanche Brut
100% Meunier

Tagliata di pesche zuccherate al profumo di limone e menta
con
Sieur D’Arques On The Rocks
Metodo Ancestrale 100% Mauzac

A guidare la degustazione Tommaso Luongo e Fabrizio Erbaggio.

 

Bollicine dal mondo, dal 19 Giugno all’Enoteca Scagliola

Pubblicato da aisnapoli il 15 - giugno - 2018Versione PDF

diapositiva1ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER

Delegazione di Napoli

Wine Bar Scagliola in collaborazione con Ais Napoli

presenta

BOLLICINE DAL MONDO

Wine Bar Scagliola via San Pietro a Majella n.15 Euro 170

Info e prenotazioni: 081.459696 / 334.9698115 Posti limitati

Quattro incontri per viaggiare: esplorando nel bicchiere le terre più effervescenti del mondo, degustando interpretazioni e filosofie differenti, accomunate tutte dalla passione per le bolle. Viva le bollicine!

19 giugno ore 20.30 Primo incontro: Bollicine dall’altro mondo

In degustazione:

Saint Clair Sauvignon bubbles – Nuova Zelanda

Karlsmuhle Riesling Sekt Brut – Germania

Pongracz Cap Classique Brut – Sud Africa

Coates & Seely English Sparkling Wine Blanc de noirs – Inghilterra

A cura di Alessio Cingolani e Tommaso Luongo.

Special Guest: Gino Sorbillo e le “sue” pizze fritte

26 giugno ore 20.30 Secondo incontro: Spagna versus “famolo strano”

In degustazione:

Cava Reserva Segura Viudas

Cava Gran Cuvée Reserva Segura Viudas

Movia Puro Bianco

Spumante L’Archetipo Brut Nature Marasco

A cura di Tommaso Luongo

3 luglio ore 20.30 Terzo incontro: L’Italia in bolle

In degustazione:

Alta Langa Contessa Rosa

Trentodoc Altemasi

Franciacorta Fratelli Berlucchi

Prosecco di Valdobbiadene Superiore Ruggeri

A cura di Gabriele Pollio

10 luglio ore 20.30 Vive la France

In degustazione:

Champagne Billecart-Salmon

Champagne Mandois

Champagne Laurent-Perrier Rosè

Champagne Grand Siècle Laurent-Perrier

A cura di Gabriele Pollio e Sabatino D’Ambrosio

Special Guest a sorpresa

15 Dicembre, Bollicine del Principe 2017 al Museo Filangieri

Pubblicato da aisnapoli il 13 - dicembre - 2017Versione PDF

bollicine-del-principe-infoodation

Bollicine del Principe 2017
L’arte spumantistica italiana incontra i Tesori del Principe di Satriano
Napoli, Museo Civico Gaetano Filangieri, 15 dicembre ore 19.00

