Associazione Italiana Sommeliers

AIS – delegazione di Napoli

...corsi sommelier in partenza

Enzo Coccia con Eduardo Ore bassa risolDal 22 marzo Enzo Coccia fa tris con “’O Sfizio d’ ‘a Notizia”:
pizze fritte, ‘mpustarelle e bollicine

Cinquanta posti per fare gustare pizze fritte (ma non solo) accompagnate da bollicine al calice: ecco la nuova scommessa del maestro Enzo Coccia che nel nuovo locale “’O Sfizio d’ ‘a Notizia”, anch’esso ubicato in via Michelangelo da Caravaggio, intende portare ai massimi livelli di qualità quello che è un prodotto popolare per definizione. Alla guida di questa “Ferrari” ci sarà come pilota il talentuoso Eduardo Ore, alter ego di Coccia e collaboratore storico di Pizza Consulting per le consulenze all’estero.
Non solo pizze fritte ma anche ‘mpustarelle, panini della tradizione e non, sviluppati da Enzo Coccia ed Eduardo Ore in collaborazione col panificio Malafronte di Gragnano e realizzati con un’esclusiva miscela di farine del Molino Dallagiovanna, partner del progetto.
Ben calibrata la carta dei vini che spazia dalle bollicine italiane alle effervescenze francesi e per la cui stesura si è beneficiato dei preziosi consigli degli esperti amici Tommaso Luongo, sommelier e delegato Associazione Italiana Sommelier di Napoli, e Gennaro Iorio, chef de cave dell’Hotel de Paris di Montecarlo.
Anche per la sezione dei dessert si è scelto un artigiano di qualità come Salvatore Capparelli presente in carta con i suoi dolci monoporzione.
Partner del progetto sono Acqua Ferrarelle e le aziende vinicole Cantine Astroni, Salvatore Martusciello, Cantina Iovine, Feudi di San Gregorio, Ca’ del Bosco e Perrier-Jouët.

’O Sfizio d’ ‘a Notizia
Via Michelangelo da Caravaggio, 49/51
Napoli
Tel. 081 7148325
Aperto solo la sera – Chiuso il lunedì

Ufficio stampa evento
Laura Gambacorta
Mob. 349 2886327
Email: laugam@libero.it

Evento Colomba e BollicineColomba e bollicine, un connubio perfetto per festeggiare la Pasqua 2016. Nella sede di Leopoldo dal 1940/Casa Infante di Piazza Vanvitelli, Marco Infante presenterà la sua colomba classica di Pasqua 2016. La colomba di Leopoldo 1940 è un prodotto interamente artigianale, realizzato con farine di prima scelta, cubetti di arancia canditi Agrimontana, burro di latteria, uova fresche di allevamento a terra, ricoperta di mandorle e granella di zucchero, a lievitazione naturale. Questa volta la degustazione della colomba verrà abbinata alle bollicine dolci “Blum”, delle cantine Ognissole, che saranno presentate da Salvatore Cautero, charcutier di Caseari Cautero di Piazzetta Pontecorvo, esperto non solo di prodotti gastronomici d’eccellenza, ma anche di vini. La serata sarà accompagnata da musica di artisti di strada per allietare il momento della degustazione. Dalle 17.30 alle 20 appuntamento a Piazza Vanvitelli. Durante l’evento sarà presentata anche la novità pasquale di quest’anno firmata dal pasticciere Marco Infante: la colomba al caramello e liquirizia, ricoperta di cioccolato bianco, noccioline e mandorle bassinate.

bollicine1ASSOCIAZIONE  ITALIANA SOMMELIER – PROGETTO PER IL SOCIALE

presenta

L’ODISSEA DI UNA BOLLICINA

Lectio magistralis dello scienziato Gérard LIGER-BELAIR  in collaborazione con Vinidea

5 Marzo 2016. Dalle 9.30 alle 17.

Posti limitati-costo di partecipazione(con degustazione):

€ 90,00 soci AIS, € 140,00 non soci AIS
Per info e prenotazioni:
maristella.mangiarotti@aisitalia.it    02-2846237
manuela.cornelii@virgilio.it              339-7671089

Auditorium del MUSEO DELLE GENTI D’ABRUZZO

Via delle Caserme, 24
Pescara

SCARICA QUI LA SCHEDA DI ISCRIZIONE

Il Professore Gerard Liger-Belair ci condurrà per mano nella descrizione delle tappe delle bolle di uno spumante, dalla nascita alla scomparsa, dalla formazione allo scoppio.

Un viaggio nel cuore dell’effervescenza.

A seguire ore 13.30: grande degustazione di spumanti italiani nelle sale del Museo.

I fondi raccolti saranno utilizzati per la stampa braille dei libri di “Tecnica della degustazione” e per la realizzazione di audiolibri (in collaborazione con AID-Associazione Italiana Dislessia).

Si ringraziano: i Sommelier Volontari e i Produttori di Spumante che, con il loro impegno, hanno reso possibile l’evento.