Città del gusto Napoli Gambero Rosso e il Museo Civico Gaetano Filangieri – in via Duomo 288, Napoli-, presentano nell’ambito del progetto culturale “Intrecci” incontri fra arte, design e cultura enogastronomica “Bollicine del Principe”, Napoli 15 dicembre 2017.
Bollicine del Principe verrà realizzato per la presentazione in anteprima nazionale dell’Abito di Corte di Maria Argentina Caracciolo Duchessa di Martina e il Manto dell’Ordine di San Gennaro, donato al museo dal duca Riccardo De Sangro.
Bollicine del Principe nasce con l’intento di coniugare l’arte spumantistica italiana con i Tesori del Principe di Satriano con l’obiettivo di voler contribuire sia al recupero e al sostegno di un patrimonio storico ed artistico da preservare, sia a divulgare la migliore produzione enologica italiana.
Un evento esclusivo, il primo dedicato ad una serie di appuntamenti tra arte ed eccellenze enogastronomiche, Bollicine del Principe vede le migliori aziende della spumantistica che avranno modo di presentare e far conoscere i loro prodotti d’eccellenza; il grande pubblico sarà coinvolto nella suggestiva location per conoscere il mondo dell’arte più ricercata e il gotha della viticoltura made in Italy.
Il Museo Civico Gaetano Filangieri fu fortemente voluto da Gaetano Filangieri, convinto sostenitore della funzione sociale dell’arte e della cultura; egli impiegò gran parte della sua vita viaggiando in Europa, a confronto con le più moderne esperienze del collezionismo e delle realizzazioni museali d’arte industriale, incontrando le nuove realtà di industria e artigianato, alla ricerca di splendidi e rari oggetti artistici.
Il principe profuse tutto il suo impegno per la realizzazione dell’ambizioso programma di esportare a Napoli il modello europeo del Museo Artistico Industriale.
Un appuntamento atteso in cui sarà presente una selezione dell’enologia italiana alla scoperta di vitigni autoctoni e poco conosciuti; realtà vitivinicole tutte da conoscere insieme ad una degustazione di dessert d’autore e sfarinati alla scoperta di grani antichi e tipicità partenopee.
Angelo Grippa, direttamente dalla sua pasticceria di Eboli e docente della Gambero Rosso Food&Wine Academy Napoli, presenterà i suoi rinomati panettoni in diverse sfaccettature. Tra i maestri pasticcieri con la vocazione per i lievitati, Angel Grippa ha creato per l’evento Bollicine del Principe un elegante bouquet di sapori fatto di tradizionalità ed estro creativo.
Salvatore Capparelli, dalla sua pasticceria in via Tribunali a Napoli, detto anche “Il Principe del babà”, delizierà il pubblico con i suoi speciali babà in diverse versioni: dal grande classico all’ultima rivisitazione di uno dei dolci simbolo della napoletaneità nel mondo.
Tra i “dolci protagonisti” dell’evento Bollicine del Principe ci sarà l’azienda Vincenzo Di Iorio con la sua produzione di torroni dal 1750, perché l’arte del torrone è una cosa seria!
Di nascita Irpina, l’azienda Di Iorio lavora le migliori materie prime che la terra mette a disposizione; dalle nocciole avellane ai mieli di collina. Un’attività di oltre 250 anni che continua, senza mai interruzioni, a deliziare tutti i palati con ricette tramandate di padre in figlio; rese, per alcuni prodotti, moderne e caratteristiche.
Fra grani antichi e prodotti della tradizione, tutta la fragranza della panetteria La Fattoria degli Esposti di Napoli accompagnerà il pubblico in questo percorso multisensoriale di eccellenze con una selezione di pani, biscotti, freselle e tutti i loro prodotti di punta, frutto di una salda esperienza ispirata non solo ai sapori mediterranei ma anche alle novità gastronomiche.
I banchi di assaggio saranno curati dai sommelier della delegazione AIS Campania; garanzia di professionalità ed esperienza.

Le aziende presenti in degustazione ad oggi:
Azienda Agricola Ricchi Biasiotto Cantine Federiciane Fattoria di Montechiari Fattoria la Rivolta Ferghettina Fontanavecchia La Guardiense La Manèga Masseria Campito Nettare dei Santi Tenuta Cavalier Pepe Tenuta Montelio Tenuta Sarno Villa Matilde Villa Raiano

Bollicine del Principe
Venerdì 15 dicembre, dalle ore 19.00.
Napoli, Museo Civico Gaetano Filangieri, via Duomo 288
Prezzo del biglietto 25 €
Per informazioni e prenotazioni:
Città del gusto Napoli
tel. 0813119800/13 – 338.169.17.87
email napoli@cittadelgusto.it – eventi.na@cittadelgusto.it

12705416_584439478372985_889956340351200727_nASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER

Delegazione di Napoli

Minicorso AIS a Villa Volpicelli

Le Bollicine e gli abbinamenti

Villa Volpicelli, via Ferdinando Russo n.4

Infoline 3201513845

Quattro spumeggianti incontri dedicati al mondo delle bollicine in compagnia dei sommelier dell’Ais Napoli e delle preparazioni della chef resident Marta Marandola. Tre lezioni da godere su di un accogliente terrazzo che si affaccia sul mare di Posillipo e una quarta “open air” con pranzo e degustazione presso l’azienda Masseria Campito dell’agro aversano.

A partire da Martedì 13 a Villa Volpicelli

Martedi 13 Giugno ore 20.30

Alle origini del Mito: tra storia e leggenda.

Piatto in abbinamento la frittura di terra e la Mozzarella di Bufala Campana

Martedì 20 Giugno ore 20.30

La spumantizzazione. Il metodo di produzione: Classico vs. Martinotti

Piatto in abbinamento: la frittura di pesce

Martedì 27 Giugno ore 20.30

Francia e Italia, una sfida a colpi di bolle

Piatto in abbinamento: Pasta fresca con pomodorini gialli e vongole

Data da definire

Visita in azienda da Masseria Campito con pranzo  e degustazione per esplorare l’Asprinio, il più effervescente dei vitigni campani

Al termine del Minicorso verrà rilasciato un attestato di partecipazione dall’ Associazione Italiana Sommelier Campania.

15 Dicembre, Bollicine d’Italia a Palazzo Caracciolo

Pubblicato da aisnapoli il 9 - dicembre - 2016Versione PDF

BOLLICINE D’ITALIA 2016
The Christmas Party con le migliori bollicine italiane
“Città del gusto Napoli è lieta di presentare il Party di Natale con le più esclusive etichette nazionali di bollicine”

15380302_1391416527559964_1755022695938660366_nGiovedì 15 dicembre 2016 dalle ore 20:00 alle ore 23:00, presso la sede dello storico Palazzo Caracciolo – in via Carbonara 112, Napoli – va in scena l’evento Bollicine d’Italia 2016.

Città del gusto Napoli, la fabbrica partenopea di idee, sapori e suggestioni del Gambero Rosso, celebra l’Eccellenza della produzione spumantistica made in Italy con una serata speciale, tutta dedicata alle migliori etichette di Bollicine della Penisola.

Come ogni anno l’evento più atteso organizzato da Città del gusto Napoli per brindare insieme alle festività natalizie accoglie il pubblico di estimatori del metodo classico e del metodo charmat con una grande degustazione di spumanti delle più rinomate aziende italiane.

Palazzo Caracciolo MGallery by Sofitel, dimora ottocentesca dei nobili partenopei, oggi è un hotel 4 stelle lusso che accoglie i suoi ospiti con il desiderio di regalare loro un affascinante “viaggio nel tempo”.

Molteplici gli attori coinvolti da Città del gusto Napoli per rendere la serata dedicata alla magia del Natale unica e indimenticabile.

Ad allietare anche i palati più esigenti l’attenta e ricercata proposta di gustosi finger food d’autore dello chef Fabrizio Pugliese e Marco Musto della struttura De Gemmis di Villa Avellino insieme alla maestria dello Chef Vincenzo Russo che si farà portavoce dell’Osteria Baccalaria di Napoli, specializzata in piatti tipici a base di baccalà e stoccafisso in tutte le sue forme, presentando la speciale selezione di finger food pensata ad hoc per Bollicine d’Italia 2016.

Un dolce percorso con la più Alta Pasticceria Natalizia e non del Maestro Andrea Pansa dell’omonima pasticceria di Amalfi (SA) delizierà il pubblico dell’evento più spumeggiante dell’anno. La Pasticceria Pansa, due Torte sulla Guida Pasticceri & Pasticcerie del Gambero Rosso, dal 1830, ora alla quinta generazione con i tre fratelli Andrea, Nicola e Marilla, è una delle realtà più eleganti dello scenario enogastronomico campano. Ad Amalfi sorge il laboratorio dolciario, meta ormai consacrata di gourmet e appassionati provenienti da tutto il mondo alla ricerca dei grandi classici della tradizione amalfitana. Materia prima di altissima qualità e continua ricerca.
Azienda Agrimontana Spa, leader nel settore della frutta candita e dei marroni presenterà al pubblico i suoi inimitabili deliziosi Marron Glacé. Marroni selezionati nei migliori castagneti italiani in grado di garantire le superbe caratteristiche degli aromi e dei sapori. Dopo la raccolta la frutta viene candita, glassata ed un tocco di estratto naturale di vaniglia Bourbon è l’ingrediente raffinato che completa queste squisitezze.

Partner tecnico della serata è Leonardo, un punto di riferimento da quasi vent’anni nel settore della stampa digitale di altissima qualità. L’ampia gamma di materiali e supporti, unita ad uno sguardo costantemente rivolto al futuro, le permette di rispondere efficacemente alle esigenze degli utenti.

A suggellare le atmosfere di gran classe degli eventi firmati da Città del gusto Napoli, le sonorità eleganti e raffinate del dj-set Lunare Project con -special guest- in consolle Roberto Barone, Art director di Radio Yacht.

Le aziende aderenti ad oggi presentate nei banchi di assaggio curati da AIS Campania, garanzia di professionalità ed esperienza sono le seguenti:

ADAMI ASTORIA BARACCHI BARONE PIZZINI BIASIOTTO CANTINE FEDERICIANE ERMES PAVESE FERGHETTINA FILIPPO GALLINO FONTANAVECCHIA LA FORTEZZA MUSTILLI RONCA SAN SALVATORE SCIARR SCUBLA TENUTA CAVALIER PEPE VILLA CAVICIANA VILLA RAIANO VINI TELARO

Bollicine d’Italia 2016
Giovedì 15 dicembre 2016, dalle ore 20:00 alle 23:00.
Napoli, Palazzo Caracciolo, via Carbonara 112

Per informazioni e prenotazioni:
Città del gusto Napoli
tel. 0813119800, 3381691787 mail eventi.na@cittadelgusto.it

Prezzo intero: 25 euro
Prezzo ridotto: 20 euro

N.B. Possono usufruire dello sconto riservato agli Abbonati Speciali del Gambero Rosso anche i soci AIS, FISAR, CRAL convenzionati che potranno acquistare solo presso la Città del gusto il giorno dell’evento esibendo la tessera.