 

15 Febbraio Inaugurazione Granafine a via Bernini

Pubblicato da aisnapoli il 14 - gennaio - 2016Versione PDF

IMG_3169
Si descrivono così: “Tre persone, una comune passione: il vino, le bollicine soprattutto.”

Li conosciamo “bene” e confermiamo tutto!

E confessiamo che ‘sta cosa delle bollicine non ci dispiace affatto. :-)

Noi ci saremo (molto assetati) e speriamo anche voi. Chiamate però…

GRANAFINE wine & sparkling

Venerdi 15 ore 20 via Bernini n.74b

Info e accrediti 392.4840378

Te le do io le bollicine…

Pubblicato da aisnapoli il 28 - luglio - 2015Versione PDF

Pubblichiamo le prime foto dell’evento…

Foto di Anna Ciotola

24 giugno, Bollicine in Festa a Cap’alice con Daniele Sepe

Pubblicato da aisnapoli il 22 - giugno - 2015Versione PDF

Bollicine-in-Festa-a-Cap’alice-con-Daniele-Sepe1-e1434432984613Gli appuntamenti con Storie di Vini e Vigne chiudono la stagione 2015 con la serata Bollicine in Festa mercoledì 24 giugno alle ore 20,30. Torna in questa occasione a Cap’alice il musicista Daniele Sepe dopo il grande successo dell’evento dedicato ai vini rosati.

Tornano anche nuove interpretazioni dello street food napoletano ed il clima di festa vissuto tra gli ambienti di Cap’alice e la via Bausan. L’enosteria partenopea è ormai diventata il punto di riferimento per gli eno appassionati della città, ed oltre, grazie agli incontri proposti nel corso dei due anni. Sono stati qui e si sono raccontati tra parole e vini indimenticabili Maura Sarno, Luigi Tecce, Gabriella Ferrara, Arianna Occhipinti, Antonio Benanti e Ciro Biondi dall’Etna, Isi Vajra Barolo Vajra e Baudana, Roberto Bianchi Chianti Val delle Corti, Francesco Maria De Franco Cirò ‘A Vita, Raffaele Moccia Agnanum, Fonzone Vini, Case Bianche dal Cilento.

Allora Bollicine in Festa con Daniele Sepe mercoledì 24 giugno ore 20, 30

Costo della serata 20€

Cap’alice, l’enosteriatipicanapoletana, è in via Bausan 28m Tel. 081 19168992; 3355339305

10982330_10153173113801015_3914059590585962363_oRiparte da Bologna il tour 2015 “Alla scoperta della Vera Pizza Napoletana”, un affascinante viaggio, attraverso tutta la penisola, alla scoperta dei sapori e dei colori della Vera Pizza Napoletana, in compagnia dei prodotti e delle eccellenze che hanno contribuito a far diventare questo fantastico piatto della tradizione gastronomica partenopea, uno dei simboli più noti ed apprezzati del Made in Italy nel mondo.
Il format delle serate è ormai collaudato e prevede una parte introduttiva che ripercorre la storia della pizza, dalle sue origini alle più recenti evoluzioni; a seguire approfondimenti sulle caratteristiche dell’impasto, i prodotti della filiera produttiva e i corretti abbinamenti.
Il tutto sarà accompagnato dalla degustazione di più pizze, sia della tradizione, che nuove creazioni ispirate alle specialità regionali.
Per le preparazioni saranno coinvolti due maestri pizzaioli dell’AVPN che proporranno diverse specialità abbinate alle bollicine del Franciacorta Contadi Castaldi Winery.
In particolare, per il primo appuntamento di Bologna presso la Pizzeria +39ITA, vedremo all’opera il patron Luca di Massa che proporrà la “La 4 Pomodori” abbinata al Contadi Castaldi Franciacorta Brut, mentre la seconda pizza sarà quella di Gennaro Battiloro preparata con Manzo di Pozza della Garfagnana DOC, Pecorino scoppolato di Pedona IGP e Bietola locale accompagnata da Contadi Castaldi Franciacorta Satèn 2010. La terza pizza in degustazione, a 4 mani, vedrà la compartecipazione dei due pizzaioli AVPN che hanno ideato, per l’occasione, una pizza composta per metà da Pesto con Pinolo del parco di San Rossore (presidio slowfood), patata violetta e fagiolino verde naturale e per l’altra metà da Polpa di Piacenza, Fiordilatte Vecchia Malga, Indivia Riccia al Naturale, fiammiferi di Culatello di Zibello (presidio slowfood) Scaglie di Sua Maestà Il Nero accompagnata da Contadi Castaldi Franciacorta Rosé non millesimato.
In collaborazione con Contadi Castaldi, casa Barone, La Vecchia Malga, Le 5 Stagioni e Molino Caputo – La Farina di Napoli

Costo della serata: 25 euro.
Per gli Amici della Vera Pizza Napoletana: 20 euro.

taverna-di-bacco

Gli eventi dell'AIS Napoli
    • Nessun evento da mostrare
  • Video

    Tags