E’ possibile altresì acquistare il biglietto la sera dell’evento dopo aver prenotato inviando una mail a eventi.na@cittadelgusto.it; commerciale.na@cittadelgusto.it oppure telefonando ai seguenti recapiti: 081 3119800-01-13

13775921_10153525725666148_7257678781940248530_nASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di NAPOLI

Te le do io le bollicine “Ottima edizione“

Nabilah, via Spiaggia Romana n.15 Bacoli (Na)

Mercoledi 27 Luglio dal tramonto fino a notte fonda

Ticket di partecipazione: 30 Euro (25 in prevendita)
Bicchiere a disposizione con cauzione di 5 euro
Info info@nabilah.it Fabrizio 333.7267080

Punti Prevendita a partire da mercoledi 20

Babette, Via Caravaglios n.21 081 2391292
Mascagni Ristorante Pizzeria, Via P. Mascagni n.42 081 5602900
Enoteca I Coloniali Vino e Cioccolato via F.Giordani n.32 081.7618478
PianoTerra Winebar, via Bisignano n.30
Granafine, Via Bernini n.74 b 392.4840378
EnoPanetteria, Corso Europa n.127 Melito (Na) 081.7117410
Roof&Sky, via Lungolago Bacoli (Na)
Monkey bar, via Lucullo n.2 Bacoli (Na)
Nabilah, Via Spiaggia Romana n.15 Bacoli (Na) 081 8689433

Ottava edizione per la tradizionale maratona etilica che celebra la chiusura della stagione estiva delle attività della delegazione di Napoli dell’Associazione Italiana Sommelier… Appuntamento al Nabilah, esclusivo beach club che anima le notti più cool della movida partenopea, per salutare i tanti soci, amici e simpatizzanti: bollicine e sfizi gourmet, pizze e montanare, la pasta di Gragnano, musica live con e Dj set by Nabilah.
Brinderanno con noi anche i neo-sommelier AIS per la consegna dei diplomi di sommelier dei corsi nn.48 e 56 che si sono conclusi ad Aprile presso l’hotel Mediterraneo Renaissance.

In abbinamento una lunga lista di bollicine “in progress”:
Borgo Molino, Puiatti, Firriato, Citrà, Foss Marai, Casa Setaro, Derbusco Cives, Cavalleri, Monsupello, Villa Raiano, Ca’ del Bosco, Contratto, Braida, Citra, Dogliotti, Dubl, Blum Ognissole, Mandrarossa, Champagne Palmer, San Paolo, Carpineto, Villa Matilde, Ferrari, Cantine del Mare, Cantine Babbo, Giorgi, Ferghettina, Fontanavecchia, Cantine Astroni, Enrico Gatti, Salvatore Martusciello, Antica Tenuta Pietramore, Berlucchi, Bersano, Bellenda…

(Seguirà comunicato con il dettaglio delle aziende presenti: lista in progress, stay tuned su www.aisnapoli.it)

Un consiglio: per godersi il tramonto venite già dalle 19 (chi tardi arriva male alloggia…). Astenersi astemi, graditi perditempo!

Interventi Gastronomici(in progress…anche questi)
Luciano Villani di Acquapetra
Lorenzo Montoro di Osteria al paese
Giulio Coppola de La Galleria
Pasquale Impesi de Il Brontolone
Carlo Spina chef
Ivan Pisciandaro di Kuma
Luca Esposito de La Locanda del Testardo
Antonio Molfetta del Nabilah

Sciardac Salumeria Prodotti Caseari e Salumi e buffet dolci con Giuseppe Scamardella

Pizze e Pane a canestrella di Stefano Pagliuca Enopanetteria

Forno Gourmet di Mario Massimiliano Cutolo con Mini Club Sandwich – Mini Chic Burger – Mini Weggy

Montanare baby con Valerio Di Vaio di Chamade

Finger food con Pierpaolo Musto di Granafine in abbinamento allo Champagne Palmer

Pizza Margherita e pizza con i “cicinielli” con Gianni Improta della pizzeria Al 22 in collaborazione con AVPN

Pizza fritta con Ciro Coccia della pizzeria Dea Bendata

Fresella by Km 0 Flegreo Don Salvatore

Cheese bar a cura di Carmasciando in abbinamento a DUBL Feudi di San Gregorio

Corner barman con Giulio Solipano di Pianoterra Wine bar

Panificio Malafronte con Pane, grissini e affini

Degustazione di Olio con Colline di Zenone

La Trippa di Old Friends

Le Selezioni Pastifici di Gragnano

Carmiano
Di Nola
Faella
Il vecchio Pastaio
Gentile

Live music Dj set resident Nabilah

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • dal 20 dic 2018 al 20 dic 2018 alle ore:20:30

      20 Dicembre, Tempo di Bolle…all’Enopanetteria

      Mancano: 5 giorni e 15:20 ore.
      Leggi maggiori dettagli »
  • Video

    Tags